Vai al contenuto


Foto

Mia Esperienza Con Il Trapianto Di Capelli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
11 risposte a questa discussione

#1 angelmary

angelmary
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2016 - 11:58

Ciao, su consiglio di un altro utente del forum apro questa nuova discussione per rendervi partecipi della mia esperienza.

Io ho cominciato ad avere i primi problemi verso i 33 anni, ora ne ho 38, la prima cosa che ho notato è stata l'eccessiva perdita di capelli mentre mi pettinavo poi pian piano ho visto che la zona centrale della testa si stava sempre più diradando.

Ho avuto diagnosi di alopecia androgenetica e su consiglio del dermatologo ho cominciato ad assumere minoxidil 2%, dopo mesi di terapia non notando particolari benefici ma anzi subendo alcuni effetti collaterali dovuti al farmaco (infiammazione e indolenzimento delle zone trattate) ho cominciato a pensare all'autotrapianto.

Io ho deciso di operarmi qua in Italia, inizialmente sono stata sottoposta a vari controlli e analisi sia del cuoio capelluto che dei capelli, successivamente ho cominciato le cure che hanno permesso di migliorare la condizione e la salute dello scalpo in vista del trapianto.

L'operazione è durata 4 ore circa e la tecnica utilizzata è stata la fue di conseguenza il post operatorio è stato tutt'altro che fastidioso, i primi giorni ho portato un cappellino e dopo due settimane già non si vedevano più i segni dovuti all'inserimento dei capelli trapiantati.

Dopo circa quattro mesi dall'intervento si sono cominciati a vedere i primi risultati e la ricrescita è continuata fino al decimo mese.

Il risultato definitivo è ottimo, io sono rimasta soddisfatta e contenta di aver fatto questa scelta, se avete domande da fare rimango a vostra disposizione.



#2 Maurizio00

Maurizio00
  • Salusmaster User
  • 285 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2016 - 04:28

Ciao, da chi hai fatto il trapianto?



#3 angelmary

angelmary
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 29 febbraio 2016 - 12:46

Ciao Maurizio, il trapianto l’ho fatto con l’istituto h--censurato-- xxx hanno circa una ventina di sedi in tutta Italia di cui una a Pescara, dove risiedo. Con loro avevo già fatto dei trattamenti naturali ottenendo un miglioramento dei capelli presenti, ma volendo ricoprire anche le zone dove non avevo più capelli da anni ho deciso di eseguire pure il trapianto.



#4 zazza

zazza

    Segretario di Medusa

  • Moderatore Salusmaster
  • 15607 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • LocalitÓ:Francoforte
  • Interessi:convincere i newbie a studiare le FAQ

Inviato 29 febbraio 2016 - 04:20

Ciao Mary.

 

Purtroppo il posto dove hai fatto l'intervento è sotto censura automatica perché il forum ha probabilmente avuto in passato problemi con quella catena. Quindi non apparirà.

 

Potresti però essere d'aiuto alle donne, che raramente ricorrono al trapianto, specificando meglio (o foto se vuoi metterne) come eri messa prima. La calvizie femminile cambia tantissimo. O forse puoi indicare solo la scala Norwood di Ludwig:

 

http://www.americanh...rwood_scale.asp

http://www.americanh...f_hair_loss.asp

 

Metto un link nella sezione donna a questa discussione.



#5 angelmary

angelmary
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 09 marzo 2016 - 11:46

Il mio era un grado II-2 quasi 3 della scala Ludwig, si notava molto il diradamento nel vertice della testa. Vi invio anche una foto di come ero prima.
Tutto é cominciato in un periodo in cui ho avuto diversi problemi con l’alimentazione (diciamo così) che poi si è riflettuto anche sulla salute dei miei capelli (che premetto fino ad allora ne avevo moltissimi ed in ottimo stato).

Zazza ha ragione a dire che nella calvizie esistono differenze tra uomo e donna, anche a livello psicologico per me era diventata una cosa insostenibile, soprattutto all’apice del problema quando i capelli erano diventati molto fini e cadevano in gran quantità. Sicuramente anche nell’uomo ci sarà grande sofferenza ma per una donna la perdita dei capelli può essere mentalmente devastante.
Come prima cosa mi sono rivolta ad un dermatologo per eseguire una terapia farmacologica specifica, ma come premesso, nonostante la serietà con cui il dermatologo prese in carico la mia casistica non riuscii ad ottenere risultati rilevanti. 
Quindi, dopo aver interrotto i farmaci, nello scoraggiamento più totale, mi rivolsi a questo centro che effettuava visita gratuita ed aveva una sede nella mia città. Allora non avevo nemmeno pensato che ricorrere ad un trapianto di capelli potesse essere un alternativa, ed infatti come prima cosa provai le fiale dei loro trattamenti, nonostante la dottoressa già al primo incontro mi consigliò di unire anche il trapianto, da fare dopo aver arrestato la caduta.

