Jump to content

LittleB

Unregistered
  • Posts

    1,611
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

LittleB last won the day on November 16 2014

LittleB had the most liked content!

About LittleB

  • Birthday 03/28/1989

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

LittleB's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

1

Reputation

  1. "La sanità in Italia fa' schifo" mi sembra un giudizio eccessivamente negativo.. Forse in alcune zone del sud non si avrà un livello di efficenza apprezzabile, ma asserire che l'intero sistema sanitario italiano, che, ricordo, garantisce a TUTTI i cittadini il suo servizio mi pare una sciocchezza.
  2. ..mah.. Le "nozioni che rimbambiscono" formano la crescita culturale dell'individuo. Per imparare un lavoro serve anche una capacià cognitiva sviluppata e gli studi, anche se trattano di storia antica, sono atti a tale scopo, anche se in ambito lavorativo è difficile possa avere uso pratico la storia di Veringetorige.
  3. Anche se siamo leggermente ot permettimi di dissentire velocemente.. L'Italia ha dato appoggio alla missione americana in Iraq ben prima che vi fosse l'intervento dell'onu e delle nazioni unite. Di fatto gli Stati Uniti hanno organizzato ed effettuato l'intervento in Iraq di propria iniziativa, violando i trattati internazionali. L'Italia ha appoggiato quella politica.
  4. Forse non ho espresso bene il mio punto di vista.. Oggi si paga solo in base ai cavalli fiscali.. quasi a dire.. la tua macchina va' forte, paghi di più. E' un concetto che oggi non ha più molto senso: se una volta il metro di tassazione era basato sul fatto che il "lusso" era rappresentato dall' avere dei cavalli, oggi spesso è avere "mole". Per cui è giusto tassare anche con questo nuovo parametro. Cristallino. P.S. Così col mio 911 pagherei anche meno di un pirla col gippone koreano da trentamila euro.. :rolleyes:
  5. Non credo sia solo una questione di invidia.. La tassazione si fa' sui cavalli fiscali.. ma, a rigor di logica, sarebbe più giusto comprendere anche quanto "danno" arrecano alla circolazione ordinaria.. Secondo te allora anche pagare di più per un 911 di bollo è antidemocratico? Io li pago e me la godo.
  6. Credo che lo scopo sia quello di dissuadere l'utenza-tonta dall'acquisto di oggetti prettamente considerabili semplici status-symbol. Oltretutto, come detto da alcuni, sono oggetti enormi e ingombranti che si, inquinano meno di un vecchio diesel, ma producono molta più co2 di una utilitaria. Senza considerare che macchinoni giganteschi, adibiti al trasporto massimo di cinque persone, devono spesso girare per stradine di città fatte a misura d'uomo, non di suv. Credo che la modalità sia stata ipocrita, ma lo scopo nobile. Se proprio si vuole consumare tanta benzina e produrre tanto co2, e sborsare più di cento milioni ho solo una cosa da dirvi.. !..! ..ovviamente si intende Porsche tutto ciò che esce dagli stabilimenti di Zuffenhausen...
  7. Il punto è che, paradossalmente, alcuni corsi di laurea recano più danno che altro nella ricerca di un impiego. Capita spesso ad esempio che l'età richiesta per cominciare a far parte di un'azienda, magari come commerciale, sia sotto i ventiquattro anni. Un laureato in scienze politiche, leggermente fuori corso, ha meno possibilità di un diplomato di diciannove anni di cominciare, magari con un contratto di formazione, l'esperienza lavorativa in un'azienda. Il punto è che gli studi NON DOVREBBERO essere affrontati, specie in fase "adulta", con l'unico scopo di "garantirsi un futuro migliore"; tanto si sa che è più facile arricchirsi cambiando lavandini con la terza media che tentare la carriera o di avvocato o di medico.. Lo scopo qual'è in definitiva? Grado di borghesia maggiore o agio futuro? La risposta esatta, nel cuor di ognuno, non è nessuna delle due. Quel che conta nella vita è fare quello che ci riesce meglio, e magari ci piaccia pure.
  8. Lo ripeto.. Putroppo il problema non sono i dieci, cento, mille mafiosi.. è la mentalità comune. In alcuni ha un effetto di rifiuto, come il buon Francesco o lo stesso Billo.. In altri sale magari l'istinto di sopravvivenza e del sapersi arrangiare.. La povertà, o meglio, il volersi permettere a tutti i costi privilegi che sono di pochi porta spesso a usare ogni mezzo, magari da parte di xxxxx cresciuti per strada. La cosa che più mi fa' incazzare è quando alcune persone commentano con serafica simpatia il comportamento da "piccoli delinquenti" che si ha a Napoli, come fosse una cosa normale e tollerabile. Questo è lo schifo vero, la sotto cultura che comunque se sei furbo e inculi il prossimo sei meglio di chi, secondo loro, subisce e basta. E' il "contorno" il problema, non solo la mafia o i bulletti di periferia. Il racconto del tassista è esplicativo.. persona "onesta", non certo un mafioso, ma vi sembra normale una cosa del genere? Io gli avrei aperto la testa in due come una zucca a quel xxx..
  9. Io ho un'idea un po' romantica degli studi.. A mio avviso l'approccio allo studio dovrebbe essere legato ad una passione.. ma quì il discorso si amplia. ..non mi fido di chi vuole trarre un vantaggio economico nella crescita culturale di uno studente..
  10. I benefici che potrebbe portare sarebbero minori rispetto i vantaggi. Di base, per le aziende, vige il concetto del profitto. L'istruzione non può seguire tale principio. Diverenza di obbiettivi = percorso inadeguato
  11. Si tratta solo di usare la zucca.. poi.. a parte che non c'è solo l'aids o l'epatite.. ma altre cosine che ti infastidiscono al quanto quali funghi, parassiti, malattie veneree di ogni tipo. Non porteranno alla morte, ma non sono certo un bel ricordo di lei/lui.
  12. Io sono dell'idea: sempre e comunque il preservativo. Solo se è la tua compagna da tempo, analisi fatte (lo so..non è romantico, ma estremamente civile) e la storia consolidata si può fare senza. Sento molti asserire che con ragazze giovani non ha senso usare il goldone, che "figurati se quella c'ha qualcosa".. ma pensate ad un semplice aspetto della faccenda: Se è un "rapporto occasionale", ed è disposta a farlo senza protezione, siete certi di essere i primi? Su questo ho discusso molto con mio zio che ha lavorato in campo farmaceutico.. del hiv non si parla più.. ma è in costante aumento.. la cosa più grave è che se prima il contagio era soprattutto un fenomeno che riguardava maggiormente tossici e omosessuali, oggi la maggior parte dei contagi avviene in ambito etero, non che sia più o meno grave.. il problema è che "l'ambiente etero" non considera, in generale, propriamente suo il problema aids.
  13. "la mafia" è la stessa popolazione, la quale ne patisce gli aspetti più eclatanti.
×
×
  • Create New...