Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi, sono ormai diversi giorni che arrivano notizie sempre più gravi riguardo la situazione dell epidemia cinese, volevo chiedere a chi di voi fosse piu informato, quali siano i reali rischi che corriamo noi stessi, indossando le protesi fabricate in cina e se sia possibile, che di qui a poco, possano verificarsi dei seri problemi proprio per l acquisto delle protesi viste le restrizioni che il governo cinese sta adottando su piu fronti per circoscrivere il più possibile l epidemia. Grazie e scusate se pensiate siano problematiche prive di fondamento. 

Edited by peppedipa80

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda apparentemente allarmistica, ma che merita un approfondimento.

1. La zona dell'epidemia è questa https://goo.gl/maps/SBvuuucmbsYeRQxH9 che è uno sputacchio piccolo in tutta la Cina. Medusa sa dove sta la zona delle nostre factory e ci può dire se sono lì oppure no.

2. Il virus si trasmette per (fonte ISS italiano):
- la saliva, tossendo e starnutendo
- contatti diretti personali (come toccare o stringere la mano e portarla alle mucose)
- toccando prima un oggetto o una superficie contaminati dal virus e poi portandosi le mani (non ancora lavate) sulla bocca, sul naso o sugli occhi
- contaminazione fecale (raramente)
Bisogna quindi che qualcuno abbia starnutito per bene sulla protesi, il virus abbia sopravvissuto a una decina di giorni al freddo sui capelli, poi la tocchiamo prima di lavarla e ci mettiamo le mani in faccia.

Direi che possiamo per prudenza usare guanti finché non è lavata.

3. le autorità italiane vogliono il certificato di fumigazione (che non vuol dire nulla perché potrebbero essere state contaminate dopo) e fanno controlli sanitari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che di un eventuale e lontanissimo rischio di contagio, mi preoccuperei di eventuali ritardi nella consegna delle protesi.. Speriamo comunque che la situazione rientri, anche perché di made in China oltre ai capelli, abbiamo anche un bel po' di altra roba che ci fa molto comodo, mutande comprese..

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Danibellicapelli ha scritto:

Più che di un eventuale e lontanissimo rischio di contagio, mi preoccuperei di eventuali ritardi nella consegna delle protesi.. Speriamo comunque che la situazione rientri, anche perché di made in China oltre ai capelli, abbiamo anche un bel po' di altra roba che ci fa molto comodo, mutande comprese..

Esatto.

Ammesso che la sfxxx si abbatta su di noi, con le congiunzioni astrali illustrate da zazza  ( saliva, tossendo e starnutendo e che il virus rimanga vivo e vegeto per almeno 10 giorni) il rischio di contaminazione è lo stesso dell'acquisto di un qualunque altro oggetto proveniente dalla Cina. E sono più di quelli che possiamo immaginare...

La città dove vengono prodotte le protesi è Qingdao. Questo lo sanno quasi tutti.

Quello che molti non sanno è che da diverso tempo in Cina si limitano a preparare le basi, ma l'innesto dei capelli viene fatto in Corea del Nord.

Il costo della manodopera infatti in Cina è aumentato parecchio e tutte le fabbriche preferiscono far lavorare le protesi in Corea. Anche i tempi quindi si stanno allungano rispetto a queli degli anni passati. Ecco perchè molti rivenditori rifilano protesi stock spacciandole per personalizate.

Ma chiusa questa breve parentesi, questo virus potrebbe più che altro creare problemi e ritardi nella produzione e nella consegna.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/1/2020 alle 22:16, peppedipa80 ha scritto:

Salve a tutti ragazzi, sono ormai diversi giorni che arrivano notizie sempre più gravi riguardo la situazione dell epidemia cinese, volevo chiedere a chi di voi fosse piu informato, quali siano i reali rischi che corriamo noi stessi, indossando le protesi fabricate in cina e se sia possibile, che di qui a poco, possano verificarsi dei seri problemi proprio per l acquisto delle protesi viste le restrizioni che il governo cinese sta adottando su piu fronti per circoscrivere il più possibile l epidemia. Grazie e scusate se pensiate siano problematiche prive di fondamento. 

anche io infatti mi caco sotto e avevo fatto la stessa tua domanda a Medusa...🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate mi inserisco nella discussione per capire una cosa che non capisco da anni...i capelli delle protesi sono indiani oppure cinesi? Non ho mai capito veramente...se sono Indiani allora arrivano in Cina e poi vengono installati in Corea come dice Medusa?

Bohhh, illuminatemi

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi, se in China fanno soltanto le basi, il virus non dovrebbe sopravvivere soltanto dieci giorni, ma il tempo necessario alla fine dei lavori in Corea + dieci giorni.. Diciamo quindi che i rischi per noi stanno a zero, anche perché c'è il coreano che annoda i capelli a fare da cuscinetto.. mal che vada cade stecchito lui, e buttano via la base.. o al massimo ci riprovano due o tre volte..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so cosa vi sta prendendo ma questo mese mi state tempestando di ordini.

Capisco la preoccupazione di quello che possa acedere nei prossimi mesi, ma è  improbabile che l'epidemia si diffonda a tal punto da bloccare anche le normali attività lavorative in Cina !

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, medusa ha scritto:

Non so cosa vi sta prendendo ma questo mese mi state tempestando di ordini.

Capisco la preoccupazione di quello che possa acedere nei prossimi mesi, ma è  improbabile che l'epidemia si diffonda a tal punto da bloccare anche le normali attività lavorative in Cina !

 

La preoccupazione purtroppo è reale più che altro la mia ansia è dovuta ai ritardi/blocchi di voli ecc., almeno stando a quanto si legge negli ultimi minuti...speriamo bene

https://www.repubblica.it/esteri/2020/01/29/news/coronavirus_in_cina_25_nuovi_decessi_partito_da_wuhan_aereo_con_americani-247027888/?ref=RHPPLF-BH-I246727217-C8-P3-S1.8-T1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/1/2020 alle 15:41, medusa ha scritto:

Si,  i capelli sono indiani ma gestiti da cinesi che li fanno mettere ai coreani....

Ma scusa Medusa, allora dopo aver eseguito l'innesto dei capelli in Corea, gli impianti vengono smistati a chi li ha richiesti, oppure tornano nuovamente a in Cina soltanto per essere imbustati e spediti, o ricevere ulteriori trattamenti? Curiosità..

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Danibellicapelli ha scritto:

Ma scusa Medusa, allora dopo aver eseguito l'innesto dei capelli in Corea, gli impianti vengono smistati a chi li ha richiesti, oppure tornano nuovamente a in Cina soltanto per essere imbustati e spediti, o ricevere ulteriori trattamenti? Curiosità..

Ritornano in Cina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, scrivo qui così evito di rispondere ogni volta le stesse cose a tutti quelli che mi chiedono....

In questo momento c'è il capodanno cinese.

Anche se quasi ovunque hanno vietato i festeggiamenti per evitare che il virus si propaghi le fabbriche sono comunque chiuse per le ferie.

Quando riapriranno ? Teoricamente dopo il 10 Febbraio. Ma dipende da come evolve il coronavirus. Le autorità cinesi o le stesse fabbriche per cautela potrebbero decidere di posticipare la riapertura. Ma sino a tale data non possiamo sapere nulla.

Di certo si prospettano ritardi nelle produzione e conseguentemente nelle consegne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che preoccuparci del grado infettivo delle protesi (una volta lavate il virus qualora fosse resistito se ne va via con lo shampo) sia molto marginale, piuttosto coloro che hanno fretta di ricevere l'ordine li potrebbero esserci dei ritardo (Ikea in Cina ha chiuso).

