Jump to content

La mia esperienza con la prima V-loop


Recommended Posts

Il 14/3/2020 alle 13:09, Sayan77 ha scritto:

Grazie!!! io ho sempre aspettato 2  minuti a passata, sono più lunghi quelli della pellicola?  

@pazzolivo te che giochi a calcio, un colpo di testa non rischia di strappare la pellicola?

assolutamente no. ma non lasciare parti senza colla o tape

 

 

Il 14/4/2020 alle 13:55, biondino ha scritto:

Ciao @pazzolivo leggo che hai fatto snorkling tutti i giorni. Ti faccio una domanda: dopo 10 gg di acqua di mare (salata) e sole non sono diventati rossi i capelli della protesi? In caso di risposta negativa come hai fatto a proteggerli?

Grazie mille.

 

Sono diventati più biondi, non più rossi. Un buon riflessante (tipo Back to natural ASH MEDIUM BROWN su HD) e tornano perfetti... ovviamente sale e sole rovinano i capelli. Dovrai usare più incanto ed essenza del solito, o passare ai rigenera capelli di Luca... soluzione più costosa, ma molto efficace.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 174
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Per quanto riguarda la traspirazione con la pellicola, penso che si possa risolvere il problema  lasciando sui lati e sul retro dei punti senza colla o tape.   Bastano due o tre punti da un centimetro

Quasi tutto imparato con la pratica. Sono curioso e cerco sempre di sperimentare e innovare, per trovare la soluzione migliore. A furia di tentativi, credo in effetti che potrei scrivere un libro

Penso possa essere costruttivo aggiungere la mia esperienza. Tengo a precisare che non voglio entrare nella diatriba lace vs v-loop (che reputo futile), ma soltanto offrire la mia esperienza.

Posted Images

Il 14/4/2020 alle 13:55, biondino ha scritto:

Ciao @pazzolivo leggo che hai fatto snorkling tutti i giorni. Ti faccio una domanda: dopo 10 gg di acqua di mare (salata) e sole non sono diventati rossi i capelli della protesi? In caso di risposta negativa come hai fatto a proteggerli?

Grazie mille.

 

https://imgur.com/DbLg4Lg

Così per intendersi (il sito è cambiato da quando postavo foto, sia questo che imgur. spero si veda)

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, pazzolivo ha scritto:

assolutamente no. ma non lasciare parti senza colla o tape
 

Quindi mi confermi 2 min attesa per ogni passata per 4 passate di colla?

Stoi aspettando la prima protesi con il front in vloop e non voglio farmi trovare impreparato 😁

3mil lo useresti sulla vloop?

Grazie 🙏

Link to post
Share on other sites

Penso possa essere costruttivo aggiungere la mia esperienza.

Tengo a precisare che non voglio entrare nella diatriba lace vs v-loop (che reputo futile), ma soltanto offrire la mia esperienza.

Ritengo opinione condivisa che ognuno abbia un'esperienza diversa con la protesi, basata sulle proprie abitudini e chimica corporea.

Detto questo: ho preso una v-loop dalle stock disponibili sia perchè i miei ordini erano fermi in Korea sia perchè leggevo nel forum opinioni fantastiche sulle v-loop.

La prima impressione è stata molto positiva di un bell'impianto: flessibile, morbido, bella naturalezza nella fuoriuscita del capello.

Leggendo di persone che riuscivano a fare manutenzioni mensili o quasi ero molto curioso.

Premetto che io faccio manutenzione settimanale, ho una cute sensibile che non sopporta agevolmente colle acriliche (nel senso che posso usarle per una settimana, due.. ma poi devo alternarla a qualcos'altro); col lace ho trovato però un equilibrio molto buono: con tape vari e colla platinum sul bordo riesco tranquillamente e con ottimi risultati a farmi una settimana, all'occorrenza 10 giorni.

Faccio molta attività fisica, ho la sudorazione data da un metabolismo veloce, assolutamente non da bradipo, e non vivo costantemente immerso nell'aria condizionata.

-Installazione

Ho ritagliato la protesi col bisturi con la copia del calco in mio possesso, facendo la massima attenzione a non tagliare capelli che poi avrei voluto tenere.

Il risultato sul bordo del front non è stato granchè bello.. ho letto anche altri accennare al fatto, ma solo in maniera superficiale.

Il capello non sembrava proprio iniettato a V come molti sostenevano, ma a U.. per cui tagliando dei capelli era evidente una parte del capello che restava sotto la pellicola, o meglio nella pellicola.. che solo con delle pinzette e un lavoro certosino poteva portare a risultati decenti.

Vabè lo faccio...resta il fatto che, se un capello si spezza, un troncone resta nella pellicola.

Metto su la protesi con colla platinum, 3mil arretrato e dei tape anelastici su lati e back.

Buon risultato, sono contento.

La v-loop ha un'elasticità diversa dal lace, per cui per tenerla tesa sulla cute ha bisogno di una superficie più larga.

Raso il bordo e faccio spazio.

La tengo su una settimana di prova e son piuttosto contento.

Non noto sudorazioni nè calori particolari rispetto al lace, anche al sole o mentre faccio sport.

-Manutenzione

La manutenzione è indubbiamente più complicata. Quantomeno per chi usa dei tape.

Non so perchè non sia stato sufficientemente evidenziata questa cosa, ma è un fatto.

La forza del v-loop, a mio avviso, è l'adesione data dall'avere un una superficie continua e molto sensibile agli adesivi .

Beh i tape non si staccano facilmente. Per niente.

A parte il 3-mil che si scioglie in maniera indecorosa, gli altri tape si fondono con la pellicola e staccarli è un lavoro infernale.

