Vai al contenuto


Foto

Pianifichiamo La Mia Protesi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 alexemme

alexemme
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2018 - 12:39

Ciao a tutti, 
sono Alex ho 30 anni, combatto con i capelli da almeno 10 anni, quando ho iniziato a prendere serenoa repens e minoxidil.
in 10 anni sono riuscito a mantenere la densità in qualche punto , che purtroppo era già bassina a 20 anni ma NON l'attaccatura, questo mi era stato detto subito all'inizio del trattamento, 
sul frontale non si puo' far nient'altro che un'autotrapianto,
sono diventato NW3 quasi subito e poi sono riuscito a mantenere per circa 6-7 anni, ora si è diradato proprio tutto il frontale e pure il vertex si sta allargando.
 
 
considerate che però quest'estate ho cambiato diverse volte marca di minoxidil e sono andato in caduta indotta, 
quindi sono piuttosto più diradato del solito, sul frontale erano rimasti 2 peli in croce e adesso invece c'e' una buona ricrescita.
 
 
qui invece è come sto da pettinato, la testa è tutta coperta e non si nota tantissimo il diradamento , MAI USATO toppik.
 
 
 
Proprio durante la raccolta di informazioni per un'autotrapianto, pochi mesi fa, sono venuto a conoscenza dell'esistenza di questo tipo di protesi e sono finito su questo forum,
adesso l'idea di un autotrapianto non mi attira proprio, anche come risultati che realisticamente sono a malapena accettabili e non duraturi.
 
 
 
In realtà ho conosciuto una persona con la protesi anni fa, 
me ne sono accorto perchè la sua era oscena:
colore sbagliato, i riflessi della protesi erano blu mentre quelli dei suoi capelli erano rossi,
ondulazione sbagliata, la protesi coi capelli liscissimi mentre i suoi di base dovevano essere ricci quasi quanto i miei,
densità alta , non si intravedeva la cute , front sempre coperto e stacco tra la densità dei suoi parietali e la protesi, soprattutto dietro la testa dove la protesi finiva centimetri prima di dove avrebbe dovuto arrivare e si notava una certa porzione di cute diradata,
inoltre quando non era pettinato, non so cosa si inventasse, a volte sembrava che ci fossero delle mollettine sul vertex a tenere i capelli attaccati.
Comunque , anche cosi, sono passati parecchi mesi , se non anni , prima che me ne accorgessi.
Non credo sia stato un lace, quello che so è che al 99% si rivolgeva ad un istituto specializzato perchè andava parecchio lontano a "tagliare i capelli" .... e poi tornava coi capelli più lunghi di quando era partito.
Ora ha tolto tutto e ha fatto una tricopigmentazione con cui sta discretamente bene ( anche se secondo me e altri miei amici stava meglio con i capelli seppur posticci ).
 
 
 
 
Ho sempre avuto un'attaccatura alta e parietali arretrati,
non mi pare che i parietali siano arretrati negli anni, forse proprio leggermente i triangle points, ma roba che avrò perso al massimo pochi mm di capellini biondi  e sottili.
I parietali in generale però mi sembrano un pò sfoltiti, sicuramente intorno le orecchie sono più radi, li sembra che i capelli abbiano iniziato a somigliare più a barba che a capelli, 
sono diventati anche più spessi, mentre tornano ad essere folti all'altezza dell'attaccatura originale.
Mio fratello che ha 12 anni più di me e a 30 anni era già NW 4 o 5 e adesso e' NW 7, ha comunque i parietali molto buoni,
i triangle points originali non mangiati e densità omogenea su tutti i superstiti anche se sospetto che la densità sia inferiore a quella di quando li aveva tutti, 
quindi spero che anche i miei parietali reggano per molto altro tempo, inoltre io prendo antiandrogeni.
 
 
considerate che avevo una specie di doppio taglio in cui il barbiere ha "alzato" il triangolo rasando la metà inferiore quindi adesso sembra più rado di come dovrebbe essere se tutti i capelli fossero lunghi uguali
su una foto ho segnato dove sono più corti, dalla linea gialla in su sono più lunghi ( e anche più folti )
 
 
 
l'attaccatura originale è facile da capire come fosse, la cute lì diventa lucida e sottile e inoltre a volte noto del sebo dove prima c'erano i capelli, è arretrata di 2-3 cm dall'originale.
 
 
 
 
Un altro problema dei miei capelli è che sono ricci,
diventano subito crespi, mi basta asciugarli col phon oppure semplicemente strofinarli con un asciugamano per cotonarli,
questo va bene quando sono corti, perchè sembrano più chiari di colore e coprono di più , ma quando sono lunghi come adesso sono totalmente ingestibili
 
 
 
per andare bene li devo far asciugare da soli , al massimo sistemandoli con le mani e nient'altro, 
cosi diventano definiti, ma credo che per essere accettabili cosi dovrei avere una densità monstre maggiore di 100% e un'attaccatura bassa.
 
