Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 10/29/2020 in all areas

  1. 3 points
    zazza

    Corona virus

    Secondo me sbagli e questo è il motivo. Quanto guadagna un operaio italiano (in regola ovviamente!) rispetto ad uno cinese? Un cinese parte da 1500 yuan al mese, che son 150 euro. Un italiano a tempo pieno veleggia sui 1000 euro al mese. I siti che ho consultato sono molto vaghi su netto o lordo, ma anche considerando questo un italiano costa almeno 5 volte un cinese. Aggiungiamoci anche che i cinesi sono più flessibili a fare straordinari a nastro, non hanno tutte le ferie italiane, dubito che stiano a casa per lievi malattie, non penso abbiano dei forti sindacati... secondo me le protesi fatte in Italia costano 10 volte quelle in Cina. Quindi finché il costo finale non arriva a 1500 euro a protesi possiamo avere tutti i disoccupati che vogliamo ma protesi in Italia non ne verranno fatte. E comunque prima di essere prodotte in Italia sarà più economico produrle in Sud America o addirittura negli USA (salario minimo 6.21 euro all'ora contro 9.19 dell'Italia e sicuramente molte meno ferie)
  2. 3 points
    fluens

    Corona virus

    Parole sante. Credo che l'unica via alternativa per le nostre tasche sia che i cinesi, invece di subappaltare il lavoro ai nordcoreani, inizino a farlo nelle nazioni africane più inclini. La penetrazione cinese in Africa è sempre più permeante. E stanno investendo nel continente nero a tutto spiano.
  3. 2 points
    Ciao a tutti, sto meditando sul prossimo ordine, al momento indosso ancora la stock e sto attendendo l’arrivo del l’ordine super rush di agosto... come da titolo: quali parametri usare per avere nodi più discreti ? la mia attuale (stock) è densità 100, freestyle, colore 1B. Escluso sul front, i nodi sono scuri e molto visibili tant’è che non mi azzardo a fare la riga. Non ho provato a decolorarli, nel precedente impianto (ricavato da medesima stock) avevo solo ottenuto i nodi di color “grigetto” . ho letto che lo stile flat back ha un nodo meno visibile, ma è comunque legato alla densità...salendo devono essere annodati più capelli nello stesso nodo e più nodi nello stesso esagono. restando a densità 100 e colore 1B, passare allo stile flat back e capello sottile potrei ottenere qualche beneficio in termini di “pidocchi neri meno visibili “ ? la decolorazione dei nodi non è una via sempre percorribile... mentre sto meditando di provare a tingere una protesi bionda ...quindi nodi quasi invisibili, penso... consigli? buona zona giallo-arancio-rossa a tutti!
  4. 2 points
    Ciao a tutti, Ho seguito i consigli di Brigitte e con successo ho comprato il pennello kabuki e la cipria opacizzante marca Rimmel - Cipria Trasparente Compatta Fix&Matte - Formula Opacizzante e Fissante. L'applicazione è leggera quindi calibrabile a piacere per ottenere un effetto più o meno opacizzante. Un enorme ringraziamento a Brigitte !
  5. 2 points
    zazza

    Combo installazione...

    stong tape a filo OPPURE supertape + Pegaso (non supertape a filo, spero!) Colle vedo che va la Ghostbond Platinum, che però è una colla all'acqua (o perlomeno sembra Vinavil quando la metto) Mah, secondo me le combinazioni sono ancora quelle. Vero che il mondo protesi si muove, ma molto molto lento. La novità per me riguardano le vloop che hanno un front decisamente più facile da gestire e con una resa estetica superiore per chi non vuole sbattersi.
  6. 2 points
    zazza

    Consigli per la prima protesi

    Buono mi pare! Io accentuerei la punta, ma capisco il timore di ritrovarsi come Diabolik Per me puoi mandare
  7. 2 points
    iniziare a perderli a 30 anni... fortunato! Dai, è giusto uno col trapianto dopo così tanti con la protesi:
  8. 2 points
    medusa

    consiglio base

    Ciao, si può fare. Per avere un front più naturale nel primo cm puoi chiedere che venga fatto in VLoop. L'inconveniente è quello che essendo una pellicola non c'è traspirazione e i capelli con questo tipo di innesto non durano per molti mesi, specialmente se lunghi. Nella pellicola iniettata i capelli sono piuttosto appiattiti. L'uscita del capello però è naturale, perchè l'innesto è singolo (il capello viene infilato uno alla volta nella base). Infine tieni presente che nella pellicola iniettata la densità massima che si può avere è 130%. Qui puoi leggere altre informazioni rigaurdo i pro e contro: https://www.newhairsystem.it/per-iniziare/pregi-e-difetti/
  9. 1 point
  10. 1 point
    Per stare in tema invece i filmati di questi giorni, Maradona aveva una chioma invidiabile !
  11. 1 point
    Dago

