Vai al contenuto


Foto

Per I Rasati A "macchinetta"


  • Per cortesia connettiti per rispondere
53 risposte a questa discussione

#41 sansone2003

sansone2003
  • Salusmaster User
  • 496 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 06 febbraio 2004 - 07:55

Mysterprada è stato operato da Johnes non da Hasson.

#42 stripozzoli

stripozzoli
  • Salusmaster User
  • 49 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2004 - 11:40

shon67..

se sei di milano....

Una panoramica internazionale dell’arte del tatuaggio è la «Milano Tattoo Convention», che torna anche quest’anno e che si svolge dal 6 all’8 febbraio al Centro Congressi Quark Hotel (via Lampedusa 11/A, orari venerdì 15-24, sabato 12-24, domenica 12-22, ingresso una giornata 15 euro; tel. 02.24.22.300, www.milanotattooconvention.it).
Un «salone del tatuaggio» che ospita 90 tatuatori italiani e stranieri, tra cui il giapponese Horitaka, lo spagnolo Mo’o, l’americano Chris O'Donnel e la famiglia svizzera Leu. I visitatori potranno confrontare i diversi stili, ammirare i maestri all’opera escegliere il proprio tatuaggio.


costa 15 botte...vabbhe...io sono talemente taccagno che mi metterei all'uscita a fermarli!:-)

ciao
ale

#43 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2004 - 03:16

Salve a tutti,
ecco novità fresche fresche che mi convincono sempre piu' a optare per il mitico HASSON,riguardo al mio prossimo intervento:
Ho telefonato stamattina al centro di tatuaggi che avevo trovato in rete,mi ha risposto un tal Giuseppe che cordialmente ha ribadito,come già anticipato nella mail,che è possibilissimo mascherare la cicatrice che prevede l'intervento con tecnica Strip,in maniera tale che non si veda "perfettamente niente"(parole sue).
A suo dire è possibile riprodurre qualsiasi tipo di tonalità di colore dei capelli(è anzi importante,mi ha spiegato,proprio per rendere il lavoro perfetto,recarsi al centro certamente non rasati a zero ma almeno con una lunghezza di 1 o 2 mm per poter vedere bene il colore da riprodurre).
Ho chiesto di poter ricevere foto attraverso mail,di lavori di questo genere già fatti da lui e Giuseppe ha risposto che puo' soddisfare la mia richiesta ma secondo il suo parere,la foto di un tatuaggio di questo genere, non rende granchè l'idea e allora mi ha invitato ad andare da lui personalmente per poter visionare un paio di persone su cui ha eseguito in passato questo tipo di mascheramento e che lui provvederebbe a contattare se combinassimo l'incontro.
Una delle persone su cui potrei notare(secondo Giuseppe),che non c'è differenza visiva fra capelli rasati e puntini da lui tatuati,è un maresciallo della finanza che avendo una situazione di calvizie molto avanzata,si è fatto tatuare i "puntini"su tutta la testa eccetto ovviamente la zona "immortale" che corrisponde alla donor area.
Ovviamente il maresciallo in questione ha accettato di avere il look alla Ronaldo in via definitiva e provvede a rasarsi ogni 2 o 3 giorni con la "macchinetta"
Giuseppe mi ha chiesto se non volessi fare anch'io così,integrando un po' di puntini fra i miei capelli rasati e "rinfoltendo" in tal modo chierica,tempie e tutto il resto,risparmiando così il trapianto.
Devo dire che la mia idea è di farmi operare da Hasson e di mascherare poi la cicatrice con il tatuaggio ma confesso che al telefono ho un po' sognato....
pensavo che tatuando un po' di puntini sul vertice e poi un po' su tutta l'area della testa,avrei ottenuto un "effetto Dermatch"permanente e sicuramente migliore se il lavoro venisse così bene come Giuseppe me lo descriveva,inoltre fra un po' verra' l'estate e al mare il dermatch è sconsigliato a meno di non voler far un sacco di casini(con l'acqua le particelle si dissociano e danno uno strano effetto,con il sole è un grosso problema perchè essendo rasati a zero e dovendo usare creme protettive,si ottiene un bagno di sole disomogeneo che risulta antiestetico e fastidioso con zone piu' abbronzate e altre meno,oltre che con zone che restano protette ed altre su cui ci si puo' scottare).
La mia curiosità è andata a mille quando ho chiesto poi:
"beh...forse puo' andar bene riempire il vertice o il centro della testa,ma non credi che sarebbe troppo visibile riempire anche le tempie,dal momento che le mie son abbastanza vuote e che si tratta di una zona troppo esposta alla vista e senza fra l'altro un po' di capelli che se ci fossero stati,anche se radi,avrebbero potuto nascondere un po' meglio i puntini tatuati?"
Mi ha risposto:
" No,si puo' fare lo stesso un lavoro ottimo....ti ho descritto la storia del maresciallo della finanza,no? vieni a vedere..."

