Jump to content

Un caro saluto da un ex protesizzato


Recommended Posts

Buongiorno a tutti! Negli ultimi giorni ho ripensato a questo splendido forum e oggi voglio scrivere qualcosa per tornare a farvi parte.. Mi ripresento: Mi chiamo Giuseppe, Peppe, ho il nickname Jo90 e mi sono iscritto nel 2012. Ho 31 anni e soffro di alopecia da quando avevo 13/14 anni , a 18 ho messo un copertone e fino al 2012 ho usato quelle cose inguardabili..poi sono passato alla NHS. Ho sempre vissuto male sia l'alopecia sia la protesi forse a causa dei risultati non proprio brillanti ho sempre mascherato la protesi con cappellini..nel 2016 stanco di tutto, manutenzioni, stress di nascondere il tutto ho rasato i capelli ma portando sempre i miei adorati cappellini. Nel 2019 stanco del cappello sono passato alla lametta.. da due anni ho una grande passione per la rasatura tradizionale, Rasoio a doppia lama, pennello e sapone da barba. Mi rado quotidianamente la testa amo tenerla pulita, ho una 50ina di saponi, diversi rasoi e pannelli.. Uno dei miei grandi incubi è diventato una benedizione perchè senza non avrei scoperto il mondo della rasatura. Amo non avere i capelli, non è più un problema, del giudizio degli altri non me ne importa nulla mentre prima ne ero ossessionato. Voglio solo dirvi che vi sono vicino, so cosa provate tutti i giorni, chiaramente ho scritto tutto ciò non per convincervi a mollare tutto ma volevo solamente riportare la mia esperienza in un forum che umanamente mi ha dato tanto visto che l'ho scoperto quando avevo 15/16 anni e mi ha aiutato psicologicamente in un'età difficile. Saluto in particolare @medusa@zazza e sono contento che sia tornato il grande @maurizio60

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, Terrier ha scritto:

Ciao jo90, essendo io nuovo vorrei chiederti come mai non eri soddisfatto del risultato della protesi, tanto da arrivare a coprire anche quella con un cappellino…

Ciao, ho sempre fatto tutto da solo quindi l'integrazione non era un granché. Poi avevo sempre quella paura di essere scoperto..come detto la vivevo male

Link to comment
Share on other sites

Il 5/7/2021 alle 12:33, jo90 ha scritto:

Buongiorno a tutti! Negli ultimi giorni ho ripensato a questo splendido forum e oggi voglio scrivere qualcosa per tornare a farvi parte.. Mi ripresento: Mi chiamo Giuseppe, Peppe, ho il nickname Jo90 e mi sono iscritto nel 2012. Ho 31 anni e soffro di alopecia da quando avevo 13/14 anni , a 18 ho messo un copertone e fino al 2012 ho usato quelle cose inguardabili..poi sono passato alla NHS. Ho sempre vissuto male sia l'alopecia sia la protesi forse a causa dei risultati non proprio brillanti ho sempre mascherato la protesi con cappellini..nel 2016 stanco di tutto, manutenzioni, stress di nascondere il tutto ho rasato i capelli ma portando sempre i miei adorati cappellini. Nel 2019 stanco del cappello sono passato alla lametta.. da due anni ho una grande passione per la rasatura tradizionale, Rasoio a doppia lama, pennello e sapone da barba. Mi rado quotidianamente la testa amo tenerla pulita, ho una 50ina di saponi, diversi rasoi e pannelli.. Uno dei miei grandi incubi è diventato una benedizione perchè senza non avrei scoperto il mondo della rasatura. Amo non avere i capelli, non è più un problema, del giudizio degli altri non me ne importa nulla mentre prima ne ero ossessionato. Voglio solo dirvi che vi sono vicino, so cosa provate tutti i giorni, chiaramente ho scritto tutto ciò non per convincervi a mollare tutto ma volevo solamente riportare la mia esperienza in un forum che umanamente mi ha dato tanto visto che l'ho scoperto quando avevo 15/16 anni e mi ha aiutato psicologicamente in un'età difficile.... 

Ciao Peppe @jo90.

Bella e significativa testimonianza la tua.

Mi ci rivedo,  con i mie drammi quando poco più che adolescente shampoo dopo shampoo ho cominciato a vedere capelli cadere  nel lavandino....

Per un discorso meramente estetico (ovviamente sono tante  altre le qualità  che valorizzano un individuo),  ho sempre invidiato due tipologie di persone da quando sono calvo .... quelli che i capelli ce l'hanno  (naturali) ...e quelli  che  ostentano con assoluta naturalezza  e sicurezza la loro calvizie adottando , appunto, un look totalmente rasato ,  come stai facendo tu  (tra l"altro molto di moda tra gli uomini).

Ci vuole tanto coraggio dal passare da calvo a protesizzato...ma ce ne vuole altrettanto (se non di più) nel passaggio inverso.

Nella prima ipotesi , una volta individuata la propria giusta combinazione si raggiungono risultati che danno enormi soddisfazioni . Il prezzo però è alto (non nel senso venale del termine - per fortuna con la NHS e tutta un'altra storia rispetto ai ....vecchi "centri")  ma , per quanto riguarda il continuo impegno per le  manutenzioni , le particolari  attenzioni come assicurare continuamente l'antisgamo, la paura di non avere il pieno  controllo di sé  per situazioni avverse (incidenti, ospedalizzazioni) ...ecc. ...insomma la vita da protesizzato non é proprio una facile passeggiata , un po' di ansia c'è  sempre, é inutile nasconderlo.

La tua , ripeto , é una bella testimonianza  di  come si può  star bene e vivere LIBERAMENTE e con NATURALEZZA la propria calvizie.
Bravo e complimenti,
.....ma ci vuole coraggio , tanto coraggio...
👍👋

Link to comment
Share on other sites

42 minuti fa, pifevo ha scritto:

Ciao Peppe @jo90.

Bella e significativa testimonianza la tua.

Mi ci rivedo,  con i mie drammi quando poco più che adolescente shampoo dopo shampoo ho cominciato a vedere capelli cadere  nel lavandino....

Per un discorso meramente estetico (ovviamente sono tante  altre le qualità  che valorizzano un individuo),  ho sempre invidiato due tipologie di persone da quando sono calvo .... quelli che i capelli ce l'hanno  (naturali) ...e quelli  che  ostentano con assoluta naturalezza  e sicurezza la loro calvizie adottando , appunto, un look totalmente rasato ,  come stai facendo tu  (tra l"altro molto di moda tra gli uomini).

Ci vuole tanto coraggio dal passare da calvo a protesizzato...ma ce ne vuole altrettanto (se non di più) nel passaggio inverso.

Nella prima ipotesi , una volta individuata la propria giusta combinazione si raggiungono risultati che danno enormi soddisfazioni . Il prezzo però è alto (non nel senso venale del termine - per fortuna con la NHS e tutta un'altra storia rispetto ai ....vecchi "centri")  ma , per quanto riguarda il continuo impegno per le  manutenzioni , le particolari  attenzioni come assicurare continuamente l'antisgamo, la paura di non avere il pieno  controllo di sé  per situazioni avverse (incidenti, ospedalizzazioni) ...ecc. ...insomma la vita da protesizzato non é proprio una facile passeggiata , un po' di ansia c'è  sempre, é inutile nasconderlo.

La tua , ripeto , é una bella testimonianza  di  come si può  star bene e vivere LIBERAMENTE e con NATURALEZZA la propria calvizie.
Bravo e complimenti,
.....ma ci vuole coraggio , tanto coraggio...
👍👋

Ciao, alla fine ai 26/27 anni sono arrivato alla conclusione che la calvizie non è qualcosa di invalidante, ci sono cose più invalidanti di quest'ultima.. Ho sempre pensato che prima a poi sarei passato alla lametta anche perchè col rasoio elettrico non risolvevo 1 i problemi estetici 2 la dermatite seborroica. A 29 anni la mia voglia di libertà era troppa e ho tolto tutto, cappellino e capelli, ora a 31 non me ne frega nulla tutti hanno difetti io per esempio non ho una testa regolare ma ne vado fiero perchè mi distingue dagli altri calvi. Ci vuole coraggio mah non lo so il coraggio serve per fare altro non per essere se stessi io facendo questo passo mi sono tolto tutte le paure. CHI vive la protesi con naturalezza e spontaneità non deve fare questo passo perchè già se ne frega degli altri. Io ho sofferto la calvizie perchè ero giovane ma arrivato ad essere maturo mi sono detto:" ma che me ne frega"

Link to comment
Share on other sites

Ciao, complimenti per il coraggio! 

Anche io sono un ex, il mio percorso è stato anni di fina e minox--->  concealers (toppik e dermacht) --->   rasato a zero  1 anno con trico ---> ritorno a concealers per diversi anni --->    2   anni di protesi ---> rasato a zero con trico.

Nessuno mi ha mai sgamato (o almeno credo) mi hanno solo chiesto perché mi fossi rasato di nuovo visto che sono pieni di capelli. 

Ho la fortuna di avere un bel viso ed una bella forma della testa quindi anche rasato ho il mio perchè... anche se con i capelli sono più bello (w la modestia 🙂 )

Con la protesi ho ottenuto il miglior risultato fra tutti i magheggi, ho smesso per diversi motivi, tra cui problemi di dermatite seborroica... pruriti vari ecc... soprattutto in inverno, e sport, praticando MMA  ho rischiato più volte il danno durante i match/allenamenti. 

Posso dirvi che l'importante è sentirsi bene con se stessi...gli altri se ne sbattono di voi... magari quando sarò vecchio tornerò da medusa a chiedergli una protesi bianco perla 😄.  Ne approfitto (se posso) per dirvi che nel mercatino trovate un mio post con un casino di prodotti per proteizzati che non uso più.

Se volete un suggerimento, lasciate perdere medicinali, concealers (se non li sapete usare bene risulterete strani e ridicoli) io ad aver scoperto prima il forum sarei partito direttamente con la protesi. Bazzico comunque nel forum ogni tanto a curiosare, non ho l'esperienza di certi utenti ma un aiuto ogni tanto l'ho sempre dato. 

Ciao a tutti

 

Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, Sayan77 ha scritto:

... magari quando sarò vecchio tornerò da medusa a chiedergli una protesi bianco perla 😄

Pensa, ...io proprio allora vorrei salutare Medusa, trovando il  coraggio di fare tabula rasa di tutto quello che rimane in testa. Ma lo immagini ....stare ancora  li a scartucciare tape e stendere colla ...con le mani tremolanti e occhiali da vista spesse un dito? ....😊

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, pifevo ha scritto:

Pensa, ...io proprio allora vorrei salutare Medusa, trovando il  coraggio di fare tabula rasa di tutto quello che rimane in testa. Ma lo immagini ....stare ancora  li a scartucciare tape e stendere colla ...con le mani tremolanti e occhiali da vista spesse un dito? ....😊

ahahaha più che altro attaccarla con le mani temolanti che la vedo dura... già prima ogni tanto veniva storta

Link to comment
Share on other sites

Bravo che sei riuscito a fregartene! E a star bene con te stesso anche senza capelli. 
io lo penso spesso che se fossi uomo mi sarei già rasato, a volte l’ho pensato anche essendo donna ma ho chiazze di una vecchia trico, lineamenti poco idonei, ma soprattutto non ho le p*lle per andare in giro completamente rasata (che alla minima ricrescita si vede che sono radi). 
poi in realtà penso che se fossi uomo la vivrei comunque male e forse userei le protesi 😅  almeno fino alla pensione! 

Link to comment
Share on other sites

Io invidio quelli che stanno benissimo rasati. Potrei anche far parte della loro schiera, al momento non lo saprò mai perché non ho il coraggio di tentare. O meglio, l'ho fatto molti anni fa (seconda metà anni 90, per un'estate), pare che in effetti ci stessi molto bene per quanto ricordo (comprese le reazioni altrui) ma ero troppo depresso per scegliere quella strada, infatti un anno dopo passai al copertone felsineo. Se un giorno mi verrà o tornerà quel coraggio, magari col supporto della trico, chissà.

Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, FXP ha scritto:

...Se un giorno mi verrà o tornerà quel coraggio, magari col supporto della trico...

Nell'eventualità di una radicale  svolta alla jo90....  mai più artifizi, di nessun tipo.  Niente più vincoli, neanche con la trico. Totale libertà.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...