I trattamenti, dopo circa 2 mesi, mi diedero qualche beneficio in termini di rallentamento della caduta (o almeno così mi pareva) e robustezza dei capelli ancora presenti. Di certò però non ottenni grande riscontro a livello di ricrescita, nelle zone dove la cute era diventata più visibile. La dottoressa della xxx mi propose nuovamente il trapianto, che dopo una settimana di copiose valutazioni mi decisi di accettare (pensai che tanto peggio di cosi ormai non poteva andare). A quel punto venne fissato un incontro con un loro chirurgo di roma, che mi spiegò in cosa consisteva l’operazione, le analisi che andavano fatte ed il risultato che potevo aspettarmi. Dopo circa 3 mesi mi sono sottoposta all’intervento, sempre a roma. Durata 4 ore, in alcuni momenti ho sentito un leggero dolore, ma niente di trascendentale, come ho detto nel primo commento i fastidi si possono definire quasi pari a zero .  Da allora non ho avuto nessun segnale di ricrescita, almeno fino al 4° mese dopo l’intervento, in cui ho iniziato a vedere piccoli capelli che spuntavano nella zona in cui erano stati trapiantati. Da allora è stato tutto un crescendo, fino a 10-12 mesi dopo l’intervento in cui avevo di nuovo una capigliatura “buona” che mi permetteva di andare in giro senza paura di sentirmi a disagio con le altre persone per via del mio problema. Tralasciando la società che mi ha seguito (probabilmente mi sarebbe andata bene anche con altri chirurghi) mi sento di consigliare il trapianto monobulbare a tutte le donne che come me hanno sofferto di calvizie, soprattutto se già in stadio avanzato. Non so se sono stata chiara, in caso avete qualche altra domanda non esitate a chiedermi…

 

 

Allega File(s)



#6 Deianiraia

Deianiraia
  • Salusmaster Newbie
  • 1 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2016 - 04:58

Potresti inviare una foto del risultato? Te ne sarei molto grata :)



#7 angelmary

angelmary
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2016 - 01:22

Mi scuso se ho tardato a rispondere ma torno a leggere il forum molto raramente.

 

Questa foto è stata scattata dopo un anno circa dal giorno dell'intervento, come potete vedere è rimasto un lieve diradamento sul vertice ma in confronto alla situazione di partenza il miglioramento per quanto mi riguarda è molto valido...

 

 

Allega File(s)



#8 pia90

pia90
  • Salusmaster User
  • 36 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2016 - 10:58

 Ciao ma la caduta dei capelli quando hai fatto il trapianto l avevi arrestata?

Ora perdi ancora i capelli?



#9 angelmary

angelmary
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2016 - 12:57

Si, sia prima dell'intervento che attualmente la situazione di caduta è stabile.

 



#10 Simona78

Simona78
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 17 novembre 2016 - 03:33

Ciao, sono nuova del forum. Volevo chiederti, prima di far il trapianto hai fatto terapia con minoxidil? Se si per quanto tempo? Ho aga e sono stata in visita da campo che mi ha detto che prima di pensare a un trapianto devo fare cura minoxidul. Grazie

#11 polemos88

polemos88
  • Salusmaster User
  • 1 Messaggi:
  • Sesso:Femmina
  • LocalitÓ:roma
  • Interessi:viaggi, viaggi e viaggi

Inviato 29 dicembre 2016 - 12:11

Ciao Simona, sono sul forum per il tuo stesso motivo, posso risponderti io: il dermatologo mi ha dato il minoxidil circa sette mesi fa e alcuni effetti ci sono stati, più che altro si è trattato di un ispessimento dei capelli già presenti e un lieve arresto della caduta (molte persone si sono accorte del mio miglioramento senza sapere nulla).

Io vorrei però sottopormi al trapianto per due ragioni: la prima è che il medico già mi ha detto che dovrò usare minoxidil a vita e la seconda è che ho paura che a lungo andare dovrò ricorrere a dosi sempre più elevate, ma passando dal 2% al 5% ho sentito che le donne potrebbero avere problemi di peluria e visto che ne sono già abbastanza provvista preferirei evitare. In realtà c'è anche un'altra ragione che mi spinge al trapianto e cioè che avendo un passato con tantissimi capelli folti, la mia idea non è coprire i buchi ma tornare alla situazione di partenza! 

Detto questo sto cercando anch'io disperatamente un parere sincero sull'intervento ma trovo solo testimonianze fornite da medici o attraverso essi e non mi fido tanto...

Se hai qualche dubbio scrivimi pure, intanto ti consiglio, come ha fatto il tuo medico di provare!



#12 Sgargio86

Sgargio86
  • Salusmaster User
  • 4 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2018 - 04:26

Mi scuso se ho tardato a rispondere ma torno a leggere il forum molto raramente.

 

Questa foto è stata scattata dopo un anno circa dal giorno dell'intervento, come potete vedere è rimasto un lieve diradamento sul vertice ma in confronto alla situazione di partenza il miglioramento per quanto mi riguarda è molto valido...

 

 

Ciao a tutti!

angelmary davvero un bel risultato anche se non ho compreso benissimo la tua calvizia iniziale, ma così proprio non si vede nulla tranquilla :D






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi