Jump to content

Caduta Capelli


Recommended Posts

l'altro giorno ho chiest a gigli cosa ne pensase della cura che il dermatologo mi ha prescritto, mi ha detto che e piuttosto blanda, poi ho chiesto meglio che finalita avesse questa cura di cistidil e tricostimolina , lui mi ha risposto che sono inutili entrambi, allora mi domanda il perche il dermatologo mi abbia prescritto cio? che ne pensate della risposta datami da gigli? anche se e alquanto contradditoria, poiche prima la riteneva blanda ora mi dice che e inutile. cosa ne pensate della sua risposta? no, perche se tutto e inutile non vedo perche debba prendere farmaci e mettere fiale e spendere soldi per nulla!

Anche il deltacrin, la ditta è sempre quella del deltafur che ho citato sopra,mi sembrano normali come shampo utilizzabili.

Link to comment
Share on other sites

Perchè quando vai dal dermatologo ti segna qualcosa,è difficile che dica lei non ha bisogno di niente,non deve prendere niente,almeno uno shampo o qualche consiglio dovrebbe darlo.Le fiale sono un coadiuvante cosmetico,in caso di alopecia androgenetica prescrivono altri farmaci,come il minoxidil,alcuni medici su telogen effluvio massicio impiegano l'idrocortisone tipo locoidon o scalpicin,ognuno ha il suo metodo.

C'è gente che prendevail flumicil per i capelli,perchè a loro dire ne beneficiava la cheratina,io dovevo provare l'aminexil e non l'ho preso,ma il concetto è che se di effluvio passeggero si tratta i capelli tornano a posto da soli e la caduta passa.

Anche l'integratore utile in caso di diete e carenze diventa poco utile quando si fa una dieta regolare.

Link to comment
Share on other sites

in questi tre mesi di caduta, ho notato il primo mese una caduta leggermente fuori dalla norma, poi in quest'ultimo mese la caduta e peggiorata raggiungendo come gia avevo scritto max 60 capelli al lavaggio e durante il giorno a giorni variabili quali 20 30 a volte qualcuno in piu a volte molti meno, quando si parla di effluvium e quindi di caduta anomala il fenomeno dovrebbe manifestarsi subito in modo massiccio oppure puo avere un decorso graduale peggioretivo come nel mio caso. diciamo che la cosa mi preoccupa comunque nonostante sia stata dal dermatologo non riesco a restare tranquillo davanti a questa caduta sara perche sono una donna e , poi, lo stress purtroppo in questo periodo e all'ordine del giorno , tra impegni di ogni tipo e altre cose serie purtroppo e forse la cosa non mi e certo di aiuto, ora si sono messe anche le analisi del sangue che ho fatto ieri e purtroppo non essendo urgnti le avro solo il 24 luglio! la mia paura e che possa trattarsi non di un effluvium solamente e che magari piu avanti scopra che si tratta bensi di alopecia androgenetica, quali altri ragguagli mi potete dare per esculdere che fossa trattarsi di alopecia androgenetica! il fatto e che noto che tutti parlando d effluvium parlano di caduta di centinaia di capelli, cosa nel mio caso non e cosi, quind a questo punto mi domando se di effluvim a questo pento si possa trattare! che mi dite su cio e sull'alopecia?

Perchè quando vai dal dermatologo ti segna qualcosa,è difficile che dica lei non ha bisogno di niente,non deve prendere niente,almeno uno shampo o qualche consiglio dovrebbe darlo.Le fiale sono un coadiuvante cosmetico,in caso di alopecia androgenetica prescrivono altri farmaci,come il minoxidil,alcuni medici su telogen effluvio massicio impiegano l'idrocortisone tipo locoidon o scalpicin,ognuno ha il suo metodo.

C'è gente che prendevail flumicil per i capelli,perchè a loro dire ne beneficiava la cheratina,io dovevo provare l'aminexil e non l'ho preso,ma il concetto è che se di effluvio passeggero si tratta i capelli tornano a posto da soli e la caduta passa.

Anche l'integratore utile in caso di diete e carenze diventa poco utile quando si fa una dieta regolare.

Link to comment
Share on other sites

Il racconto di solito è un po diverso,per il medico che osserva anche questi particolari perchè l'effluvio è riconducibile ad un episodio ben preciso del quale si ha memoria ,che si tende ad identificare fra le cause,invece nell'androgenetica,la situazione si è evoluta nel tempo,i capelli sono diminuiti via via,sono ragazze che lamentano un diradamento da anni ed anni.

Una caduta di 60 o 40 capelli piuo' o meno rientra nella norma,un dato da osservare puo' essere la miniaturizzazione si nota di piu' la cute,sulla riga,capelli corti,opachi fini necessita' di lavaggi frequenti.

Link to comment
Share on other sites

beh, di eventi alquanto traumatici in questo periodo ne ho avuti a bizzeffe e lostato d'animo di stress e sofferenza continua , pero non posso porre rimedio, fino a quando questo periodo non sara passato, io ho notato una leggera caduta all'inizio della primavera come cambio stagionale , ma sempre cio accade e poi e un po aumentata perche non ho piu avuto pace per mille problemi, ora si e aggiunta questa caduta e cio che mi dici non mi rassicura affatto perche nel tempo ho visto u lieve peggioramente, senza mai diradamento tutt'oggi, ne cute unta ne null'altra cosa, pero la paura che possa essere androgenetica mi mette paura.

Il racconto di solito è un po diverso,per il medico che osserva anche questi particolari perchè l'effluvio è riconducibile ad un episodio ben preciso del quale si ha memoria ,che si tende ad identificare fra le cause,invece nell'androgenetica,la situazione si è evoluta nel tempo,i capelli sono diminuiti via via,sono ragazze che lamentano un diradamento da anni ed anni.

Una caduta di 60 o 40 capelli piuo' o meno rientra nella norma,un dato da osservare puo' essere la miniaturizzazione si nota di piu' la cute,sulla riga,capelli corti,opachi fini necessita' di lavaggi frequenti.

Link to comment
Share on other sites

Alcuni dermatologi puntano molto sulla stress che pero' è molto generico,ritmo sonno veglia,stati d'ansia depressione,deperimento fisico,altri pur non escludendo una componente decisamente meno,dagli esami del sangue puo' non emergere nulla di particolare,capita pero' di leggere nei racconti una situazione differente.

Link to comment
Share on other sites

lunedi andro a ritirare gli esiti , cosi vedro se avro carenze, cosa che puo essere! altrimenti se tutto sara ok mi auguro che passi presto perche la caduta al momento e sempre costante e provo a stare tranquilla ma non mi riesce! l'unica cosa che posso dire e che la caduta e peggiorata un mese e mezzo fa, lo stesso giorno in cui ho ritinto come di consueto i capelli!ora non so se e solo una coincidenza o puo avere influito, magari si tratta solo di carenze alimentari e quindi essendo gia deboli la tinta puo avere influito! qui sul forum alcuni mi hanno detto che potrebbe trattarsi di caduta stagionale, in effetti e iniziata all'inizio della primavera e devo dire che non ho una caduta molto elevata si aggira sempre intorno ai 20 a volte 30 a volte 40 a volte anche solo 10 al giorno e max 50 60 al laggio! secondo te potrebbe trattarsi di caduta stagionale?

Alcuni dermatologi puntano molto sulla stress che pero' è molto generico,ritmo sonno veglia,stati d'ansia depressione,deperimento fisico,altri pur non escludendo una componente decisamente meno,dagli esami del sangue puo' non emergere nulla di particolare,capita pero' di leggere nei racconti una situazione differente.

Link to comment
Share on other sites

avevi ragione riguardo allo shampoo il restiv oil me li lasciava piuttosto unti, ho provato il biokap e deco dire che e ottimo come shampoo

lunedi andro a ritirare gli esiti , cosi vedro se avro carenze, cosa che puo essere! altrimenti se tutto sara ok mi auguro che passi presto perche la caduta al momento e sempre costante e provo a stare tranquilla ma non mi riesce! l'unica cosa che posso dire e che la caduta e peggiorata un mese e mezzo fa, lo stesso giorno in cui ho ritinto come di consueto i capelli!ora non so se e solo una coincidenza o puo avere influito, magari si tratta solo di carenze alimentari e quindi essendo gia deboli la tinta puo avere influito! qui sul forum alcuni mi hanno detto che potrebbe trattarsi di caduta stagionale, in  effetti e iniziata all'inizio della primavera e devo dire che non ho una caduta molto elevata si aggira sempre intorno ai 20 a volte 30 a volte 40 a volte anche solo 10 al giorno e max 50 60 al laggio! secondo te potrebbe trattarsi di caduta stagionale?

Link to comment
Share on other sites

Lo shampo è una base lavante,per cui ci si trova bene a seconda,io dopo aver provato alcuni citati sopra utilizzo quelli normali da supermercato,tranne l'antiforfora,che alterno,ma non sono un esperto.Alcuni hanno esigenze diverse tipo contrastare dermatite o seborrea allora impiegano prodotti tipo il nizoral che è molto piu' forte e non credo faccia al caso tuo.

Condivido il concetto di non spendere troppi soldi inutilmente come su alcune fiale o prodotti cosmetici.

Il gioco è un po' districarsi fra tutte queste informazioni.

Link to comment
Share on other sites

Praticamente la caduta stagionale si dovrebbe verificare due volte l'anno e varia un po' da soggetto a soggetto anche a seconda della zona climatica,io pero' qualche anno fa non la notavo e anche ora assisto ad un andamento costante piu' che stagionale.

I numeri che riporti non mi sembrano preoccupanti,nel periodo estivo autunnale dovrebbe esserci circa un 10% di capelli in piu',il ricambio serve ad impedire in un soggetto normale che i capelli diventino dei metri,percentuale di telogen che dicono possa subire delle variazioni in particolari circostanze.

I valori negli esami del sangue sotto una soglia critica un potrebbero mandare in crisi un po' i capelli,anche quando sono nella norma in medicina,ma anche questa non è una regola fissa,mi pare di aver capito.

Le carenze dovrebbero assotigliare il fusto principalmente,mentre il colore danneggiarlo ma non causare caduta.

Puo' essere che sia soltanto una situazione momentanea,anche perchè in questo campo i cambiamenti pur repentini non sono cosi' immediati.

Link to comment
Share on other sites

spero vivamente che sia solo una situazione temporanea, normalmente ho sempre notato una leggera caduta durante il cambio stagionale primaverile ed autunnale, pero questa vlta sicuramente la caduta e di gran lunga superiore, anche se magri non eccessiva, sul forum c'e una ragazza che mi ha praticamente insultata dicendomi che le mie erano solo paranoie e che non so neppure cosa sia una vera caduta di capelli, magari sara anche cosi, pero un problema iniziera pur da qualche parte e non vedo perche debbo essere sindacata solamente perche me ne preoccupo! probabilmente agli occhi degli altri posso sembrareeccessiva o esagerata, pero ognuno di noi credo che reagisca in modo diverso ai vari problemi! anche perche nonostantrenon sia una caduta ecessivamagari, cio nonvuole pero dire che non posso trattarsi di un problema magari piu serio! intanto ora tra un messaggio e l'altri il tempo e passato e sono ormai presto 4 mesi che ho questa cadutamaggiore che ripeto e la prima volta in vita che mi capita di questa consistenza! continuo pero a non notare nessun tipo di cambiamento,o diradamento, anzi mi sembra che il capello alla ricrescita abbia un diametro maggiore, anche se molti di quelli che mi cadono hanno una crescita scura di lunghezza quasi pari alla crescita che ho dopo l'ultima volta che ho tinto i capelli, il dermatologo mi ha comunque consigliato di non tingere i capelli per almeno sei , mesi, poiche potrebbe avere influito a peggiorarela caduta, almeno questo e cio che mi e stato detto. grazie comunque per la tua disponibilita a rispondere ai miei messaggi, spero di non averti stufato esageratamente come mi ha fatto notae una persona, come gia detto sopra!

Praticamente la caduta stagionale si dovrebbe verificare due volte l'anno e varia un po' da soggetto a soggetto anche a seconda della zona climatica,io pero' qualche anno fa non la notavo e anche ora assisto ad un andamento costante piu' che stagionale.

I numeri che riporti non mi sembrano preoccupanti,nel periodo estivo autunnale dovrebbe esserci circa un 10% di capelli in piu',il ricambio serve ad impedire in un soggetto normale che i capelli diventino dei metri,percentuale di telogen che dicono possa subire delle variazioni in particolari circostanze.

I valori negli esami del sangue sotto una soglia critica un potrebbero mandare in crisi un po' i capelli,anche quando sono nella norma in medicina,ma anche questa non è una regola fissa,mi pare di aver capito.

Le carenze dovrebbero assotigliare il fusto principalmente,mentre il colore danneggiarlo ma non causare caduta.

Puo' essere che sia soltanto una situazione momentanea,anche perchè in questo campo i cambiamenti pur repentini non sono cosi' immediati.

Link to comment
Share on other sites

[sai pero dirmi se una caduta stagionale porta ad una caduta del numero dei capelli inferiore rispetto ad un vero e proprio effluvio? e sai dirmi piu o meno anche quanto in termini di tempo puo durare?quote=ilcalmo,19/07/2006, 21:14]

Lo shampo è una base lavante,per cui ci si trova bene a seconda,io dopo aver provato alcuni citati sopra utilizzo quelli normali da supermercato,tranne l'antiforfora,che alterno,ma non sono un esperto.Alcuni hanno esigenze diverse tipo contrastare dermatite o seborrea allora impiegano prodotti tipo il nizoral che è molto piu' forte e non credo faccia al caso tuo.

