Jump to content

Non è un buon momento per le "factory"


Recommended Posts

Ragazzi non è proprio un buon momento.

Ieri  su RAI news 24 hanno trasmesso un servizio della CNN ove venivano messe  sotto la lente d'ingrandimento proprio le fabbriche di protesi in Cina, attenzionate  dagli americani... (oramai è guerra commerciale su tutti i fronti tra americani e cinesi).

Ora al problema chiusura Corea del Nord per il covid, si aggiunge pure l'ostilità degli americani nei confronti delle factory cinesi. Li accusano di  violare  i diritti umani, perché sostengono che la produzione di protesi è frutto di lavoro forzato ad opera di soggetti tenuti in schiavitù .

Insomma un casino.

Non vorrei che ciò comportasse ulteriori problematiche in un prossimo futuro 😟

https://mega.nz/file/NsgAzChZ#h9CZZQPw1mWQvpl5rgwtbb8AuS4GfVHo4WQM68kFrUo

Link to post
Share on other sites

Ormai siamo in una situazione di guerra fredda fra Stati Uniti e Cina. Senza armi ma a colpi di sanzioni commerciali e dazi. Chiaramente le protesi sono prodotte in Cina e Corea del Nord. Peraltro la Corea era ed è pienamente autorizzata dall'ONU ad esportare prodotti per capelli, fra cui protesi, ma ha chiuso i confini causa covid.

Se lo vorrà ci dirà Medusa se le protesi provengono dalla regione cinese indicata nel video. Perché il problema sollevato dagli americani è quello: nel complesso industriale ci sono campi di prigionia e le aziende che lì producono usano tali schiavi. Non hanno mai parlato di tutta la Cina.

Link to post
Share on other sites

Nella discussione sul corona , Medusa ha condiviso nella consueta trasparenza quale sia la regione da cui vengono le nostre protesi e per fortuna mi sembra sufficientemente lontano dalla regione luogo del report CNN.

quindi per ora affrontiamo un problema alla volta ed attendiamo news fiduciosi 🙂

 

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Mik20 ha scritto:

Nella discussione sul corona , Medusa ha condiviso nella consueta trasparenza quale sia la regione da cui vengono le nostre protesi e per fortuna mi sembra sufficientemente lontano dalla regione luogo del report CNN.

Sì hai ragione, avevo dimenticato... Comunque è decisamente da tutt'altra parte. Non ha pertanto senso allarmarsi

Link to post
Share on other sites

Ho visto di sfuggita quel video, ma non parla di protesi.

Mi è sembrato di capire che sia un mercato più che altro che interessi solo i capelli, peraltro per gente di colore.

Si, la zona è diversa. Le protesi vengono prodotte tutte a Qingdao.

Comunque la nostra factory non usa più da anni i capelli cinesi, ma solo gli europei che fornisco io e gli indiani.... che quindi vengono acquistati in INDIA.

Infatti nel modulo non ci sono più i capelli cinesi come opzione di scelta.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...