Jump to content

ilcalmo

Salusmaster User
  • Posts

    773
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by ilcalmo

  1. Basta che non scambino un diradamento in fase iniziale per telogen effluvio,acuto non direi perchè la caduta non è catastrofica,la ferritina è bassa in questo caso, a volte la trovano bassa quando è sotto i 30,che pero' risulterebbe nella norma secondo i valori di riferimento del laboratorio,l'androgenetica invece comincia a 14 -16 nellla donna inizia a notarlo verso i 20.
  2. Dovresti avere degli esami di tempo fa per confrontare i valori con quelli attuali,cosi' potevi vedere qual'era la tua ferritina ad esempio. Preso dall'ansia di sapere se era o non era un effluvio ho cominciato qualche anno fa a fare visite su visite,ad un certo punto usciva sempre caduta da stress poi stufo di fare esami inutili,passando da un collega all'altro,sono andato da un dermatologo che praticamente mi ha riso in faccia quando chiedevo del' effluvio stagionale in settembre.
  3. Eh ma per l'effluvio ci vuole molto tempo,bisogna pazientare per aver i miglioramenti,quindi attendere che cadono i capelli per rammaricarsi,l'evoluzione del disagio è rimandata nell'illilusione di non doversi adattare perchè cosi' ha detto lo specialista,è solo un problema psicologico che è nella propria testa,nulla di reale, quando lo stress cessera' tutto tornera' come prima.
  4. A me sembrava che un medico tricolgo mi avesse detto che dovevo portare l'emoglobina sul 15-16,anche se il valore era solo un po' basso.
  5. La fretta ti porta soltanto a rivolgerti ai dermatologi che dopo un' occhiatina risolvono con una bella caduta da stress,alloro siamo tutti contenti,che hanno sistemi differenti per catalogare il problema e l'effluvio cronico è la diagnosi piu' gettonata.Ti capisco perchè ci sono passato di sapere subito,ma fai di testa tua e non seguire troppi consigli.
  6. Prima si alza il ferro e poi dovrebbe salire un po' la ferritina,fra tre sei mesi puoi ripetere gli esami per controllare i valori.
  7. Non ricordo il prodotto,comunque dopo molto tempo il valore del ferro è un po' salito,pero' all'inizio malgrado integratori vari e ferrograd,era quasi uguale,avevo ferro e emoglobina un po' bassi,cambiamenti a capelli minimi nel mio caso ,malgrado le diagnosi di telogen effluvio.
  8. Si possono fare varie ipotesi,sul perchè ci sia questo valore di ferritina,di recente hai preso qualche integratore che puo' aver alzato il ferro?Un valore troppo sulla soglia bassa si puo' anche alzare un po',perchè a volte potrebbe mandare in crisi i capelli" cosi' dicono". C'è una tabella a proposito del telogen effluvio che riporta i valori considerati normali in medicina e quelli in tricologia,non so se l'hai vista. Io per un po' di tempo ho preso uno sciroppo per il ferro,in farmacia.
  9. Prova a prendere il ferro in compresse dopo i pasti,per un certo periodo, ricontrolla fra qualche mese se con una ferritina piu' alta hai qualche giovamento.
  10. La caduta stagionale dovrebbe durare due tre mesi,a volte è di piu,d'inverno gennaio febbraio ho notato che diminuisce,se poi l'aumento dei telogen non è influenzato dalla stagione continuano a cadere i capelli.E' un buon segno se i capelli cadendo restano uguali,o non si sono sostanziali cambiamenti,anche il fatto che siano tutti lunghi,poi bisogna aspettare e vedere come va. Quando diagnosticano un telogen effluvio soltanto,la situazione è nella norma o molto vicina,alla normalita',è la diagnosi piu' lieve,a volte puo' succedere che nelle primissime fasi dell'androgenetica,c'è base diradamento e lieve miniaturizzazione pero' la difficolta' sta proprio in questo nel non sottovalutare,conta abbastanza la base di partenza.A districarsi su un forum c'è da discutere e poi le indicazioni utili sono pochissime,a volte cerco di rispondere se mi va ,ma alla fine non cambia tanto.Ciao
  11. Praticamente la caduta stagionale si dovrebbe verificare due volte l'anno e varia un po' da soggetto a soggetto anche a seconda della zona climatica,io pero' qualche anno fa non la notavo e anche ora assisto ad un andamento costante piu' che stagionale. I numeri che riporti non mi sembrano preoccupanti,nel periodo estivo autunnale dovrebbe esserci circa un 10% di capelli in piu',il ricambio serve ad impedire in un soggetto normale che i capelli diventino dei metri,percentuale di telogen che dicono possa subire delle variazioni in particolari circostanze. I valori negli esami del sangue sotto una soglia critica un potrebbero mandare in crisi un po' i capelli,anche quando sono nella norma in medicina,ma anche questa non è una regola fissa,mi pare di aver capito. Le carenze dovrebbero assotigliare il fusto principalmente,mentre il colore danneggiarlo ma non causare caduta. Puo' essere che sia soltanto una situazione momentanea,anche perchè in questo campo i cambiamenti pur repentini non sono cosi' immediati.
  12. Lo shampo è una base lavante,per cui ci si trova bene a seconda,io dopo aver provato alcuni citati sopra utilizzo quelli normali da supermercato,tranne l'antiforfora,che alterno,ma non sono un esperto.Alcuni hanno esigenze diverse tipo contrastare dermatite o seborrea allora impiegano prodotti tipo il nizoral che è molto piu' forte e non credo faccia al caso tuo. Condivido il concetto di non spendere troppi soldi inutilmente come su alcune fiale o prodotti cosmetici. Il gioco è un po' districarsi fra tutte queste informazioni.
  13. Alcuni dermatologi puntano molto sulla stress che pero' è molto generico,ritmo sonno veglia,stati d'ansia depressione,deperimento fisico,altri pur non escludendo una componente decisamente meno,dagli esami del sangue puo' non emergere nulla di particolare,capita pero' di leggere nei racconti una situazione differente.
  14. Il racconto di solito è un po diverso,per il medico che osserva anche questi particolari perchè l'effluvio è riconducibile ad un episodio ben preciso del quale si ha memoria ,che si tende ad identificare fra le cause,invece nell'androgenetica,la situazione si è evoluta nel tempo,i capelli sono diminuiti via via,sono ragazze che lamentano un diradamento da anni ed anni. Una caduta di 60 o 40 capelli piuo' o meno rientra nella norma,un dato da osservare puo' essere la miniaturizzazione si nota di piu' la cute,sulla riga,capelli corti,opachi fini necessita' di lavaggi frequenti.
  15. Perchè quando vai dal dermatologo ti segna qualcosa,è difficile che dica lei non ha bisogno di niente,non deve prendere niente,almeno uno shampo o qualche consiglio dovrebbe darlo.Le fiale sono un coadiuvante cosmetico,in caso di alopecia androgenetica prescrivono altri farmaci,come il minoxidil,alcuni medici su telogen effluvio massicio impiegano l'idrocortisone tipo locoidon o scalpicin,ognuno ha il suo metodo. C'è gente che prendevail flumicil per i capelli,perchè a loro dire ne beneficiava la cheratina,io dovevo provare l'aminexil e non l'ho preso,ma il concetto è che se di effluvio passeggero si tratta i capelli tornano a posto da soli e la caduta passa. Anche l'integratore utile in caso di diete e carenze diventa poco utile quando si fa una dieta regolare.
  16. Se non ricordo male si parlava dei peli,per cui una volta strappati svilupperebbero una sorta di meccanismo di autodifesa,pero' non sono sicuro.Nei capelli il bulbo,la matrice si rigenera una volta staccati,il gel e portare i capelli legati quando sono deboli di nature potrebbe favorire la tricodinia,credo abbia la sua importanza la profondita' follicolare e sia correlata alla resistenza alla trazione.
  17. Anche il deltacrin, la ditta è sempre quella del deltafur che ho citato sopra,mi sembrano normali come shampo utilizzabili.