Riesco comunque a pulire tutto e per cause di forza maggiore mi trovo costretto a fare manutenzione dopo 14 giorni, con due ritocchi sul front perchè la colla si scioglieva.

-Seconda manutenzione (dopo 14gg)

Terribile. Il 3mil si era fuso ed era colato in basso sui miei capelli, ma anche il collante degli altri tape era fuso.

Se da una parte la v-loop non fa "effetto casco", dall'altra di sicuro fa' effetto serra per colla e tape.

I tape erano quasi impossibili da staccare. Erano fusi con la pellicola.. e il remover è assolutamente inutile perchè tanto non può agire tra pellicola e tape.

La colla dei tape si era sciolta colando di lato (e non parlo di quella del front sulla quale avevo fatto manutenzione).

Fatto sta che provando a tirar via i tape (con delicatezza eh!) la v-loop si strappa.

-Zombie

Decido di ritagliare parte della v-loop e creare uno zombie con un impianto lace vecchio di cui ritaglio una porzione.

Diciamo 1/3 v-loop front e 2/3  back lace. Prendo bene le misure, considero un'elasticità del 10% del lace e del 20% della v-loop, attacco prima il "retro" in lace e poi il front in v-loop e viene un bel lavoro.La manutenzione è più semplice rispetto al full v-loop e non troppo lontana dalla imparagonabile semplicità dell'installare una full lace.

Sono comunque costretto ad installare con dei tape sulla porzione in v-loop e anche lì la pulizia è molto molto (MOLTO!) complicata, pur facendo manutenzione ogni settimana.

I tape si attaccano di brutto.

Metti un po' di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, metti un altro pochino di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, etc..

 

Mi son poi arrivati gli impianti nuovi e son tornato al full lace. Lo zombie è ancora lì e prima o poi lo riuserò.

 

-Conclusioni

Credo che ogni storia sia a sè. Non siamo tutti Pazzolivo, che potrebbe attaccare gli impianti con il chewing gum e resterebbero su per 1 mese  🙂

Provare il v-loop e considerarlo come un'opzione, un'alternativa è una buona cosa.

Pensare che risolva tutti i problemi del lace, senza averne altri, è miopia.

Chi ha buoni risultati con il lace e vuole fare qualche esperimento (e se lo può permettere consderando la situazione degli ordini) lo faccia.

La v-loop è un'esperienza diversa, per certi versi più naturale, ma sono convinto che possa dare il meglio di sè solo con installazione a tutta colla (o 3mil ma non d'estate!)

Ha una gestione molto diversa dal lace e necessita di accortezze molto diverse dal lace.

Sono molto curioso di vedere risultati con impianti ibridi con front in v-loop, perchè -questi sì- hanno tutte le caratteristiche interessanti PER ME.

Chi ha raggiunto grandi risultati col lace non creda di aver trovato il santo graal, perchè la v-loop non lo è.

Poi ripeto, ogni esperienza è diversa.

Mi rendo conto di partire da una situazione limite (cute delicata, scarsa resistenza alla colla acrilica, attività fisica, etc), ma mi pare che molti partano da situazioni paragonabili.

Il tutto IMHO, fatto per dare un controbuto costruttivo 🙂

 

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, pazzolivo ha scritto:

https://imgur.com/DbLg4Lg

Così per intendersi (il sito è cambiato da quando postavo foto, sia questo che imgur. spero si veda)

Si sa, sei tra quelli che non sbagliano un colpo. Bisogna ammetterlo. Risultati eccellenti.
Una curiosità, volevo solo chiederti il parametro densità della protesi in questa foto . È una mia impressione o è veramente più densa (... anche sul front) rispetto al tuo solito standard.....

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Valgaran ha scritto:

Penso possa essere costruttivo aggiungere la mia esperienza.

Tengo a precisare che non voglio entrare nella diatriba lace vs v-loop (che reputo futile), ma soltanto offrire la mia esperienza.

Ritengo opinione condivisa che ognuno abbia un'esperienza diversa con la protesi, basata sulle proprie abitudini e chimica corporea.

Detto questo: ho preso una v-loop dalle stock disponibili sia perchè i miei ordini erano fermi in Korea sia perchè leggevo nel forum opinioni fantastiche sulle v-loop.

La prima impressione è stata molto positiva di un bell'impianto: flessibile, morbido, bella naturalezza nella fuoriuscita del capello.

Leggendo di persone che riuscivano a fare manutenzioni mensili o quasi ero molto curioso.

Premetto che io faccio manutenzione settimanale, ho una cute sensibile che non sopporta agevolmente colle acriliche (nel senso che posso usarle per una settimana, due.. ma poi devo alternarla a qualcos'altro); col lace ho trovato però un equilibrio molto buono: con tape vari e colla platinum sul bordo riesco tranquillamente e con ottimi risultati a farmi una settimana, all'occorrenza 10 giorni.

Faccio molta attività fisica, ho la sudorazione data da un metabolismo veloce, assolutamente non da bradipo, e non vivo costantemente immerso nell'aria condizionata.

-Installazione

Ho ritagliato la protesi col bisturi con la copia del calco in mio possesso, facendo la massima attenzione a non tagliare capelli che poi avrei voluto tenere.

Il risultato sul bordo del front non è stato granchè bello.. ho letto anche altri accennare al fatto, ma solo in maniera superficiale.

Il capello non sembrava proprio iniettato a V come molti sostenevano, ma a U.. per cui tagliando dei capelli era evidente una parte del capello che restava sotto la pellicola, o meglio nella pellicola.. che solo con delle pinzette e un lavoro certosino poteva portare a risultati decenti.

Vabè lo faccio...resta il fatto che, se un capello si spezza, un troncone resta nella pellicola.

Metto su la protesi con colla platinum, 3mil arretrato e dei tape anelastici su lati e back.

