Jump to content

Siliconi e phon danneggiano i capelli


Recommended Posts

Disussione spin off di altra dove Toto diceva:

Quote

La dismissione di protesi per colpa del colore ruggine è secondo me sbagliato. Basterebbe usare la Casting creme gloss. Buon prodotto. Tra l altro ristruttura alla grande ridando vita ai capelli. Provate e vedrete. Capelli protesi come nuovi.

Col tempo invece ho notato come il colore venga deteriorato dall utilizzo dei cristalli liquidi e phon caldo. È come se i capelli venissero fritti dal calore e dall olio siliconico.  Provate per un periodo solo shampoo e balsamo. Lavaggio con acqua tiepida/fredda e niente siliconi. O magari preferire i ciclopentasiloxani che rispetto ai simeticoni o dimeticonol hanno indici di evaporazione maggiori e quindi danno minore effetto "patate fritte", rimanendo sui capelli un tempo minore.

 

 

Si Alby mi faceva morire!!. Ahahahaha

Si...lo so i capelli rispondono bene ai siliconi .

Alcuni(altri fanno sch)

Ma col tempo ho capito e testato questo.

I siliconi (alcuni più degli altri) schiariscono e danneggiano col tempo ,irrimediabilmente i capelli.

Una buona maschera e lavaggio con acqua fredda, la soluzione. Poi i siliconi ogni tanto..

PS .quanti utenti nuovi....!!

E Zazzissimo sempre in prima linea!!!.

Sei il bronzo di Riace del forum!! 

Vista la novità delle pellicole vloop.

Chi degli utenti "lacedipendenti" è passato alla vloop e quanti con estrema soddisfazione? Su naturalezza front e durata della protesi?

 

Link to post
Share on other sites

ciao Toto 

rientro pesantissimo e graditissimo !

non abbiamo interagito tantissimo, ma sicuramente mi hai dato dritte interessanti vista la tua enorme competenza....e di fatto si riprende da dove ci avevi lasciato ! 🙂

effettivamente , ultimamente non sto abusando troppo con i siliconi ( anche quando uso essenza , ricorro alla preparazione 1/3+2/3 da spruzzare con acqua ) ed il rosso è meno drammatico ma , poi , verso il terzo mese, tende a far capolino.

mi stuzzica questo cream gloss che proponi. ho cercato immediatamente, ma capisco bene che è una tintura ?

di fatto quindi più che preservare il colore, si ritinge con questo prodotto che, in più dona morbidezza ai capelli ?

ho capito bene ?

 

grazie delle dritte 

 

Link to post
Share on other sites

Si...è  così. È una tinta ,ma quando è  messa su quel rosso che spunta, fa miracoli. 

Non tanto sul colore che si, è brillantissimo, ma ha un effetto ristrutturante che dura per giorni e giorni.

Ho studiato la struttura dell inci ma quando inseriscono dei copolimeri nella formula non indicano QUALI.

Quindi è difficile capire quali siano.

Dovrei parlarne col formulatore per chiedere direttamente cosa è che da un simile risultato in termini di ricostruzione dei ponti disolfuro della cheratina capillare. 

Fatto sta che funziona, anche solo pettinare i capelli con pochissima tinta e poi risciacquare dopo 5 minuti da ottimi risultati.

Tenete presente che io faccio la tinta con protesi indossata. 

Sono di nuovo off-topic tirata di orecchie da zazza ; -)

Link to post
Share on other sites

Che belle rileggerti!

Condivido il pensiero di Mik, qui è come se CR7 fosse ritornato in campo dopo un lungo infortunio.

Tornando al tema del topic, bella la dritta sui siliconi; quel vecchio marpione di Dani (permaloso d'un veneto 🤣😀😘) lo diceva da tempo, avendo, per altro, girato al forum delle interessanti dritte su prodotti no-siliconi.

Vien da pensare che tu, Toto, saresti d'accordo con lui, se fosse da buttar lì un parere su di essi...

 

Anyway, bentornato!

 

MDM

Link to post
Share on other sites

@Massimo Decimo Meridio , hai fatto paragone perfeto e , se noti, da vero campione ,anche toto, come il cristiano nazione, nel nick porta un numero  ! 😄 

ed entrando nel merito, per evitare abuso di siliconi , io stavo optando su balsami e antidistricanti naturali su suggerimento di Dani

non so se toto o erlbr mi hanno suggerito uno shampoo senza parabeni e sles, vebix b6 che è anche molto buono ed ottimo prezzo.  

ora tocca provare questo nuovo prodotto 

Link to post
Share on other sites

 - io stavo optando su balsami e antidistricanti naturali su suggerimento di Dani

non so se toto o erlbr mi hanno suggerito uno shampoo senza parabeni e sles, vebix b6 che è anche molto buono ed ottimo prezzo.  