  18. Questo è uno shampo un po' denso trasparente,forse va bene per i capelli un po' sciupati,pero' non sono esperto in questo settore,altro shampo delicato è lo shampoil pharcos,liquido col barattolo piccolino ,leggero il primo è leggermente piu' unto secondo me,puoi provarli tutti e due,pero' li alternerei con un antiforfora,c'è anche un dermatologo pro shampo sa supermercato. Integratore e shampo per ora,poi vedi. Ciao
  19. C'è lo shampo restiv oil,fa poca schiuma e serve parecchio prodotto per lavare i capelli,tricostimolina sono fiale ed il cistidil è per l'acne? Terapia leggera base quando non si riscontrano diradamenti direi.
  20. Io prima avevo moltissimi capelli,poi ho cominciatoa ad accusare una caduta importante ,classificata come caduta da stress,ma non sono stressato,per un po' seguivo le cure con integratori vari ma non facevo che peggiorare.
  21. L'estremita' chiara è nella norma in telogen,quando è in anagen il bulbo sarebbe nero,dopo c'è lo stelo del capello e quella crescita scura è il suo colore naturale,se è questo quello che chiedevi.E' plausibile che per maggior dispendio energetico un maggio numero di capelli si rifugi in fase telogen,la perdita rientra nella norma,intravedere i primi sintomi di peggioramento cosi' è un po' difficile. Per la forfora di shampo conosco il pharcos deltafur che mi consiglio' un dermatologo insieme all'integratore triconicon,ma ce ne sono altri.
  22. Anche con alopecia androgenetica diagnosticata sulla paziente si trovano esami ormonali nella norma,altre volte sono alterati. E' normale trovare i capelli con l'estremita' bianca,prima forse la caduta era minore,è il bulbo cheratinizzato e non è piu' attaccato al cuoio capelluto. Controlla se compaiono alcuni capelli corti,untuoisita' della cute. Ai primi sintomi si puo' fare un tentativo con integratore e fiale,facevo cosi' anch'io,ed i capelli cadendo erano simili a prima,intanto se continua si puo' cominaciare a fare qualche esame del sangue,tanto per vedere se esce qualcosa,e poi,se il problema persiste si comincia con le visite che anche li ti danno un integratore a scelta,fra aminoacidi vari,pharcos triconicon o simili,nei casi di telogen effluvio senza miniaturizzazione invece delle fiale, l'idrocortisone per via locale due volte a settimana come lo scalpicin da apllicare sullla cute.
  23. Il ricambio dei capelli è a mosaico,in telogen sono circa il 15-20% in un soggetto normale,quando si parla di telogen effluvio la percentuale sale oltre il 25% dei telogen,ma si considera normale una caduta di capelli fino a 100-150 capelli al giorno circa a seconda.Nell'alopecia androgenetica invece aumenta la percentuale di telogen ma di poco,ed il capello non viene adeguatamente sostituito,è un processo lento,cresce sempre meno in lunghezza e piu' fine,si vedono spazi sulla cute.Potrebbe essere presto ma forse si poteva gia' notatare un peggioramento,se non ci sono cambiamenti si puo' pensare anche ad una situazione momentanea,per questo i dermatologi a volte chiedono di rivedere i pazienti 6 mesi dopo.
  24. Credo in un'area con diradamento diffuso,si rischi di danneggiare i bulbi sottostanti e vicini che non sono del tutto miniaturizzati ed ancora producono un capello vero,quando si pensa di aumentare la densita' in certe zone.
  25. Dal punto di vista dei trattamenti estetici per i capelli so pochino,non mi sono mai stati segnalati dal dermatologo,di nome solo l'aminexil,sono considerati cosmetici. Davanti ad una situazione molto vicino al normale anche un dermatologo fa davvero poco,ti parlo per esperienza personale,si limita a prescivere una curettina di vitamine o poco altro a salvo quando riscontra immediatamente un problema piu' serio.I capelli rimangono in telogen tre mesi circa e poi cadono sospinti da quello nuovo che sta spuntando,con una carenza potrebbero esserci capelli piu' sottili ,diametro ridotto e soggetti a spezzarsi,sempre che sia questa la causa.
×
×
  • Create New...