Jump to content

tricoxi

Salusmaster User
  • Content Count

    37
  • Joined

  • Last visited

  1. Xeno ha riaperto tutti i post e risposto a tutte le critiche negative portando sempre in banco gli stessi retorici argomenti. Certo che no, Il chirurgo ferrarese non ha mai avuto alcuna cattedra universitaria ! Ha tenuto qualche seminario, cosa che non permette a lui di presentarsi come docente/professore. Di foto che documentano i disastrosi interventi del chirurgo in questione ce ne sono sia su salusmaster che sull'altro forum. Io non ho mai visto il contrario. La pecca più grande che si può notare da quei report e' proprio la totale mancanza di naturalezza della chioma. Capelli che spuntano come radici fascicolate ! Pelle "forata" ! La cosa che mi suscita più rabbia e' il voler mettere la mordacchia sulla bocca delle persone, come se coloro i quali indirizzano critiche aspre a questo dottore non fossero suoi ex pazienti, ma dei comuni e gratuiti diffamatori ! Non ho parole: uno sbaglia, non è in grado, non è aggiornato, non è al livello di altre equipe assai più qualificate e nonostante ciò: non vuole perdere clientela e così continua a fare opera di bonifica delle contestazioni e continua a farsi pubblicità; e' evidente che l'etica non è un presupposto valido per tutti.
  2. Di cartelle cliniche postate da ex pazienti che esibiscono con fotografie i nefasti risultati, ne trovi già sia qui che sul forum B.e.l.l.i capelli (scrivilo tutto attaccato). Basta chiedere ai moderatori e ti specificheranno i links ! E se vuoi prendi anche in esame i vip operati da lui:Signorini (che si rasa ormai), Alfano, Berlusconi (montagne di toppik sulla testa) e l'attore Giuseppe Cederna (guardati il film Aspettando il sole; li Cederna era reduce dal trapianto; guarda invece cosa ha oggi sulla testa: praticamente qualche sparuto ciuffetto). Ps: pubblicare una mia foto ora, non renderebbe l'idea del prima, dato che ho passato gli ultimi 2 anni della mia vita a sostenere costosi trattamenti laser resurfacing per riappianare la mia pelle e ricompattare i buchi degli innesti fatti appunto da P. R.
  3. Insomma, fate come credete opportuno fare. Sospendo i miei interventi.
  4. Ripeto, se la politica del forum si sentisse non rappresentata dal mio post, basta farlo presente e sarà rimosso. Ma allo stesso modo, per ragioni di ovvia correttezza, dovranno essere rimossi gli interventi di questo troll. Perché un forum non può diventare una bacheca ove senza alcun filtro possono apparire spot pubblicitari fuorvianti E che fanno solo l'interesse economico di qualcun altro (che non merita niente, per quel che mi riguarda). Io non faccio l'interesse di nessuno invece. Ma non mi sta bene che la realtà dei fatti venga distorta e credo sia Giusto che ognuno possa sceglie sapendo "realmente" a cosa va incontro.
  5. Buonasera Macc, Cosa ti devo dire, se credete posso anche cancellare il commento. Tanto va sempre a finire così. La nostra costituzione garantisce il diritto alla critica e alla libera opinione e non comprendo perché Io non possa esprimere un parere su un dottore, motivandolo. Peraltro, non mi pare di aver usato Un linguaggio scurrile o improprio. Quel che volevo dire l'ho detto in modo civile. Poi ditemi voi. Non voglio creare grane a nessuno. In questo paese, tanto, non esiste senso di giustizia. Aggiungo una cosa: Visto che avete capito che Xeno e' un troll mandato a fare pubblicità, io rimuovo i miei commenti, A patto che voi rimuoviate questi cartelloni pubblicitari. Abbi pazienza, ma leggere certe cose Vale per me come una provocazione. Attendo vostra risposta, grazie.