Provate lo shampoo NEW DIMENSION CAPELLI DANNEGGIATI. 1,00€ 

Vero che ha un silicone al suo interno ma un silicone di fianco ad un tensioattivo va via con lo shampoo stesso.

Ne rimane giusto  pochino che serve a dare un po di struttura senza sporcare o fare residui dannosi.

Provate. Poi mi direte.

Lasciate perdere se hanno parabeni o meno. Non ne uscite più. Poi magari ne riparliamo.

Stesso per lo sles. Shampoo SENZA SLES NON SERVONO A NULLA.

Gli shampoo Bio(MA BIO DAVVERO) NON SERVONO A NULLA. Non lavano e  hanno indici di bagnabilita bassissimi. Non si spalmano ,non lavano...

 

EVITATE gli SLS (Sodium lauRYL sulfate) . USATE gli SLES(Sodium LaurETH Sulfate).

Tutti i Sodium Myreth, Pareth,......Eth sono TUTTI parenti DIRETTI del capofamiglia sodium Laureth Sulfate.

 

NON fanno male, se usati con consapevolezza.

NON sono dannosi se usati diluiti , o usati con un unico lavaggio.

Ma mi fanno girare le.... quando mi scrivono SENZA SLES.

Senza SLES UN PAIO DI P..............nocciole !!. sono TUTTI SLES. TUTTI . FINE !

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio Za, ma tengo corsi di formazione 2 volte a settimana in quei negozi strani con la croce sulla strada. Poi devo seguire i newbee della rete vendita per il centro-sud.

Mi manca solo totochannel e mia moglie mi mette le valigie fuori dalla porta. 🙂

Link to post
Share on other sites
Il 18/5/2020 alle 21:47, toto1 ha scritto:

 

Provate lo shampoo NEW DIMENSION CAPELLI DANNEGGIATI. 1,00€ 

Vero che ha un silicone al suo interno ma un silicone di fianco ad un tensioattivo va via con lo shampoo stesso.

Ne rimane giusto  pochino che serve a dare un po di struttura senza sporcare o fare residui dannosi.

Provate. Poi mi direte.

 

A questo, punto, cosa ti sentiresti di consigliare, come maschera?

E, sarebbe adeguato usare lo shampoo da te citato e poi, a completamento del lavaggio, la maschera di cui sopra?

Grazie!

 

MDM

Edited by Massimo Decimo Meridio
Link to post
Share on other sites

Ciao Massimo M. 

Io userei comunque in prima battuta il balsamo di Luca. Comunque è un prodotto efficace che ammorbidisce e districa bene sia i capelli indigeni che quelli protesici. E non sporca.

Se uno vuol provare altro, fosse anche solo per confronto e nulla più, ti consiglio di utilizzare qualche barattolo da 500ml al cocco.

A seguire ,subito dopo lo shampo.

 

 

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, toto1 ha scritto:

Ciao Massimo M. 

Io userei comunque in prima battuta il balsamo di Luca. Comunque è un prodotto efficace che ammorbidisce e districa bene sia i capelli indigeni che quelli protesici. E non sporca.

Se uno vuol provare altro, fosse anche solo per confronto e nulla più, ti consiglio di utilizzare qualche barattolo da 500ml al cocco.

A seguire ,subito dopo lo shampo.

 

 

Grazie!

Io uso solo i prodotti di Luca, che trovo fantastici, da incanto ad essenza (usata con più parsimonia), per quanto riguarda i balsami.

 

Era solo una curiosità, per sfruttare la tua enciclopedica preparazione sull'argomento.

Un caro saluto,

 

MDM

 

P.S.=Ma il citato Alby, dissacratore ma tremendamente simpatico, che fine ha fatto?

Link to post
Share on other sites
Il 20/5/2020 alle 19:39, toto1 ha scritto:

Ciao Massimo M. 

Io userei comunque in prima battuta il balsamo di Luca. Comunque è un prodotto efficace che ammorbidisce e districa bene sia i capelli indigeni che quelli protesici. E non sporca.

Se uno vuol provare altro, fosse anche solo per confronto e nulla più, ti consiglio di utilizzare qualche barattolo da 500ml al cocco.

A seguire ,subito dopo lo shampo.

 

 

Ciao @toto1 e bentornato.

Ho capito bene di usare prima la maschera al cocco e poi lavare i capelli con lo shampoo? io ho sempre fatto il contrario 🙄

Grazie

Link to post
Share on other sites
4 hours ago, biondino said:

Ciao @toto1 e bentornato.

Ho capito bene di usare prima la maschera al cocco e poi lavare i capelli con lo shampoo? io ho sempre fatto il contrario 🙄

Grazie

Ciao Biondino, e grazie:-)

Diciamo che ciò di cui parlo non sono alternative valide o meno ai prodotti di Luca, Sogno (lo shampoo) e Incanto (il balsamo), che sono ottimi prodotti. Usate sempre prima quelli.

No, devi sempre usare prima lo shampoo e poi la maschera. Nell'ottica di "cercare" di usare meno siliconi, proponevo di usare uno "shampoo&balsamo" per lavare i capelli (basta una sola passata) e poi la maschera. Almeno questo è quello che faccio io.

La presenza di un condizionante nello shampoo da' solo un po più scivolosità allo shampoo senza sporcare. Ricordo sempre che tutti i balsamo(condizionanti ), sono dei "tensioattivi" come gli shampoo ma sono "cationici". Hanno carica elettrica positiva, ma non hanno potere lavante. È questa loro carica positiva che elimina l l'elettricità che spesso alcuni shampoo danno ai capelli.  Poi magari ritorniamo sull'argomento e cercherò di essere più chiaro.

Detto questo, le maschere vengono dopo. La utilizzo sia a protesi indossata che non e la tengo abbastanza poco. Risciacquo, benissimo, ripeto benissimo, con acqua tiepida, poi passata veloce con acqua fredda.

La maschera è quella al cocco Mil Mil. Costa pochi euro per chi vuole spendere pochi euro.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
Il 21/5/2020 alle 10:03, Massimo Decimo Meridio ha scritto:

Grazie!

Io uso solo i prodotti di Luca, che trovo fantastici, da incanto ad essenza (usata con più parsimonia), per quanto riguarda i balsami.

 

Era solo una curiosità, per sfruttare la tua enciclopedica preparazione sull'argomento.

Un caro saluto,

 

MDM

 

P.S.=Ma il citato Alby, dissacratore ma tremendamente simpatico, che fine ha fatto?

Ciao Carissimi!

Ringrazio zazza per avermi scritto una mail dicendo che sentivate la mia mancanza 🙂

ho cambiato lavoro ed ho poco tempo da dedicare al forum...

Mcm fai ancora l'ingegnere strutturale in uno studio sottopagato? Sei sprecato...

dago a 70 anni porti ancora il gatto in testa? 

a parte gli scherzi, sono passato dall'altra sponda (non fremere troppo Mcm e andrea di Cosenza...) intendo che sono passato alla pellicola.

pro pellicola: pulizia immediata con la tecnica dello specchio (non fate i barboni come edelbr che comprano la pellicola da stendere sullo specchio al Lidl....)

capello eccezionale

pettinatura fantastica.

contro pellicola:

poca traspirabilità rispetto al lace.

quando si fa un Ecg gli elettrodi non riescono a trasmettere il segnale a differenza del lace.

utilizzo 3 protesi in pellicola e 1 in lace.

le protesi le prendo da un altro fornitore utente di questo forum che finalmente ha trovato il mio amato colore 1A.

come shampi utilizzo quelli consigliati dal compianto toto (Garnier albicocca bimbi e ultradelicato bionike dermodelicato).

balsamo incanto ma quando si formano quei maledetti nodi utilizzo il balsamo spray bifasico della biopoint.

come maschera uso quella consigliata da quell utente che vive ancora con la mamma a 40 anni e che nn capiva perché era stato lasciato dalla bionda che ce sul forum....

come styling il gel loreal senza alcol 8 o la pasta gel della Garnier (quella di marchisio).

Tape duotac sulla pellicola e supertape sul lace.

Pettinatura solita mia tamarra (corti a lato e sparati alti in avanti, stile colina farrell nel film swat con la differenza che io sono più bello 😉 )

altre cavolate stile olio di cocco ecc non ne uso più.

per l installazione pulisco la cute, mi raso con il rasoio elettrico (comodissimo), lavo il tutto, metto il mix di aloe e borotalco alla calendula e installo con lo specchio dietro.

Ora installo a 1 cm dall ultima riga della fronte ed ho allargato il calco perché i miei parietali fanno schifo...

Come utenti del forum sento in privato il brutto anatroccolo di edelbr (che grazie alla protesi è diventato cigno) sayan 77 (la tamaraggine e la consapevolezza di essere belli ci accomuna) e il pompato di ginexsi.

Un caro saluto a tutti!

Per i nuovi: ci vuole parecchia tenacia, sarete ripagati ogni volta che vi guardate allo specchio (con la protesi in testa altrimenti vi suicidate 🙂 )

Ciao!!

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...