xxxxx miei,Giuseppe si trova a 1 km dall'uscita dell'autostrada di Macerata
e allora mi son detto:
"si va da Hasson e....mi spavento ad andare a Macerata?"
Che dite , ci incontriamo da Giuseppe per visionare? fatemi sapere chi vuol venire e io telefono.
N.B.
Abito a NAPOLI(chissa' il buon Mammo con chi mi confonde he he).
'notte a tutti
-Shon-

#44 cripto

cripto
  • Salusmaster User
  • 603 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2004 - 04:52

Grande Shon!

Questa cosa è molto interessante.. se abitassi piu vicino verrei di sicuro con te a vedere..

Mi raccomando, tienici informati! :okboy:

#45 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 01:25

mi pare di capire che la maggior parte degli intenzionati a trapiantarsi o dei già trapiantati,continui a usare minox. + fina;
io dopo 5 anni di uso piu' o meno continuo,ho smesso da piu' di un mese ma vorrei riprendere alla prima certezza di minimo peggioramento.
Il problema è che mi faccio spesso domande sugli effetti collaterali che una terapia "a vita" puo' portare: si è parlato di tachicardia,tamponamento cardiaco,etc.,per il minox. e di problemi di disfunzioni sessuali,alterazioni del liquido seminale e ultimamente di ansia,per Fina(ho riscontrato un po' tutti gli effetti in varie fasi di tempo ed è per questo che ho smesso con l'intenzione di capire se si è trattato di suggestioni,coincidenze o realtà).
Ho letto l'articolo presente sull'home page di Salusmaster e sono rimasto pietrificato:mentre il titolo pareva far capire che la fina scongiura il tumore prostatico comune,il contenuto dello stesso articolo spiega che alcune forme maligne vengono addirittura a verificarsi con maggior probabilità:
RISULTATI
Il PCPT (Prostate Cancer Prevention Trial) mostra una riduzione del 24,8% nell’incidenza del carcinoma prostatico con la somministrazione di finasteride. Tumori ad alto grado di malignità sono stati osservati nel 6,4% dei pazienti sottoposti alla cura con finasteride, contro il 5,1% dei pazienti sotto placebo.
L’incremento dei tumori ad alto grado è stato rilevato durante il primo anno di esposizione alla finasteride e non si è sviluppato ulteriormente con il passare del tempo.
Tale osservazione, combinata con le precedenti evidenze che mostrano una alterazione nelle caratteristiche citologiche e biologiche nel tumore prostatico trattato con terapia ormonale, suggeriscono che la differenza di percentuale nelle patologie maligne potrebbero essere artefatte e che l’applicazione della scala Gleason potrebbe non essere appropriata.

DISCUSSIONE
Dovrebbero essere prospettati ai pazienti i benefici e i rischi dati dall’assunzione di finasteride, integrando i sintomi urologici e sessuali nel processo decisionale di ciascuno di essi. Affermazioni generiche a favore o contro l’utilizzo di tale farmaco ignorano le preferenze del paziente e il differenziale tra i rischi e i benefici derivanti dall’utilizzo di finasteride.

Che ne dite? io sono molto preoccupato
-Shon-

Salve a tutti,perdonate se riporto questo brano di un mio precedente post in questa sezione ma vorrei che esprimeste il vostro parere e le vostre intenzioni,grazie.
Adesso torno all'argomento "tatuaggi":
Mentre aspetto di sentire cio' che pensate del mio dialogo telefonico con Giuseppe "IL TATUATORE",aggiungo che quest'ultimo ha accettato di farmi fare una piccola prova e cioè tatuarmi una piccolissima quantità di puntini in un punto della testa che io deciderei,per farmi vedere come sia impossibile capire che non si tratta di capelli rasati.
Beh? viene qualcuno con me o no?
-Shon-

#46 freemax62

freemax62
  • Salusmaster User
  • 334 Messaggi:
  • Località:Milano

Inviato 09 febbraio 2004 - 10:12

Shon io sono troppo lontano (nord) per vedere di persona.
Ma faresti senz'altro un favore a tutta la comunità se vedessi di persona quanto ti hanno detto al telefono.
ciao
PS. vai mi raccomando....... ;)

#47 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 01:53

Shon,
mi richiedevi un parere, ma gli argomenti trattati in questo post sono molto difformi.
Se vuoi un mio parere sul tatuaggio, non lo ritengo una soluzione poichè l'inchiostro utilizzato per quanto indelebile tende a schiarirsi col tempo e nel giro di un anno a diventare blu (ci sono parecchie testimionanze sui forum US a riguardo).
Piuttosto negli USA stanno utilizzando i peli corporei per sfumare la cicatrice nucale.
Credo però che con un taglio a 0 o ad 1 mm. questa sia visibile lo stesso, a meno di non investire parecchi milioni per rinfoltirla in dense packing.
Se hai richieste specifiche, fammi sapere.
Ciao :babbonatale:

#48 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 02:03

Sul fatto che andro' a verificare non ci piove.
E' importante quanto doveroso nei confronti di una community che lavora per scopi comuni.
Credo che non si debba trascurare alcuna pista che possa portare a migliorare il look "capillifero" e dal momento che riguardo ai trapianti,devo tanta informazione a questo forum,è ovvio che cerchero' in ogni modo di portare il mio modesto contributo.
Rinnovo cmq la mia richiesta di compagni di viaggio.
Rinnovo anche la mia richiesta di pareri circa le cure farmacologiche,
oggi purtroppo,a un mese e mezzo dalla sospensione di 1/4 di finastid e del regaine5%,mi è sembrato di notare al solito esame quotidiano visivo(che corrisponde all'applicazione del Rimmel grigio su vertex,tempie e resto),un peggioramento della densità un po' diffusa ma in particolare sul vertice e sulla tempia destra.
-Shon-

#49 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 02:40

Per Aragorn:
Ciao,mentre scrivevo il mio.....è arrivato il tuo post e solo adesso l'ho letto.
Sei gentile ad intervenire e approfitto subito per sollevare un paio di obiezioni benevole che son certo stuzzicheranno il tuo sapere.
Il tatuatore che ho contattato al tel. mi ha detto che rivolgersi ad un professionista serve proprio ad imbroccare i colori giusti(si parla anche quindi di persone con capelli biondi)e....nel caso di capelli neri,a non far si che il colore usato si tramuti dopo un po' in ...BLU.
A te risulta invece,mi par di capire,che la trasformazione del nero in blu sia inevitabile con il tempo,giusto? allora nel mio caso che son castano-chiaro chissa' che succederebbe dopo un po'!
Tuttavia se si fa riferimento a quanto spiegatomi dal tatuatore Giuseppe,in particolare riguardo alla storia del "maresciallo"(spero tu l'abbia letta) che sarebbe anche disposto a farsi visionare,beh....un po' di dubbi ci sono.
Bisognerebbe chiedere da quanto tempo si è fatto tatuare e lo faro' io nella prossima telefonata a Giuseppe.
Intanto Aragorn,gradirei anche il tuo parere sugli altri due argomenti qui discussi:
1)validità e certezze della FUE: adesso sembra che tutti diano per scontato il buon
esito di questo tipo d'intervento ma non è possibile
che tu non ricordi che quando di fronte a tale
tecnica,mi mostravo entusiasta,appena un po' di
mesi fa,mi si rispondeva che non offre le stesse
garanzie di successo della tecnica strip e venivano
citate le opinioni negative in merito alla FUE,di pezzi
grossi del calibro di Hasson.Ora cos'è cambiato?

2)aspetti negativi delle CURE FARMACOLGICHE:come pensi di regolarti nei
confronti di terapie che si
intendono "a vita" e con i relativi
effetti collaterali?hai letto per
esempio dell'ansia?(una volta mi
rispondesti che non è stata dimos-
trata alcuna relazione con la FINA
ma a me risulta che diversi neurolo-
gi,compreso quello da me consulta-
to,ce la vedano una correlazione.
Inoltre se vai a leggerti le sezioni
apposite del forum,troverai diver-
se testimonianze di utenti che in
seguito ad assunzione di FINA per
lunghi periodi,hanno sofferto di
ansia e attacchi di panico.E' stato
addirittura riportato uno studio che
riferisce di un campione di soggetti
presi ad esame sotto assunzione di
FINA e che hanno riferito attacchi di
ansia e panico.Tali attacchi sono ces-
sati alla sospensione della cura e..sono
ricomparsi alla ripresa di quest'ultima).
Hai letto inoltre l'articolo sull'home-
page di Salusmaster che riferisce sul
tumore prostatico maligno? non sei
preoccupato?
fammi sapere,grazie
-Shon-

#50 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 03:19

1)validità e certezze della FUE: adesso sembra che tutti diano per scontato il buon
esito di questo tipo d'intervento ma non è possibile che tu non ricordi che quando di fronte a tale tecnica,mi mostravo entusiasta,appena un po' di mesi fa,mi si rispondeva che non offre le stesse garanzie di successo della tecnica strip e venivano citate le opinioni negative in merito alla FUE,di pezzi grossi del calibro di Hasson.Ora cos'è cambiato?


