Jump to content

I Miei 5 Mesi E Mezzo Con Finasteride


Recommended Posts

Buongiorno a tutti gli utenti del forum (soprattutto ai nuovi che durante la mia assenza si saranno aggiunti)

 

Con questo mio post mi propogno di fornire, come promesso, un resoconto dettagliato della mia esperienza col famoso principio attivo/farmaco. Credo che ogni utente del forum dovrebbe fare altrettanto, indipendentemente dagli esiti.

 

Premetto, a scanso di equivoci, che utilizzo ormai da oltre 16 mesi Minoxidil (e in precedenza lo avevo utilizzato anche per altri 7 mesi salvo poi sciaguratamente interromperlo). E proprio il Minoxidil, come sarà accaduto a molti, è la causa del mio inizio con finasteride. Mi spiego meglio: all'incirca ad agosto del 2009 noto con disappunto che il problema dell'alopecia androgenetica (da tempo diagnosticatomi) che io avevo quasi completamente dimenticato nella routine dell'applicazione giornaliera della lozione (1ml al mattino + 1ml alla sera) torna a farsi sentire con evidenza. La caduta ricomincia e la situazione peggiora, tanto da diventare evidente, nell'arco di 3 o 4 mesi.

Così decido di andare a fare un'altra visita dermatologica presso il centro universitario di ferrara (nella prima visita ovviamente mi era stato prescritto il Minoxidil senza ricetta) e mi si consiglia di prendere propecia.

A quel punto inizio a riflettere se cominciare o meno la cura e con quale farmaco. Dopo vari tentennamenti a metà Novembre inizio a prendere un generico farmaco composto da 5 mg di finasteride da dividere in 4 (se propecia costa 60 euro al mese! questo farmaco me ne costa 5!!), nonostante i consigli contrari della dermatologa (tra l'altro la pastiglia è perfettamente tonda e facile da spezzare). Passano i mesi e non noto alcun effetto, nè positivo nè negativo. All'alba del 5° mese sono quasi convinto che su di me il farmaco non faccia alcun effetto e ciò mi rincresce, ma ecco che qualche settimana fa un'impressione diventa nell'arco di pochi giorni (!) sempre più consistente: la caduta sta diminuendo. La possibilità che il farmaco abbia iniziato a fare effetto prende sempre più corpo tanto che molti notano il miglioramento (e come sapete bene sono sempre gli altri a darci le conferme in questi casi!). Certo non si tratta di un miglioramento miracoloso ma comunque tangibile: se prima ero diradato a livello generale con accentuamento nelle stempiature adesso i buchi si sono coperti. Si vede ancora che ho pochi capelli ma adesso solo se uno ispeziona attentamente la mia testa! ;)

 

Effetti negativi nessuno (neanche lo sperma liquido), per ora (o almeno così mi sembra)

 

Vi tengo aggiornati, nella speranza di non diventare anch'io uno di quelli che si pentono di aver iniziato la cura (e che poi non riescono a smettere)!

 

 

p.s.

Dopo i primi due mesi ho cambiato pure marca mantenendo sempre però la somministrazione 5mg/4 e questa volta la pastiglia è di forma irregolare. Nel mio caso posso concludere che i vari farmaci sono assolutamente equivalenti

 

p.p.s.

Ma è uscito o no il generico farmaco da 1mg o vale ancora il brevetto del Propecia???

Mi sembra strano che ancora aspettiamo...

Link to comment
Share on other sites

SALVE fa84

 

intravedo nelle tue parole una grande gioia per i risultati che stai ottenendo sui tuoi capelli e posso capire il tuo stato d'animo perche anch'io avendo assunto la finasteride ho avuto dei grandissimi miglioramenti sui mie capelli.

io pero se posso darti un consiglio volevo dirti di interrompere subito la cura!

penso che tu abbia gia capito il perche ti sto dicendo questo, e ti consiglio di rifletterci bene perche è dalla tua virilità che stiamo parlando!

io sono contentissimo che tu nn manifesti effetti collaterali, pero anch'io dopo 5 mesi stavo carico come un toro e nn avevo effetti collaterali, ma poi è stata una vera e propria escalation che mi ha portato nel giro di circa un anno ha tastare con mano cosa volesse dire svegliarsi la mattina e nn avere erezioni, a nn desiderare una donna perche cmq nn ne sentivo la necessita, a eiaculare acqua!

