Jump to content
Sign in to follow this  
Sayan77

Installazione Sayan77

Recommended Posts

Il 29/11/2019 alle 14:00, durrrr ha scritto:

E per imparare a fare quella installazione hai utilizzato tutte le guide presenti qui sul forum? o nel 2019 ci sono nuove "news" a riguardo? le stesse protesi con la pellicola ultrasottile (che mi pare sia una novità), le prendi qui dal forum?

Io ho fatto il riassunto di certe discussioni:

INSTALLAZIONE PELLICOLA

 

Per evitare ogni tipo di rumore conviene installare sia con colla che con tape, evitando di lasciare parti della pellicola non fissare allo scalpo.

 

Per capirsi, io faccio così:

- strongtape su tutto il perimetro, e sul front arretrato di 0,5 cm

- due tape arretrati, uno subito dietro il front, uno a metà.

 

Poi, prima di posizionare limpianto, do due passate di colla sulla metà frontale della pellicola (cioè dallo strongtape arretrato del front fino a circa metà), ovviamente nelle sole parti di pellicola non coperte da tape.

Posiziono limpianto (ovviamente tenderà un poco ad attaccarsi allo scalpo a causa della colla presente, ma non è un gran problema, staccate delicatamente tutte le volte che vi serve per centrare l impianto).

Una volta centrato limpianto, scartuccio e attacco tutti i tape del front e il primo tape arretrato.

A questo punto, do una passata di colla sulla parte restante della pellicola e dello scalpo (sullo scalpo lasciate circa 0,5 cm dai vostri superstiti senza colla, altrimenti nel passaggio successivo si attaccheranno i tape del perimetro non ancora scartucciati).

Tolgo il secondo tape arretrato, e stendendo bene e tirando quanto serve attacco la restante parte della pellicola. Per finire, scartuccio e attacco i restanti tape del perimetro, quindi attacco il mezzo cm rimasto del front con la colla (tre passate sulla pelle e due sulla base).

 

Non lasciare parti di pellicola non ancorate allo scalpo previene due problemi:

- rumore effetto busta di plastica;

- rottura della pellicola. Se ci sono parti della pellicola non fissate allo scalpo, facendo una eccessiva trazione col pettine si rischia di creare degli strappi. Al contrario, se la pellicola è ben salda sullo scalpo, una trazione del pettine provocherà al peggio il distacco di qualche capello, mentre la base resterà integra.

 

Installando in questo modo, con due ritocchini sul front arrivate tranquillamente a un mese

 

solla cement al posto della ghost per evitare cedimenti

 

PULIZIA PELLICOLA

 

Aquilotto: no, non va immersa nel remover. Metti la protesi nella vaschetta con i capelli verso il basso, cioè a contatto con il fondo della vaschetta. Sprizzi sulla base (e solo su quella) una buona dose di remover (io utilizzo ghost burst della pro hair labs, è eccezionale e molto poco aggressivo), la lasci lì (con coperchio chiuso) per 12-24 ore, e poi lavi. I capelli non si sciupano affatto, anzi vedrai che dureranno moooolto più del lace, i cui capelli finiscono giocoforza sempre a contatto con i solventi.

Detto questo, ho appena sperimentato una soluzione ancora più semplice, economica e perfetta per preservare l’impianto. Usare solo acqua! In questo caso occorre riempire completamente la vaschetta, e lasciare tutto l’impianto completamente immerso. Il tempo di attesa è un po’ più lungo, servono 48 ore, ma alla fine (lo so che non ci crederete, ma è così: provate) vedrete che la base si pulisce che è una meraviglia! E con un risparmio incredibile in termini di prodotti e longevità dell’impianto.

Zazza: lui ci mette davvero due minuti...ma anche fossero 5...ti risolvi comunque tutto in un colpo solo: prima installazione, taglio protesi (addio calco) e taglio capelli con una unica seduta dal parrucchiere. E non è necessario che il parrucchiere sia esperto nelle installazioni. Centrare la pellicola è semplicissimo. Una volta fatto, basta mettere un tape “di controllo” qualche centimetro dietro il front per tenere fermo l’impianto, quindi un paio di passate di colla sul back, stendi la pellicola e attacchi il back, fai la stessa cosa con l’altra metà della protesi, chiudi il front, e l'installazione è fatta. Poi si tagliano le parti di pellicola svolazzanti, e avrete in testa l’impianto più preciso che abbiate mai avuto (e tutto senza aver usato un calco!). Taglio, styling, e potete uscire dal parrucchiere con la vostra nuova chioma 

 

TAGLIO PELLICOLA

 

un metodo alternativo al taglio della protesi direttamente sulla testa fatto da un parrucchiere è questo, un po’ laborioso ma il risultato è garantito: 1) Centri la protesi 2) Fermi con cerchietto 3) Alzi la metà frontale, metti un tape non troppo ostico qualche cm dietro il front, riabbassi la parte alzata e fai aderire sul tape, così tieni l’impianto fermo. 4) Togli cerchietto, alzi la metà posteriore dell’impianto, la pieghi su quella frontale (che sta ferma sullo scalpo grazie al tape che hai piazzato), e poi metti il cerchietto sopra, per tenere ferma la protesi piegata “a sandwich”. 5) Aiutandoti con uno specchio, piazzi tape direttamente sul tuo scalpo lungo tutto il perimetro “scoperto” (il cerchietto ti serve perchè la parte posteriore che hai ripiegato su quella frontale non ti ricada indietro mentre fai questa operazione). 6) Quando hai fatto, togli il cerchietto, attacchi la parte posteriore sui tape che hai appena piazzato, stacchi il tape che avevi messo al punto 3, alzi la parte frontale e la rovesci appoggiandola su quella posteriore che hai appena attaccato. 7) Metti i tape direttamente sullo scalpo sulla restante parte frontale del perimetro, e attacchi la parte frontale