Ritengo la FUE una tecnica straordinaria, ma non ancora matura.
Sono convinto che tra un paio di anni la maggior parte degli interventi saranno eseguiti con tale tecnica, soprattutto sui pazienti giovani con una necessità non eccessiva di u.f.
Per il momento preferisco attendere nel consigliare tale tecnica, perchè preferisco aspettare i risultati sul gran numero di pazienti operati in questi ultimi mesi, tra i quali ci sono anche io.
In questo momento non mi sottoporrei a nessun tipo di intervento, ma aspetterei cinque-sei mesi per avere un quadro più chiaro sulle soluzioni chirurgiche utilizzabili.
Questo chiaramente non vale per chi avesse già una cicatrice avuta da un precedente trapianto.

2)aspetti negativi delle CURE FARMACOLGICHE:come pensi di regolarti nei confronti di terapie che si intendono "a vita" e con i relativi
effetti collaterali?hai letto per esempio dell'ansia?(una volta mi
rispondesti che non è stata dimostrata alcuna relazione con la FINA ma a me risulta che diversi neurologi,compreso quello da me consultato,ce la vedano una correlazione. Inoltre se vai a leggerti le sezioni apposite del forum,troverai diverse testimonianze di utenti che in seguito ad assunzione di FINA per lunghi periodi,hanno sofferto di ansia e attacchi di panico.E' stato addirittura riportato uno studio che riferisce di un campione di soggetti presi ad esame sotto assunzione di
FINA e che hanno riferito attacchi di ansia e panico.Tali attacchi sono cessati alla sospensione della cura e..sono ricomparsi alla ripresa di quest'ultima).
Hai letto inoltre l'articolo sull'homepage di Salusmaster che riferisce sul
tumore prostatico maligno? non sei preoccupato?


L'articolo sulla home page l'ho tradotto io, quindi so benissimo di cosa parla.
In realtà questo articolo smentisce proprio il contenuto di un precedente studio che discute l'insorgere di tumori maligni in seguito alla somministrazione di finasteride.
Quindi dovrebbe tranquillizzarti e non preoccuparti.

Non credo di esser stato io a dirti che la finasteride non produce effetti collaterali.
Sono convintissimo che gli effetti collaterali ci sono e in maggior numero di quelli documentati nell'informativa del farmaco.
Soprattutto quelli sulla sfera sessuale sono riportati da una buona parte degli utilizzatori.
E' per questo che personalmente sto vagliando nuovamente dopo alcuni anni la strada dell'autotrapianto, perchè vorrei mettermi nelle condizioni di sostituire il maggior numero delle u.f. presenti sul mio cuoio capelluto e poter cessare l'utilizzo di questi utili, ma sicuramente dannosi farmaci.
Tra l'altro la dipendenza farmacologica può in ogni caso creare problemi di assuefazione e di scarsi risultati nel lungo termine.
Ciao :babbonatale:

#51 spartacus

spartacus
  • Salusmaster User
  • 21 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2004 - 03:40

Ciao shon, complimenti per lo scoop dei tatuaggi. Potrebbe essere una arma complementare contro la AA. Almeno che uno non accetti di essere rasato ad un cm per tutta la vita c`e` da capire che effetto ottico fa su capelli mendio lunghi.

Tienici informati.

#52 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 10 febbraio 2004 - 12:49

Grazie Aragorn.

#53 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2004 - 01:57

Shon,
ti giro i commenti di Cole e Wong riguardo la fattibilità del tatuaggio.

Ciao :babbonatale:

---------------------------------------------------------------------------------------------
I would not do this. no matter what the tattoo artist tells you, the scar will eventually turn blue. if you later in life develop white hair, the blue line may be visible. the best solution for smaller scars is to graft them. if this does not work, you can consider tattooing the scars as a final choice.

a wide scar may be reduced first and grafted second if the laxity will allow for this. if it will not, you can graft this too. hairs do grow in scars. we do not know if the yeild is as good, but they do grow.

John P. Cole, MD
----------------------------------------------------------------------------------------------
I want to second Dr. Cole's opinion, tattoing a scar is not a good idea. It will lead to problems later on.

Jerry Wong, MD

#54 shon67

shon67
  • Banned
  • 598 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2004 - 06:33

Grazie Aragorn ma se traduci ti son piu' grato.
-Shon-




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi