Jump to content

vincivittoria

Salusmaster User
  • Content Count

    26
  • Joined

  • Last visited

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Località
    Veneto
  1. Ciao sono Vittoria una ragazza con un problema di alopecia androgenetica. Dopo numerose cure che hanno avuto poco successo, sto seriamente valutando l'utilizzo di una protesi, ma è veramente difficile prendere questa decisione perché a mio avviso è una decisione senza ritorno. Leggo rileggo ma sono veramente spaventata e profondamente giù di morale. Volevo chiedere: 1- ho letto che un incaricato regionale ti poterebbe aiutare nel fare il calco della protesi, ma se non fossi in grado per i primi mesi di effettuare la sostituzione ecc. a chi mi poteri rivolgere, sempre a loro ? 2- da come ho letto se acquistassi un lace dovrei fare manutenzione settimanale e la durata media è più o meno di un ora giusto ? Grazie
  2. Grazie per le risposte. Jonni, in merito l'autotrapianto, onestamente non me ne hanno parlato bene. Ossia risultati sulla donna sono scarsi e poco duraturi (per lo meno queste sono le indicazioni che a me hanno dato....) soprattutto se si parla di alopecia androgenetica (le mie analisi del sangue, tiroide, sono perfette, di conseguenza non cè un motivo chiaro per cui ho questo diradamento e di conseguenza i capelli trapiantati potrebbero dopo poco tempo iniziare un assottigliamento naturale e poi una caduta.) Invece ti ringrazio per avermi illuminato sulla tricopigmentazione. Sinceramente non ne avevo mai sentito parlare. Potrebbe essere un idea....ma secondo te può comportare qualche problema ai capelli presenti ? e poi...anche sulla donna può avere lo stesso risultato ? comunque ti ringrazio per questa info
  3. Ciao a tutti, Al momento non ho mai utilizzato uno di questi prodotti ma sono intenzionata a farlo poiché comincio a non accettare più la mia alopecia androgenetica e volevo camuffare il problema. Domanda: è possibile fare un'applicazione e tenere la polvere per 2/3 giorni di fila fino al prossimo lavaggio e poi ripetere l'applicazione oppure bisognerebbe utilizzare il prodotto ad esempio la mattina e poi lavare i capelli per far respirare la cute? Grazie, Vittoria
  4. Grazie mille Hellas, proverò ad andare presso questa farmacia con tutti i componenti indicatimi da Gigli e vediamo bene se mi procurano questa lozione. Nel frattempo questo mese ho ordinato il tutto presso la Farmacia S. Antonio di Torino. Vi farò sapere .....grazie ancora per l'interessamento
  5. Ciao Zazza, essendo una new-entry iscritta da un paio di mesi e non avendo mai partecipato ad un ordine congiunto immagino di non poter essere dei vostri.......suppongo perciò che neanche una possibile iscrizione annuale possa cambiare la cosa. Capisco comunque le limitazioni di tale incontro ...........anzi, onestamente le ritengo segno di serietà e affidabilità. Sarà per la prossima by
  6. grazie Frank, seguirò il tuo consiglio e proverò a contattarne alcune telefonicamente per vedere se sarò più fortunata. Mi par impossibile che ci siano tutti queste complicanze per fare questo preparato. I componenti problematici sono: - estrone 0.05% - progesterone 1% Grazie per il tuo aiuto e per esserti offerto nell'inviarlo; ti farò sapere come andrà la ricerca. Buona giornata
  7. ho aperto questa discussione in un'altra sessione ma forse è più giusto averla messa in questa sezione: ciao sono vincivittoria, a seguito di AGA mi è stata prescritta una lozione galenica di minoxidil cosi composta: - idrocortisone butirrato 0.08% - minoxidil base 3% - estrone 0.05% - progesterone 1% - trnscutol 5% - alcool 85° q.b a 100 ml Dove abito non riesco a trovare una farmacia che mi faccia questo preparato poiché mi parlano di componenti che per legge devono essere chiusi in un armadio particolare e che devono essere acquistati secondo delle scrupolose normative.......... e altre motivazioni. Anche voi avete queste problematiche nel reperimento del minoxidil galenico in farmacia? C'è qualcuno che abita a Verona o provincia che possa indicarmi una farmacia alla quale si appoggia? grazie mille
  8. ciao sono vincivittoria, a seguito di AGA mi è stata prescritta una lozione galenica di minoxidil cosi composta: - idrocortisone butirrato 0.08% - minoxidil base 3% - estrone 0.05% - progesterone 1% - trnscutol 5% - alcool 85° q.b a 100 ml Dove abito non riesco a trovare una farmacia che mi faccia questo preparato poiché mi parlano di componenti che per legge devono essere chiusi in un armadio particolare e che devono essere acquistati secondo delle scrupolose normative.......... Anche voi avete queste problematiche nel reperimento del minoxidil galenico? C'è qualcuno che abita a Verona o provincia che possa indicarmi una farmacia alla quale si appoggia? grazie mille