CREDIMI SONO SENZAZIONI BRUTTISSIME! NN LE AUGURO NEMMENO AL MIO PEGGIOR NEMICO!

e avoglia a credere alle cavolate che scrive il foglietto illustrativo del farmaco, che solo una piccola percentuale manifesta effetti collaterali!!!!

si come no, casomai è il contrario! basta leggere quello che scrive la stragrande maggioranza degli utenti all'interno del forum.

solo pochi nn manifestano effetti collaterali, o ne manifestano in parte! (e anche qui ci sarebbe da aprire una bella parentesi ma sorvoliamo)

e se posso darti un altro consiglio e ti pergo di prestare molta attenzione a questo punto:

tu potresti dirmi: "vabbe io inizio la cura e poi se manifesto eff collaterali la interrompo"

ok mi sta bene perche cmq io ho fatto cosi e per fotuna sembra essere tornato tutto cm prima della cura, pero ti assicuro che ci sono persone che hanno assunto il farmaco e una volta smesso nn sono tornate piu cm prima!

ti do il sito PROPECIAHELP.COM

questo perche? perche siamo tutti diversi e il farmaco agisce di conseguenza!

ci sta ci ci mette 1 mese per smaltirlo, chi 2-3-4-6-8 e ci sta anche ci nn lo smalisce e rimane mezzo impotente per sempre!

 

gurada io nn ti voglio spaventare ma solo riportarti la mia esperienza e dirti quello che so!

se avessi saputo queste cose prima col caz che iniziavo la cura!!!!!

e poi che bella cura...da fare tutta la vita!

poi voglio vedere come li fai i figli se casomai decidi di sposarti (esempio in generale)

e nn ti dico come ho vissuto i giorni e i mesi quando ho saputo queste cose!

LA PAURA!!!!!

 

tanto per precisare, io ho 22 anni e di perdere i capelli nn ci sto ma me ne devo fare una ragione perche nn esiste cura! cioe esiste ma a sti prezzi!!!! (e nn parlo di denaro)

mantre assumavo proecia mi è capitato anche di fare cilecca con una ragazza!

che figura!!!!!!!!! mamma mia sarei sprofondato!!

mai successo, a me poi che prima della cura mi sarei fottuto pure un termosifone! ed era pure un bella ragazza!

 

cmq apparte questa parentesi io tengo a precisare come sempre che nn sono un dottore ne chissa cosa, sono un geometra di professione!

io dopo la mia esperienza nn posso che sconsigliare il farmaco, perche quello che è successo a me (enn solo a me ma a tanti) è una cosa orribile!

 

concludo dicendoti la solita frase che in genere si dice, e cioe che la vita è la tua e fai quello che vuoi ecc ecc cioe cose di sto tipo!

 

PERO TI PREGO PENSA A QUELLO CHE STAI FACENDO, è UNA COSA CHE IO NN HO FATTO ( E HO SBAGLIATO) E RIFLETTICI BENE SE NE VALE VERAMENTE LA PENA!

 

UN SALUTO

 

 

ANDREASS88

Link to comment
Share on other sites

Allora Andrea, andiamo con ordine.

 

Nelle mie parole non c'era gioia ma una tangibile soddisfazione, dopotutto non vedo perchè non dovrei averne.

Come avrai capito non sono nuovo del forum e la decisione di prendere finasteride è stata attentamente ponderata e valutata nei minimi dettagli acccettandone i rischi. Ti ringrazio ovviamente per i tuoi consigli (è utile che ci sia qualcuno che avverte le persone dei potenziali problemi ai quali va incontro) ma i tuoi moniti mi sono ben presenti. Temo che la tua esperienza col farmaco sia stata infelice (e purtroppo non sei l'unico), detto questo non mi sembra corretto nè drammatizzare nè generalizzare (se il farmaco fosse nocivo per la maggioranza di coloro che lo assumono sarebbe già stato ritirato, sempre non volendo credere alle panzane dietrologiche dei complotti): molte persone, pur nella limitata efficacia del farmaco, non sono andati incontro a problemi e come più volte discusso, queste persone non sentono il bisogno di scrivere sul forum.

Qui ritorniamo al mio appello; rimarco cioè la necessità di fornire un resoconto delle proprie esperienze, indipendentemente dal loro esito, questo proprio per rendere più attendibile statisticamente una casistica che di fatto, e per sua natura, non lo è.

 

Nel tuo post mi pare tu non sia stato sufficientemente chiaro a proposito degli argomenti dibattuti più sopra: dopo l'interruzione dell'assunzione la situazione si è normalizzata e se sì in che tempi?

 

Un cordiale saluto e un augurio per i tuoi problemi tricologici!

Link to comment
Share on other sites

SALVE fa84

 

volevo dirti che nn c'era assolutamente malizia nelle mie parole quando ti ho detto che intravedevo nelle tue parole una evidente gioia, anzi sono contento che tu sia soddisfatto dei risultati ottenuti con il farmaco, e nn ho pensato nemmeno un istante che tu fossi uno sciocco che nn sapeva dei problemi che causava questo farmaco, anzi sono sicuro che hai riflettuto molto sulla tua scelta.

io volevo solo raccontarti la mia esperienza, e scusami se ho drammatizzato ma è una cosa che mi sta talmente a cuore che è difficile riuscire a trattenersi, e poi nn ho messo nessun carico ma mi sono limitato a raccontare cosa mi è successso e le mie sensazioni.

tu hai detto giustamente che se fosse stato cosi nocivo il farmaco sarebbe stato ritirato, e che sarebbe sbagliato parlare di complotto (ti do ragione), ma io ti invito a soffermarti sul fatto che noi siamo tutti diversi e il farmaco agisce di conseguenza.

e poi ti invito a pensare a questa cosa, nn è il tuo caso ne il mio ma mi chiedo: è possibile fare una cura per tutta la vita 7 giorni su 7??? anche se faccio i cicli e robbe varie, ma cosa causerà sulla mia fertilità questo farmaco? riusciro ad avere un figlio se ho assunto la fina per 7 anni(esempio)? ho i miei dubbi....

queste sono le cose che mi preoccupano! anche se un soggetto nn manifesta effetti collaterali ci sono troppi se, troppi ma, troppi perche!

 

cmq ritornando alla tua domanda, io ho smasso di assumere la fina da circa 3 mesi (L'HO ASSUNTA PER CIRCA 1 ANNO) e sembra che le cose stiano tornando alla normalita.

nn ci metto la mano sul fuoco perche il mio sperma è ancora un po liquido, ma le mie erezioni sembrano migliorate rispetto a prima.

 

 

speraimo bene fa84!!!!

ciao

Link to comment
Share on other sites

Come vedi però Andrea, tu sei uno di quelli che confermano, chimiamole "le teorie ufficiali" in quanto in pochi mesi sei ritornato alla normalità e chissà magari quegli effetti indesiderati erano solo passegeri all'interno del periodo di assunzione (è una possibilità)

Di certo, a fronte magari di una sottovalutazione iniziale dei rischi (come hai ammesso tu stesso), col senno di poi ti sei preso un bello spavento. Questo lo posso capire benissimo; a volte su queste cose c'è poca informazione (molti assuntori, sono convinto, non sanno nemmeno dell'esitenza di questo forum: sono quelli che non vanno su google a scrivere "fina effetti collaterali" e di conseguenza non capitano qui, questo probabilmente perchè tutto va bene) oppure al contrario ce n'è troppa e discordante.

Come abbiamo detto prima (dato che non possiamo parlare di complotti) anche se uno ha avuto una esperienza negativa non è onesto parlare di VELENO e pubblicizzare al mondo la fina come il male assoluto (non mi riferisco a te ovviamente!) anche perchè l'alternativa qual è? stare a guardare i capelli che cadono senza fare nulla!

beh questo mi pare stupido visto che c'è la possibilità di percorrere almeno una strada (certo, impervia) che io alla fine ho deciso di imboccare.

 

resta il fatto certo che la fina va vista per quello che è: UN RITARDANTE e per meno tempo la si usa meglio è (meno rischi meno spese), questo l'abbiamo detto più volte. Nessuno si sogna di debellare la calvizie.

Dal canto mio vorrei arrivare alla soglia dei 30 anni con ancora i capelli se possibile e con meno effetti collaterali.

Ognuno deve valutare la sua situazione in base a 3 elementi

 

1 OBBIETTIVI PRETRATTAMENTO

2 RISULTATI

3 EFFETTI COLLATERALI

 

Le difficoltà sono: che il fattore 3 diventi importante e che si sviluppi dipendenza dal farmaco in base al fattore 2

 

Buonanotte e dinuovo auguri per un tuo recupero. Tienici aggiornati...è importante!

Edited by fa84
Link to comment
Share on other sites

come hai detto giustamente tu, c'è poca informazione, molti assuntori nn sanno dell' esistenza di questo forum, proprio perche magari nn hanno avuto dei problemi.

quindi anche volendo fare una statistica sarebbe ineffetti difficile stabilire la percentuale di chi ha problemi e chi nn ne ha.

io nn voglio screditare il farmaco, anzi è giusto che io riconosca che la finasteride funziona e come! (almeno lo è stato nel mio caso) infatti la mia dott mi disse che c'era stato un miglioramento evidentissimo! cosa che ho notato anch'io.

anch'io penso come te che stare con le mani in mano a vedere che ti cadano i capelli (soprattutto alla nostra eta, io ho 22 anni!) nn è bello! anch'io ho pensato che almeno fino a 30 anni i capelli me li sarei tenuti volentieri, ma con l'insorgere dei primi effetti collaterali mi sono "tirato fuori".

io sapevo bene degli effetti collaterali del farmaco, ma me ne sono fregato, perche stavo troppo male al solo pensiero di diventare calvo! io sono gia insicuro di mio, e nn perche sono un brutto ragazzo, ma perche nn mi vedo bellissimo, e il fatto di perdere i capelli mi ha devastato!

avrei fatto di tutto per nn perdere i capelli, ma alla fine ho capito che proprio tutto nn si puo fare!

mi dispiace ma dovrò farmene una ragione!

 

io mi auguro di cuore che la tua cura nn ti crei problemi e che possa andare tutto per il verso giusto, e credimi ma il mio è d'avvero un augurio con il cuore.

 

la mia piu grande preoccupazione piu che altro sta nel semplice fatto che una persona una volta assunto il farmaco per un determinato periodo di tempo, finita la cura, nn possa tornare piu come prima, e anche se cmq svaniscono gli effetti collaterali tangibili, nn vorrei che ce ne siano altri celati che invece nn regrediscono( tipo la fertilita dello sperma).

ho letto dai link pubblicati da altri utenti del forum che c'è un sito dove ci sono persone che a distanza di anni ancora nn riescono a smaltire gli eff collaterali del farmaco(il sito è propeciahelp.com).

nn voglio cmq spaventarti ma solo informarti.

 

cmq caro fa84 io spero che le cose vadano per il meglio per quanto riguarda la tua cura

tienimi informato, che io faro lo stesso.

 

un cordiale saluto. andrea

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda le statistiche bisogna fidarsi dei medici, non c'è altro da fare. Loro hanno casistiche ampie e differenziate. Ora, io non sarò così ingenuo da pensare che il supporto a questo forum del dr. Gigli sia completamente disinteressato ma è comunque utilissimo. Una valutazione completamente differente è quella sulla sua buonafede che io non metto assoultamente in dubbio; da questo punto fermo consegue che dalla sua casistica di pazienti può emergere una prima stima dell'efficacia del farmaco.

Per quanto riguarda la sterlità essa è stata smentita più volte a livello ufficiale e scientifico (non esistono casi a supporto di tale tesi e il ministero della salute serve proprio a tutelarci su queste cose), per quanto riguarda altre gravi patologie (conosco il sito propeciahelp) non ci sono prove che esse possano essere associate a propecia e non derivino dallo sviluppo di condizioni pregresse. Tuttavia riconosco che in queste questioni è difficile fare breccia in una coltre così densa di dubbi.

A sostegno di ciò vorrei fare altre tre considerazioni :

 

1) quando molte persone accusano gli stessi sintomi (mi riferisco ad esempio alla famosa "nebbia mentale") risulta chiaro fare una correlazione tra questi e il Propecia. Ma poi ci vorrebbe uno studio serio e scientifico in quanto la statistica si basa su leggi solide.

2) Qual è il numero delle persone effettivamente ROVINATE dalla finasteride? Io credo, e mi riallaccio al punto 1, siano una sparuta minoranza. Questi sono rischi che sia affrontano per molti farmaci se è per questo (il trapianto ad esempio è sicuramente più invasivo e rischioso)

3) Putroppo la scienza proprio perchè progredisce continuamente è soggetta a continue correzioni del tiro (a volte a vere e proprie rivoluzioni) quindi non ha la certezza assoluta. Bisogna accettare un certo margine di dubbio (ad esempio fra 10 anni si scopre, dico per dire, che la fina fa venire l'emicrania) altrimenti l'uomo vivrebbe ancora nelle caverne

 

Recentemente avevamo fatto una discussione su temi simili sul forum con l'utente stef (mi pare)

 

p.s.

se sei interessato fatti una ricerca qui sul forum. ad esempio trovo fondamentale il commento di arn del 15 ottobre 2007

 

http://forum.salusmaster.com/topic/28915-sconsiglio-la-finasteride-a-tutti/page__st__60

 

Come vedi la quantità di fonti di lettura è sterminata. Spiace usare una frase fatta ma spesso la verità sta nel mezzo: la finasteride non è veleno, detto questo nessuno sano di mente può pensare che sia acqua fresca!

Edited by fa84
Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

SALVE fa84

 

intravedo nelle tue parole una grande gioia per i risultati che stai ottenendo sui tuoi capelli e posso capire il tuo stato d'animo perche anch'io avendo assunto la finasteride ho avuto dei grandissimi miglioramenti sui mie capelli.

io pero se posso darti un consiglio volevo dirti di interrompere subito la cura!

penso che tu abbia gia capito il perche ti sto dicendo questo, e ti consiglio di rifletterci bene perche è dalla tua virilità che stiamo parlando!

io sono contentissimo che tu nn manifesti effetti collaterali, pero anch'io dopo 5 mesi stavo carico come un toro e nn avevo effetti collaterali, ma poi è stata una vera e propria escalation che mi ha portato nel giro di circa un anno ha tastare con mano cosa volesse dire svegliarsi la mattina e nn avere erezioni, a nn desiderare una donna perche cmq nn ne sentivo la necessita, a eiaculare acqua!

CREDIMI SONO SENZAZIONI BRUTTISSIME! NN LE AUGURO NEMMENO AL MIO PEGGIOR NEMICO!

e avoglia a credere alle cavolate che scrive il foglietto illustrativo del farmaco, che solo una piccola percentuale manifesta effetti collaterali!!!!

si come no, casomai è il contrario! basta leggere quello che scrive la stragrande maggioranza degli utenti all'interno del forum.

solo pochi nn manifestano effetti collaterali, o ne manifestano in parte! (e anche qui ci sarebbe da aprire una bella parentesi ma sorvoliamo)

e se posso darti un altro consiglio e ti pergo di prestare molta attenzione a questo punto:

tu potresti dirmi: "vabbe io inizio la cura e poi se manifesto eff collaterali la interrompo"

ok mi sta bene perche cmq io ho fatto cosi e per fotuna sembra essere tornato tutto cm prima della cura, pero ti assicuro che ci sono persone che hanno assunto il farmaco e una volta smesso nn sono tornate piu cm prima!

ti do il sito PROPECIAHELP.COM

questo perche? perche siamo tutti diversi e il farmaco agisce di conseguenza!

ci sta ci ci mette 1 mese per smaltirlo, chi 2-3-4-6-8 e ci sta anche ci nn lo smalisce e rimane mezzo impotente per sempre!

 

gurada io nn ti voglio spaventare ma solo riportarti la mia esperienza e dirti quello che so!

se avessi saputo queste cose prima col caz che iniziavo la cura!!!!!

e poi che bella cura...da fare tutta la vita!

poi voglio vedere come li fai i figli se casomai decidi di sposarti (esempio in generale)

e nn ti dico come ho vissuto i giorni e i mesi quando ho saputo queste cose!

LA PAURA!!!!!

 

tanto per precisare, io ho 22 anni e di perdere i capelli nn ci sto ma me ne devo fare una ragione perche nn esiste cura! cioe esiste ma a sti prezzi!!!! (e nn parlo di denaro)

mantre assumavo proecia mi è capitato anche di fare cilecca con una ragazza!

che figura!!!!!!!!! mamma mia sarei sprofondato!!

mai successo, a me poi che prima della cura mi sarei fottuto pure un termosifone! ed era pure un bella ragazza!

 

cmq apparte questa parentesi io tengo a precisare come sempre che nn sono un dottore ne chissa cosa, sono un geometra di professione!

io dopo la mia esperienza nn posso che sconsigliare il farmaco, perche quello che è successo a me (enn solo a me ma a tanti) è una cosa orribile!

 

concludo dicendoti la solita frase che in genere si dice, e cioe che la vita è la tua e fai quello che vuoi ecc ecc cioe cose di sto tipo!

 

PERO TI PREGO PENSA A QUELLO CHE STAI FACENDO, è UNA COSA CHE IO NN HO FATTO ( E HO SBAGLIATO) E RIFLETTICI BENE SE NE VALE VERAMENTE LA PENA!

 

UN SALUTO

 

 

ANDREASS88

Link to comment
Share on other sites

ciao andreas... mi sono registrado in questo forum nn appena ho letto la tua esperienza. mi rivedo praticamente nella tua descrizione. Ho assunto propecia per sei mesi e mi sentivo un toro... spaccavo il mondo. Ho iniziato a prendere il farmaco in quanto mi hanno detto che gli effetti collaterali si sarebbero manifestati DURANTE... ma facendo un giro sui vari siti internet(ho visto che la finasteride è oggetto di interrogazione parlamentare), ho potuto notare che ci sono degli effetti post finasteride! E questo è il mio caso. A distanza di due giorni dalla sospensione del farmaco ho avuto un calo della libido incredibile erezioni mattutine scomparse, sto passando un calvario, ho solo 22 anni e a questo punto ho preferito togliere tutto da mezzo!! Preferisco essere il + pelato d'italia, ma stare bene... piuttosto avere 2 capelli in + e stare male. Con questo nn voglio condannare chi utilizza la finasteride, augurando loro di stare sempre bene!!!

 

Ps: tu in quanto tempo ti sei ripreso

Edited by PaKo88
Link to comment
Share on other sites

ciao ragazzi...ritorno dopo qualche mese nel forum per vedere se era giunta voce dell'interrogazione parlamentare del 30 marzo scorso circa la questione propecia che mi è capitato di leggere.

 

http://www.propeciahelp.com/component/content/article/36-sezione-italiana/60-propecia-interrogazione-parlamentare-al-ministro-della-salute

 

credo sia un'azione importante sulla quale riflettere.

(ps: scrivo nel tuo post fa84 perchè se non ricordo male io e te in passato abbiam gia chiacchierato!)

 

inoltre riporto un articolo pubblicato su PubMed il 18 di questo mese...circa tutto il discorso fatto con nemicodelvento...

 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20486040

 

a buon rendere, ciao ciao

Edited by StefVeg
Link to comment
Share on other sites

ciao ragazzi...ritorno dopo qualche mese nel forum per vedere se era giunta voce dell'interrogazione parlamentare del 30 marzo scorso circa la questione propecia che mi è capitato di leggere.

 

http://www.propeciahelp.com/component/content/article/36-sezione-italiana/60-propecia-interrogazione-parlamentare-al-ministro-della-salute

 

credo sia un'azione importante sulla quale riflettere.

