Jump to content

Su88

Salusmaster User
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

  1. Gentili utenti del forum ho 25 anni e da pochi mesi sono passato ad un galenico con Minoxidil al 5%, Transcutol senza glicole per della forforina che mi creava l'industriale. Sto assumendo in modo sporadico serenoa repens ad alta titolazione ma ora voglio cominciare per bene con Prostafactors o altro in modo continuativo che qui la situazione frontale non va molto bene. Che ne pensate? Assumo comunque olio di cocco in notevole quantità in tutti i cibi come condimento visto che mi piace molto e lo ritengo ottimo sotto diversi punti di vista. Le foto sono state scattate con i faretti del bagno puntati, ed in quella dall'alto ho usato anche il flash. Il frontale e tempie è la zona colpita, lo si nota anche dalla qualità del capello su tutto il resto della testa rispetto al davanti.
  2. Torno dalla visita effettuata dopo poco più di 6 mesi dalla precedente con alcune novità sullo stato attuale e sulla nuova terapia. Attraverso la videodermoscopia si è visto che i miniaturizzati sono diminuiti leggermente e che la situazione generale sia più o meno simile alla precedente. Per quanto riguarda la terapia, visto che non intendo assumere la finasteride mi è stata prescritto ANASER compresse per 6 mesi (320mg di Serenoa + vitamine del gruppo B) associato ad una nuova lozione galenica così composta 2 flaconi da 200ml ciascuno per la durata di 6 mesi Minoxidil base : 2.6% Idrocortisone butirrato : 0.08% Progesterone : 0.3% Ciclosilicone pentamero : 16% Lavanda (per l'odore) : 0.3% Alcool 96° qb a 100. Visto che ora la lozione contiene anche un antiandrogeno, posso continuare ad applicarla tramite massaggio direttamente con le mani come faccio sempre? Con il metodo del cotton fioc ho difficoltà. Inoltre il dottore mi ha detto che l'ANASER non è un sostituto della finasteride vero e proprio visto che ha un'efficacia molto più bassa, ma una compressa al dì con 320mg di serenoa è un buon coadiuvante nella terapia. A Gennaio 2012 aggiornerò il topic con foto e considerazioni sull'efficacia del trattamento. Saluti e buon fine settimana
  3. Bravo Prop, stavo leggendo anche io l'abstract pubblicato su Pubmed : http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21418145 Qui l'intervista all'endocrinologo
  4. Caro Goten, alla fine ho deciso di non assumere finasteride ma di usare solamente la preparazione galenica prescrittami dal dottore. Ho 22 anni e non intendo assumere qualcosa che va comunque ad alterare l'organismo a livello ormonale o altro anche se i sides sono transitori e non sempre riscontrati. Cercherò di conviverci e magari pensare ad un trapianto tra un po' di anni.
  5. Ed eccomi tornato dopo la visita con il Dott.Campo qui a Roma. Indubbiamente la visita è stata molto più precisa delle altre effettuate, con una dettagliata anamnesi, dermatoscopia ad alta risoluzione ed ho potuto chiarire alcune cose con il dottore per una durata complessiva della visita di 40min circa. La situazione non è proprio felicissima ma non mi lamento nemmeno tanto. La dermatoscopia ha evidenziato sul frontale e tempie una miniaturizzazione diciamo ormai generalizzata, infatti dal monitor potevo benissimo vedere i capelli "affetti" più piccoli, soprattutto poco pigmentati e più fini rispetto a quelli "sani" che erano invece corposi, scuri e lunghi. Per il vertex che ad occhio nudo è intatto, in dermatoscopia presentava qualche capello più sottile e chiaro ma con prevalenza di bei capelli corposi e pigmentati, forse potrebbe essere un incipit secondo il dottore. Veniamo alla parte più importante, ossia la terapia. Io già ero in cura presso un altro dermatologo con aloxidil (minoxidil al 2%) solo su zona tempie ormai da 3 anni, e questo gliel'ho fatto presente. La terapia è mutata, ora Campo mi ha prescritto una lozione con alcuni ingredienti aggiuntivi così composta Due flaconi 200+200ml per la durata di 6 mesi : Minoxidil base 2,4% Idrocortisone butirrato 0.08% Ciclosilicone pentamero 16% Alcool 96°qb a 100 Da applicare 1ml due volte al giorno sul cuoio capelluto con bastoncino cotonato johnson's. Si è raccomandato di fare due applicazioni da 1ml invece che una unica da 2ml solo la sera perchè secondo lui andrebbe a coprire un arco di tempo maggiore per tutte le 24 ore. Oltre alla lozione mi ha prescritto anche Finasteride (propecia 1mg) una compressa tutte le mattine per 6 mesi. Io sono un po' contrario alla finasteride per tutte le cose che ho letto e sentito, non so se la prenderò; in alternativa mi ha consigliato la Serenoa Repens che però ha un effetto molto blando. Mi ha consigliato inoltre uno shampoo delicato senza alcun effetto terapeutico, lo Shampoo Tersum da usare quotidianamente o a giorni alterni. Per finire mi ha indicato delle analisi del sangue da fare e da portare per la prossima visita. Volevo avere un parere in più se possibile sia dal Dr.Gigli che magari da utenti veterani del forum riguardo la composizione del minoxidil ed applicazione annessa, anche perchè quando ho detto al dottore che lo applicavo con i polpastrelli massaggiando, mi ha rimproverato dicendo che va a finire gran parte sui capelli e sia sulla Finasteride di cui ho un po' di timore per i sides. Scusate se mi sono dilungato e vi ringrazio. Saluti
  6. Sicuramente vorrei sentire un parere esperto tipo Dott.Campo qui a Roma, magari potrei intraprendere una cura più sostanziosa per i prossimi anni e pensare ad un autotrapianto tra qualche anno in modo da ricostruire tempie ed hairline. Ringrazio tutti per il contributo!
  7. Ho corretto i link, questi sono quelli giusti! Situazione dopo 1 anno : http://img207.imageshack.us/i/111vz3.jpg/ http://img300.imageshack.us/i/112az3.jpg/ Situazione dopo 2 anni : http://img205.imageshack.us/i/gennaio20101.jpg/ http://img339.imageshack.us/i/gennaio20103.jpg/
  8. Bene, ci siamo. Riapro il topic per chiedere a voi un parere sulla mia situazione che procede lentamente. Come sapete la mia è un AGA diagnosticata 3 anni fa solamente sulle tempie da più dermatologi, che sto curando con aloxidil 2%. Non ho foto prima delle cure, quindi rimetterò le foto dopo 1 anno di cure,dopo 2 anni e quelle fatte stamattina dopo 3 anni di cure. Situazione dopo 1 anno : http://img207.images...s/i/111vz3.jpg/ http://img300.images...s/i/112az3.jpg/ Situazione dopo 2 anni : http://img205.images...nnaio20101.jpg/ http://img339.images...nnaio20103.jpg/ Situazione dopo 3 anni : http://img708.imageshack.us/i/gennaio20111.jpg/ http://img46.imageshack.us/i/gennaio20112.jpg/ Come procedere quindi? Come vedete noto un leggero peggioramento ulteriore. Dovrò ripetere la visita ma intanto volevo sentire anche voi. Un caloroso saluto e ancora buone feste a tutti!
  9. Pasq, uso l'aloxidil ormai da 3 anni per le tempie.. La cura deve essere continuativa fino a quando non ci sarà qualcosa di nuovo. Il primo anno ho avuto una leggera ricrescita di vellus (piccoli capellini) e negli anni successivi ho avuto un buon mantenimento. Tutto dipende dall'aggressività dell'AGA e da come rispondi alle cure. Non uso la finasteride perchè mi preoccupano i suoi effetti a lungo andare.
  10. Cavolo aspetta Ken la mia non era assolutamente una critica ma solamente un consiglio!! E' normale che sui forum trovi moltissimi utenti che possano dire la loro, ma il vero esperto parere resta assolutamente quello del medico specializzato in dermatologia. Sul forum cerca di contattare anche il Dott.Gigli o in Dott. Marliani, entrambi frequentano il web e possono dare un contributo. Ti consiglio inoltre di consultare il sito del Gitri (Gruppo Italiano di Tricologia) in cui ci sono domande e risposte sull'uso del minoxidil da parte della Dott.Ssa Antonella Tosti : http://www.gitri.it/approfondimenti/domande_risposte_minoxidil.php Puoi trovare anche qualche altra informazione sul sito del SITRI, società italiana di Tricologia www.sitri.it Purtroppo come vedi è praticamente un mese che hai aperto il topic e non ha risposto nessuno, questo mi dispiace un pò ma cercando bene troverai molti altri nella tua(nostra) situazione che hanno aperto argomenti molto simili al tuo
  11. La linea Biokap ha rinnovato tutte le formulazioni! Io uso la linea anticaduta con cui mi ci trovo molto bene. Prova anche quello per lavaggi frequenti! saluti
  12. Non capisco Ken allora come mai ti fai tutti questi problemi, se proprio il Dott. Campo ti consigliò bene.. Continua ad affidarti a lui, puoi porgli tutti i dubbi che ti attanagliano senza stare a pensare ai vari "secondo me"! Di certo il suo parere conta più di quelli che puoi trovare qui saluti
  13. Io non sono un esperto, mi curo da 3 anni con il minoxidil al 2% ma comunque seguo bene i forum ed i consigli anche di alcuni dottori. Per quello che so io ti posso dire che il minoxidil va utilizzato sul cuoio capelluto asciutto in quanto la cute bagnata è più permeabile e ne consegue un assorbimento sistemico maggiore. Si consiglia di lavare i capelli almeno dopo 4 ore dall'applicazione. Io faccio un'unica applicazione di 2ml la sera prima di andare a dormire facendo dei massaggi circolari con i polpastrelli per migliorarne l'assorbimento e poi vado a dormire; per me la situazione è più "comoda" visto che devo applicarlo sulle tempie quindi non ci va mai a finire sul cuscino, ma se fai dei massaggi per farlo assorbire non dovresti avere problemi, magari lo applichi una mezz'ora prima cosi stai tranquillo. Per il discorso della sudorazione in palestra vale lo stesso discorso secondo me, basta applicarlo mezz'ora prima di andare e non ci dovrebbero essere problemi.. E poi scusa il momento migliore è la sera cosi eviti tutti questi problemi, te lo metti aspetti che si asciuga un pò e vai a nanna! :D Spero di essere stato utile
  14. Mi ritrovo anche io ad avere lo stesso problema di Majinjoko ormai da diverso tempo. Ho migliorato un pochino la situazione passando ad un rasoio elettrico di qualità ma costantemente dopo 24h non appena comincia la ricrescita mi spuntano arrossamenti ed alcuni peli restano sotto pelle, in particlare sotto al mento/collo.
  15. L'acido Glicolico mi è stato prescritto (al 10%) come appunto agente esfoliante per aiutare il pelo ad uscire, eliminando il leggero strato superficiale della pelle. Ora che si avvicina l'estate però vista l'esposizione al sole non è molto consigliato. Se lo usi,applica quando vai al mare una buona protezione solare (ma anche se non lo usi :) ). Al 10% va bene, al di sopra diventa troppo forte e con l'estate appunto rischi di rendere la tua pelle troppo sensibile. Per quanto riguarda i rasoi elettrici su alcuni forum parlano tutti bene del Top di gamma della braun (serie 7). I rasoi elettrici "economici" non consentono una rasatura efficace e possono portare ad irritazioni come tu stesso hai avuto. Che modelli hai usato? Quelli con le testine rotanti tendono ad essere aggressivi soprattutto su un soggetto con pelle delicata. Comunque quello che posso consigliarti e che sto cercando di fare anche io è di tagliare sempre in direzione del pelo, passare ad un bilama (sensor excel) o addirittura ad un rasoio a lama unica (quelli che usano i barbieri) e magari ad un pennello con sapone da barba, eliminando la schiuma da barba in latta. Il pennello può essere anch'esso efficace per aiutare il pelo ad uscire meglio in fase di pre-rasatura. Sul web ho trovato un sacco di informazioni utili ma comunque il parere del dermatologo resta sicuramente la base da cui devi partire per intraprendere un qualunque tipo di cura. Saluti
×
×
  • Create New...