 

Stacchi l’impianto facendo in modo che i tape restino attaccati all’impianto. 9) Tagli l’impianto seguendo il contorno dei tape che sono rimasti attaccati lungo il perimetro

 

RITOCCO PELLICOLA

 

Cerco un punto in cui è un po sollevato, ci infilo sotto un cottonfioc imbevuto di miracolo, e sollevo delicatamente. E poi via via sul resto del front, sempre aiutandoti col cottonfioc

 

per il riflesso delle luci, si può correggere con cerotto liquido e dry flow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ho messo una discussione tutta tua dato che meritava

C'è questo pezzo attribuito a me "Zazza: lui ci mette davvero due minuti...ma anche fossero 5...ti risolvi comunque tutto in un colpo solo: prima installazione, taglio protesi (addio calco) e taglio capelli con una unica seduta dal parrucchiere. E non è necessario che il parrucchiere sia espert..."  Io però ricordo di aver detto al massimo le prime 6 parole, il resto non è mio e non faccio così

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie Zazza, probabile che hai scritto solo le prime sei parole, poi ho continuato copiando altri spunti.

 

Se interessa metto anche gli spunti che ho preso per il lace. C'è un po' di tutto. Se non interessa cancella pure il thread. 

 

INSTALLAZIONE LACE

 

TAPE

 

Visto che anche tu esponi il front, la scelta del tape è la prima cosa da fare, altrimenti rischi che il risultato venga inficiato. Avendo eccesso di sebo, la mia scelta finale è ricaduta sul tape StickIt:

 

  • sagomatura molto semplice (non lascia residui di colla sulle forbici, quindi si taglia come un normalissimo foglio di carta)
  • anelastico, ma a differenza degli altri, non appiccica mai i capelli (fondamentale se installi qualche millimetro dietro la linea frontale)
  • non lascia residui sul lace, quindi facile pulizia (io faccio manutenzione ogni 10-12 gg)
  • spessore sottile che non cambia nel tempo (sulla mia cute, tutti gli altri tape si gonfiano dopo qualche giorno)
  • tenuta molto forte e perfetta per tutto il periodo
  • medical grade, quindi sicuro per la cute
  • costo molto inferiore rispetto agli altri tape
  • CONTRO: le cartine a protezione del tape, non facilitano lo scartucciamento

Dalle prove fatte, la forma e la dimensione ottimale del tape arretrato è quella di un trapezio isoscele, con una base maggiore di 4-5 cm e altezza di 1 cm (2 cm sono più soggetti a pieghette per via della curvatura del cranio). La base maggiore di ogni tape, dovrà essere rivolta verso la linea frontale, ad una distanza di 4-5 mm. Posizionati correttamente i tape (senza ondine sul lace rimanente, altrimenti devono essere riposizionati), la distanza di 1/2 cm garantirà un incollaggio senza problemi.

 

La distanza tra la base maggiore di ogni trapezio, dovrebbe essere di circa 2 mm, in modo che possa funzionare da elastico, lasciando i tape privi di trazione in fase di posizionamento sul cranio (si evita lo spostamento dei tape nel tempo). I tape, dovranno essere posizionati sul lace senza nessun allungamento dello stesso (o comunque quasi impercettibile).

Premere i tape con le dita, solo dopo aver verificato l'assenza di ondine.

 

Dopo aver posizionato i tape in HL con i capelli in avanti, è fondamentale utilizzare due pettini (uno con i denti premuti sull'impianto e l'altro per pettinare) per districare i capelli incollati ai tape. Per quelli ostinati utilizza le dita, sempre con le punte del pettine a tenere ferma la zona interessata (va fatto in un tavolo). Pettina da dx a sx, in modo tale che i capelli rimangano nella direzione desiderata. Un paio di giorni ed i nodi saranno ben saldi, evidenziandoo e mantenendo l'effetto "in avanti" una volta installato l'impianto. Dopo aver installato, stessa procedura di pettinatura da dx a sx per districare i capelli incollati in fase di posa.

 

PETTINATURA

 

A seguito della pressione con le dita sui tape, moltissimi capelli risulteranno incollati (side effect maggiore con densità bassa e capelli fini). Utilizzare la spazzola per una prima passata, le dita per i capelli più ostinati e il pettine per ordinare il tutto. Per impianti standard è consigliabile una testina. Il risultato finale deve essere lo stesso dell'impianto senza tape (capelli fissati solo al nodo con effetto "uscita dalla cute").

 

P.S: A mio avviso, questo passaggio determina il 70% del risultato

 

COLLA

 

A differenza della maggior parte degli utenti, penso che tirare il lace in fase di installazione non porti nessun vantaggio (ovviamente, solo se si installa con tape arretrato). Il lace scompare perfettamente anche senza essere in tensione, evitiamo di sfilacciare il lace con la trazione ed evitiamo che si muova per ritornare in posizione (perdita di tenuta). Utilizzando delle pinzette con punte diritte e sottili, adagio il lace partendo dal peak, esercitando una leggera pressione (obliquamente e verso il basso) sulle maglie (leggera tensione del lace). Proseguo con uno dei due lati, facendo attenzione a non schiacciare nessun capello. Utilissimo un dischetto di cotone imbevuto di Miracolo, da utilizzare per inumidire la punta delle pinzette. Terminare con il lato rimanente.

