Jump to content
Sign in to follow this  
zebratre27

RAPPORTI OCCASIONALI - MINDSET SESSUALE

Recommended Posts

Caro Zebrate, il tuo problema non riguarda la scelta del materiale. Passare da pellicola a lace non risolverà i tuoi problemi, se non accompagni questo passaggio con una sostanziosa (e lunga) fase di studio del forum. Affidarti ad un centro è la peggiore strada percorribile nella tua condizione... peraltro, guardando le foto, temo che il tuo centro ti abbia rifilato una sola, perché quel pessimo risultato non si ottiene con una 0.03, anche installata male https://ibb.co/yB0BDWh . Ti aggiungo che la 0.03 è impercettibile al tatto anche contropelo, al contrario di quello che sostieni.... Il fatto che si siano fatti pubblicità con il risultato di Donadel doveva essere da monito però......

Impara subito a gestire in autonomia il nuovo lace. Comprati D&S o Blue Tape per il front, e strongtape per il perimetro. Più tutti i prodotti per la manutenzione. Impara la tecnica di chiusura che ti sembra più adatta alla tua manualità e inizia con una pettinatura a front semicoperto. Piano piano avrai risultati sempre migliori e saprai gestire tutto al meglio.

Leggiti tutto il forum da cima a fondo, tutte le guide, tutte le discussioni che riesci, passaci le nottate. Dai una bella studiata anche ai prodotti di Luca. Come hai preparato l'impianto è sbagliato https://ibb.co/SrK4bdm . Studia anche quello.

Mi spiace deluderti, ma la tua pelata non è adatta al trapianto.

OT: Conte ha portato un vecchio parruccone ai tempi del Bari, dopo un trapianto andato male in Italia. Si è poi andato ad operare più di una volta in Canada, dove ha ottenuto il risultato che ha ormai da qualche anno. A me personalmente non piace. l'HL è diradata e ha antiestetici spazi vuoti sulle tempie. Quella pettinatura è obbligata ed è costretto a Phonarsi sempre i capelli. Durante le partite in cui piove, il risultato è veramente brutto. La sua donor poi è eccezionalmente folta, quindi non mi stupisce che il trapianto sia riuscito discretamente. Altri risultati mi hanno stupito di più, tipo David Silva che è riuscito a ricostruirsi una linea frontale da adolescente, quando ormai era completamente glabro (tu Zebrate, hai una area diradata troppo ampia da coprire....).

 

Ps.  Avevo scritto prima di leggere ricky 11 e direi che quella foto spiega bene cosa voglio dire su Conte.

Edited by pazzolivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zebratre nel rimandarti a tutto quanto detto da Pazzo, devi capire che non puoi valutare il tuo risultato e comparare pellicola e lace sulla base di quello che ti viene fatto in un centro. Sul lace ti è stato detto che ti verranno messi solo tapes, benissimo ma quali? E come avverrà l'installazione?  Stesso vale per la pellicola, fa tutta la differenza. Se non conosci i prodotti utilizzati, le caratteristiche della protesi e le modalità dell'installazione non puoi dare un giudizio (es., se ti mettono stick it a filo sul front in lace per forza ti verrà un brutto risultato). La profondità e il confronto che trovi qui su ogni singola problematica non la troverai mai in un centro e ti permetterà, se hai voglia di dedicare molto tempo allo studio (decine di ore) e alla pratica, di ottenere un risultato incomparabile con le foto che hai messo. Ma devi avere questa volontà,  almeno intanto nel breve termine di cominciare a comprarti i prodotti e installare da solo (dopo il necessario studio) le protesi stock che ti hanno dato. E ovviamente cominciare ad ordinare protesi con calco e parametri per te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, speranza1 ha scritto:

Zebratre nel rimandarti a tutto quanto detto da Pazzo, devi capire che non puoi valutare il tuo risultato e comparare pellicola e lace sulla base di quello che ti viene fatto in un centro. Sul lace ti è stato detto che ti verranno messi solo tapes, benissimo ma quali? E come avverrà l'installazione?  Stesso vale per la pellicola, fa tutta la differenza. Se non conosci i prodotti utilizzati, le caratteristiche della protesi e le modalità dell'installazione non puoi dare un giudizio (es., se ti mettono stick it a filo sul front in lace per forza ti verrà un brutto risultato). La profondità e il confronto che trovi qui su ogni singola problematica non la troverai mai in un centro e ti permetterà, se hai voglia di dedicare molto tempo allo studio (decine di ore) e alla pratica, di ottenere un risultato incomparabile con le foto che hai messo. Ma devi avere questa volontà,  almeno intanto nel breve termine di cominciare a comprarti i prodotti e installare da solo (dopo il necessario studio) le protesi stock che ti hanno dato. E ovviamente cominciare ad ordinare protesi con calco e parametri per te.

Concordo, questa prima protesi in lace installata dal centro,  dovrà considerarla come un trampolino di lancio per migliorare ed imparare a fare da sé.. senza fretta e con non pochi smaronamenti.. ma pensando che i traguardi desiderati non sono irraggiungibili..

Share this post


Link to post
Share on other sites

io la prima installazione l'ho fatta con un parrucchiere che poi mi ha tagliato la protesi... a guardarla adesso rabbrividisco 😂. Era anche metà settimana, il giorno dopo sono andato al lavoro ma nessuno mi ha sgamato (nonostante fossi pieno di pieghette) la seconda con un incaricato, la terza da solo. 

qua trovi i miei primi giorni

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia fidanzata dopo 1 anno e 6 mesi di convivenza non si è accorta di niente, nemmeno toccandomi in testa. Cosa pensate che le persone hanno uno scanner digitale?