(ps: scrivo nel tuo post fa84 perchè se non ricordo male io e te in passato abbiam gia chiacchierato!)

 

inoltre riporto un articolo pubblicato su PubMed il 18 di questo mese...circa tutto il discorso fatto con nemicodelvento...

 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20486040

 

a buon rendere, ciao ciao

 

si.. ma credo che finirà a tarallucci e vino questo tentativo

Link to comment
Share on other sites

Ciao, Fa84.

 

Mi fa davvero piacere rileggerti e sono contento di apprendere che la cura a base di finasteride si sta rivelando efficace e - soprattutto - priva di effetti collaterali neanche dal punto di vista congetturale ascrivibili al farmaco.

 

Ti auguro davvero di cuore che l'inibizione della 5-alfa-reduttasi nel tuo caso possa risultare sempre in grado di tenere a bada il defluvio androgenetico, in modo che tu possa aggiornare il tuo topic sempre in maniera positiva.

 

Relativamente ai generici da 1 mg, purtroppo non so dirti granché. Mi pare che in un thread all'interno della Sezione "Chiedi all'esperto" abbia annunciato l'uscita del Carefinast ( forse al prezzo di 22 euro ), ma non so se a tutt'oggi sia disponibile presso le farmacie.

 

Un caro abbraccio,

Nemicodelvento

Edited by nemicodelvento
Link to comment
Share on other sites

 

Relativamente ai generici da 1 mg, purtroppo non so dirti granché. Mi pare che in un thread all'interno della Sezione "Chiedi all'esperto" abbia annunciato l'uscita del Carefinast ( forse al prezzo di 22 euro ), ma non so se a tutt'oggi sia disponibile presso le farmacie.

 

 

 

Inserisco il collegamento alla discussione del Dott. Gigli a cui mi stavo riferendo:

 

http://forum.salusmaster.com/topic/41522-assumo-propecia-da-6-anni-vorrei-smettere-vostri-pareri/

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

inoltre riporto un articolo pubblicato su PubMed il 18 di questo mese...circa tutto il discorso fatto con nemicodelvento...

 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20486040

 

a buon rendere, ciao ciao

 

Ciao, StefVeg. Grazie per il contributo.

 

Lo studio dell'Università di Heidelberg - se non ho compreso male - riguarderebbe topi maschi. Nel mio topic ricordo di aver inserito uno studio di alcuni ricercatori di Neuroendocrinologia dell'Università di Cagliari ( peraltro da me invano contattati ), che però riguardava femmine gravide di ratto.

 

E' a mio parere un peccato che non siano stati condotti studi scientificamente attendibili sull'eventualità di interazioni sul sistema nervoso centrale, relativi però agli esseri umani.

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

ciao di nuovo a tutti!

 

A distanza di quasi 8 mesi (la scadenza decorrà l'11 di questo mese) non aggiungo particolari segnalazioni a quanto avevo già detto nel primo post di questa discussione. Gli effetti collaterali per ora sono inesitenti e l'efficacia del farmaco si mantiene sempre costante (vedere post precedenti al riguardo). Certo è che nel mio caso la finasteride agisce in maniera lieve (ciò spiegherebbe l'assenza di controindicazioni) ma a me va più che bene così.

 

Interessante (e forse anche inquietante) l'articolo postato da StefVeg; questo è il tipo di contributi che permettono di arricchire una discussione e rendere molto utile l'esperienza di far parte di un forum come questo.

Per quanto riguarda l'interrogazione parlamentare, invece, non vi darei molto peso (se non dall'eventuale (molto eventuale!!) punto di vista normativo).

 

Vorrei altresì ricordare (senza polemica ma con curiosità scientifica) che parlando di fertilità, fosti proprio tu, StefVeg, a dare (con giudizio) peso relativo a quegli studi, effettuati sui topi che davano esiti negativi riguardo al legame conseguenziale assunzione di finasteride - infertilità, rimarcando la scarsa correlazione che poteva esitere tra un topo e un animale complesso come l'essere umano.

Resta comunque confortevole poter osservare che un tipo di studi del genere viene fatto.