A prescindere dalla colla utilizzata, premere leggermente solo una volta sul lace. Dopo 10-15 minuti, premere nuovamente tutta la linea frontale (leggera pressione). Come Wiliam ed altri, preferisco non utilizzare il phon per l'asciugatura (se vado di fretta, lo utilizzo con aria fredda).

 

Utilizzo questo metodo da 7-8 mesi e non mi è mai successo di avere ondine. 

 

 

PULIZIA

 

Io utilizzo lo scottex, spruzzando remover dal lato capelli e miracolo lato lace. Quest'ultimo riattiva il collante che si deposita quasi tutto sullo scottex... faccio un paio di passate così da qualche giorno l'una e poi altre spruzzando remover da entrambi i lati fino a che i residui non si sciolgono completamente... il lace torna nuovo ma ovviamente ci vogliono tanti giorni.

Se ho fretta sfrego con il cotone; non quello in dischetti ma quello a batuffoli.

 

 

Guarda, io installo in modo identico a te con supertape e lfs sul front.

La pulizia la faccio cosi:

Dopo acer tolto i tape, per prima cosa con uno spruzzino bagno i capelli e li pettino all'indietro, poi spruzzata abbondante di remover sul lace, quindi attacco su tutto il lace pezzi di cotone idrofilo.

Dopo due minuti con la mano (sempre col guanto messo) strofino il lace per togliere il cotone, quindi faccio una spruzzata di alcol isopropilico . Tampono o strofino delicatamente sul lace con dei fogli di scottex.

In genere eseguo l operazione un'altra volta per ripulire il lace bene tra le maglie.

Capelli non se ne staccano mai. Al massimo, quando effettuo il lavaggio, posso perderne 2,3... Ma roba di poco, niente si allarmante.

Prova a bagnare i capelli e portarli indietro, in modo che quando tocchi il lace ,strofini ecc, non li becchi e comunque se assorbono il remover vengono unti e con l acqua scivola via, mentre a capello asciutto quando spruzzi i prodotti tendono a diventare subito secchi e pagliosi, motivo principale che é piu facile staccarli passandoci anche solo per sbaglio un fazzoletto o un dito.

Io da quando li bagno non ne perdo piu

 

DERMATITE

 

Ciao pallino,

io avevo una forfora perenne che in certi periodi diventava pesante e certi leggera che poi il dermatologo ha detto di trattarsi di dermatite seborroica,

l'avevo fino a 10 anni fa,

eliminata utilizzando lo shampoo nizoral una volta a settimana e utilizzando il minoxidil spectral dnc, che tra i componenti aveva i peptidi di rame,

se il nizoral da solo non funziona contro quella dermatite prova ad acquistare anche i peptidi di rame da soli ( il folligen oppure i peptidi della k-max ) da applicare quando fai manutenzione.

 

Io adesso non utilizzo niente da qualche mese e la forfora pero' non si più vista.

 

 

(ps.: sto studiando il forum da un po' e fra poco apriro' il mio thread )

 

CEROTTO LIQUIDO

 

Esatto. Ma non importa farlo subito.... Basta metterlo prima che si sciolga.

Il cerotto serve per far rimanere asciutto e pulito il tape che si sta sciogliendo. Il procedimento è lo stesso, appoggiando un pennellino imbevuto di cerotto liquido spruzzato nel tappo. Poi premi con una lima per amalgamare.

 

 

Prendete il certotto spray (amuchina la marca migliore), spruzzatelo dentro il tappo, prendete un pennellino e intingetelo, passatelo sul front tenendo indietro i capelli con un cerchietto. Si crea uno strato di "pelle aritificiale" che NASCONDE il bordo del tape in maniera strepitosa!

Apro questa discussione in maniera coincisa e con un filo di rabbia: Mercuzio è una vita che lo scrive e non so perché cavolo non l'ho fatto prima.

Installazione fatta sabato con LFS a filo e oggi giovedì il front è perfetto. mai avuto così buono e pulito. bordo assolutamente coperto dal cerotto che crea un ponte tra cute e lace. Migliora anche al tatto.

Chiudo qui. Provate tutti. non so se funzioni anche con la colla.

sarebbe bello sapere se si ottiene lo stesso risultato anche con un tape che non lascia residui come supertape o stick it. A quel punto potrei abbandonare LFS che mi costringe a non superare i 9 giorni per via dei residui e passare ad uno di quei tape citati che così mi garantirebbero 2 settimane a front scoperto e una facile manutenzione.

 

Aggiungo alcuni punti fondamentali a quanto ricordato dal buon Pazzolivo: una volta steso il cerotto liquido, attendete un paio di minuti e poi premete con una lima per togliere il leggero luccichio e uniformare il tutto. Una volta asciutto, il cerotto crea uno strato che riduce lo sporco, impedisce ai capelli di incollarsi ed allunga la vita dei tape. In particolare, a partire dal 4°/5° giorno, faccio un ritocchino di cerotto liquido ogni 2-3 giorni (qualche minuto al massimo): pulite con miracolo dall'alto verso il basso e da dx a sx la linea frontale fino a quando non è completamente pulita (il collante risulterà leggermente appiccicoso). Attendete 1-2 minuti e ripetete la stesura del cerotto liquido.