 
 
 
Solitamente porto i capelli più corti , max 5 cm, in modo da avere un compromesso tra copertura e controllo del crespo, stavolta li ho fatti crescere per poter tagliare una ciocca da mandare alla factory.
Proprio l'altro giorno un amico mi fa, ehi ma stai iniziando a stempiarti? non si notava quando più corti appena tagliati... mannaggia.
In realtà la gente sa che sono stempiato, perchè per circa 3 anni , dal 2012 al 2015 sono andato in giro con la boccia e l'attaccatura era già praticamente come adesso.
 
Non c'e' storia tra boccia e coi capelli, quando ero rasato ero praticamente invisibile alle donne, adesso è meglio nonostante ne abbia comunque pochi e brutti.
 
 
Ho intenzione di fare un passaggio graduale, iniziando con una densità leggermente più bassa e seguendo l'attaccatura attuale e scendere con l'attaccatura fino ad arrivare a quella originale o leggermente più bassa
non credo che porterò il front totalmente scoperto coi capelli tirati all'indietro perchè il front originale è comunque molto alto e credo che mi starebbero male.
Fin da tempi immemori li fonavo in avanti e poi all'insù per simulare un'attaccatura più bassa e nascondere l'hairline.
 
partiamo con le domande, che posterò non appena ne avrò di nuove in mente
 
Riguardo il toppik ,secondo voi quale colore dovrei prendere? 
Per quanto riguarda la protesi, come mi comporto col riccio? Ne prendo una poco ondulata e tento di tenere i miei più lisci possibile oppure cerco proprio di rimanere più fedele all'originale?
In tal caso potrei avere problemi di integrazione? Dubito che i capelli della protesi possano diventare crespi come i miei a parità di maltrattamento.
 
Quanto deve essere lunga e spessa la ciocca da spedire?
 
 
PS: anche mio fratello vuole la protesi e se decide di farla mi farebbe sgamare al 200%

Messaggio modificato da alexemme il 06 dicembre 2018 - 12:41


#2 zazza

zazza

    Segretario di Medusa

  • Moderatore Salusmaster
  • 15902 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Francoforte
  • Interessi:convincere i newbie a studiare le FAQ

Inviato 06 dicembre 2018 - 01:19

Un bel wall of text!

> Riguardo il toppik ,secondo voi quale colore dovrei prendere?

Booh, impossibile determinarlo da smartphone. Così ad cazzum direi castano chiaro


> Per quanto riguarda la protesi, come mi comporto col riccio? Ne prendo una poco ondulata e tento di tenere i miei più lisci possibile oppure cerco proprio di rimanere più fedele all'originale?

Orendila riccia, tanto poi si stira da sè inevitabilmente.


> In tal caso potrei avere problemi di integrazione? Dubito che i capelli della protesi possano diventare crespi come i miei a parità di maltrattamento.

Forse sì, forse no. Ma è abbastanza normale che i capelli dei parietali siano diversi da quelli sopra, quindi non sarà evidente.

> Quanto deve essere lunga e spessa la ciocca da spedire?

Spessa una matita, lunga 2 cm fuori dallo scotch. Una persona che confronta il tuo colore nella penombra di una fabbrica cinese deve essere in grado di capirlo...

Benvenuto!



#3 alexemme

alexemme
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2018 - 12:43

Ciao Zazza, sempre velocissimo!

 

qualcuno del forum ha i capelli ricci più o meno come i miei?


Messaggio modificato da alexemme il 06 dicembre 2018 - 12:44


#4 zazza

zazza

    Segretario di Medusa

  • Moderatore Salusmaster
  • 15902 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Francoforte
  • Interessi:convincere i newbie a studiare le FAQ

Inviato 06 dicembre 2018 - 03:17

Sarodido è l'sperto di ricci, c'è anche una sua discussione specifica



#5 MAXMAGNUM

MAXMAGNUM
  • Utenti Esperti
  • 2494 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Lombardia

Inviato 06 dicembre 2018 - 05:30

povera stella, mi hai fatto fare un tuffo nel passato con quella piattina riportata sottile sottile

immagino la cura per disporre i capelli residui in modo strategico, i controlli continui, il terrore del vento, della pioggia (arn scrisse una pagina memorabile su un suo esame universitario, ripescatela col search)...

a te va già bene che li lasci asciugare in modo naturale, io impiegavo due ore di phon, il che finiva per dettare i tempi della mia esistenza ben più delle manutenzioni