Il virus sopravvive se trova "da mangiare" e la cheratina non rientra nel cibo preferito da qualsiasi virus.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ginger, chiudere i voli passeggeri da e per la Cina non significa annullare gli scambi commerciali (scambio di merci). In ogni modo, contando quanto sono bugiardi i giornalisti, non sarà vero nulla neanche per i voli turistici, o lo sarà soltanto in minima parte.. Guarda, avevo uno zio romano che faceva il giornalista, e quando mi trovò a leggere il giornale mi disse: "nun li legge i giornali che sò tutte frescacce".. ed io, che stavo leggendo le impressioni di un ipotetico lettore: "pure le lettere alla redazione?".. e lui: "si pure quelle, se le scriveno e se le risponneno".. Ti parlo di quand'ero ragazzino, e da allora le cose sono soltanto peggiorate..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto quello che penso io, magari saranno monitorati i voli civili ma non i voli merce, consideriamo che la Cina ha quasi il monopolio della manodopera di tutto il mondo considerando il basso costo degli operai, ormai è tutto made in Cina, quindi a tutto il mondo preme compresa la Cina stessa continuare a mantenere gli accordi, salvo un epidemia mondiale ma in quel caso non saremo qui a parlarne. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, homer9 ha scritto:

Appunto quello che penso io, magari saranno monitorati i voli civili ma non i voli merce, consideriamo che la Cina ha quasi il monopolio della manodopera di tutto il mondo considerando il basso costo degli operai, ormai è tutto made in Cina, quindi a tutto il mondo preme compresa la Cina stessa continuare a mantenere gli accordi, salvo un epidemia mondiale ma in quel caso non saremo qui a parlarne. 

Vai Homer che tra poco ci tocca comprare le mutande made in Italy a 20 euro al paio.. oppure facciamo senza che stiamo belli freschi..

( Ginger sto scherzando )

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Danibellicapelli ha scritto:

Vai Homer che tra poco ci tocca comprare le mutande made in Italy a 20 euro al paio.. oppure facciamo senza che stiamo belli freschi..

( Ginger sto scherzando )

Ahahahahah infatti opterei per la seconda scelta Dani

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, homer9 ha scritto:

Appunto quello che penso io, magari saranno monitorati i voli civili ma non i voli merce, consideriamo che la Cina ha quasi il monopolio della manodopera di tutto il mondo considerando il basso costo degli operai, ormai è tutto made in Cina, quindi a tutto il mondo preme compresa la Cina stessa continuare a mantenere gli accordi, salvo un epidemia mondiale ma in quel caso non saremo qui a parlarne. 

Mi sento leggermente sollevato, anche perché a novembre ho ordinato due protesi di cui una (17-11-2019) in rusch , in pratica se rispettano i due mesi dovrebbero averla  spedita ( quella in rusch) prima della chiusura delle  loro festività e dovrebbe essere in viaggio.... Altrimenti sono VOLATICI X DIABETI..... 

CONFERMI Medusa o sbaglio? 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, sarodido61 ha scritto:

 

Gli ordini rush di novembre sarebbero dovuti arrivare tra la fine di gennaio e la prima quindicina di febbraio.

La factory ha chiuso prima di completare il tuo ordine.

Per favore queste richieste se proprio dovete farle evitate di formularle qui, perchè non interessano a nessuno. Contattatemi per email.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse non avete capito...

A parte che i corrieri in Cina hanno sospeso l'attività, tanto che mi hanno detto di non spedire il pacco con gli ordini di gennaio, se non li fanno andare a lavorare come potrebbero mai spedire nulla ? Ammesso che intanto le protesi siano pronte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi. Sono 20 anni che ogni tot salta fuori "l'epidemia" che decimerà il pianeta. Poi MIRACOLO! (non quello che vende Luca) si è trovato il vaccino!!! E via soldi a palate alle industrie farmaceutiche. Per quel che mi riguarda proprio ieri sera sono andato a mangiare cinese. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Albelore ha scritto:

Per quel che mi riguarda proprio ieri sera sono andato a mangiare cinese. 

No, quello è cinese occidentalizzato.. Se vuoi mangiare cinese autentico, devi ordinare zuppa di pipistrello con serpentelli flambè, costine di cane, coscia di gatto, e perché no.. un bel topone allo spiedo.. ah dimenticavo, ci stanno pure gli scarafaggi fritti.. mmmmmmmmmm.. solo a parlarne mi viene l'acquolina in bocca..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...