Jump to content

Passaggio alla protesi


Recommended Posts

Ragazzi, buongiorno a tutti

vi seguo da un po’ e ora è arrivato il momento di chiedere un aiuto al boss zazza e a tutto lo staff.

Inutile soffermarmi sulle cure che ho fatto in tutti questi anni, le ho provate tutte… io i capelli li ho ancora ma c’è in corso un evidente miniaturizzazione che mi sta facendo vivere male ogni giorno della mia vita (al sole si vede la cute e non lo accetto più)

 

Dunque nonostante riesco ancora a camuffare vorrei passare a una patch, conosco una persona che la indossa e vedo che va a mare e fa viaggi senza alcun problema… 

le mie domande

 posso indossare la protesi nonostante ho ancora i capelli?

facendo questo cambio con un impianto ben fatto posso nascondere il mio “cambio” ad amici ecc?

Posso condurre una vita normale conoscendo ragazze e fare le mie esperienze senza far accorgere nessuno?

IMG_0102.jpeg.c32d43585835d84e5de1698f9e8de69c.jpeg

datemi un parere grazie

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Frank0 ha scritto:

Nessuno?

Ciao,

eri partito col piede giusto, pubblicando le foto, ma sei caduto sulle domande. Sarebbe opportuno che studiassi un po il forum e leggessi valanghe di post che trattano le tue richieste.

Di mio posso dirti che:

- se metti la protesi devi TASSATIVAMENTE rasare i capelli sotto.

- dovresti andartene per un po in vacanze e al ritorno farlo con protesi installata e magari barba cresciuta, ad esempio, oppure mettere gli occhiali, o abbronzarti. Dettagli che spostano l'attenzione dai capelli al visto. Posso dirti che dalla prima foto non sembra abbia bisogno di una protesi. Se volessi potresti mettere del toppik per riempire un po e non vedere la cute. Questo potrebbe essere uno stratagemma per poi non dover giustificare i tanti capelli.

- Dipende cosa intendi per "vita normale". Credo che ognuno di noi, a modo suo, viva una vita normale. 

Cerca vecchi post dove si parla degli argomenti da te citati  e riuscirai a fare un po di chiarezza riguardo quanto chiedi.

Ciao

PS per capire bene la tua situazione dovresti pubblicare delle foto con i capelli bagnati. Così, soprattutto nella prima, non sembra ti serva subito la protesi.

Link to comment
Share on other sites

Vita normale?

Con un impianto incollato sulla testa?

La "vita" normale non sarà più la stessa purtroppo.

Mi spiace dirlo ma l'impianto serve per chi ha problemi a rapportarsi con la propria immagine, probabilmente ne hai anche tu ma come detto da Biondino esistono metodi coprenti altrnativi che sono il preludio a (non) vivere una vita normale, il toppik copre ma con esso avrai il problema che non potrai fare il bagno o prendere pioggia forte perché altrimenti colerebbe, l'impianto indubbiamente aiuta più del toppik ma ti costringerebbe a rinunciare ai tuoi capelli indigeni che se anche tu li vedi brutti, comunque li hai, pensa che ci sono utenti che comprano/ordinano impianti che alla fine hanno il tuo stesso risultato, quello che tu vedi come buchi per loro è naturalezza.

Comunque sfido chiunque a dire che nessuno se ne accorge o se ne è accorto, purtroppo con il tempo ho capito che tutti in una maniera o nell'altra veniamo sgamati, magari non te lo dicono direttamente perché son rispettosi verso la tua persona e quindi ti accettano e non ti deridono,

le persone normali forse nemmeno se ne accorgono, ma l'animo cattivo che è dentro di noi, ognuno di noi uomini o donne hanno quel famoso diavoletto che nei cartoni animati è appoggiato sulla spalla,bene quel diavoletto ti spinge a sospettare che qualcosa non quadra,

a quelli che ti vogliono bene inteso come parenti (anche se questi sono i più pericolosi perché sono i primi che ti chiedono "ma cosa hai fatto ai capelli?), per gli altri, gli amici non gliene importa nulla perché amano stare con te, stessa cosa per le ragazze, se gli piaci non gliene frega niente, diventeranno pericolose quando la relazione finisce, perché oltre ad andare in giro a dire che ce l'hai piccolo (anche se non è vero) diranno che hai il parrucchino....