  6. Benché tale discussione sia ormai datata, a beneficio di chiunque legga o possa imbattersi in questo post, vorrei spendere alcune considerazioni per invitarvi a diffidare dalle parole "pubblicitarie" usate dall'imbonitore Xeno - che si è preso personalmente il disturbo di pubblicare commenti pro-Rxxxxx ovunque ne leggesse critiche aspre. Ribalto tutto: diffidate da P. Rxxxxx. Chi vi parla e' un ex paziente di questo dottore, rovinato come tanti dalla sua imperizia. Non è affatto vero che egli sia uno dei migliori, anzi. Basti prendere cognizione dei tanti casi andati a male, e di cui ci sono esplicite testimonianze in rete, per comprendere quanto sia falsa e costruita l'immagine di eccellenza che questo "professionista" millanta. E non è questa la sede più opportuna per discutere delle dinamiche che regolano la cooptazione di un medico nel sistema dei media - non sempre determinata da meriti scientifici. I danni estetici di chi ho dovuto fare le spese sono i seguenti: cicatrice ben visibile in area donatrice, tessuto cicatriziale in area ricevente (ti fa dei veri e propri buchi) e capelli inseriti a ciuffi, in modo approssimativo e dritti come chiodi. Risultato: uno e' costretto a farsi allungare i quattro peli che a in testa a mo' di riporto per simulare una foltezza che non c'è e per coprire i segni e le depressioni ben visibili sul proprio cranio. La cosa che mi ha fatto più infuriare nel tempo e' stata proprio questa: grazie alla enome réclame, pensavo di essermi rivolto ad un chirurgo serio e aggiornatissimo. E invece vale esattamente il contrario. Non fidatevi di chi vuol farvi vedere la luna dentro il pozzo, di chi tace sugli effetti collaterali, ma soprattuto di chi, limitato nella tecnica e nella scienza, tenta di convincervi che certi risultati penosi siano il meglio che la frontiera del trapianto possa offrirvi. Falso. Di veri esperti ce ne sono, cercateli ! Ma facendo attenzione. Non so quanti soldi avrò speso, quanto tempo e vita sacrificata per attenuare gli inestetismi procuratimi dal sig. P Rxxxxx, che, a scanso di tutto, continua bellamente a fare apparizioni-spot e a non ammettere alcuna responsabilità. Ps: non è un docente universitario. Provate a cercare nelle banche dati dell'Università di Ferrara. Non c'è alcun insegnamento attivo a suo nome e non c'è mai stato. Ha solo tenuto qualche seminario, che non è certo sufficiente per presentarsi come docenti d'accademia. C'è semmai solo un omonimo che si occupa di ben altro.
  7. Caro, ero giovanissimo quando venni operato da P. Rxxxxx...e dopo un anno ho ricevuto gli stessi effetti negativi del Berlusca: qusi il 40 % delle UF impiantatemi, malamente, mi sono definitivamente cadute... Fai te.
  8. Ahahahaha Bella quest'arringa, ed essendo tu l'unico su questo forum che si è preoccupato di rescuscitare tutti i post su tale dottore, capisco anche il perché. 1) Se controllerai presso la facoltà di medicina dell'Università di Ferrara (www.unife.it) ti accorgerai che non esiste alcun insegnamento attivo a suo carico, nè tantomeno sono presenti corsi intitolati "Chirurgia del cuoio capelluto" o "Chirurgia di testa e collo". Questo è l'unico record di ricerca che troverai su Rxxxxxpresso tale Università: P Rxxxxx C. Dir. Priv. xxxxxxxxxx 720,00 Prestazione occasionale xxxxxxxxxxxx Incarico d'insegnamento Corso di Formazione universitaria per tecnici estetisti Come noterai, egli ha solo tenuto un seminario per la formazione di TECNICI. Cosa ben diversa che dal possedere una cattedra. 2) E' sufficiente compulsare tutte le cartelle cliniche di suoi ex pazienti su tale forum, per valutare il risultato delle operazioni del ferrarese: capelli impiantati a ciuffo e dritti come chiodi, tessuto cicatriziale in area ricevente, conseguente presenza di effetto pitting. 3) La sua partecipazione ad una trasmissione Rai, così come le recensioni su quotidiani e riviste, non contengono alcun risconto scientifico. Vennero favorite solo dal caso "berlusconi". 4) Berlusconi ha avuto un pessimo trapianto, ritratto anche da rotocalchi senza capelli (quando andò in Sardegna). Ciò che vedi nelle sue apparizioni è il risultato di una buona spolverata di toppik e dermatch. Trapianto decente ? Non servono altre spiegazioni a chi si rifiuta di accettare la verità dei fatti. 5) Il caso Conte: dopo due fallimentari interventi a Ferrara, Conte è stato rioperato da Victor Hasson di Vancouver, reale autore del look che oggi l'allenatore juventino esibisce. Nonostante esistano foto e report di Conte in Canada, Rxxxxx per molto tempo ha continuato a dichiarare pubblicamente nei suoi ricevimenti, che lui e lui soltanto era l'autore di tale miracolo ! Tutto è finito quando Conte ai microfoni delle Iene ha dichiarato di aver pagato in DOLLARI l'intervento. 6) Se non è mio dovere dire a chichessia da chi farsi operare, se non altro mi sento di consigliare da chi è meglio non farsi operare. Poi... ognuno è libero di farsi una sua opinione e di agire come crede.