Per più che raddoppiare la durata dei tape (nel mio caso il 3 mil), è sufficiente fare due passate sulla cute di NXGen. Dopo aver chiuso tutto con i tape, pulite con miracolo l'eventuale eccesso di colla ad acqua prima di stendere il cerotto liquido. Potrebbe succedere che al primo lavaggio alcuni punti con colla/cerotto ma senza lace diventino bianchi: solita lima e tirate via il tutto. Ai successivi lavaggi il problema non si ripresenta.

Si può utilizzare anche su colla acrilica con un effetto strabiliante, ma a me purtroppo non dura più di 3-4 gg. Non è possibile utilizzarlo direttamente su colle a base di acqua, altrimenti dopo lo shampoo vi ritrovato con un front totalmente bianco.

 

 

CURA CAPELLI E STYLING

 

Riguardo il balsamo utilizzato senza risciacquo, con i prodotti naturali che utilizzo non c'è problema, anzi, tutto di guadagnato, i capelli rimangono morbidi e belli durando il triplo, e la cute non si irrita, se facessi lo stesso con prodotti siliconici e pieni di allergeni non sarebbe sicuramente la stessa cosa.. Attualmente ho cambiato un po', perché cerco sempre soluzioni migliori, ed adotto due sistemi.. uno tramite vaporizzazione a capelli asciutti, ed un altro tramite noce di prodotto distribuita sui capelli dopo shampoo e balsamo, oppure dopo una semplice bagnata di capelli, come faccio io che tutti i giorni mi sciacquo sotto la doccia..

Per il sistema a vaporizzazione, ti prendi un qualsiasi spruzzatore, tipo quelli del remover, più o meno, anche se è un po' più grande fa niente.. lo riempi d'acqua, ci sbatti dentro una bella noce di questo fantastico prodotto, ed agiti bene.. (agitare sempre prima di ogni utilizzo)

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__maschera-ristrutturante-ai-semi-di-girasole-200ml.php

 

Per il sistema a distribuzione su capelli umidi prima utilizzavo solo questo, ne basta una nocina..

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__balsamo-capelli-al-meliloto-districante-e-nutriente.php

Ora però, lo mescolo anche con un po' di questo, che ti aggiusta pure i riflessi del colore (in % fai 70 e 30 più o meno)..

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__balsamo-lucidante-extra-liscio-200ml.php

e ci metto anche due gocce di olio di avocado, emulsiono il tutto sul palmo della mano, e distribuisco..

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__olio-di-avocado-100-ml.php

Ovviamente, con le dosi devi regolarti un po' anche tu, perché io porto capelli lunghi e 100% di densità, se hai la metà dei mie capelli dovrai ridurre un po' le quantità..

 

Se vuoi un vero e proprio effetto gel, o vuoi che i capelli abbiano la capacità di mantenere a lungo la piega, puoi mescolare alle tue preparazioni dell'aloe sia liquido, sia in gel..

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__gel-di-aloe-biologico-1l.php

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__gel-99-ecobio-aloe-vera.php

 

Leggi con attenzione anche le altre mie discussioni riguardo i prodotti bio!

 

COME BALSAMO AL POSTO DI ESSENZA

o uso una maschera alla camomilla della Mil Mil che tra l'altro costa pochissimo e la trovi dappertutto. La uso ogni 7-8 giorni ed i capelli "si muovono" come dici tu per qualche giorno. Oltretutto ha anche un filtro UV per prevenirne lo scolorimento. Era una maschera di quelle indicate da Toto1 e la trovo ottima. Da quando la uso non prendo più Essenza che a me appesantiva troppo.

 

CAPELLI CHE SI APPICCICANO

 

Nell'ultima installazione ho chiuso con il tape Lace Front Support che appiccica tantissimo, almeno rispetto a StickIt. Il risultato è stato di avere tutti i capelli attaccati ai tape, con relativa perdita di tempo per migliorare il tutto ed avere un risultato non soddisfacente. Per ovviare a questo problema, ho preventivamente passato un balsamo senza risciacquo sui primi centimetri dei capelli. Dopo aver posato e pressato i tape, pochi capelli sono rimasti leggermente appiccicati ed è bastata una pettinata per staccarli. Il risultato è stato quello di avere i capelli liberi come quelli a cui non è stato applicato il tape e che non si attaccano più a seguito di successive pressioni.

 

Pettinare con pettine imbevuto di miracolo

 

 

INSTALLAZIONE

 

Ciao Zaaazooo, per il luccichio di strongtape io ho risolto grazie a una vecchia discussione letta sul forum. Scompare completamente passando un cotton fioc con sù la cipria dopo aver installato. Certo è un'operazione un po' lunga ma ne vale la pena perché sparisce il luccichio e non si sente più nemmeno il tape appiccicoso toccando col dito. Tutto ciò resiste anche dopo la doccia, e non intacca minimamente la tenuta del tape.

Per me che uso densità (considerate) basse è una vera salvezza. 

Spero possa esserti utile.

 

 

 

LUCCICHIO

 

Cipria neutra (non colorata).

Mettine pochissima con la punta di un cotton fioc subito dopo aver applicato la protesi, quando la colla ancora prende.