    Dubbio Densità

    Ti metto la precisazione di Medusa per le differenze di percentuali tra lace e pellicola.
  12. 1 point
    In effetti dopo circa 2 mesi i capelli si sono auto opacizzati, ma di poco. Di fatto strano ma vero sono maggiormente ossidati (rossocesare) che opacizzati. Massima morbidezza (le ultime protesi arrivate dopo il lock down sono strabilianti) quasi come il primo giorno dopo 2 mesi. Il colore appunto è leggermente diverso dal mio. Io uso setup allungato con acqua al mattino e poi una volta asciutto correggo con la cipria, diciamo così.
  13. 1 point
    medusa

    Corona virus

    No, gli ordini antecedenti ad aprile sono già tutti in produzione. Non in coda in attesa di essere iniziati.
  14. 1 point
    molto interessante questo hint di Gennaro che approfitto per salutare calorosamente!!!
  15. 1 point
    altamira

    Protesi stock e ritaglio protesi

    Ciao ero nella tua stessa situazione il primo calco l ho fatto con i capelli bagnati, quando poi é arrivata la protesi e ho rasato ho rifatto il calco, come dice Brigitte sarebbe meglio adattassi là stock alla tua pelata e non viceversa anche per evitare di sacrificare parti buone dei tuoi. Per la prima installazione se fai tutto da solo basandoti sui video cosa che é successa a me perché non riuscivo a reperire l’incaricato ti ci vuole minimo un intero pomeriggio cioè dalle 14 alle 21 circa. Quel secondo video é allucinante a parte il muro di capelli parte da un colore chiaro per passare a uno scuro , a parte questo come cavolo fa la tipa a mettere la colla con una spugna???
  16. 1 point
    zazza

    Protesi stock e ritaglio protesi

    Io metto in conto una giornata intera per la prima installazione, soprattutto se devi anche ritagliare una stock. Magari ti va bene e ci metti molto meno, ma potrebbe essere che devi reinstallare varie volte e non puoi certo avere impegni dopo. I capelli lunghi complicano l'installazione perché van dappertutto (legarli è il minimo), se ti fai aiutare da un'altra persona diventa molto più facile. Per la questione calco, non che noi fossimo pelati quando ci siamo messi la protesi. Non penso tu abbia uno spessore tale da compromettere il calco, altrimenti non saprai nemmeno dove tagliare. Io cmq di stock ne prenderei DUE se installi subito, rischi che quelle su misura ci mettano un bel po'
  17. 1 point
    FXP

    Combo installazione...

    Io uso supertape sul front (lace), due tapes, uno per ogni parte "laterale" del front, quasi a filo. La parte centrale, quella per capirci all'altezza dello spazio tra le sopracciglia, la chiudo con un velo di Pegaso, con cui chiudo (pochissima colla, applicata con uno stuzzicadenti) eventuali residui sulle parti laterali dove magari il tape non arriva, quell'ultimo millimetro diciamo. Sulla parte in pellicola petalorosso e uno strato di ghostbond. A volte anche petalogiallo, ma quello ha una tenuta veramente di cinquanta giorni o giù di lì, non è indicatissimo per chi fa manutenzioni ogni settimana (avete presente le vecchie gag del parrucchino che vola via col vento? Ecco, con petalogiallo è l'esatto contrario, prima di cinquanta giorni o giù di lì non lascia la presa nemmeno a testa in giù in un uragano).
  18. 1 point
    Non avevo mai riflettuto su questo particolare. In effetti hai ragione, è proprio così. Lo si nota anche su questa mia foto, ma non l'ho mai considerato un vero problema (anch'io come te ho 1B, ma con più bianchi, il 30%) . Ho sempre ritenuto che i punti di forza di una protesi NUOVA fossero almeno tre.... il colore scelto (dopo un po' sbiadisce inesorabilmente), la setosità/morbidezza dei capelli (anche questa dopo un po' va a farsi benedire) e appunto.... la lucentezza. https://i.imgur.com/mD3THvZ.jpg
  19. 1 point
    medusa

    Comunicazioni

    In questo 3D verranno fornite periodicamente notizie e informazioni riguardanti gli o.c. Vi invito a non postare MAI qui per mantenere i vari comunicati facilmente consultabili. Eventuali post di utenti "distratti" verranno cancellati.
  20. 1 point
    FXP

    Acconciature matrimonio

    Il più liscio sono andato io che finora sono riuscito a non sposarmi mai
  21. 1 point
    Mik20

    Acconciature matrimonio

    Non sono esperto di totali ne’ di acconciature femminili , ma a sensazione una protesi installata da un paio di giorni e curata da professionisti può far tutto ! molto più impegnativo per noi maschietti dato che voli dello sposo , lancio in piscina e tutte le amenità degli amici guasconi possono mettere a dura prova la tenuta del sistema ! Quindi solo a beneficio di rassicurazione più di che utile suggerimento tecnico , posso testimoniare da novello ( meno di un anno ) che a me è andato tutto liscio nonostante un tuffo impegnativo in piscina
  22. 1 point
    meggie81

    Densità a seconda della lunghezza

    Io ho una totale 15 cm ed uso densità elevate 120 ma all'inizio sembrano davvero tanti solo che poi se ne perdono un bel po'.. Non credo siano densità eccessive. Se poi hai come me una vera totale nel senso che non hai capelli tuoi é meglio avere densità elevate!
  23. 1 point
    biondino

    L’ho convinto!!!!!

    Ma perché i capelli bianchi nelle basette? Mah! E' vero che molti uomini iniziano con i bianchi da la e gradualmente in tutta la testa ma lo stacco tra bianchi sotto e neri sopra per me è eccessivo. Avrei tinto le basette o messo una % di bianchi maggiore sulla protesi. Buon weekend a tutti! Correggo! Le foto non rendono bene. L'ho appena visto in video e devo dire che non è male perché anche la barba comincia ad essere bianca E nell'insieme tutto è ben sfumato. Qualche bianco in più nella protesi e sarebbe stato ancora meglio.
  24. 1 point
    Albyfox

    Corona virus

    buongiorno a tutti...sto leggendo di ordini fatti a gennaio, febbraio 2020, che devono ancora arrivare o stanno arrivando in questi giorni....cazz, mi chiedo per gli ordini (rush) fatti a inizio agosto quando arriveranno! Possibile che nel mondo tutti i calvi debbano dipendere dalla Cina ? possibile che, con la fame di lavoro che c'è in Italia, non esistano aziende specializzate in Protesi? Si potrebbero pagare anche un po' di piu', ma son convinto lavorerebbero a pieno ritmo e con grandi numeri, visto i milioni di portatori sani di protesi. Vabbe', si fa per parlare.... ciao ciao
  25. 1 point
    tuttomareblu

    L’ho convinto!!!!!

    Visto in tv sabato sinceramente non sembrava stessa protesi.. poi mi sbaglierò io.... Aveva un capello più corto rispetto alla foto che hai postato... Su questa invece sono d'accordo con te é naturale al 100%.
  26. 1 point
    Puoi provare con la cipria compatta (quella da trucco!) e stenderla sui capelli con un pennello tipo kabuki. Oppure continuare con l’amido (la farina temo sia di grana più grossa) e stenderlo col pennello, eliminando prima l’eccesso di polvere dal pennello.
  27. 1 point
    pifevo

    Consiglio per nuovo utente

    @Josephh , la pettinatura della prima foto che hai messo, richiede, come gia detto, una densità alta.... almeno 110. A me sinceramente non piace.... e NON te la consiglio. Tra le tre foto che hai messo come pettinature alle quali vorresti aspirare a me piace la seconda.... https://i.imgur.com/4OoZAkp.jpg ..... per ottenerla mi riporto agli ottimi consigli indicati da @biondino nel suo post.... https://forum.salusmaster.com/topic/61037-consiglio-per-nuovo-utente/?do=findComment&comment=542399 Spero di esserti stato utile nel darti qualche certezza in più......
  28. 1 point
    medusa

    Non è un buon momento per le "factory"

    Ho visto di sfuggita quel video, ma non parla di protesi. Mi è sembrato di capire che sia un mercato più che altro che interessi solo i capelli, peraltro per gente di colore. Si, la zona è diversa. Le protesi vengono prodotte tutte a Qingdao. Comunque la nostra factory non usa più da anni i capelli cinesi, ma solo gli europei che fornisco io e gli indiani.... che quindi vengono acquistati in INDIA. Infatti nel modulo non ci sono più i capelli cinesi come opzione di scelta.
  29. 1 point
    Brigitte