Purtroppo, se misurato nei tempi della medicina, la finasteride è in commercio da pochissimo per la cura dell'aga, quindi noi ci ritroviamo come tutti quelli che sperimentano per le prime volte un nuovo farmaco con tutte le incognite del caso. Purtroppo le cose funzionano in questo modo, non ci sono altre strade nella sperimentazione e sarebbe stupido secondo me, una volta stabilito che per la propria vita vale veramente la pena iniziare, trincerarsi dietro i SE e i MA. Per alcuni aspetti siamo come delle cavie e forse solo questo veramente ci accumuna ai topi di prima!

 

Ringrazio nemico del vento (che ovviamente saluto!) per il contributo riguardante carefinast...

 

http://www.torrinomedica.it/studio/generaframe.asp?variabile=http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/Carefinast.asp

 

anche se adesso posso dire che mi trovo bene con il farmaco da tagliare che compro regolarmente.

 

Nel link sopra riportato che parla assennatamente di STABILIZZANTE i toni si sono fatti più cauti rispetto ad analogi farmaci del passato ("Non e' stata stabilita l'efficacia nella recessione bitemporale e nello stadio terminale della perdita dei capelli"); si dice addirittura che:

 

"L'uso concomitante della finasteride e del minoxidil per applicazione topica nella caduta dei capelli degli uomini non è raccomandato a causa della mancanza di dati a riguardo"

 

Ai posteri l'ardua sentenza

Edited by fa84
Link to comment
Share on other sites

cmq molti dermatologi dicono che i primi effetti si possono iniziare a vedere a 6 mesi da assunzione e che il top dell'effetto nn si raggiunge prima dei 2 anni... quindi puoi sperare di notare un effetto ancora migliore ^^ in bocca al lupo

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti.

 

Io assumo Propecia da circa sette anni, costantemente i primi 4 con ottimi risultati. Ho deciso di diminuire la dose gradualmente, ora prendo una pastiglia ogni 3 giorni circa e qualche capello in più lo sto perdendo, ma avendo trent'anni me ne faccio una ragione. Bè, io non ho mai avuto nessun effetto collaterale e credo che l'aspetto psicologico reciti una parte importante in quanto quando ho iniziato la cura a 23 anni mi sono fidato del mio medico senza approfondire troppo la lista degli effetti collaterali. Dopo aver letto dell'indagine parlamentare riguardo propecia mi sono imbattuto in questo forum e ho notato una lista di effetti indesiderati(annebbiamento mentale e perdita di massa muscolare mi sono nuovi) da far andar in paranoia anche l'ottimista più incallito :) . Non metto in dubbio chi ha avuto esperienze negative con questo farmaco ma probabilmente la maggior parte di chi non ha riscontrato problemi come il sottoscritto non scrive le propria esperienza, quindi mi fido delle percentuali ufficiali.

Tuttavia ho ridotto l'utilizzo del farmaco da tempo e ho intenzione di smettere perchè l'idea di prenderlo per altri 10 anni(una cifra a caso) non mi alletta, soprattutto alla luce degli ultimi dati che enumerano il cancro alla mammella nell'elenco degli effetti collaterali. A proposito si sa qualcosa di più riguardo quest'ultima correlazione?

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto, Aramaki.

 

A mio parere è giusto che tu abbia inserito la tua testimonianza, poiché anch'io ritengo che sia molto più facile - per ovvi motivi - narrare la propria esperienza qualora si sospettino ( a torto o a ragione ) effetti collaterali riconducibili al farmaco.

 

Ritengo anche saggio il tuo modo pacato di vivere non solo l'assunzione di finasteride, ma anche ( e soprattutto ) la progressione della calvizie.

 

Relativamente ad eventuali interazioni con il cancro alla mammella - a dire il vero - non ho trovato alcuno studio scientifico o fonte attendibile. Tieni comunque in conto che non ho vere e proprie competenze in ambito medico-farmaceutico, per cui la mia opinione va accolta "con beneficio d'inventario".

 

Ciao,

Nemicodelvento

Edited by nemicodelvento
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...