 

per concludere, sei certamente da protesi SE non ti sopporti così

il rischio sgamo è elatissimo, perchè ormai se allo stremo e se ne saranno accorti tutti 

ma il guadagno di immagine sarà elevatissimo, perchè la succitata piattina non giova certo al volto di nessuno



#6 zazza

zazza

    Segretario di Medusa

  • Moderatore Salusmaster
  • 15902 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Francoforte
  • Interessi:convincere i newbie a studiare le FAQ

Inviato 06 dicembre 2018 - 06:05

Da imparare a memoria!!! http://forum.salusma...te/#entry420130



#7 MAXMAGNUM

MAXMAGNUM
  • Utenti Esperti
  • 2494 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Lombardia

Inviato 06 dicembre 2018 - 08:07

Bravissimo Zazza, proprio questo post
Sempre un piacere rileggere il grande Arn

#8 alexemme

alexemme
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 07 dicembre 2018 - 02:06

povera stella, mi hai fatto fare un tuffo nel passato con quella piattina riportata sottile sottile

immagino la cura per disporre i capelli residui in modo strategico, i controlli continui, il terrore del vento, della pioggia (arn scrisse una pagina memorabile su un suo esame universitario, ripescatela col search)...

a te va già bene che li lasci asciugare in modo naturale, io impiegavo due ore di phon, il che finiva per dettare i tempi della mia esistenza ben più delle manutenzioni

 

per concludere, sei certamente da protesi SE non ti sopporti così

il rischio sgamo è elatissimo, perchè ormai se allo stremo e se ne saranno accorti tutti 

ma il guadagno di immagine sarà elevatissimo, perchè la succitata piattina non giova certo al volto di nessuno

 

si ,si... se ne sono accorti quasi tutti che ho due peli in testa.

In realtà quando sono corti non impiego più di 10 minuti per sistemarli, e col vento, caschi , pioggia o sudore mi sento comunque a mio agio, anche perchè (solo quando sono corti) non tento di coprire la stempiatura e stanno praticamente da soli in piega

lunghi cosi sono un mezzo incubo, il minoxidil li incasina e quindi li devo lavare ogni volta che esco e non riesco a trovare facilmente una messa in piega.

 

 

vorrei fare un passaggio graduale anche per evitare l'effetto cxxxxtto negli occhi che fa sempre suscitare reazioni comiche,

poi se proprio mi sgamano che porto una protesi AMEN, non avrei problemi ad ammetterlo.

 

Mi pare di aver capito che molta gente abbia paura dello sgamo anche e soprattutto perchè è convinta che nessuno sappia della loro stempiatura... non è il caso mio.

Forse ho semplicemente convinto me stesso che lo faccio per un fattore puramente estetico e non per mettere una pezza a un problema psicologico.

 

 

Da imparare a memoria!!! http://forum.salusma...te/#entry420130

 

La prima persona che mi ha dato del pelato è stata proprio una ragazza, non molto gentile nei modi, 11 anni fa e io ancora non mi ero reso conto che stavo perdendo i capelli ,

avevo semplicemente una leggera stempiatura... dopo il dramma iniziale, tutto in discesa.



#9 fluens

fluens
  • Salusmaster User
  • 61 Messaggi:

Inviato 08 dicembre 2018 - 03:18

 
 
 
Un altro problema dei miei capelli è che sono ricci,
diventano subito crespi, mi basta asciugarli col phon oppure semplicemente strofinarli con un asciugamano per cotonarli,
questo va bene quando sono corti, perchè sembrano più chiari di colore e coprono di più , ma quando sono lunghi come adesso sono totalmente ingestibili
 


Da lettore di lungo periodo del forum, posso dirti che probabilmente è proprio questo il momento giusto per adottare una protesi per garantirti una transizione graduale.

Grazie ai tuoi capelli ricci e alle loro increspature la percezione generale del tuo stato capillare e' meno povera di quanto non sia in termini quantitativi, nell'oggettivo dato di realtà. In questo senso non essere ingeneroso verso la tua accentuata ondulazione: i tuoi non saranno certo capelli lucidi e splendenti, ma se tu li avessi avuti lisci avresti dovuto penare molto di più per garantirti una tenuta della copertura antivento e anti scoperchiamento; vedi le due ore di esercizi di tricoarchitettura credibilmente citate da Maxmagnum (ne so qualcosa anch'io).

Sei riuscito finora a coprire decentemente le aree glabre, ora, giusto in tempo, potrai ora ordinare protesi con parametri mimetici, non troppo dense, adeguatamente graduate dal front al mid, cosi da avviare una transizione priva di ogni vistoso e improvviso cambiamento. Per la scelta dell'ondulazione, tieni presente che il capello riccio riempie molto. Va commisurata a mio parere alla densità. Da mantenere meno fitta anche in relazione all'accentuazione del riccio.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi