Jump to content

nemicodelvento

Utenti Esperti
  • Posts

    2,116
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

nemicodelvento last won the day on December 17 2013

nemicodelvento had the most liked content!

Profile Information

  • Sesso
    Sconosciuto

Recent Profile Visitors

5,481 profile views

nemicodelvento's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

19

Reputation

  1. Si tratta proprio dell'interprete di Luke Skywalker, il fantascientifico Anti-Edipo della saga cinematografica di Guerre Stellari. Perdonatemi se ho messo in dubbio la possibilità che fosse riconosciuto, ma - se non erro - Mark Hamill rimase prigioniero del personaggio di Star Wars, per cui ho pensato ( a torto ) che non fosse riuscito a consolidare nel tempo la sua notorietà. Uno degli elementi più "caratterizzanti" dell'immagine del giovane attore era - a mio parere - la sua zazzera bionda. Per questo motivo ho pensato che Hamill, in caso di alopecia androgenetica, potesse essere - dal punto di vista psicologico - più facilmente orientato all'opzione protesica. Qualche immagine sembra peraltro mostrare un lieve stacco di colore tra i capelli laterali e quelli delle zone sensibili all'androgenetica, ma potrebbe trattarsi di un'impressione del tutto soggettiva. Se mi consentite di passare scherzosamente dall'interprete al personaggio... non sapremo mai se Luke Skywalker sia affetto da calvizie androgenetica, dato che la serie cinematografica si interruppe alla sua giovinezza. L'unico indizio potrebbe essere l'analisi delle condizione tricologica dei parenti maschi della sua famiglia, ma l' "oscuro padre" del giovane Skywalker - se non erro - aveva perso i capelli a causa di una grave ustione ed aveva trovato un modo ben più radicale di una protesi per nascondere il suo inestetismo...
  2. Scusatemi, ma... io ho sempre dato per scontato che gli utenti possano aggiungere amicizie senza necessità di conferma da parte degli interessati. Nel mio caso - ad esempio - mi è sempre stato notificato un messaggio privato stando al quale un utente mi avrebbe già "aggiunto" tra gli amici, per cui non mi sono mai preoccupato di procedere ad ulteriori conferme. E' comunque possibile che gli utenti possano scegliere, dal proprio personale pannello di controllo, se consentire automaticamente l'amicizia oppure subordinarla ad una conferma. E' forse così?
  3. Attualmente il problema parrebbe del tutto risolto, anche dopo aver effettuato log-out e log-in di prova. Grazie per l'interessamento.
  4. Per maggiore completezza inserisco il link della notizia a cui mi riferisco: http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Scienza_e_salute/Scoperto-segreto-della-calvizie/04-01-2011/1-A_000162580.shtml
  5. Ormai siamo nel 2011, ma - a quanto pare - non dovrebbero esserci ancora novità di rilievo nell'ambito dell'Hair multiplication.
  6. Apro questo topic poiché proprio oggi il Corriere della Sera ha da poco inserito, tra le notizie della sezione tecnologica, un ( piuttosto scarno ) annuncio sui risultati di una ricerca statunitense sulla patogenesi dell'alopecia androgenetica. Molto probabilmente lo studio dell'Università della Pennsylvania non avrà - nell'immediato - conseguenze concrete nella cura della calvizie. Mi permetto comunque di chiedere se qualche utente disponga di notizie più precise in merito agli sviluppi della ricerca del dott. Cotsarelis, anche per valutarne un'eventuale utilità per future applicazioni in ambito medico. Trattandosi di un annuncio piuttosto sintetico, non si riesce soprattutto a comprendere se si tratti di una mera conferma di quanto già emerso nel periodo precedente ( credo che siano presenti sulla rete già da anni articoli sullo staff di Filadelfia ) oppure se ci siano rilevanti novità.
  7. Ciao e benvenuto, Marcoz. Per quanto riguarda il prurito, ti consiglio anch'io di aspettare la visita dermatologica; lo specialista - sulla base di una diagnosi più precisa - potrà infatti prescrivere un prodotto più specifico per le tue esigenze. Relativamente ai tuoi capelli, le immagini da te inserite non prendono in considerazione la zona dell'attaccatura frontale, per cui presumo - anche per quanto mi pare di capire dalle tue parole - che in quell'area non ci siano problemi. Stando così le cose potrebbe trattarsi di un'alopecia androgenetica allo stadio iniziale, ma non sarebbe - in teoria - da escludere neanche l'eventualità di un diradamento dovuto ad altri fattori. Aspetti tutto sommato incoraggianti - nel tuo caso - potrebbero ( il condizionale è d'obbligo ) essere i seguenti: 1) assenza di seborrea, la quale di solito ( benché non necessariamente ) è connessa con l'alopecia androgenetica; 2) situazione non compromessa a 30 anni; qualora si tratti di alopecia androgenetica - pertanto - il decorso non precoce potrebbe far sperare in un caso con progressione non particolarmente aggressiva, quindi più facile da tenere a bada con la classica terapia farmaceutica di profilassi ( minoxidil e finasteride ). E' ovvio che si tratta di semplici congetture di un profano, per cui è preferibile basarsi piuttosto sul parere dello specialista. In bocca al lupo per la tua prossima visita, e - soprattutto - per ogni aspetto della vita. Nemicodelvento
  8. Recentemente mi è capitato di imbattermi nelle immagini di una star ormai "attempata", la quale ha vissuto l'acme della sua notorietà più o meno trent'anni fa: Probabilmente qualcuno sarà subito riuscito a riconoscerlo, ma mi permetto di formulare lo stesso il topic come un quiz semiserio. Avete compreso di chi si tratta? La domanda tuttavia più pertinente che pongo agli utenti riguarda la chioma del personaggio in questione; mi sbaglierò, ma... noto qualcosa di poco naturale nei suoi capelli. A vostro avviso si è solamente tinto i capelli naturali oppure indossa una protesi?
  9. Anch'io ho l'impressione che Berlusconi usi prodotti come il Derm-match ( o forse il Couvré ) piuttosto che le microfibre di cheratina.
  10. Pare che il problema si sia risolto, per cui dovrei riuscire ad usare il messenger. Ringrazio pubblicamente l'admin Najaru, che è stato così cortese da inviarmi un messaggio privato di prova. Approfitto inoltre per scusarmi con coloro che mi hanno inviato negli ultimi tempi messaggi privati, ai quali non ho potuto rispondere.
  11. Ciao e benvenuta, Tittygiadaalessio. Premetto di non avere competenze in ambito medico, per cui il mio parere - non certo attendibile - va preso per quel poco che vale. Per quanto posso saperne - comunque - condivido le risposte di Selavy e Goten. Per quel ho potuto comprendere della tua situazione - infatti - il diradamento potrebbe essere spiegabile non solo considerando una eventuale alopecia androgenetica, ma anche la possibilità di un effluvio. Stando così le cose, è forse opportuno consultare un dermatologo, possibilmente accreditato in ambito tricologico. Se non sai a chi rivolgerti - tra l'altro - puoi consultare la sezione del Forum intitolata "Dove trovo un bravo dermatologo", ulteriormente divisa a seconda delle regioni di appartenenza degli utenti. Speriamo che la tua situazione sia riconducibile ad un effluvio, poiché in quest'ultimo caso sarebbe possibile la reversione del problema una volta individuate le cause che lo hanno determinato. Relativamente alla miniaturizzazione - sempre parlando da profano - sono d'accordo con Goten. Credo che il processo non consista nella variazione del fusto delle terminazioni già sviluppate, bensì - al nuovo ciclo del capello - in una progressiva sostituzione con terminazioni la cui fase di sviluppo dura sempre di meno. In bocca al lupo per i tuoi capelli e - soprattutto - auguri di ogni bene per te e per i tuoi figli! Ciao, Nemicodelvento
  12. Grazie, Goten! Auguri anche da parte mia, con l'auspicio di un nuovo anno sereno e ricco di soddisfazioni... non solo dal punto di vista tricologico!
  13. Chiedo scusa se rispondo solo ora, ma non mi sono connesso davvero per parecchio tempo. Intendevo proprio questo. Oggi ho effettuato il log-in due volte: la prima volta il nome-utente e la password sono stati riconosciuti direttamente dalla finestra di pop-up, mentre la seconda volta no ( tuttavia sempre con la possibilità di connettermi dalla pagina normale ).
  14. Ciao, IlDiradato. Perdonami se mi permetto la domanda, ma... sei sicuro di avere una densità pari a 90-95%? In tal caso - infatti - a mio parere non solo risulterebbe superflua una protesi, ma persino il ricorso ai cosmetici anti-diradamento. Per quanto riguarda il tuo problema... mi pare di aver capito - salvo sbagliarmi - che i tuoi diradamenti siano frutto di interventi sul fusto del capello. In tal caso, però, non so fino a che punto sia consigliabile una protesi, dato che potrebbe trattarsi di un problema facilmente reversibile. Prima di prendere in considerazione sei già stato da un medico per comprendere se sia possibile risolvere la tua situazione non rinunciando ai tuoi capelli naturali?
×
×
  • Create New...