Le pieghette dietro e laterali non ci devono essere però, le installazioni vanno fatte bene.

Alla fine gliel'ho detto confessandomi ,per buona pace (avevo comunque il dubbio) e lei "Non l'avrebbe mai immaginato"..e tutt'ora mi chiede.."ma dov'è"? 😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/1/2020 alle 17:23, Massimo Decimo Meridio ha scritto:

Per dare un piccolo contributo alla discussione, aggiungo che io alla mia compagna non l'ho mai detto ma sono certo che, soprattutto da come si comporta, non toccandomi mai troppo sui capelli, sappia perfettamente che ho fatto qualcosa

 

Io sono nella stessa situazione di Massimo Decimo Meridio. Penso sospetti qualcosa ma non sa che cosa. E comunque va bene cosi per entrambi. Più sopra qualcuno aveva paura quando bacia la ragazza tra le gambe che lei possa mettergli le mani fra i capelli. Beh......e tu fallo stando di fianco con la testa girata verso i suoi piedi. Cosi facendo ne trarrai vantaggio anche tu e non ti spiego il perchè...

Edited by Albelore
errore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/2/2020 alle 10:52, Albelore ha scritto:

fallo stando di fianco con la testa girata verso i suoi piedi. Cosi facendo ne trarrai vantaggio anche tu e non ti spiego il perchè...

Questa non l'ho capita.. e mi è venuta una forte sensazione di torcicollo..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/2/2020 alle 17:27, Danibellicapelli ha scritto:

Questa non l'ho capita.. e mi è venuta una forte sensazione di torcicollo..

ciao grande Dani capelli, un'informazione per te che sai tutto. degli esperti mi parlano della lipogenetica, che sarà la medicina dei capelli per il futuro, visto che agisce sulle cellule in pratica sui capellini fini che all'apparenza sono morti sopra. questi capellini fini che nemmeno si vedono ricrescerebbero con questa lipo genetica. Consisterebbe in pratica in due shampoo (Con due prodotti diversi) e in uno spray dopo i due shampoo... spray da mettere in testa prima dell'asciugatura. Un trattamento di 90 giorni (lavare i capelli almeno 1 giorno sì e 1 giorno no,  meglio se tutti i giorni)... dopo i 3 mesi (provati scientificamente su delle persone) i capelli tornano a crescere (ovviamente non una foresta di capelli) ma si dovrebbe notare una discreta ricrescita che dà più foltezza alla chioma... Ne sai nulla di questi trattamenti o è meglio lasciar perdere che sono solo soldi buttati? ti chiedo questa informazione. Insomma, cosa consiglieresti nel mio caso per rimanere con i capelli fini e radi che ho al momento? qual è la miglior soluzione per non perderli e per andare avanti sempre con spray o microfibre? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, danielmarchy ha scritto:

ciao grande Dani capelli, un'informazione per te che sai tutto. degli esperti mi parlano della lipogenetica, che sarà la medicina dei capelli per il futuro, visto che agisce sulle cellule in pratica sui capellini fini che all'apparenza sono morti sopra. questi capellini fini che nemmeno si vedono ricrescerebbero con questa lipo genetica. Consisterebbe in pratica in due shampoo (Con due prodotti diversi) e in uno spray dopo i due shampoo... spray da mettere in testa prima dell'asciugatura. Un trattamento di 90 giorni (lavare i capelli almeno 1 giorno sì e 1 giorno no,  meglio se tutti i giorni)... dopo i 3 mesi (provati scientificamente su delle persone) i capelli tornano a crescere (ovviamente non una foresta di capelli) ma si dovrebbe notare una discreta ricrescita che dà più foltezza alla chioma... Ne sai nulla di questi trattamenti o è meglio lasciar perdere che sono solo soldi buttati? ti chiedo questa informazione. Insomma, cosa consiglieresti nel mio caso per rimanere con i capelli fini e radi che ho al momento? qual è la miglior soluzione per non perderli e per andare avanti sempre con spray o microfibre? 

Ciao Daniele, grazie per la fiducia.. Beh, nello specifico non conosco il trattamento di cui parli, ma c'è da considerare che a seconda dei problemi del cuoio capelluto, un trattamento mirato a risolvere il problema specifico potrebbe avere effetti positivi.. Quindi, ti consiglio di andare da un dermatologo, per capire se i tuoi problemi di capelli sono dovuti ad un problema o uno squilibrio risolvibile, ed in tal caso, parlagli anche della lipogenetica per sentire cosa ne pensa..  Se invece si tratta di AGA, cioè calvizie androgenetica, non ci sono trattamenti che tengono, perché non siamo di fronte ad una malattia, ma ad un naturale cambiamento scritto e programmato nel tuo codice genetico, (per questo si chiama androGENETICA).. Cercare una cura per l'aga, è come cercare una cura per l'insorgere dei capelli bianchi o delle rughe.. Una battaglia contro i mulini a vento, vinta soltanto da chi si riempie le casse gridando tutti gli anni (o tutti i mesi) di avere trovato la cura miracolosa.. Il processo di miniaturizzazione del bulbo dovuto all'aga è inarrestabile ed irreversibile.. Per avere successo dovresti avere accesso al tuo DNA, andare nella cartella capelli, e riprogrammare i parametri relativi all'insorgere della calvizie.. che ripeto.. non è una malattia, quindi non si cura.. ci si rassegna e si risolve il problema estetico con le polverine come fai tu, o con una bella topa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...