  9. O Zazza....vabbé .........bacchettata sulle nocche delle mani accettata perché ancora non ho forse letto bene le discussioni (sono tante ed essendomi iscritta da poco posso anche essere perdonata)...... Chiaramente vincivittoria non è il mio nome e cognome......magari mi perdo in banalità ma sarei veramente poco furba a scriverlo per esteso.......già ero perplessa sul fatto di indicare o meno la città in cui vivo ma ho pensato che potesse essere d'aiuto a qualche povera anima che magari sta nel pallone per questo problema......comunque se decideste nel nord-est potrei essere dei vostri........
  10. ciao ragazzi, una curiosità: avete mai pensato ad organizzare degli incontri tra i i membri attivi di slusmaster? capisco che essendoci utenti di tutta Italia la cosa possa essere abbastanza difficoltosa.....io di Verona difficilmente andrei fino a Roma ad esempio per conoscere alcuni di voi, ma organizzando tre incontri all'anno ad esempio (nord, centro, sud) ci si potrebbe conoscere e visto che condividiamo i medesimi problemi magari fare una pizzata in compagnia per allegerire la problematica, e incontrare persone che sono riuscite anche attraverso una protesi a superare il problema.
  11. non male il fatto di riporre le protesi in una o più scatole da scarpe con le varie etichette per capire quando sono state fatte e soprattutto con quali parametri - non ci avevo pensato... o meglio pensavo che si sformassero e dovessero essere tenute sopra una sorta di portaparrucche (delle finte teste di plastica per capirci ).....no perché altrimenti avrei dovuto pensare a comperare un armadio solo per quelle.....
  12. Ciao Nanetta, il mio diradamento è cominciato intorno ai 24 anni e onestamente non ho mai avuto in questi anni un effluvio nemmeno dopo aver partorito. Da anni prendevo la pillola sia per motivi contraccettivi che per motivi curativi (un diradamento che non è mai peggiorato tantissimo ma nemmeno migliorato). Rimasi incita dopo circa 3 mesi dalla sospenzione della stessa per cui al di la della sospenzione i miei capelli capelli non ebbero forse neanche il tempo di subire delle carenze soprattutto perché come sappiamo durante la gestazione gli ormoni solitamente bloccano un po il problema e aiutano il capello ad essere un pò più vigoroso. Dopo aver partorito poi per diversi motivi allattai veramente poco (20 giorni) e poi passai direttamente al latte artificiale. Quando il bimbo ebbe 4/5 mesi però vidi che i miei capelli erano diventati di un fino impressionante ma non ho mai avuto copiose perdite di capelli. Sicuramente il fatto di allattare non giova assolutamente a chi ha il nostro problema ma penso che anche questa cosa sia molto soggettiva, che dipenda da molti fattori. By
  13. Massimo, concordo con te nel fatto di avere più di una protesi....psicologicamente avresti meno paure di incorrere a inconvenienti e problematiche che potrebbero succedere non portando i tuoi veri capelli. Una curiosità? ma dove le tieni 5 protesi?????? è giusto una domanda perché obiettivamente trovo molto corretta anche la risposta di zazza nel tenere anche le protesi dismesse . Ma mi chiedo: le tenete nell'armadio magari coperte peché non si impolverino, in una scatola riposta poi in un cassetto o dove? io qual'ora decidessi di ordinarla vorrei metterne a conoscenza anche mio marito ma penso, avendo talvolta una signora che mi aiuta nelle faccende domenstiche, che sarebbe imbarazzante che aprisse un armadio per riporre capi magari appena stirati e si trovasse davanti ste protesi ......
  14. Siete sempre molto gentili a rispondere in parecchi ai miei mille dubbi. Mi rincuora molto sapere che ci sono persone così disponibili alle varie perplessità che la gente ha quando si addentra in questo mondo. In effetti ci sono ancora molte cose tecniche di una protesi che ancora non ho chiare. Nonostante abbia letto e riletto tante volte le discussioni, ritengo di aver bisogno di vedere dal vivo come è fatta una protesi e soprattutto capirne le varie differenze (protesi da incollare, a clips, lace, wig, microliea.......). Non vorrei sembrarvi petulante o noiosa ma la scelta di mettersi una protesi è talmente delicata che va considerata e ponderata sotto ogni aspetto. La fortuna di avere persone come voi che hanno pratica, conoscenza e si mettono a disposizione di chi come me è alle prime armi è veramente impagabile. Con i vostri consigli riuscite dove tanti medici hanno fallito !!!!! Rimane sempre il fatto che prima di fare una scelta che ritengo un pochino drastica bisogna giustamente informarsi di ogni cosa in merito e magari vedere dal vivo e toccare con mano una protesi per rendersi conto della scelta. Mi chiedevo per cui se iscrivendosi agli ordini congiunti potrei usufruire (a pagamento ) di un incaricato regionale (io sono di Verona) che possa aiutarmi a chiarirmi le differenze delle protesi e magari vederla e toccarla con mano. Buona giornata a tutti !!!
×
×
  • Create New...