Condivido il concetto di non spendere troppi soldi inutilmente come su alcune fiale o prodotti cosmetici.

Il gioco è un po' districarsi fra tutte queste informazioni.

Link to comment
Share on other sites

spero vivamente che sia solo una situazione temporanea, normalmente ho sempre notato una leggera caduta durante il cambio stagionale primaverile ed autunnale, pero questa vlta sicuramente la caduta e di gran lunga superiore, anche se magri non eccessiva, sul forum c'e una ragazza che mi ha praticamente insultata dicendomi che le mie erano solo paranoie e che non so neppure cosa sia una vera caduta di capelli, magari sara anche cosi, pero un problema iniziera pur da qualche parte e non vedo perche debbo essere sindacata solamente perche me ne preoccupo! probabilmente agli occhi degli altri posso sembrareeccessiva o esagerata, pero ognuno di noi credo che reagisca in modo diverso ai vari problemi! anche perche nonostantrenon sia una caduta ecessivamagari, cio nonvuole pero dire che non posso trattarsi di un problema magari piu serio! intanto ora tra un messaggio e l'altri il tempo e passato e sono ormai presto 4 mesi che ho questa cadutamaggiore che ripeto e la prima volta in vita che mi capita di questa consistenza! continuo pero a non notare nessun tipo di cambiamento,o diradamento, anzi mi sembra che il capello alla ricrescita abbia un diametro maggiore, anche se molti di quelli che mi cadono hanno una crescita scura di lunghezza quasi pari alla crescita che ho dopo l'ultima volta che ho tinto i capelli, il dermatologo mi ha comunque consigliato di non tingere i capelli per almeno sei , mesi, poiche potrebbe avere influito a peggiorarela caduta, almeno questo e cio che mi e stato detto. grazie comunque per la tua disponibilita a rispondere ai miei messaggi, spero di non averti stufato esageratamente come mi ha fatto notae una persona, come gia detto sopra! devo pero dire che il fusto si e un pochino assottigliato in questi ultimi mesi ed i capelli tendevano a spezzarsi molto piu facilmente, forse proprio per via dell'alimentazione squilibrata, mentre ora mi sembra come gia detto sopra che la nuova ricrescita sia migliore come diamentro , magari perche in questo due mesi cerco di mangiare in modo piu equilibrata, ora e solo un mia ipotesi e non so se sia plausibile oppure no!

Praticamente la caduta stagionale si dovrebbe verificare due volte l'anno e varia un po' da soggetto a soggetto anche a seconda della zona climatica,io pero' qualche anno fa non la notavo e anche ora assisto ad un andamento costante piu' che stagionale.

I numeri che riporti non mi sembrano preoccupanti,nel periodo estivo autunnale dovrebbe esserci circa un 10% di capelli in piu',il ricambio serve ad impedire in un soggetto normale che i capelli diventino dei metri,percentuale di telogen che dicono possa subire delle variazioni in particolari circostanze.

I valori negli esami del sangue sotto una soglia critica un potrebbero mandare in crisi un po' i capelli,anche quando sono nella norma in medicina,ma anche questa non è una regola fissa,mi pare di aver capito.

Le carenze dovrebbero assotigliare il fusto principalmente,mentre il colore danneggiarlo ma non causare caduta.

Puo' essere che sia soltanto una situazione momentanea,anche perchè in questo campo i cambiamenti pur repentini non sono cosi' immediati.

Link to comment
Share on other sites

La caduta stagionale dovrebbe durare due tre mesi,a volte è di piu,d'inverno gennaio febbraio ho notato che diminuisce,se poi l'aumento dei telogen non è influenzato dalla stagione continuano a cadere i capelli.E' un buon segno se i capelli cadendo restano uguali,o non si sono sostanziali cambiamenti,anche il fatto che siano tutti lunghi,poi bisogna aspettare e vedere come va.

Quando diagnosticano un telogen effluvio soltanto,la situazione è nella norma o molto vicina,alla normalita',è la diagnosi piu' lieve,a volte puo' succedere che nelle primissime fasi dell'androgenetica,c'è base diradamento e lieve miniaturizzazione pero' la difficolta' sta proprio in questo nel non sottovalutare,conta abbastanza la base di partenza.A districarsi su un forum c'è da discutere e poi le indicazioni utili sono pochissime,a volte cerco di rispondere se mi va ,ma alla fine non cambia tanto.Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...