Buon risultato, sono contento.

La v-loop ha un'elasticità diversa dal lace, per cui per tenerla tesa sulla cute ha bisogno di una superficie più larga.

Raso il bordo e faccio spazio.

La tengo su una settimana di prova e son piuttosto contento.

Non noto sudorazioni nè calori particolari rispetto al lace, anche al sole o mentre faccio sport.

-Manutenzione

La manutenzione è indubbiamente più complicata. Quantomeno per chi usa dei tape.

Non so perchè non sia stato sufficientemente evidenziata questa cosa, ma è un fatto.

La forza del v-loop, a mio avviso, è l'adesione data dall'avere un una superficie continua e molto sensibile agli adesivi .

Beh i tape non si staccano facilmente. Per niente.

A parte il 3-mil che si scioglie in maniera indecorosa, gli altri tape si fondono con la pellicola e staccarli è un lavoro infernale.

Riesco comunque a pulire tutto e per cause di forza maggiore mi trovo costretto a fare manutenzione dopo 14 giorni, con due ritocchi sul front perchè la colla si scioglieva.

-Seconda manutenzione (dopo 14gg)

Terribile. Il 3mil si era fuso ed era colato in basso sui miei capelli, ma anche il collante degli altri tape era fuso.

Se da una parte la v-loop non fa "effetto casco", dall'altra di sicuro fa' effetto serra per colla e tape.

I tape erano quasi impossibili da staccare. Erano fusi con la pellicola.. e il remover è assolutamente inutile perchè tanto non può agire tra pellicola e tape.

La colla dei tape si era sciolta colando di lato (e non parlo di quella del front sulla quale avevo fatto manutenzione).

Fatto sta che provando a tirar via i tape (con delicatezza eh!) la v-loop si strappa.

-Zombie

Decido di ritagliare parte della v-loop e creare uno zombie con un impianto lace vecchio di cui ritaglio una porzione.

Diciamo 1/3 v-loop front e 2/3  back lace. Prendo bene le misure, considero un'elasticità del 10% del lace e del 20% della v-loop, attacco prima il "retro" in lace e poi il front in v-loop e viene un bel lavoro.La manutenzione è più semplice rispetto al full v-loop e non troppo lontana dalla imparagonabile semplicità dell'installare una full lace.

Sono comunque costretto ad installare con dei tape sulla porzione in v-loop e anche lì la pulizia è molto molto (MOLTO!) complicata, pur facendo manutenzione ogni settimana.

I tape si attaccano di brutto.

Metti un po' di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, metti un altro pochino di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, etc..

 

Mi son poi arrivati gli impianti nuovi e son tornato al full lace. Lo zombie è ancora lì e prima o poi lo riuserò.

 

-Conclusioni

Credo che ogni storia sia a sè. Non siamo tutti Pazzolivo, che potrebbe attaccare gli impianti con il chewing gum e resterebbero su per 1 mese  🙂

Provare il v-loop e considerarlo come un'opzione, un'alternativa è una buona cosa.

Pensare che risolva tutti i problemi del lace, senza averne altri, è miopia.

Chi ha buoni risultati con il lace e vuole fare qualche esperimento (e se lo può permettere consderando la situazione degli ordini) lo faccia.

La v-loop è un'esperienza diversa, per certi versi più naturale, ma sono convinto che possa dare il meglio di sè solo con installazione a tutta colla (o 3mil ma non d'estate!)

Ha una gestione molto diversa dal lace e necessita di accortezze molto diverse dal lace.

Sono molto curioso di vedere risultati con impianti ibridi con front in v-loop, perchè -questi sì- hanno tutte le caratteristiche interessanti PER ME.

Chi ha raggiunto grandi risultati col lace non creda di aver trovato il santo graal, perchè la v-loop non lo è.

Poi ripeto, ogni esperienza è diversa.

Mi rendo conto di partire da una situazione limite (cute delicata, scarsa resistenza alla colla acrilica, attività fisica, etc), ma mi pare che molti partano da situazioni paragonabili.

Il tutto IMHO, fatto per dare un controbuto costruttivo 🙂

 

 

 

 

 

 

È ovvio che certe valutazioni siano soggettive, ma da quanto hai scritto hai commesso diversi errori nell’uso dell’impianto e nella gestione, è difficile trarre conclusioni attendibili.

Primo: la pellicola non si taglia col bisturi, specie sul front. Attacchi i tape sul front e ritagli con forbicine, come si fa col lace. Usare il bisturi sul front è una follia.

Secondo: i tuoi problemi con la manutenzione sono legati esclusivamente alla pulizia. Beh, se non fai l’alternanza, grazie tante. Possibile ci sia ancora qualcuno che non alterna gli impianti qua sul forum? La vloop la togli e la metti, dopo una generosa spruzzata di remover, in una vaschetta chiusa per almeno 12 ore. Dopo di che, sotto acqua corrente, togli i tape e la colla attaccati: ci metti 5 minuti. Pensare di staccare e pulire tutto subito è un’assurdità.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Arkantos ha scritto:

...... Possibile ci sia ancora qualcuno che non alterna gli impianti qua sul forum? La vloop la togli e la metti, dopo una generosa spruzzata di remover, in una vaschetta chiusa per almeno 12 ore. Dopo di che, sotto acqua corrente, togli i tape e la colla attaccati: ci metti 5 minuti. Pensare di staccare e pulire tutto subito è un’assurdità.