  9. Per queste cose devi rivolgerti a dermatologi specializzati in tricologia... e soprattutto che abbiano buona dose di aggiornamento in materia...
  10. Non so nulla di Laino, ma in compenso sono stato in visita presso Antonio Garcovich senza aver trovato giovamento... Ti raccomando di più l'IDI (dove peraltro mi hanno aiutato a risolvere il mio problema di arrossamento sul viso). Oltretutto, quando vai in accettazione ti chiederanno di descrivere il tuo problema e in base al tuo resoconto, selezioneranno il dermatologo specializzato per il tuo caso. Non stare a badare "alla fama". Io ti posso garantire che la mia famiglia si è sempre servita dell'IDI e fu proprio mio zio a condurmi li e debbo dire che furono gli unici che per la prima volta mi aiutarono fattivamente ad incontrare benefici, fino alla soluzione finale.
  11. Non fa visite convenzionate... ci sono già passato. Visita solo nel suo studio in zona Parioli.. Poi dipende dal problema che hai... per ogni problema ci sono dermatologi più esperti e meno esperti. Come ho già scritto, qualcuno me ne aveva parlato come uno dei dottori più famosi nell'ambiente romano, ma per l'appunto quando sono uscito dal suo studio, mi sono ripromesso di non entrarci mai più. Perché ? Perché secondo lui io dovevo stare come stavo, secondo altri (che mi hanno curato) la cosa era risolvibile. Del resto, la cosa peggiore e imputabile non è che un dermatologo possa non capire - a volte uno ci prende, a volte no; e se c'azzecca è un genio, se non c'azzecca è uno dei tanti di cui dimenticarsi. Dico questo per dire che non è possibile trovare "il genio" della dermatologia. Anzi a volte, riescono di più quelli che non godono di visibilità e che non hanno intorno a loro attenzione mediatica. Insomma, per mia esperienza, notai fin troppa supponenza da parte di questo medico. Parlava e sentenziava come se avesse la verità in tasca. Ma le cose si sono risolte in modo diverso per me... Come in tutti i casi della vita, ci vuole anche una buona dose di fortuna nell' imbattersi in persone che sappiano davvero aiutarti. Per cui il consiglio è sempre quello di sentire più dottori possibili e non soffermarsi solo su uno e basta.
  12. Forse è giusto rispettare il parere e l'esperienza di tutti...
  13. Cari ragazzi, non esiste un dermatologo che metta d'accordo tutti, il problema in Italia è che non esiste specializzazione, ma soprattutto, non esistono dermatologi aggiornati su tutte le questioni relative alla pelle. Di Garcovich se ne sente parlare bene per quanto riguarda la cura dell'acne, ma personalmente, posso dire che la mia esperienza con lui non è stata affatto positiva (e il mio problema NON era appunto relativo all'acne). Non solo non ne ho cavato un ragno dal buco, ma non venni neppure ascoltato a dovere. Il fallo di certi professoroni è quello di essere troppo affezionati alle proprie teorie e alla propria scienza tant'è che sovente non ritengono neppure necessario prestare attenzione a quanto un paziente abbia da dire. Questo può costituire quindi un serio limite nel formulare una diagnosi corretta.
  14. secondo me "lui" il lavoro se lo toglie da solo...e proprio grazie ai suoi interventi... I fatti parlano da sè, e nessuno direbbe mai male di un chirurgo se i suoi pazienti potessero sfoggiare un risultato invidiabile..
  15. Certo certo...infatti sono dell'idea che bisognerebbe registrare la telefonata ! Perché davvero non c'è limite alla sfacciataggine -.-
×
×
  • Create New...