    Tinta protesi e come fare. 1B

    @caronte79 da che colore parti? in vecchie discussioni viene consigliato di scegliere una tinta 2 toni più chiara rispetto al colore desiderato, perché il capello della protesi è stato decisamente molto trattato quindi scurisce parecchio, e di tenere la tinta il tempo minimo consigliato. (Non di meno sennò rischi che i composti non interagiscano bene con risultati deludenti o poco duraturi). E viene consigliata una tinta senza ammoniaca, dura di meno ma è in teoria meno aggressiva. io comunque ti consiglio una tinta professionale, hai molti più colori e riflessi, puoi scegliere il tipo di acqua ossigenata, hai risultati migliori (le usano i parrucchieri!). ti chiedo il colore di partenza per capire se devi solo “rinfrescare” il colore che comunque è già scuro (quindi parti dallo stesso tono più o meno) o se parti da un colore 3 (colore protesi nhs, non colorazioni tinta) quindi devi scurire più toni. se la protesi è vecchiotta potresti avere i riflessi rossi che penso vorrai ridurre, quindi va applicata una tinta con riflessi cenere. Viceversa se vuoi esaltare certi tipi di riflessi devi scegliere quelli giusti, tenendo conto i riflessi che la protesi ha già. La numerazione delle tinte è: primo numero il tono (1B potrebbe essere un 3 o un 4), il secondo è il riflesso (0 nessuno, 1 cenere, 3 dorato ....da verificare comunque), l’eventuale terzo numero è un riflesso secondario. qualcuno per evitare il comparire di riflessi rossi che inevitabilmente il castano ha, fa una leggera colorazione miscelando il colore argento con una piccola parte di nero. Questi colori non contengono (o molto poco) pigmenti rossi quindi non rischi riflessi rossi quando la tinta sbiadirà. Ovviamente tale approccio lo fai solo con tinte professionali e non quelle “da supermercato” già pronte. Le trovi nei negozi tipo acqua e sapone ...non è niente di complicato da usare. Una buona marca è Wella, linea Color touch. La si usa generalmente con perossido 20 vol.
  30. 1 point
    zazza

    Tinta protesi e come fare. 1B

    Guarda, io l'ho appena fatto molto brutalmente. Ho comprato nero (non fumo, non corvino) al supermercato, ho applicato mezza dose senza alcuna precauzione particolare. Il lace si è macchiato in un paio di punti, ma chissenefrega tanto sono in mezzo. L'importante è non macchiare il front. Chiaramente lo faccio su protesi che devono durare 3 mesi, non 9, e lo faccio solo una volta a protesi
  31. 1 point
    pifevo

    Tinta protesi e come fare. 1B

    Leggiti questa intera discussione sull'argomento, trovi qualche mio consiglio sul prodotto da me indicato. Può essere che trovi spunti interessanti e utili al tuo caso. Sennò ce ne sono tante altre sull'argomento qui sul forum di altre esperienze..... https://forum.salusmaster.com/topic/60976-colore-capelli/
  32. 1 point
    sarodido61

    Protesi stock e ritaglio protesi

    Guarda in questo periodo di emergenza ho preso una protesi stock, e ti assicuro che il fai da te è abbastanza facile, l'importante è che la protesi che ti serve, sia nei parametri di una protesi standard. Poi se hai una superficie della testa abbastanza normale senza fossette naturali ti viene un discreto lavoro. Così una volta che hai rasato, fai un calco, (intanto ti serve x tagliare la stock) e inoltre ti servirà x gli ordini futuri, così non rimani calvo installando subito la stock .
  33. 1 point
    Stetorino

    La mia esperienza con la prima V-loop

    Per esperienza personale i microfori servono solo a coloro che non hanno grosse fuoriuscite di sebo. Come sapete ( da mia presentazione iniziale ) ho usato pellicole di una nota casa che pubblicizzava il tutto come “capelli intelligenti “ e sciocchezze del genere. Non si chiamava vloop ma aveva uno spessore da 0,015 ( davvero sottilissima). I fori ( 50 per cm quadrato ) servivano a me meno di zero. Avendo sudorazione abbondante facendo molto sport e fuoriuscita di sebo i fori si tappavano dopo una giornata e servivano , quindi, a nulla. Ciò non toglie che il risultato estetico fosse davvero eccezionale nel front nonostante la scarsa qualità del capello iniettato. In estate, poi, il sudore misto al sebo che usciva dai bordi della pellicola mi rendeva i capelli della nuca e dei parietali unti. Questo è stato uno dei motivi per cui ho abbandonato il tutto, oltre ai costi esorbitanti. Sono convinto che le pellicole siano il prodotto ideale per tante persone per comodità e resa estetica: nel mio caso direi proprio di no . Ho provato ad ordinare un impianto in lace con front in vloop proprio per curiosità e per vedere se la resa estetica del front potesse combinarsi con la traspirazione del lace... Non mi resta che aspettare e poi vi racconto....
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...