In effetti hai ragione è giusto così, ... se non si hanno problemi di imbarazzo con nessuno dei familiari o amici quando si condivide - ad esempio - l'appartamento per le vacanze per un lungo periodo.
Non ti meravigliare però se qui sul forum c'è (più di) qualcuno che non alterna gli impianti.
Ce ne sono tanti che quando si chiudono in bagno per la manutenzione, non fanno capire nulla ai propri familiari (pur sapendo della protesi... ovviamente) di cosa avviene effettivamente.
Non è semplice tenere con "non chalance" la bacinella di fianco alla lavatrice con il "gatto" in ammollo alla mercé di tutti.


 

Edited by pifevo
Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Arkantos ha scritto:

È ovvio che certe valutazioni siano soggettive, ma da quanto hai scritto hai commesso diversi errori nell’uso dell’impianto e nella gestione, è difficile trarre conclusioni attendibili.

Primo: la pellicola non si taglia col bisturi, specie sul front. Attacchi i tape sul front e ritagli con forbicine, come si fa col lace. Usare il bisturi sul front è una follia.

Secondo: i tuoi problemi con la manutenzione sono legati esclusivamente alla pulizia. Beh, se non fai l’alternanza, grazie tante. Possibile ci sia ancora qualcuno che non alterna gli impianti qua sul forum? La vloop la togli e la metti, dopo una generosa spruzzata di remover, in una vaschetta chiusa per almeno 12 ore. Dopo di che, sotto acqua corrente, togli i tape e la colla attaccati: ci metti 5 minuti. Pensare di staccare e pulire tutto subito è un’assurdità.

Sicuramente avrò fatto degli errori nella gestione. Ho scritto quel papier appositamente.

Ma le difficoltà cui mi son trovato di fronte son le stesse che dovrà affrontare chiunque comprerà una v-loop.

 

Sinceramente taglio anche il lace col bisturi e mai avuto nessun problema.

Non vedo davvero in cosa possano essere migliori le forbicine.. col bisturi hai infinito controllo su ogni minimo movimento.

Basta tenere teso  l'impianto e leggermente sollevato dove si taglia, con capelli umidi.  Senza affondare il bisturi, non stai squartando un maiale :D

I tronconi sotto la pellicola ti verrebbero comunque con le forbicine. Perchè il capello è dentro la pellicola, innestato a U.

 

Ho scritto che l'impianto era uno stock. Non potevo di certo alternare.

Son contento che tu abbia trovato questo metodo di pulizia che funziona per te, ma come potrai ben capire non può andar bene per tutti.

E comunque come fa il remover a passare tra tape e pellicola?

La mia opinione resta che, a meno di speciali tecniche e condizioni la pulizia dei tape è in incubo e che la v-loop dia il meglio di sè con tutta colla.

 

 

Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Valgaran ha scritto:

Sinceramente taglio anche il lace col bisturi e mai avuto nessun problema.

Non vedo davvero in cosa possano essere migliori le forbicine.. col bisturi hai infinito controllo su ogni minimo movimento.

Basta tenere teso  l'impianto e leggermente sollevato dove si taglia, con capelli umidi.  Senza affondare il bisturi, non stai squartando un maiale :D

I tronconi sotto la pellicola ti verrebbero comunque con le forbicine. Perchè il capello è dentro la pellicola, innestato a U.

 Sì ma questo problema ce lo hai se vai a tagliare col bisturi sul front non la parte di pellicola in eccesso, ma la parte con i capelli. Così distruggi l’impianto. La linea frontale non la devi toccare, se non nel punto in cui devi chiudere le tempie (e lì tagli la parte in eccesso). Ma per il resto, sul front devi semplicemente limitarti a togliere la pellicola in eccesso, fine: se vai sui capelli, puoi cestinare l’impianto. 

 

59 minuti fa, Valgaran ha scritto:

Ho scritto che l'impianto era uno stock. Non potevo di certo alternare.

Son contento che tu abbia trovato questo metodo di pulizia che funziona per te, ma come potrai ben capire non può andar bene per tutti.

E comunque come fa il remover a passare tra tape e pellicola?

La mia opinione resta che, a meno di speciali tecniche e condizioni la pulizia dei tape è in incubo e che la v-loop dia il meglio di sè con tutta colla.

Perchè con le stock non si può alternare? Io uso solo stock e ne alterno 3.

In che senso non può andare bene per tutti? La pellicola quella è, il remover, i tape e i collanti pure, non è che i miei sono diversi dai tuoi. Uso vloop da un anno e mezzo e posso assicurarti che dopo 12 ore di remover viene via tutto, sia colla che tape.

Io i risultati migliori con vloop li ho avuti con 3mil sul front, sul resto uso colla ma solo per la fatica di preparare l’impianto, perchè anche usare 3mil su front e strongtape sul perimetro è una soluzione validissima che ho usato un sacco di volte

Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Sayan77 ha scritto:

Quindi mi confermi 2 min attesa per ogni passata per 4 passate di colla?

Stoi aspettando la prima protesi con il front in vloop e non voglio farmi trovare impreparato 😁

3mil lo useresti sulla vloop?

Grazie 🙏

3mil sul front e il risultato sarà eccellente. Però non basta l'innesto Vloop.... È necessario che l'impianto sia di spessore come minimo 0.03

Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Valgaran ha scritto:

Penso possa essere costruttivo aggiungere la mia esperienza.

Tengo a precisare che non voglio entrare nella diatriba lace vs v-loop (che reputo futile), ma soltanto offrire la mia esperienza.

Ritengo opinione condivisa che ognuno abbia un'esperienza diversa con la protesi, basata sulle proprie abitudini e chimica corporea.

Detto questo: ho preso una v-loop dalle stock disponibili sia perchè i miei ordini erano fermi in Korea sia perchè leggevo nel forum opinioni fantastiche sulle v-loop.

La prima impressione è stata molto positiva di un bell'impianto: flessibile, morbido, bella naturalezza nella fuoriuscita del capello.