altri pericoli arriveranno dai finti amici o da ragazze (chiamamole ) superficiali che pensano di vivere in una favola e tengono di più alla loro immagine da finta Principessa e quindi la loro controparte deve essere perfetta, nel fisico, nel vestire, nel lavoro e nell'immagine che comprende anche i capelli (oltre al viso) che devono essere belli folti con taglio alla moda etc. etc.

Capisci che devi essere pronto anche per questo, magari alcuni sciveranno che quello che dico è puro terr@rism@ e magari mi chiederanno perché allora metto un impianto, semplice per via del fatto di una scelta sbagliata che feci da giovane e che implica delle cicatrici enomi sulla testa, cicatrici formatosi per via dell'autotrapianto che feci.

Con buona probabilità se non avessi quelle/queste cicatrici toglierei tutto perché ora ho una certa età e con il tempo per fortuna delle nuove generazioni il fatto di essere calvo è figo, mentre 40 anni fa era essere uno sfig@to da prendere in giro.

Non nego che comunque mi fa piacere vedere la mia immagine con i capelli e mi adopero per aiutare altri ma ormai a 61 anni mi piacerebbe realmente godermi una vita normale.

Scusa il pippone ma vedrai che presto anche altri ti risponderanno e ti diranno (i più) che è ancora presto e di continuare con le cure e di trovarti qualcuno che ti possa aiutare con una cura migliore, oppure di utilizzare il Toppik o similari o in alternativa di cambiare taglio di capelli.

Alla fine forse non non ti ho aiutato come speravi e mi dispiace, ma questa è comunque la realtà (almeno è quello che io penso).

Dago

Edited by Dago
Link to comment
Share on other sites

Se vuoi preservare i tuoi capelli, ed eventualmente vederli più folti, cerca una discussione di @pifevo dove parla di un amico del figlio (quindi persona vicina a lui e non sentito dire) che si è rivolto ad una Dottoressa che tramite esami del sangue e relativa cura gli ha ridato il sorriso perché i capelli sono ricresciuti.

C'è da dire che il problema è stato preso in tempo per questo il risultato c'è stato.

Nel tuo caso, almeno per come sembra a me, di capelli ne hai ancora, per cui potrebbe darti una mano.

Ciao 

 

Link to comment
Share on other sites

Signori innanzitutto vi ringrazio per le parole spese e i consigli,

io capisco bene il vostro ragionamento poiché so che le protesi sono fatte per chi è completamente calvo o quasi..

utilizzo già il toppik ma mi trovo male, non posso andare in spiaggia e mi limita in tutto.

La verità ho preso l’idea delle protesi da quando un mio conoscente mi ha confessato un paio di mesi fa di essere un portatore, e vi giuro che non l’avrei mai detto.

lui indossa una patch, e non so bene ora come funzioni ma ha fatto una permanente che li rende i capelli ricci e con qualche prodotto aveva un effetto bagnato.

ecco vedendo quel tipo di risultato dal vivo ho pensato che avrei potuto fare allo stesso modo dicendo che ho fatto una permanente, anche perché i miei amici non sanno del mio problema visto che uso il toppik.

io mi sento molto a disagio con i buchi che ho in testa, vi dico onestamente che me la sto vivendo malissimo da mesi, soprattutto perché il diradamento poco a poco sta continuando.

avevo pensato che la protesi potesse darmi una stabilità emotiva, senza guardare ogni giorno i miei capelli peggiorare, ma non vorrei mai che le persone lo sapessero 

I vostri amici e conoscenti lo sanno o tenete il segreto?