 

prendo la classica gomma per cancellare di quando si andava a scuola e dopo aver posizionato i tape sulla protesi, "picchetto" strusciando leggermente sul tape, fino a quando il luccichio non scompare (il lavoro lo faccio con l'impianto sulla testina). Si possono utilizzare anche gomme colorate in funzione del colore che si vuole ottenere (io ho provato solamente con quella bianca). Un ulteriore vantaggio di questo metodo è che tra le maglie il tape perde il potere del collante, quindi i capelli non si appiccicano in fase di installazione. La procedura può essere fatta anche a protesi installata.

 

Utilizzo anche io la cipria( non neutra, ma leggermente rosa), come suggerito da Medusa, ma in un'altra maniera.

Scartoccio il tape da attaccare e poi, tenendolo con una pinzetta, ci picchietto leggemente con la spugnetta da cipria (quel coso tondo che c'è nella confezione della cipria).

Ripeto.. Pianissimo e delicatissimamente, per non inficiare il potere adesivo.

Non ne deve restare attaccata una quantità consistente, ne basta poca.

 

Poi scaldo il tape per quei 45-60secondi e poi lo posiziono sul lace.

Luccichio dei tape sparito. E resta così anche dopo doccia o bagno.

 

Penso sia cmq altrettanto importante in questo caso pulire bene e sgrassare il lace dove andranno i tape.

Io utilizzo una spugnetta umida passata su  sapone di marsiglia (consiglio validissimo trovato sul forum), poi risciacquo.

Il lace si sgrassa totalmente  rendendo eccellente l'adesione dei tape.

 

Ciao Zaaazooo, per il luccichio di strongtape io ho risolto grazie a una vecchia discussione letta sul forum. Scompare completamente passando un cotton fioc con sù la cipria dopo aver installato. Certo è un'operazione un po' lunga ma ne vale la pena perché sparisce il luccichio e non si sente più nemmeno il tape appiccicoso toccando col dito. Tutto ciò resiste anche dopo la doccia, e non intacca minimamente la tenuta del tape.

Per me che uso densità (considerate) basse è una vera salvezza. 

Spero possa esserti utile.

 

Ciao ragazzi/e qui riporto un metodo veloce sperimentato oggi per eliminare il luccichio ( la gomma l'ho provata ma ho paura di rovinare la base dei capelli).

Molti di voi usano la cipria trasparente ma bisogna stare attenti a dosarla. io faccio così:

 

prendo questa: 

 

poi in una boccetta metto dell'acqua e qualche dose di polvere...mescolo.. l'acqua diventa torbida...e col cotton fioc applico su tutto il luccichio... quando si asciuga il gioco è fatto!!

 

molto veloce e non stressa la base dei capelli.

 

Da un paio di giorni ho iniziato ad usare della polvere di riso finissima che, come è noto, è davvero molto assorbente.

La sistemo con qualche tocco di pennellino a punta sul front e l'effetto opacizzante è entusiasmante.

Io ho una carnagione chiara,  cute bianco perla quindi la polvere di riso non colorata mi va benissimo (l'importante è non abbondare).

P.S.So però che sul mercato questa polvere è presente anche in diverse tonalità..

 

 

 

 

Ciao a tutti ragazzi, intervengo anche io, discussione molto interessante. Sono tra quelli i "tape pre-sagomato e attaccato al lace" ed opero in questo modo:

(con la protesi nuova, sul tavolo, prima del taglio dal parrucchiere 😞

- ritaglio il lace in eccesso lasciando 3-4 mm in abbondanza (credo che il lace in eccesso sia fondamentale, è una dritta, permette alla hairline una libertà maggiore, c'è meno appicicaticcio, inoltre, cosa fondamentale, si hanno meno probabilità di sollevare lembi quando ci si pettina)

- posiziono una bustina trasparente sopra il lace (a protesi rovesciata) e con un pennarello a punta fine, passo sopra la linea di perimetro accuratamente.

- ricalco nuovamente la linea di perimetro su di un foglio bianco, poi lo ritaglio. Cosi' avrete una "dima" ovvero un calco perfetto che rimane invariato anche per mesi, nonostante il lace si smangiucchierà.

 

Con questo, vado a sovrapporre i pezzetti di tape, li sagomo, li ritaglio ed incollo. il gioco è fatto. Considerando che pongo attenzione principalmente nel front, ai lati e dietro utilizzo i tape tal quali, non mi frega, in 20 minuti ho nastrato tutta la protesi.

Credo sia fondamentale, obbligatorio direi, avere un front perfetto e senza scalini / pieghe (solo con 3mil e al massimo LFS) , soprattutto per chi è portatore dai primi mesi: nonostante indosso da agosto, mi capita spesso che c’è gente che nonostante abbia “bevuto”  o non bevuto la cosa del trapianto, mi scruta peggio di uno scanner. Portare i capelli con front coperto, alla mia età e dopo 10 anni di pelata del front, equivale a parrucca. Magari per voi donne, con una classica pettinatura riga in mezzo, riuscite a coprire gli eventuali lembi frontali ? perché con un approccio cosi’, senza pres-agomare i tape, mi viene da pensare che nel momento in cui adagio la protesi o mi rimane qualche angolo di tape in cui non arriva il nastro, o viceversa, mi rimane il nastro in eccesso il chè è ancora peggio. Cmq mi interessa questo metodo e vorrei provarlo, credo solo di far dei casini

 

NO ONDINE

 

 

 

quando togli le cartine dei due tapes arretrati e stendi per fissare l'impianto scartuccia solo quei due,nessuno del front...dopo parti con uno dei due centrali stendendolo delicatamente senza pressione dall'alto verso il basso(non tutto di botto,parti dal centro e vai verso l'esterno...se devi anche passare il dito tre volte per stenderlo tutto fregatene). Dopo passi a quello a fianco....ora devi fare una cosa qui che mi ha aiutato a capire come non fare più ondine...scartuccia il tape con la mano che non devi usare per stendere il tape, con l'altra prendi l'impianto e sollevalo leggermente in modo da sentirlo steso bene,senza tirare ne nulla,lo devi solo sentire che prende la curvatura senza trazioni...dopo con il dito rifai la stessa operazione come con il primo tape e via andando fino all'ultimo di quel lato. Dopo fai lo stesso dall'altro lato. Difficile  da spiegare ....è una sensibilità quell'alzare l'impianto con l'altra mano che se non te la faccio sentire e percepire  è difficile da spiegare...cmq....spero di averti fatto capire qualcosa

 

Cioè quando lo devi prendere con l'altra mano  come ti ho spiegato prima...e delicato sempre con le dita...Non esercitare pressioni quando stendi i tapes...ah e poi cerca di farlo al fresco nonostante il pro touch no sweet...Non ti agitare che sudi e non è una buona cosa per l'installazione...poi prima di pettinarti io aspettarei la mattina dopo se installi alla sera,in modo che i tapes abbiano aderito bene alla pelle...

 

Per stendere bene l'ultimo mezzomillimetro...Usa il pettine a denti stretti come fa pazzo nel video...leggere pressioni più volte da un lato e l'altro del tape più volte,se si attaccano deì capelli li togli dopo con il pettine e miracolo!👍🏻👍🏻

 

L'importante rimane il metodo...accarezzalo il 3mil quando lo stendi e per l'ultimo millimetro usa il pettine a denti stretti per schiacciare il bordo...senza tanta pressione...Anche se non hai lace in eccesso devi fare uguale

 

SETUP

 

Ciao Mik, non devi assolutamente toccare il lace con le colorazioni perchè rischieresti di macchiarlo. 

Io solitamente stendo un filo abbondante di setup su di un pettine a denti stretti e poi pettino i capelli. 

L'operazione la ripeto più volte fino a raggiungere il risultato desiderato.

Siccome sei un utente inesperto, puoi salvaguardare la base (e i nodi dei capelli) spalmando sul lace (lato senza capelli) della crema idratante senza schiacciarla troppo... evitando così che essa passi attraverso le maglie del lace e unga i primi millimetri del capello inficiandone il risultato .

Che il nodo rimanga più chiaro è tanto meglio anzi scolorirlo sarà una tua necessità almeno sul front.

Va detto però che setup non essendo un colore ad ossidazione non ha bisogno di tutti quegli accorgimenti che le normali tinte invece necessitano poichè con un paio di shampoo lo togli già via

 

Ciao sarodido,lava i capelli e non mettere il balsamo,poi applica setup e attendi i tempi di posa,fatto questo sciacqua bene con acqua fredda (non rifare lo schampoo)e poi metti il balsamo!!

 

 

 

 

TINTA

 

 

Ciao ZioBoris!

Io ho fatto la tinta sia con la protesi "in mano" che in testa. Stesso risultato senza problemi (purtroppo sulla mia base di capelli fra il viola e il rosso non è servito a molto, tant'è che proprio lunedi mattina invierò la protesi ad Ice e me ne starò "scoperto" fino al ritorno della stessa, chiuso in casa fingendo una terribile influenza... è l'unica, ultima, disperata soluzione... non ne posso più e purtroppo non ho altra scelta).

Tornando in tema, fra tinta e setup io ti consiglio assolutamente la tinta, perché il setup a me non ha colorato nemmeno i capelli color rame nonostante ore di posa. E soprattutto è lo stesso procedimento, quindi tanto vale una soluzione che non va via dopo qualche shampoo.

Con la protesi in testa la tinta me l'ha fatta il parrucchiere. Nessuna macchia sul lace nonostante la mia densità bassa.

Ma se devi farla tu ti consiglio di farla sulla protesi non installata. Prendi il calco, lo "foderi" con la pellicola (in modo da non ungere lo scotch e rovinarlo), spalmi Essenza (o una crema qualunque, ma Essenza è perfetto e non lascia alcun problema di aderenza dei tape) sul lace, metti la protesi sul calco bloccandola con 2-3 forcine. A quel punto vai tranquillo, metti la tinta sul pettine a denti stretti (anche aiutandoti con un pennello se per te è più comodo) e pettini tutti i capelli.

Dopo i tempi di posa lavi la protesi "capovolta" (quindi dalla parte del lace) e fai il balsamo.

Tranquillo, se ci sono riuscito io significa che è davvero una cosa alla portata di tutti! 🙂

In bocca al lupo Zio!!

Garnier: Movida

 

L'Oreal: Dedica (più leggero) e Casting Creme Gloss (più forte, quasi permanente)

 

Schwarzkopf/Testanera: Country Colors (in fase di rimpiazzo da parte di Essential Colors)

 

Wella: Color Fresh (molto leggero, riflessante), Color Touch(forte, quasi permanente)

 

I Prodotti di Luca: Setup (riflessante)

 

RITAGLIO FRONT IRREGOLARE

 

Come sfuggire alla luce di taglio: un metodo può essere ritagliare il front irregolarmente. Dopo aver messo i tapes, tagli con una forbicina facendo delle ondine o dei triangolini sul front, come faceva Mercuzio nel suo metodo. Ricordati di tenere le sagome dei tapes quando installi, così le prossime volte che metterai i tapes puoi ritagliare secondo le sagome precedenti.  Quando installerai, pigia con lima e miracolo il bordo del tape che così assorbirà meglio il lace:. Il risultato è molto più naturale ora perchè il front irregolare è estremamente difficile da percepire con lo sguardo, anche con la luce di taglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Sayan77 ha scritto:

Io ho fatto il riassunto di certe discussioni:

INSTALLAZIONE PELLICOLA

 

Per evitare ogni tipo di rumore conviene installare sia con colla che con tape, evitando di lasciare parti della pellicola non fissare allo scalpo.

 

Per capirsi, io faccio così:

- strongtape su tutto il perimetro, e sul front arretrato di 0,5 cm

- due tape arretrati, uno subito dietro il front, uno a metà.

 

Poi, prima di posizionare limpianto, do due passate di colla sulla metà frontale della pellicola (cioè dallo strongtape arretrato del front fino a circa metà), ovviamente nelle sole parti di pellicola non coperte da tape.

Si, e poi c'è chi apposta perché la pellicola fa effetto busta di plastica (perché stringi stringi di questo si tratta), sotto la busta di plastica, tanto per stare più tranquillo, si da una ulteriore sleppata di colla su tutto lo scalpo.. Mammia mia ragazzi.. io spero che vi rendiate conto che quello che fate non è sano.. Invece una bella lace, qualche pezzo di tape sul perimetro, ed il resto al vento, ma al vento sul serio, non "la sensazione" di fresco.. la realtà di fresco, caldo, la pioggia che ti bagna DAVVERO ecc.. ecc.. Stai vautando la pellicolazza perché hai ancora problemi di pieghette?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Sayan77 ha scritto:

 

Aquilotto: no, non va immersa nel remover. Metti la protesi nella vaschetta con i capelli verso il basso, cioè a contatto con il fondo della vaschetta. Sprizzi sulla base (e solo su quella) una buona dose di remover (io utilizzo ghost burst della pro hair labs, è eccezionale e molto poco aggressivo), la lasci lì (con coperchio chiuso) per 12-24 ore, e poi lavi. I capelli non si sciupano affatto, anzi vedrai che dureranno moooolto più del lace, i cui capelli finiscono giocoforza sempre a contatto con i solventi.

Detto questo, ho appena sperimentato una soluzione ancora più semplice, economica e perfetta per preservare l’impianto. Usare solo acqua! In questo caso occorre riempire completamente la vaschetta, e lasciare tutto l’impianto completamente immerso. Il tempo di attesa è un po’ più lungo, servono 48 ore, ma alla fine (lo so che non ci crederete, ma è così: provate) vedrete che la base si pulisce che è una meraviglia! E con un risparmio incredibile in termini di prodotti e longevità dell’impianto.

Zazza: lui ci mette davvero due minuti...ma anche fossero 5...ti risolvi comunque tutto in un colpo solo: prima installazione, taglio protesi (addio calco) e taglio capelli con una unica seduta dal parrucchiere. E non è necessario che il parrucchiere sia esperto nelle installazioni. Centrare la pellicola è semplicissimo. Una volta fatto, basta mettere un tape “di controllo” qualche centimetro dietro il front per tenere fermo l’impianto, quindi un paio di passate di colla sul back, stendi la pellicola e attacchi il back, fai la stessa cosa con l’altra metà della protesi, chiudi il front, e l'installazione è fatta. Poi si tagliano le parti di pellicola svolazzanti, e avrete in testa l’impianto più preciso che abbiate mai avuto (e tutto senza aver usato un calco!). Taglio, styling, e potete uscire dal parrucchiere con la vostra nuova chioma 

 

Mi fa fatica leggere tutto, mi sembra corretto, ma occhio alla parte sottolineata.

Non è assolutamente vero che basta solo acqua. La pellicola la tieni per molto tempo in testa e quando la togli è un disastro di collosità. l'acqua aiuta, ma un buon solvente è fondamentale, tenendola, come correttamente riportato, in un recipiente chiuso.

Ghost buster è un buon solvente, ma non è vero che non è aggressivo... non metterlo mai sulla cute! Ritengo che sia di gran lunga migliore il buon vecchio Remover Plus di Luca, oltre che più economico...

 

Occhio anche alla questione ritocchino del front. Non è un procedimento breve. Devi togliere bene ogni residuo di colla, facendo almeno due passate di cotone. Devi fare un bello shampoo a front svolazzante, asciugare bene, ripreparare la cute e applicare la passate di colla necessarie. È un procedimento piuttosto lungo, quasi come installare ex novo.

Edited by pazzolivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Danibellicapelli ha scritto:

Si, e poi c'è chi apposta perché la pellicola fa effetto busta di plastica (perché stringi stringi di questo si tratta), sotto la busta di plastica, tanto per stare più tranquillo, si da una ulteriore sleppata di colla su tutto lo scalpo.. Mammia mia ragazzi.. io spero che vi rendiate conto che quello che fate non è sano.. Invece una bella lace, qualche pezzo di tape sul perimetro, ed il resto al vento, ma al vento sul serio, non "la sensazione" di fresco.. la realtà di fresco, caldo, la pioggia che ti bagna DAVVERO ecc.. ecc.. Stai vautando la pellicolazza perché hai ancora problemi di pieghette?

Ciao Dani, no, voglio solo provare i primi 2 cm del front in pellicola e valutare come mi trovo. Ondine non ne ho più, però la fuoriuscita del capello dalla cute della pellicola sembra molto più reale, con il lace mi fa un effetto tipo radici dopo un paio di giorni, che si incasina e anche con il pettine imbevuto di miracolo non riesco a sistemare esattamente come quando avevo i capelli (Sigh)

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, pazzolivo ha scritto:

Mi fa fatica leggere tutto, mi sembra corretto, ma occhio alla parte sottolineata.

Non è assolutamente vero che basta solo acqua. La pellicola la tieni per molto tempo in testa e quando la togli è un disastro di collosità. l'acqua aiuta, ma un buon solvente è fondamentale, tenendola, come correttamente riportato, in un recipiente chiuso.

Ghost buster è un buon solvente, ma non è vero che non è aggressivo... non metterlo mai sulla cute! Ritengo che sia di gran lunga migliore il buon vecchio Remover Plus di Luca, oltre che più economico...

 

Occhio anche alla questione ritocchino del front. Non è un procedimento breve. Devi togliere bene ogni residuo di colla, facendo almeno due passate di cotone. Devi fare un bello shampoo a front svolazzante, asciugare bene, ripreparare la cute e applicare la passate di colla necessarie. È un procedimento piuttosto lungo, quasi come installare ex novo.

Grazie mille pazzo! correggo i miei appunti!

Sono un po' incasinati ma mi hanno aiutato più di una volta  

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Sayan77 ha scritto:

Ciao Dani, no, voglio solo provare i primi 2 cm del front in pellicola e valutare come mi trovo. Ondine non ne ho più, però la fuoriuscita del capello dalla cute della pellicola sembra molto più reale, con il lace mi fa un effetto tipo radici dopo un paio di giorni, che si incasina e anche con il pettine imbevuto di miracolo non riesco a sistemare esattamente come quando avevo i capelli (Sigh)

Beh, sulla questione fuoriuscita del capello esistono opinioni discordanti, io ad esempio, preferisco quella del lace, ma questo può dipendere anche dallo stile, dal colore, e della lunghezza dei capelli che si decide di mantenere, oltre che dai gusti e dall'impostazione mentale del singolo portatore.. Quello che invece NON E' UN'OPINIONE, è che tapparsi la testa con pellicola + colla o tape praticamente ovunque non fa certo bene, e non può diventare un'abitudine.. Quindi se ti piace la pellicola, fai molto bene ad optare per una basa mista. lace/pellicola.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/1/2020 alle 19:13, Danibellicapelli ha scritto:

Beh, sulla questione fuoriuscita del capello esistono opinioni discordanti, io ad esempio, preferisco quella del lace, ma questo può dipendere anche dallo stile, dal colore, e della lunghezza dei capelli che si decide di mantenere, oltre che dai gusti e dall'impostazione mentale del singolo portatore.. Quello che invece NON E' UN'OPINIONE, è che tapparsi la testa con pellicola + colla o tape praticamente ovunque non fa certo bene, e non può diventare un'abitudine.. Quindi se ti piace la pellicola, fai molto bene ad optare per una basa mista. lace/pellicola.. 

Sì, perché io li portavo proprio dritti tipo così ||||| mentre da quando sono proteizzato, c'è sempre una minicurvatura del capello, ovviamente non esce dritto come se uscisse dalla pelle. Secondo me potrei ovviare il problema con l'ibrida e con i primi 2 cm del front in pellicola. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Sayan77 ha scritto:

Sì, perché io li portavo proprio dritti tipo così ||||| mentre da quando sono proteizzato, c'è sempre una minicurvatura del capello, ovviamente non esce dritto come se uscisse dalla pelle. Secondo me potrei ovviare il problema con l'ibrida e con i primi 2 cm del front in pellicola. 

Lo stile straight back sul lace lo hai provato? Quello se non vado errato dovrebbe dare proprio l'effetto impennato che desideri.. Stavo pensando di ordinarlo anch'io, per dare ancora più volume alla chioma.. Comunque non l'ho mai testato..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/1/2020 alle 17:21, Danibellicapelli ha scritto:

Lo stile straight back sul lace lo hai provato? Quello se non vado errato dovrebbe dare proprio l'effetto impennato che desideri.. Stavo pensando di ordinarlo anch'io, per dare ancora più volume alla chioma.. Comunque non l'ho mai testato..

Sì, è quello che ho adesso! molto meglio del Flat che avevo l'anno scorso. Solo che è raro che il front venga come dico io, ci sono sempre capelli che purtroppo rimangono attaccati e mi fanno un effetto incasinato. E' tutta una mia fisima alla ricerca del front perduto 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Sayan77 ha scritto:

Sì, è quello che ho adesso! molto meglio del Flat che avevo l'anno scorso. Solo che è raro che il front venga come dico io, ci sono sempre capelli che purtroppo rimangono attaccati e mi fanno un effetto incasinato. E' tutta una mia fisima alla ricerca del front perduto 🤣

Si fai bene a cercare la soluzione migliore per te.. Non ti arrendere e vedrai che prima o poi la trovi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...