Leggendo di persone che riuscivano a fare manutenzioni mensili o quasi ero molto curioso.

Premetto che io faccio manutenzione settimanale, ho una cute sensibile che non sopporta agevolmente colle acriliche (nel senso che posso usarle per una settimana, due.. ma poi devo alternarla a qualcos'altro); col lace ho trovato però un equilibrio molto buono: con tape vari e colla platinum sul bordo riesco tranquillamente e con ottimi risultati a farmi una settimana, all'occorrenza 10 giorni.

Faccio molta attività fisica, ho la sudorazione data da un metabolismo veloce, assolutamente non da bradipo, e non vivo costantemente immerso nell'aria condizionata.

-Installazione

Ho ritagliato la protesi col bisturi con la copia del calco in mio possesso, facendo la massima attenzione a non tagliare capelli che poi avrei voluto tenere.

Il risultato sul bordo del front non è stato granchè bello.. ho letto anche altri accennare al fatto, ma solo in maniera superficiale.

Il capello non sembrava proprio iniettato a V come molti sostenevano, ma a U.. per cui tagliando dei capelli era evidente una parte del capello che restava sotto la pellicola, o meglio nella pellicola.. che solo con delle pinzette e un lavoro certosino poteva portare a risultati decenti.

Vabè lo faccio...resta il fatto che, se un capello si spezza, un troncone resta nella pellicola.

Metto su la protesi con colla platinum, 3mil arretrato e dei tape anelastici su lati e back.

Buon risultato, sono contento.

La v-loop ha un'elasticità diversa dal lace, per cui per tenerla tesa sulla cute ha bisogno di una superficie più larga.

Raso il bordo e faccio spazio.

La tengo su una settimana di prova e son piuttosto contento.

Non noto sudorazioni nè calori particolari rispetto al lace, anche al sole o mentre faccio sport.

-Manutenzione

La manutenzione è indubbiamente più complicata. Quantomeno per chi usa dei tape.

Non so perchè non sia stato sufficientemente evidenziata questa cosa, ma è un fatto.

La forza del v-loop, a mio avviso, è l'adesione data dall'avere un una superficie continua e molto sensibile agli adesivi .

Beh i tape non si staccano facilmente. Per niente.

A parte il 3-mil che si scioglie in maniera indecorosa, gli altri tape si fondono con la pellicola e staccarli è un lavoro infernale.

Riesco comunque a pulire tutto e per cause di forza maggiore mi trovo costretto a fare manutenzione dopo 14 giorni, con due ritocchi sul front perchè la colla si scioglieva.

-Seconda manutenzione (dopo 14gg)

Terribile. Il 3mil si era fuso ed era colato in basso sui miei capelli, ma anche il collante degli altri tape era fuso.

Se da una parte la v-loop non fa "effetto casco", dall'altra di sicuro fa' effetto serra per colla e tape.

I tape erano quasi impossibili da staccare. Erano fusi con la pellicola.. e il remover è assolutamente inutile perchè tanto non può agire tra pellicola e tape.

La colla dei tape si era sciolta colando di lato (e non parlo di quella del front sulla quale avevo fatto manutenzione).

Fatto sta che provando a tirar via i tape (con delicatezza eh!) la v-loop si strappa.

-Zombie

Decido di ritagliare parte della v-loop e creare uno zombie con un impianto lace vecchio di cui ritaglio una porzione.

Diciamo 1/3 v-loop front e 2/3  back lace. Prendo bene le misure, considero un'elasticità del 10% del lace e del 20% della v-loop, attacco prima il "retro" in lace e poi il front in v-loop e viene un bel lavoro.La manutenzione è più semplice rispetto al full v-loop e non troppo lontana dalla imparagonabile semplicità dell'installare una full lace.

Sono comunque costretto ad installare con dei tape sulla porzione in v-loop e anche lì la pulizia è molto molto (MOLTO!) complicata, pur facendo manutenzione ogni settimana.

I tape si attaccano di brutto.

Metti un po' di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, metti un altro pochino di remover, alza piano un pezzettino, spingi il remover sotto, etc..

 

Mi son poi arrivati gli impianti nuovi e son tornato al full lace. Lo zombie è ancora lì e prima o poi lo riuserò.

 

-Conclusioni

Credo che ogni storia sia a sè. Non siamo tutti Pazzolivo, che potrebbe attaccare gli impianti con il chewing gum e resterebbero su per 1 mese  🙂

Provare il v-loop e considerarlo come un'opzione, un'alternativa è una buona cosa.

Pensare che risolva tutti i problemi del lace, senza averne altri, è miopia.

Chi ha buoni risultati con il lace e vuole fare qualche esperimento (e se lo può permettere consderando la situazione degli ordini) lo faccia.

La v-loop è un'esperienza diversa, per certi versi più naturale, ma sono convinto che possa dare il meglio di sè solo con installazione a tutta colla (o 3mil ma non d'estate!)

Ha una gestione molto diversa dal lace e necessita di accortezze molto diverse dal lace.

Sono molto curioso di vedere risultati con impianti ibridi con front in v-loop, perchè -questi sì- hanno tutte le caratteristiche interessanti PER ME.

Chi ha raggiunto grandi risultati col lace non creda di aver trovato il santo graal, perchè la v-loop non lo è.

Poi ripeto, ogni esperienza è diversa.

Mi rendo conto di partire da una situazione limite (cute delicata, scarsa resistenza alla colla acrilica, attività fisica, etc), ma mi pare che molti partano da situazioni paragonabili.

Il tutto IMHO, fatto per dare un controbuto costruttivo 🙂

 

Ti ringrazio per l'analisi costruttiva, ma devo fare alcune considerazioni, alcune che prescindono dalla soggettività.

In primo luogo, io ho sempre evidenziato le difficoltà di gestione degli impianti 0.03. Leggendo miei vecchi interventi, vedrai che dico chiaramente che la manutenzione è complessa, tanto quanto o addirittura più complessa che per la all lace, con la quale puoi spruzzare remover dall'alto e togliere agevolmente i tape. Non l'ho mai consigliata ai nuovi, ritenendo che sia più resistente il lace che la pellicola con quello spessore e quello che racconti lo testimonia.

Le mie installazioni delle prime volte con 0.03 non sono paragonabili alle ultime. Bisogna acquisire esperienza per gestire un nuovo tipo di materiale, anche solo per capire quanta pellicola in eccesso lasciare o quanto tirare l'impianto quando si abbassa.

Tagliare con il bisturi le stock secondo me è corretto, ma non è un'operazione da fare sul front. Rischi infatti sia di tranciare il capello, sia di ritrovarti innesti non naturali come quelli che descrivi. Non ho mai ritagliato il front (e ho sempre utilizzato stock), ma immagino che vada fatta un'operazione certosina di pinzetta anche perché è necessario mantenere quel mm di pellicola in eccesso che, operando col bisturi, non puoi mantenere.

Se l'impianto stock è troppo chiuso sulle tempie, cerca di operare con bisturi solo sui lati lasciando quantomeno il peak originale dell'impianto e almeno un millimetro di pellicola in eccesso. Se è troppo aperto, chiudi con 3mil a filo e, dopo aver piazzato il peak, tira vero il basso quando scendi sui lati. il materiale è molto elastico, puoi guadagnare fino ad 1cm e la tenuta non sarà compromessa.

Non ha senso utilizzare 3mil arretrato sul front. o vai a filo con 3mil (ti garantisco che è eccellente) o metti uno strongtape o simila arretrato e chiudi gli ultimi cm con colla.

È indispensabile alternare più impianti. con 0.03 ancora più che con lace. Confermo quanto dice Arkantos sul fatto di tenere l'impianto imbevuto di remover in scatola chiusa almeno 12h prima di rimuovere, ma dipende anche dai tape che usi. Strongtape verrà via molto facilmente, con altri che non si spappolano tipo Stick it o duotac, dovrai cmq prestare la massima attenzione e ripetere anche per più giorni le operazioni con remover.

Non è saggio, a differenza che con il lace, fare manutenzione ogni settimana. io, dopo aver provato ormai tanti metodi, consiglio Strongtape sul perimetro (è ok anche delicate, ma metti in conto che si scioglierà prima) e arretrato, 3 mil negli ultimi 2 cm a filo sul front, una spalmata di colla ad acqua (non importa platinum che è costosa...) su tutto l'impianto scoperto dal tape, piazzando uno strongtape orizzontale in mezzo.

Dopo 10 giorni -come minimo- puoi alzare gli ultimi cm dove c'è 3mil, pulire tutto anche con il dito (verrà via molto meglio di quanto si creda) o con il cotone. Fai shampoo e balsamo pulendo bene la pellicola. Lasci asciugare e o ritagli e rimetti 3mil (operazione complessa) o vai con le 4 passate di platinum che ti garantiranno come minimo un'altra settimana per poi ripetere l'operazione.   

Quando il collante si scioglie ai lati e imbratta i capelli (a me in realtà capita dal giorno 25 in poi e faccio tanto sport) può essere arrivato il momento della manutenzione.
Se invece si scioglie sul front, i rimedi ci sono: pulizia della fronte con cotone e miracolo e poi una bella passata di pennellino con cerotto liquido imbevuto di polvere opaca (c'è la discussione sul punto) e torna tutto perfetto. il metodo è anche utilissimo per aggirare il vero problema della 0.03, cioè il diverso riflesso della luce al neon sulla pellicola.

Come ho lasciato intendere, con la 0.03 faccio manutenzione complete dopo dal 25' al 30' giorno.... chiaramente è un vero schifo quando levo tutto... ma l'impianto lo stacco, ci metto remover e lo metto in una scatola chiusa (uso una di quelle delle confezioni speciali di profumi in alluminio che si regalano a Natale... si mimetizza perfettamente in bagno). Poi almeno 10 minuti per pulire la cute che sarà molto più imbrattata che con il lace e procedo normalmente con altro impianto già pronto.

Per il resto, ti dico che per me, almeno in estate, è una vera svolta. bagni al mare, docce, sabbia, sole, sudore non intaccano minimamente la tenuta. mentre con il lace, la gestione estiva è decisamente più complessa e comporta qualche rinuncia o comunque qualche disagio in più perché il tape quando si scioglie filtra tra le maglie e le manutenzioni devono essere ravvicinate.

La cosa poi che più adoro è l'assoluta impercettibilità al tatto. anche contropelo non si sente niente... questo mi rende davvero tranquillo, sempre.

13 ore fa, pifevo ha scritto:

Si sa, sei tra quelli che non sbagliano un colpo. Bisogna ammetterlo. Risultati eccellenti.
Una curiosità, volevo solo chiederti il parametro densità della protesi in questa foto . È una mia impressione o è veramente più densa (... anche sul front) rispetto al tuo solito standard.....

in realtà hai citato la foto in cui evidenziavo il capello schiarito al mare.... :)... quelle sotto credo siano migliori. Densità 90%, ma non sono sicurissimo. È stock

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Arkantos ha scritto:

 Sì ma questo problema ce lo hai se vai a tagliare col bisturi sul front non la parte di pellicola in eccesso, ma la parte con i capelli. Così distruggi l’impianto. La linea frontale non la devi toccare, se non nel punto in cui devi chiudere le tempie (e lì tagli la parte in eccesso). Ma per il resto, sul front devi semplicemente limitarti a togliere la pellicola in eccesso, fine: se vai sui capelli, puoi cestinare l’impianto. 

 

Perchè con le stock non si può alternare? Io uso solo stock e ne alterno 3.

In che senso non può andare bene per tutti? La pellicola quella è, il remover, i tape e i collanti pure, non è che i miei sono diversi dai tuoi. Uso vloop da un anno e mezzo e posso assicurarti che dopo 12 ore di remover viene via tutto, sia colla che tape.

Io i risultati migliori con vloop li ho avuti con 3mil sul front, sul resto uso colla ma solo per la fatica di preparare l’impianto, perchè anche usare 3mil su front e strongtape sul perimetro è una soluzione validissima che ho usato un sacco di volte

Arkantos se prendi una stock è inevitabile che devi tagliare e sagomare qualcosa:

1)quella che avevo preso aveva una forma molto strana oltre ad essere enorme

2) dare un movimento al front è indispensabile per non fare una riga ovale continua che con la v-loop è peggio che col lace, si vede chiaramente sotto tante luci e angoli

3) Penso sia universalmente accettato dai tempi di Mercuzio che il bisturi è il modo migliore per sagomare una protesi.

Se poi tu invece parli di tagliare la pellicola in eccesso e rifinire dove non ci sono capelli è tutto un altro discorso.

Normalmente alterno le protesi, ma RIPETO era una stock presa per testare una v-loop e non ce n'erano altre con colori compatibili.

Il 3mil sul front mi si scioglie in fretta d'estate e colava fuori da sotto. Per questo avevo optato per metterlo un po' dietro chiudendo con una piccola striscia di platinum (all'occorrenza molto facile da tirar su e pulire). Dopo 14 giorni però ripeto mi si sono sciolti anche i collanti dei tape dietro e ai lati (cosa mai successa nella vita, e ho una lunga esperienza di protesi credetemi.. nemmeno con gli elmetti di una volta).

Prendo atto del sistema di pulizia e lo proverò sicuramente con lo zombie, son curioso.

 

Ringrazio Pazzolivo per gli ottimi commenti, costruttivi come sempre. Son sicuro che saranno utili a molti che si avvicineranno alla v-loop.

Lo scopo del report era proprio sottolineare le enormi differenze di caratteristiche, gestione e preparazione tra v-loop e lace.

Resto un po' scettico sulla pellicola in eccesso.. non si vede? Voglio dire il difetto peggiore della v-loop (da un punto di vista estetico) è proprio il modo in cui riflette la luce in maniera diversa rispetto alla cute, in modo opaco. Mettere sotto il cerotto liquido come può aiutarti? il riflesso strano viene proprio dalla pellicola (che sta sopra)

Sinceramente fare manutenzioni ravvicinate non mi pesa più di tanto, anche perchè dubito in ogni caso di poter o voler raggiungere durate di 20-30 giorni con la mia cute, sudorazione, metabolismo (oltre che per igiene). Nel mio caso colle e tape si sciolgono in fretta (con la v-loop anche più velocemente).

Di buono nella v-loop c'è che non sporcano i capelli, come avete sottolineato (ma facendo manutenzione settimanale nemmeno il lace.) ma l'impressione che faccia sciogliere i collanti più in fretta è quasi una certezza nel mio caso. Invece niente sensazioni di calore o effetto cappa, cosa che invece temevo.

E le altre varie cose elencate da Pazzolivo come fattori positivi le posso confermare, ma onestamente col nuovo ordine ho preso due lace :-D

Comunque riproverò in futuro sicuramente una v-loop (non con una stock).

 

 

Link to post
Share on other sites

Personalmente credo che il grande vantaggio della V-loop sia quello (se non si hanno problematiche particolari di scioglimento tape) di fare manutenzioni a distanza molto maggiore rispetto al lace. Io con V-loop arrivo tranquillo a 25 giorni, se dovessi fare manutenzioni ogni settimana allora il vantaggio della v-loop non ci sarebbe più, visto che il tallone d'achille di questa protesi é proprio quello della scarsa tenacia e della delicatezza della base che é sottilissima (ma di contro, proprio per questo garantisce, secondo me, un risultato estetico migliore e quella sensazione _ impagabile _ di non avere nulla in testa). Chiaramente non si può avere tutto. Come dice giustamente Pazzolivo, la v-loop se installata bene (anche io uso strongtape sul perimetro, 3 mil o Platinum sul front) scompare al tatto. E questo é un risultato che tutti possono ottenere senza impazzire. Poi, chiaramente, l'esperienza e la pratica aiuteranno tantissimo nella gestione, come in tutte le cose. Io noto inoltre una durata molto maggiore del capello rispetto al lace.

Link to post
Share on other sites
Il 18/7/2020 alle 11:13, pazzolivo ha scritto:

3mil sul front e il risultato sarà eccellente. Però non basta l'innesto Vloop.... È necessario che l'impianto sia di spessore come minimo 0.03

Credo che lo spessore sia così, ho preso un ibrido con front pellica v-loop e resto in pace

Link to post
Share on other sites
Il 6/11/2019 alle 07:26, emilly60 ha scritto:

Per quanto riguarda la traspirazione con la pellicola, penso che si possa risolvere il problema  lasciando sui lati e sul retro dei punti senza colla o tape.   Bastano due o tre punti da un centimetro l'uno e questi consentiranno una buona traspirazione del cuoio capelluto..... 

.... soprattutto per facilitare il deflusso del sudore che altrimenti rimarrebbe incapsulato tra calotta e collanti (problema maggiormente riscontrabile per chi fa intensa attività sportiva). 

Link to post
Share on other sites
Il 17/7/2020 alle 22:54, Arkantos ha scritto:

 

Primo: la pellicola non si taglia col bisturi, specie sul front. Attacchi i tape sul front e ritagli con forbicine, come si fa col lace. Usare il bisturi sul front è una follia.

 

Ciao @Arkantos Se ho capito bene:

- per tagliare i bordi e dietro posso  usare il bisturi 

- per tagliare e regolare il front attacco un tape (qualsiasi) poi sagomo (con forbicine per le unghie con punte sottili tagliando sia tape che pellicola) poi tolgo i tape. Così mi rimane il front regolato con la forma che desidero e non "rovino" i capelli rischiando di creare uno sgradevole effetto di "punti neri"?

In questo modo ottengo un front vicino al tuo come risultato? 

Per ora NON ho una Vloop ma una pellicola da stock (che medusa dice essere un po più sottile rispetto alla standard e un po più grossa rispetto alla Vloop).

Grazie.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, biondino ha scritto:

Ciao @Arkantos Se ho capito bene:

- per tagliare i bordi e dietro posso  usare il bisturi 

- per tagliare e regolare il front attacco un tape (qualsiasi) poi sagomo (con forbicine per le unghie con punte sottili tagliando sia tape che pellicola) poi tolgo i tape. Così mi rimane il front regolato con la forma che desidero e non "rovino" i capelli rischiando di creare uno sgradevole effetto di "punti neri"?

In questo modo ottengo un front vicino al tuo come risultato? 

Per ora NON ho una Vloop ma una pellicola da stock (che medusa dice essere un po più sottile rispetto alla standard e un po più grossa rispetto alla Vloop).

Grazie.

In realtà io taglio la pellicola sul front come hai scritto tu, lasciando mediamente 1 o 2 mm di pellicola in eccesso, non di più, e cercando di tagliarla in modo irregolare (una buona soluzione sarebbe tagliarla con le scallop).

Dopodiché installo con sola colla (eccetto il front, ovviamente) applicata solo sullo scalpo. In questo modo, una volta attaccata la pellicola, la parte in eccesso (cioè quella non ha aderito sullo scalpo) la taglio con delle forbicine. In pratica ripieghi la parte svolazzante sopra la tua testa, e poi lungo la piega passi la lama delle forbicine (come faresti per aprire una busta da lettere con un tagliacarte, per capirsi). È un’operazione che puoi fare anche da solo aiutandoti col doppio specchio, o che può fare agevolmente un parrucchiere. Se spezzi qualche capello, non c’è problema, tanto sul perimetro non si vede.

questa soluzione offre l’enorme vantaggio di non passare attraverso l’uso del calco, l’impianto te lo tagli direttamente sulla testa.

poi per migliorare la resa del front ci sarebbe da sfoltirlo creando profondità e un po’ di irregolarità, e questo lo fai con le pinzette (mi raccomando, i capelli vanno sfilati, non strappati, altrimenti resta un pezzettino di capello (quello innestato nella base) bloccato nella pellicola e l’effetto è orribile. Tieni conto che se il tuo colore di capelli non è particolarmente scuro, questa operazione non è indispensabile. Io ho 1b e se non sfoltisco ho effetto muro e nodi visibili, e non mi piace 

Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Arkantos ha scritto:

In realtà io taglio la pellicola sul front come hai scritto tu, lasciando mediamente 1 o 2 mm di pellicola in eccesso, non di più, e cercando di tagliarla in modo irregolare (una buona soluzione sarebbe tagliarla con le scallop).

Dopodiché installo con sola colla (eccetto il front, ovviamente) applicata solo sullo scalpo. In questo modo, una volta attaccata la pellicola, la parte in eccesso (cioè quella non ha aderito sullo scalpo) la taglio con delle forbicine. In pratica ripieghi la parte svolazzante sopra la tua testa, e poi lungo la piega passi la lama delle forbicine (come faresti per aprire una busta da lettere con un tagliacarte, per capirsi). È un’operazione che puoi fare anche da solo aiutandoti col doppio specchio, o che può fare agevolmente un parrucchiere. Se spezzi qualche capello, non c’è problema, tanto sul perimetro non si vede.

questa soluzione offre l’enorme vantaggio di non passare attraverso l’uso del calco, l’impianto te lo tagli direttamente sulla testa.

poi per migliorare la resa del front ci sarebbe da sfoltirlo creando profondità e un po’ di irregolarità, e questo lo fai con le pinzette (mi raccomando, i capelli vanno sfilati, non strappati, altrimenti resta un pezzettino di capello (quello innestato nella base) bloccato nella pellicola e l’effetto è orribile. Tieni conto che se il tuo colore di capelli non è particolarmente scuro, questa operazione non è indispensabile. Io ho 1b e se non sfoltisco ho effetto muro e nodi visibili, e non mi piace 

Grazie @Arkantos la soluzione del front come proponi tu però va bene se hai della pellicola in eccesso. Le stock che ho preso io hanno i capelli a filo per cui credo non sia fattibile. Se poi taglio con la forbice scallop rischio di tagliare tanti capelli e avere un front inguardabile. Sul fatto di togliere i capelli con la pinzetta avendo densità 100, e la vista un po scarsa anche con gli occhiali 🤓 risulta un'impresa titanica. Ho provato ma senza grande successo. Riproverò. 

Link to post
Share on other sites
Il 18/7/2020 alle 12:11, pazzolivo ha scritto:

il colore.
Setup scurisce... Questo prodotto li fa tornare proprio a quel tono cenere che, per me, è perfetto. Ci sono anche altre tonalità se ti interessa.

Buonasera Pazzo, innanzitutto grazie per la tua risposta. Lo si usa quindi come setup e non con ossidante, vero? Ci darò uno sguardo sicuramente, sui colori ne ho provati di ogni 🙂 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...