 

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, biondino ha scritto:

Se vuoi preservare i tuoi capelli, ed eventualmente vederli più folti, cerca una discussione di @pifevo dove parla di un amico del figlio (quindi persona vicina a lui e non sentito dire) che si è rivolto ad una Dottoressa che tramite esami del sangue e relativa cura gli ha ridato il sorriso perché i capelli sono ricresciuti.

C'è da dire che il problema è stato preso in tempo per questo il risultato c'è stato.

Nel tuo caso, almeno per come sembra a me, di capelli ne hai ancora, per cui potrebbe darti una mano.

Ciao 

 

@Frank0

 

Link to comment
Share on other sites

Io porto la protesi da quasi 15 anni, ho meno di quarant’anni e quindi puoi capire che ho dovuto iniziare molto presto.. dopo aver visto tante cure fallire e rimedi fallire..

cinicamente, ma sinceramente, posso dirti che la tua situazione é da protesi e lo sarà sempre di più.. oltre al diradamento evidente lo si capisce anche dai parietali già molto deboli, sottili e rari.. a mio avviso é indice che sei predisposto e prossimo ad un forte diradamento..

io l’ho messa a 24 anni, ho iniziato con una parziale e dal 2015 le standard, e te la consiglio, mi ha permesso di vivere la mia giovinezza con più sicurezza, seppur come dicono gli altri non é tutto rose e fiori..

potrai stare attentissimo, ma prima o poi qualcuno capirà che c’è qualcosa di strano.. potrai fare vacanze, sport, avere donne, non ti preclude nulla.. ma metti in conto che seppur ti darà sicurezza e soddisfazione estetica, un po’ ti condizionerà.. 

tu sai di averla ed é inevitabile pensarci.. ogni volta che qualcuno ti tocca la testa suonano le sirene, ogni volta che vedi qualcuno fissarti la testa penserai di essere stato scoperto.. soprattutto all’inizio sarà impegnativo, ma poi un po’ ti ci abitui e un inizierai a fregartene dando il giusto peso alla cosa..

per me é stato ed é tutt’ora un compromesso accettabile, meglio del toppik o delle cure da farmacia….

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, prince ha scritto:

per me é stato ed é tutt’ora un compromesso accettabile, meglio del toppik o delle cure da farmacia….

Se mi sono azzardato ad essere ostinato nel consigliare a chi manifesta un principio di diradamento -ma ha conservato ancora i bulbi "dormienti"-  di andare prima da un "SERIO" tricologo (mai fare il "fai da te" con fina e minox ed altri prodotti nuovi...) è semplicemente perché vedo che la persona che conosco oramai sono un paio d'anni che ha raggiunto la sua stabilità. Ha una gran bella chioma .... (il medico tricologo  ha fatto raggiungere il giusto equilibrio tra  l'ottimo effetto della cura sui capelli e l'inibizione delle "note" controindicazioni che questo tipo di cura può dare).

Ti posso assicurare che,  sebbene anche la cura  comporta comunque dei sacrifici (anche economici), la soddisfazione di aver conservato tutti i "PROPRI" capelli è impareggiabile.

Non c'è protesi che tenga ....il confronto !

Edited by pifevo
Link to comment
Share on other sites

Concordo con quanto dici, i propri capelli sono meglio di una protesi.. credo non ci siano dubbi..

Dicevo solo che un under 30 in quella situazione, dopo 2 anni di cure, che aspettative può avere? Quanto possono durare con tutte le attenzioni del caso? Sarò cinico, ma secondo me può solo ritardare di qualche anno l’idea di protesizzarsi :-)

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, prince ha scritto:

Sarò cinico, ma secondo me può solo ritardare di qualche anno l’idea di protesizzarsi 🙂

Io sono molto più ottimista di te circa l'efficacia delle attuali cure, tutto dipende dal tricologo, bisogna affidarsi ad uno con "le palle" (il tricologo di questo ragazzo è comunque una donna 😀). 
Il soggetto in questione (-ripeto- ...di mia diretta conoscenza)  dopo un annetto di cura è passato dalla situazione a sx a quella di dx .

Pensa se avesse messo la protesi. Sarebbe stato un vero PECCATO! 

Attualmente -a due anni- ha ulteriormente migliorato,  riempendo anche quel leggero diradamento sul vertex.

Cosa importante, ogniqualvolta va a visita di controllo trimestrale , il tricologo personalizza la cura con nuovi diversi prodotti ottenibili solo ed esclusivamente dietro prescrizione medica, quindi...niente "fai da te". 

Morale : alla protesi ci si deve arrivare come ultima ancora di salvataggio , quando il tutto è seriamente compromesso (bulbi completamente atrofizzati).  

lIIjL1E.jpg

 

 

Edited by pifevo
Link to comment
Share on other sites

Il 11/07/2024 alle 21:41, Dago ha scritto:

Comunque sfido chiunque a dire che nessuno se ne accorge o se ne è accorto, purtroppo con il tempo ho capito che tutti in una maniera o nell'altra veniamo sgamati, magari non te lo dicono direttamente perché son rispettosi verso la tua persona e quindi ti accettano e non ti deridono

Secondo me ad oggi il fattore sgamo è relativo, se porti con disinvoltura una pettinatura alla moda, magari coprendo parzialmente l’attaccatura, la maggior parte del lavoro è fatto. 
Faccio l’esempio di rapper italiani che, nonostante per me sia palese, portano il famigerato parrucchino con stile e ci fanno anche la loro porca figura dato che alcuni vengono considerati dei sex symbol. Ho postato le foto di Fred De Palma un po’ di tempo fa, si vede che se ne frega un po’ di apparire impeccabile, però è figo, fa la sua vita normalmente dato che viaggia periodicamente in tutto il mondo. Quindi secondo me si può conciliare il tutto, e non si chi lo aveva già detto ma ‘’Figo’’ non significa necessariamente insgamabile. Poi è chiaro che se porti una pettinatura ridicola stile anni 80 con i parietali che non ci azzeccano niente con il colore e la densità, la risatina viene spontanea. 
Ovviamente d’accordissimo sul discorso ‘’vita normale’’, difficile essere totalmente disinvolto con la colla appiccicata in testa.

Link to comment
Share on other sites

Il 11/07/2024 alle 21:41, Dago ha scritto:

....mi chiederanno perché allora metto un impianto, semplice per via del fatto di una scelta sbagliata che feci da giovane e che implica delle cicatrici enomi sulla testa, cicatrici formatosi per via dell'autotrapianto che feci.

Con buona probabilità se non avessi quelle/queste cicatrici toglierei tutto perché ora ho una certa età e con il tempo per fortuna delle nuove generazioni il fatto di essere calvo è figo, mentre 40 anni fa era essere uno sfig@to da prendere in giro.

Non nego che comunque mi fa piacere vedere la mia immagine con i capelli e mi adopero per aiutare altri ma ormai a 61 anni mi piacerebbe realmente godermi una vita normale.

Condivido in pieno ciò che dici Dago. È verissimo.

A me è mancato il coraggio del look "total bald" perché appunto 40 anni fa faceva molto sfig@to.  È stato così che ad appena 23 anni mi sono "incatenato" all'infinito "loop" delle protesi (porcaccia miseria sono più di 40 anni) 😳

Ho sempre invidiato due tipi di situazioni:
- i normocronuti (ovviamente) ;
- ma anche chi ha il coraggio e porta con    naturalezza e sicurezza  la propria         calvizie con il  look a rasatura totale.

Alla mia età ho tanta voglia di togliere tutto, rasare a zero quel che rimane e godermi semplicemente la libertà della naturalezza INCONDIZIONATA .....
ma ... non ci riesco (ancora no).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...