Jump to content

Presentazione - Caso difficile


Recommended Posts

Ciao ragazzi, vi leggo da almeno una settimana e un po’ di speranza si è riaccesa dentro di me. Racconto brevemente la mia storia. Sono un ragazzo di 29 anni, capellone (stempiatura a parte che mi porto dietro dai 21 anni), fino a qualche mese fa. Dopo un anno molto difficile a marzo 2021 noto una piccola chiazza glabra dietro la nuca, diagnosi: Alopecia areata. Attualmente ne ho circa 15, di cui alcune abbastanza grandi che però riesco a coprire bene, tenendo i capelli lunghi e avendoli grossi e ricci.

41A267BD-0DA0-480E-B3EE-C327DEA4DD4A.thumb.jpeg.e3126ec283e2c29958df7f0d5b95ed32.jpegFE3AC48E-2F59-49A5-8739-2745628D3E13.thumb.jpeg.45bb849f9e06648ef9b42ee51ae79f5c.jpeg65A091EC-CE4C-4B56-92B3-BE2D855656BE.jpeg.4a7746b755665d587e77d3e30b35405d.jpeg

Ovviamente maschero tutto bene, non vado in giro così anche perché sembrerei quello brutto dei Fichi d’India. Detto questo, sono disperato, stanco di piangere, rivoglio la mia immagine e la voglio al più presto. I tempi del cortisone sono lunghi e blandi e intanto l’areata avanza. Vorrei rasare a zero tutto, fare una tricopigmentazione dove ho le chiazze e applicare una protesi riccia sopra per risolvere sia il problema areata, sia quello stempiatura. Non riesco però a capire se sia tecnicamente fattibile, non essendoci in questo caso integrazione. Pensate sia fattibile come cosa? Il risultato sembrerebbe palesemente “posticcio”? Vi prego di darmi un vostro parere per poterne trarre spunto, come potete ben vedere non posso andare avanti così a lungo.

Ah dimenticavo, la protesi totale la scarto per gli evidenti limiti di naturalezza su taglio corto e per la gestione molto complicata.

Grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare, voglio tornare a vivere.

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto sul forum .

A prima vista , mi è  venuto di pensare una totale o di rasare a zero.

Scartiamo la prima ipotesi ....hai detto subito di non volerne sapere.

Interessante invece sarebbe rasare a zero e procedere alla tricopigmentazione per riempire tutte le parti mancanti (In tal caso non capisco perché  poi vorresti comunque applicare la protesi...).

Infine , prendendo spunto da  questo tuo passaggio....

"...Attualmente ne ho circa 15, di cui alcune abbastanza grandi che però riesco a coprire bene, tenendo i capelli lunghi e avendoli grossi e ricci...."

....non ti rimane che replicare,  con una classica protesi standard capelli lunghi , uno styling a coprire back e parietali.

Non mi viene in mente altro.

p7I0ttr.jpg

Edited by pifevo
Link to comment
Share on other sites

Non ne ho esperienza diretta, ma l'alopecia  Areata  a differenza della  androgenetica so che è abbastanza imprevedibile nel suo insorgere così come nel suo decorso. Ma,a differenza della seconda , può guarire completamente.  Anche quando presenta chiazze plurime.

Per cui la scelta della rasatura con tricopigmentazione a mio modesto giudizio dovresti soppesarla per bene anche  ricorrendo al parere del  medico.   Il quale ti potra'  chiarire se la tricopigmentazione non rischi di inficiare la guarigione e rinascita dei bulbi. 

 In questo senso,  escludendo una protesi totale, penso proprio che la soluzione  estetica più ragionevole sia l'applicazione di una protesi standard, con capelli lunghi a sufficienza per coprire iaterali e posteriori.  Forse, tale soluzione  potrebbe anche restituirti quella serenità di spirito che  Potrà giovare a ricostituire quell'equilibrio complesso anche di natura psicofisica  necessario alla piena guarigione.  Ottenuta la quale, Il mio augurio è che tu possa infine trovarti a decidere se  abbandonare la protesi o, forte dell'esperienza nel frattempo maturata con la gestione di un impianto, optare per una mini protesi frontale.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Terrier ha scritto:

Ciao ragazzi, vi leggo da almeno una settimana e un po’ di speranza si è riaccesa dentro di me. Racconto brevemente la mia storia. Sono un ragazzo di 29 anni, capellone (stempiatura a parte che mi porto dietro dai 21 anni), fino a qualche mese fa. Dopo un anno molto difficile a marzo 2021 noto una piccola chiazza glabra dietro la nuca, diagnosi: Alopecia areata. Attualmente ne ho circa 15, di cui alcune abbastanza grandi che però riesco a coprire bene, tenendo i capelli lunghi e avendoli grossi e ricci.

41A267BD-0DA0-480E-B3EE-C327DEA4DD4A.thumb.jpeg.e3126ec283e2c29958df7f0d5b95ed32.jpegFE3AC48E-2F59-49A5-8739-2745628D3E13.thumb.jpeg.45bb849f9e06648ef9b42ee51ae79f5c.jpeg65A091EC-CE4C-4B56-92B3-BE2D855656BE.jpeg.4a7746b755665d587e77d3e30b35405d.jpeg

Ovviamente maschero tutto bene, non vado in giro così anche perché sembrerei quello brutto dei Fichi d’India. Detto questo, sono disperato, stanco di piangere, rivoglio la mia immagine e la voglio al più presto. I tempi del cortisone sono lunghi e blandi e intanto l’areata avanza. Vorrei rasare a zero tutto, fare una tricopigmentazione dove ho le chiazze e applicare una protesi riccia sopra per risolvere sia il problema areata, sia quello stempiatura. Non riesco però a capire se sia tecnicamente fattibile, non essendoci in questo caso integrazione. Pensate sia fattibile come cosa? Il risultato sembrerebbe palesemente “posticcio”? Vi prego di darmi un vostro parere per poterne trarre spunto, come potete ben vedere non posso andare avanti così a lungo.

Ah dimenticavo, la protesi totale la scarto per gli evidenti limiti di naturalezza su taglio corto e per la gestione molto complicata.

Grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare, voglio tornare a vivere.

Doppio taglio, capelli rasati ai lati e vai tranquillo. Quando sono rasati i buchi non si vedono. In caso nei buchi se vuoi stare proprio tranquillo puoi fare la tricopigmentazione. L’unica cosa che sarai vincolato sempre al doppio taglio, ma sinceramente sei giovane e va di moda, quindi deciditi al più presto così risolvi i tuoi problemi !!

Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, pifevo ha scritto:

Interessante invece sarebbe rasare a zero e procedere alla tricopigmentazione per riempire tutte le parti mancanti (In tal caso non capisco perché  poi vorresti comunque applicare la protesi...).
 

Non so come spiegarlo, ma per me non è concepibile stare senza capelli! Restare con solo la tricopigmentazione per me significherebbe non uscire più di casa (e non posso farlo perché ho la mia attività da portare avanti) o uscire con sempre il cappellino e già mi sono rotto le palle di averlo sempre in testa. Rivoglio la mia immagine.

19 ore fa, fluens ha scritto:

In questo senso,  escludendo una protesi totale, penso proprio che la soluzione  estetica più ragionevole sia l'applicazione di una protesi standard, con capelli lunghi a sufficienza per coprire iaterali e posteriori.  Forse, tale soluzione  potrebbe anche restituirti quella serenità di spirito che  Potrà giovare a ricostituire quell'equilibrio complesso anche di natura psicofisica  necessario alla piena guarigione.  Ottenuta la quale, Il mio augurio è che tu possa infine trovarti a decidere se  abbandonare la protesi o, forte dell'esperienza nel frattempo maturata con la gestione di un impianto, optare per una mini protesi frontale.

Ed è esattamente quello che vorrei fare: nel caso i miei capelli, come spero, dovessero ricrescere, toglierei 1cm di protesi ogni tre mesi circa per far ricrescere i miei e infine manterrei la protesi solo nella zona delle tempie. La tricopigmentazione non inficia la guarigione, ho letto anzi di casi in cui le microferite hanno stimolato la ricrescita.

Ora restano tre dubbi:

1- Qualcosa di questo tipo, considerando ovviamente che io sarò rasato praticamente a zero ai lati e dietro, può risultare naturale? Riesco ad averla di questa ondulazione o devo fare una permanente?8E2EC6AF-14D9-4BBF-B788-519F17E16DF7.jpeg.64bc6819e9853362a622425cf78b430b.jpeg2-Sto cercando info sul calco (che farei da solo, con l’aiuto di mio fratello) e ho paura di sbagliare. C’è qualche tutorial o spiegazione esauriente?

3- Che tipo di protesi metto? Li porterei in avanti, avendoli ricci, ma mi piacerebbe avere la libertà (quando mi sarò impratichito) di stirarli e portarli tutti schiacciati all’indietro, ogni tanto. Cerco naturalezza e possibilmente una buona traspirazione e minor fastidio possibile.

intanto vi ringrazio di cuore per avermi risposto!

 

Link to comment
Share on other sites

Benvenuto!

Fermo lì che dobbiamo chiarire un mucchio di cose qui.

1. Tu non hai una PICCOLA stempiatura, quella è una GRANDE stempiatura quindi hai pure l'alopecia androgenetica.

2. perché fai la tricopigmentazione se poi ci metti sopra una protesi? Magari inficia pure una ricrescita

3. chi ti ha detto che una totale è innaturale? E' innaturale solo nella parte frontale sopra le orecchie. La totale non deve essere per forza TOTALE, tu puoi prenderne una totale ma tenerti parte dei tuoi capelli. Inoltre con la zazzera che tanto ami (e che hai di tuo) la parte che ha problemi estetici verrebbe coperta.

 

Detto ciò, io consiglio due alternative:

- totale tenendo tutto il salvabile, o se preferisci chiamiamola protesi standard grande. Pettinatura a zazzera e sei a posto

- come ti hanno suggerito, doppio taglio con zazzera sopra. Non andrei a tricopigmentare le parti glabre, prima metti la protesi e copri con mascara le eventuali parti dove si capisce che sei glabro. Funziona, funziona. Poi se vedi che hai un buco che è ben visibile e non cambia, allora lo tricopigmenterei.

 

> La tricopigmentazione non inficia la guarigione, ho letto anzi di casi in cui le microferite hanno stimolato la ricrescita.

Questo lo hai letto su un articolo scientifico oppure su un sito di tricopigmentatori? Perché se la prima può aver senso, per la seconda serve proprio un'analisi scientifica.

 

1- Qualcosa di questo tipo, considerando ovviamente che io sarò rasato praticamente a zero ai lati e dietro, può risultare naturale? Riesco ad averla di questa ondulazione o devo fare una permanente?

sì. Prendi i capelli molto molto ricci, poi però dovrai imparare ad arricciarli

 

2-Sto cercando info sul calco (che farei da solo, con l’aiuto di mio fratello) e ho paura di sbagliare. C’è qualche tutorial o spiegazione esauriente?

Tanti video su youtube. Forse c'è qualcosa sul sito newhairsystem. PRIMA di spedirlo a Medusa ci posti le tue foto col calco in testa? Siamo a inizio luglio, puoi andare con calma ma deve essere a casa di Medusa per il 30 luglio.

 

3- Che tipo di protesi metto? Li porterei in avanti, avendoli ricci, ma mi piacerebbe avere la libertà (quando mi sarò impratichito) di stirarli e portarli tutti schiacciati all’indietro, ogni tanto. Cerco naturalezza e possibilmente una buona traspirazione e minor fastidio possibile.

 

Ehhh, schiacciati all'indietro adesso 🙂 E naturalezza, traspirazione, no fastidio, la botte piena, la moglie ubriaca e l'amante fedele 😛

Per adesso accontentati di riavere i capelli CON fastidio (le prime settimane la protesi dà fastidio). Direi vloop visto che va di moda e forse alla fine le prime settimane dà meno fastidio del lace.

 

Dai che ce la fai, purtroppo ci vorrà un bel po' di tempo per ordinare protesi su misura in questo periodo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Zazza, aspettavo una tua risposta e ti ringrazio. Sí, ho anche l’androgenetica e assumo Finasteride da qualche anno, ma a parte la (grande) stempiatura accentuata ora da due buchi di areata proprio sul front, di capelli sul resto della testa ne ho sempre avuti una marea e nascondevo da dio.

Io la “zazzera” non la amo, sto solo facendo di necessità virtù! Ho sempre avuto i laterali sfumati perfettamente, sopra portati medio/corti, stirati e alzati, e vedermi ora con i capelli lunghi, mossi e la testa che sembra sgranocchiata da un criceto, è un bel trauma costante…

Una totale, anche se “parziale”, mi sembra troppo impegnativa come prima protesi e se il salvabile arretra, cioè se si dovessero creare nuove chiazze proprio dove non ho la protesi, sarebbe psicologicamente un problema per me, non so se mi spiego. Opterei quindi per il doppio taglio con la speranza che prima o poi i miei ricrescano e che io possa pian piano accorciare la protesi.

Per quanto riguarda la tricopigmentazione hai ragione, mi sono informato solo su internet e ammetto di essere più suscettibile e sensibile in questo periodo e l’inculata se non sto attento sta dietro l’angolo. In ogni caso é una via di fuga che tengo per i laterali, ma non è la priorità. Mi interessa essere “a posto” nella parte sopra, poi se si vede qualche chiazza sui laterali ne ne sbatto al momento. È un percorso che faccio per me, non per gli altri. In ogni caso mi informerò al più presto con la dottoressa che mi segue. 

In questi giorni faccio il calco e posto le foto.

Adesso mi informo bene bene sulla vloop. Qualche vostro parere personale sulla resa estetica? Durata e manutenzione?

55 minuti fa, zazza ha scritto:

Dai che ce la fai, purtroppo ci vorrà un bel po' di tempo per ordinare protesi su misura in questo periodo.

Questa è la cosa che mi preoccupa di più, ancora più della scelta della protesi. Se sbaglio protesi, posso sempre correggerla o cambiarla, ma se devo aspettare 4 mesi per averne una, è un problema vista la mia situazione attuale. Potrei guardare per qualcosa in stock, anche se avrei evitato essendo appunto la prima protesi in assoluto…

Link to comment
Share on other sites

effettivamente se hai i laterali rasati e si vede qualche chiazza poco male... e insisto che un filo di rimmel....

Guarda, per la tua pettinatura "di necessità" la resa estetica non è un problema, non si vede il bordo!

Mah, se devi coprire tutto a mo' di calotta con zazzera allora una stock puoi osarla. Il problema è che ti arriverà liscia, a meno che non ne trovi una tra quelle speciali (nel file PDF)

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ho controllato il pdf e ovviamente di vloop non ce ne sono, le uniche fattibili potrebbero essere queste:D4CD65CB-58A4-41A4-A832-CEE77963FB15.thumb.jpeg.3fdd19da8da472068395a8ce05748180.jpegche però mi sembra troppo corta visto che vorrei arricciarla.8A83394E-2834-41E4-9492-B82AFFBAE9E8.thumb.jpeg.5cd907a2a276cfdbe186b9b883fedc98.jpegOppure questa che ha densità maggiore e una lunghezza che mi permetterebbe di tagliare come si deve e arricciare.

Il colore 1B è un castano scuro? Essendo in lace sono annodate quindi con una resa estetica meno naturale, giusto?

Che ne pensate?

Ok mi sto lasciando prendere dal panico, meglio che prendo le misure dello scalpo prima…

Edited by Terrier
Link to comment
Share on other sites

Il punto di prenderne una del file PDF era solo se la trovavi riccia. Se devi prenderla liscia, allora tanto vale prendere una stock di quelle normali. Dici che 15 cm non riesci ad arricciare?

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Devo essermi perso un passaggio. Qual è la differenza tra quelle del pdf e quelle normali? E dove posso vedere le seconde? Si posso arricciarle, ma più é corto il capello, più aumenta la paura che si veda l’attacco della protesi lateralmente o di dietro.

Edited by Terrier
Link to comment
Share on other sites

Se vai sulla pagina delle STOCK ci sono dei menu a tendina, quelle sono le stock "vere". Quelle nel PDF sono protesi restituite.

Non puoi vederle, sono con parametri standardizzati e sono protesi normalissime, senza nulla di particolare.

Link to comment
Share on other sites

1 nero corvino
1B nero
2 castano scuro
3 castano medio
4 castano chiaro

Penso che a te basti uno di questi colori. Il kit colori lo hanno ALCUNI incaricati o si può comprare, ma non ne vale la pena. Non possiamo dirtelo noi il colore, come vedi a seconda della foto pare diverso.

Link to comment
Share on other sites

Allora un 1B dovrebbe andar bene anche perché da quel che ho capito tendono a schiarire un pochino con il passare del tempo.  I parametri sono quelli che ho scelto quindi? Vloop, ecc..? Posso farci una permanente?

Link to comment
Share on other sites

1B ? Son nero? La gente ti chiama "moro"? Sicuro che non siano castano scuri?

Sì, ma spulcia le poche discussioni di quelli che hanno i ricci oppure aprine una apposita. Io non sono esperto.

Sai che devi essere abbonato per poter comprare stock?

 

Link to comment
Share on other sites

Stasera proverò a fare il calco con mio fratello. Il mio dubbio è: rasando tutto ai lati e quindi non avendo un’integrazione, fino a dove dovrà arrivare la mia protesi?

il risultato che vorrei ottenere è questo

0B1D7CC9-36EA-4E77-AEBF-E5B1E3868588.jpeg.1328498db321b4a47743374b7dcee950.jpeg

ho solo l’ansia che si noti che è una protesi… scusate ma oggi é la giornata dei dubbi -.-‘ va così…

Link to comment
Share on other sites

Posto le foto del calco che misura 18x23 cm.

Scusate per la mano della famiglia Addams, ma devo tenerlo fermo in quanto con i capelli sotto non aderisce. Cosa ne pensate? Chiedo in particolare ai più esperti e a chiunque abbia voglia di aiutarmi. 095E577E-AF6C-4880-93C9-44374E33D0C2.jpeg.804111e3de8064d27b0d0b74cf1963f2.jpegB2E0ADA2-4F5A-4FE5-869D-259B09BA383B.thumb.jpeg.4e5eee7a5879b997391a01a1f1f50c6c.jpeg79DA83C6-33C2-4A86-BFDE-4FC990DEAF58.thumb.jpeg.79f820f230eb6cb5cf16cbed969b95e4.jpegCEFE98E7-1193-4E23-BA9F-87BD93C279EA.jpeg.49b8c45de1757e86ca647b5f1c7ae18d.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Ci siamo ispirati ai tuoi disegni @pifevo grazie!

Ho solo paura che sia troppo corta dietro… come sembra come dimensioni/proporzioni?

Considerando che abbiamo fatto un po’ di fatica a disegnare il perimetro, non essendo io calvo ma a chiazze, siamo andati un po’ a fantasia.

Per il front ho mantenuto il punto più basso della mia attaccatura (quello centrale) e siamo stati più generosi con le stempiature, cercando di rendere l’hairline non simmetrica.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra un'ottima opera prima. Che rispecchia perfettamente il consiglio di Pifevo e secondariamente mio.

 Per garantirti la massima ricaduta di ricci su tutti i lati, potresti anche ampliare di 2 cm dietro e altri due complessivamente ai lati. Resteresti comunque entro  le dimensioni massime senza  oneri economici supplementari.

 Dal punto di vista pratico provo a darti il consiglio innanzitutto di trarre uno o due duplicati del calco.  Su uno di essi puoi tentare di aggiungere tre porzioni longitudinali di scotch stratificato, due ai lati larghe un solo cm. E una lunetta dietro larga 1,9 cm.  

Altrimenti, bando ai perfezionismi, va benissimo così!

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Grazie @fluens sono contento che sia venuto bene, anche perché se gli avessi chiesto di rifarlo stasera mi avrebbe sputato in un occhio. 
 

15 minuti fa, fluens ha scritto:

Dal punto di vista pratico provo a darti il consiglio innanzitutto di trarre uno o due duplicati del calco.  Su uno di essi puoi tentare di aggiungere tre porzioni longitudinali di scotch stratificato, due ai lati larghe un solo cm. E una lunetta dietro larga 1,9 cm. 

Come posso realizzarli? Non riesco a trovare un tutorial.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Terrier ha scritto:

Ho solo paura che sia troppo corta dietro… come sembra come dimensioni/proporzioni?

Va benissimo , tranquillo. 

Come primo approccio, hai fatto un ottimo lavoro.

Puoi sempre correggere qualche particolare eventualmente in seguito. Tutti noi abbiamo fatto così. 

Vai con l'O.C. 👍 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...