Jump to content
Sign in to follow this  
durrrr

Conviene Lasciare 2-3-4 Centimetri Di Front Naturale E Il Per "resto" Usare La Protesi?

Recommended Posts

Ogni tanto qualche lurker esce fuori dal guscio e spara sentenze. Lucasspara... ah ora noto il nick.... oltre a sparare hai notato l'OBBLIGO DELLA PRESENTAZIONE (senza foto se non chiedi consigli) per intervenire sul forum, da te violato?

 

- i termini sono tecnici e quelli sono, se uno vuole mettersi la protesi col fai da te se li studia

- il terrorismo, sono d'accordissimo con te. Purtroppo però serve perché come avrai notato qui arrivano alcuni che non reggerebbero all'impatto psicologico e che non hanno capito che devono studiare (il classico che chiede l'installatore esperto e una protesi più naturale possibile ma con densità notevole). Lo facciamo per loro, perché FORSE così studiano e non vengono sgamati.

 

 

Dai, apri una discussione tutta tua e presentati.

 

ciao,

za'

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono perso, ma hai anche la dermatite? ALLORA SI che ci devi pensare e devi soprattutto vedere QUANTA ne hai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque i consigli vanno benissimo e sono sempre da prendere almeno in considerazione, da parte di chi ha più esperienza di noi, ma i termini che utlizzate e i modi con cui alcuni di voi dicono le cose sono da terrorismo psicologico.

io non ci sono rimasto male, nel senso anche ora mi vedo allo specchio e non vedo questa situazione drammatica, pure con le "tricoarchitettature" riesco ancora a cavarmela perfino senza toppik figuriamoci pensare subito alla protesi. Semplicemente mi stavo informando, io penso di avere una forma di calvizia strana. Dato che li perdo pure ai lati (parietali), e ci sono periodi in cui mi ricrescono altri in cui no (per dirvi se mi tocco la cute, dove ci sta il "buco" più grande, sento dei capellini che ricrescono e non sono nemmeno tanto sottili). Sono andato da due dermatologhi e tutti e due mi hanno detto che non è alopecia androgenetica, anche se i dubbi rimangono (erano due dermatologhi non privati ma ho prenotato la visita tramite la mutua, non so se questa cosa possa cambiare o meno il valore del medico in questione). L'ultima dermatologa mi ha prescritto una cura, che penso inizierò ad intraprendere (dice che la mia caduta è dovuta a degli sbalzi ormonali, infatti mi ha prescritto delle pastiglie).

 

Che a sua volta mi ha messo ansia perchè mi ha esplicitamente detto "se ti andrai ad informare su queste pastiglie non spaventarti se google ti dice che servono per chi ha problemi di prostata, serviranno anche per il tuo problema dei capelli", mi ha vietato di mangiare la carne rossa, il formaggio e il latte. Però insomma non l'ho ancora intrapresa per sta cosa che mi ha detto riguardante le pastiglie che dovrei prendere.

 

Anche perchè in famiglia non ho nessun pelato o per lo meno pelato alla mia giovane età (mio padre è visibilmente diradato/pelato, ma ha 50 anni praticamente, arrivassi io alla sua età così mi andrebbe pure bene capita a tutti superata una certa soglia insomma).

Tutta la mia famiglia "maschile" alla mia precisa età erano capelloni da paura, soprattutto mio padre che li portava addirittura lunghi. Un altro mio zio è anch'esso pelato, ma anche lui alla mia età era un capellone incredibile.

Mio nonno da parte di mia madre addirittura è arrivato a 60 e passa anni senza averne perso mai nemmeno uno (purtroppo non ho sicuramente preso da lui).

 

Non me la prendo certamente per il commento dell'altro utente che comunque ha detto una cosa che un pò già penso, è meglio iniziare ora che nessuno potrà rendersene conto, piuttosto che più avanti quando si passerà dall'avere due peli in testa ad una testa folta. Ma non penso di averne bisogno precisamente ora, ci sta un mio amico con cui spesso ci si prende in giro e si passa a volte a prendersi in giro sui propri difetti estetici (e io ci vado giù pesante ad esempio prendendo per il cxxx il suo naso) e per ora mai una volta che abbia provato a dire "pelato" o "diradato", anche perchè generalmente se sei un capellone non ti metti proprio a guardare i capelli degli altri (cosa che invece io faccio sempre purtroppo). Poi ripeto con la pettinatura che adotto (come si può vedere dall'ultimo video di 4 mesi fa). Bisogna proprio andarmi a spulciare nei capelli per vedere che appunto ho un "problema".

 

In ogni caso grazie a tutti per i consigli, diciamo che l'idea di tenere il front era principalmente per il fatto che diversi topic riguardanti il front mi avevano messo ansia, dalle "pieghette" fastidiose, alla linea "nera" che si formava sul front a volte, al fatto che si possa alzare il front (e che quindi bisogna andare a fare dei "ritocchini" con la colla in bagno), al doverli scolorire, al dover usare la pinzetta per diradarli e rendere l'attaccatura naturale. Insomma un sacco di problemi che mi hanno portato a formulare questa domanda, anche perchè ripeto il front non è messo malaccio voglio dire i 3-4 cm di cui parlo sarebbero questi qui:

29byjcg.jpg

sono io il primo a dire che non è il massimo ma da qui a dire "spelacchiato" , a parer mio se giustamente integrato secondo me avrebbe una base d'appoggio (i capelli della protesi) che appunto rendano il tutto credibile ...

Ma ripeto io sto ancora "studiando" entro in questo forum ogni qualvolta noto che il problema peggiora drasticamente (anche se ultimamente con le "tricoarchitetture " con lacca+pasta+phone entro parecchia in difficoltà, avessi il toppik sarei molto più tranquillo). Ci sono tante cose che ancora non ho capito per bene... in un certo senso pazzolivo pare il salvatore che condivide anche lui parecchi video e parlando chiaro chiaro.. un video vale più di mille pagine di topic riguardante certe procedure :adulazione-01:

 

Grazie comunque a tutti per la disponibilità

 

 

p.S: riguardante la dermatite, non sento più problemi di prurito insistente come avevo un anno fa, probabile che d'estate mi passi... in inverno invece è tremendo a volte...

certo il problema della forfora c'è, quello purtroppo non se ne andrà mai, cioè mi faccio una doccia metto lo shampoo per bene sulla cute usando i polpastrelli, tengo lo shampoo per 2-3 minuti, poi risciacquo abbondantemente, passo il phon sento i miei capelli forti, duri puliti, però tempo nemmeno due 3 ore, nonostante i capelli me li senta belli puliti se comincio a "scuotermi" i capelli , è inevitabile la caduta di forfora o cose bianche. E la doccia me la faccio minimo una volta al giorno (e lo shampoo pure, anche se tutti mi sconsigliano di farlo mi è difficile non farmelo).

Quella penso sia più legata allo stress forse :arrabbiato-02: tra l'altro leggendo su google, forfora e stress sono due motivi per cui c'è anche una intensa caduta. :angry:

Infatti l'unica cosa positiva della protesi sarà il potersi passare le mani tra i capelli e non vedere più scendere nulla di nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa se sono diretto, ma il tuo front è andato e non è che possiamo dirti cose differenti. Se poi vuoi continuare con i vari magheggi va bene, ma sei da protesi e secondo me, da indossare piuttosto velocemente se vuoi passare inosservato. IMHO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa se sono diretto, ma il tuo front è andato e non è che possiamo dirti cose differenti. Se poi vuoi continuare con i vari magheggi va bene, ma sei da protesi e secondo me, da indossare piuttosto velocemente se vuoi passare inosservato. IMHO

sinceramente pensavo di poter andare avanti ancora per un pò così, valuterò l'ipotesi di metterla entro quest'anno a sto punto..

più che altro vorrei la sicurezza che la mia sia aga perchè da due dermatologhi sono andato e tutti e 2 mi hanno detto che non è appunto aga, il primo ha detto dermatite, la seconda invece "squilibri ormonali".

 

Nel momento in cui ho la sicurezza che questi capelli che c'ho ora in testa sono solo di passaggio e non torneranno più, allora si provvederà al più presto per il primo ordine ... Sono il primo a farmi i super complessi per l'insgamabilità.

 

In ogni caso grazie a tutti ancora per i vostri pareri /consigli. :boy-01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque i consigli vanno benissimo e sono sempre da prendere almeno in considerazione, da parte di chi ha più esperienza di noi, ma i termini che utlizzate e i modi con cui alcuni di voi dicono le cose sono da terrorismo psicologico.

ahaha ti sei iscritto per darmi del terrorista? :lol: :lol:

punti di vista, io mi incazzavo a manetta quando mia madre continuava con "ma non li perdi affatto, è la stagione delle castagne" convinta di rassicurarmi

questo è un forum di capelli, non di patologie oncologiche, suvvia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Durrr,

 

credi a Mercuzio ed al resto dei forumisti che ti dice che sei da protesi.

Io, quando passai al copertone malefico, ero messo meglio di te (ma già sapevo che sarei stato destinato alla calvizie).

Purtroppo passai al copertone e non alle new gen e quindi la naturalezza iniziale (ma anche quella dopo hahahaha) se ne andò al diavolo.

 

Tu qui hai la possibilità di fare un grande lavoro, giocando d'anticipo.

Non entro nel merito della dermatite che, se fosse confermata, richiederebbe ben altro approccio su cui non mi dilungo.

 

Francamente però, a 24 anni, un ragazzo sogna ben altra situazione e la tua situazione è, absit iniuria verbis, compromessa.

Per come la vedo io, la protesi aiuta a vivere meglio fin da subito, con tutti i sides che si porta dietro, per carità, ma non ha senso tirare avanti fino ai 30-35 e non godersi pienamente la fase della gioventù.

Come una bella donna piatta che, tra amarezze e dispiaceri, tira lungo fino ai 40 e poi trova il coraggio di rifarsi il seno...ma perché non subito a 20 anni???

Perché non godersela tutta la propria scelta?

 

Poi, come sempre specificato, la scelta sarà tua e solo tua: tu deciderai che fare!

 

In bocca al lupo,

MDM

Share this post


Link to post
Share on other sites

la questione è semplice, la paura

io quando rasai i miei superstiti che mi consentivano riporti ingegneristici ero letteralmente terrorizzato, tanto che prima tentai anche una installazione di prova con le clips, per provare a capire il risultato della protesizzazione

questo timore è molto più alto in chi usa i riporti rispetto ai rasati col toppik, ad esempio, perchè a quest'ultimi in caso di fallimento basta un mesetto per ripristinare lo status quo ante

a me ci sarebbero voluti anni per far ricrescere quelle lunghezze incoerenti che arrivavano a 23 cm e che erano necessarie per la tricoarchitettura , anzi probabilmente non sarebbero più ricresciuti proprio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me, caro Max, conta anche la percezione che si ha di sè.

 

Mi spiego meglio...a 24 anni un ragazzo fa fatica ad accettare una situazione tricologica simile a quella di Durrr (non me ne voglia, eh!), perché nell'età della maturazione sociale si ha bisogno, inutile negarlo, anche dell'accettazione degli altri per cui, un carattere più debole (?), paga questo stato anche dal punto di vista psicologico.

 

Durrr, da quanto percepito, si vede bene e dunque potrebbe continuare così, magari progredendo nella calvizie e finendo con l'accettarla, cosa che gli auguro succeda.

Se così non fosse, sarebbe difficilmente spiegabile, solo con la paura, l'accettazione di una situazione francamente limitante in giovane età (a 40/45 anni potrei anche fare a meno di mettermi il parrucchino se ho tenuto duro fino a quel momento).

 

My two cents,

 

MDM

Edited by Massimo Decimo Meridio

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie a tutti per i consigli, alla fine ripeto sono qui non per sentirmi dire "ma guarda che i capelli ce li hai" (come fanno i miei), o come addirittura ha fatto il primo dermatologo. Voglio in un certo senso che mi venga detto ciò che io penso da un paio di anni. Cioè che li sto perdendo. Poi impressionante per il quantitativo di capelli che perdo ogni volta che mi faccio uno shampoo mi chiedo ancora come faccio ad averne in testa. Cioè penso che ne perda stabilmente un 200-300 al giorno da ormai 2-3 anni a questa parte. Addirittura una volta mi ero messo a "conservarli" per vedere a quanto sarei arrivato (per farvi capire quanto possa soffrirla sta cosa), e si era formata anche una bella palla di capelli insomma bella consistente (so benissimo che possa sembrare una roba da dover andare dallo psicologo però boh, non so nemmeno io perchè l'ho fatto), poi quando mi è ritornata un minimo di ragione ho buttato tutto e ho cominciato a fregarmene.

Ora prima di "togliermeli" completamente tutti aspetto che un dermatologo possa dirmi che ho l'aga (che è incurabile si sa), perchè un altro dermatologo in un altro forum (solo guardando le foto) aveva detto che si trattava probabilmente di un Effluvium Telogen.

 

Che poi la cosa che mi fa soffrire di più non è tanto il fatto che li sto perdendo (che già in se da fastidio), è che se avessi un papà calvo, un nonno calvo, cioè da cui io possa dire "bo è genetica non puoi andare contro a ciò che ci sta scritto dentro al tuo dna", me ne farei anche una ragione, ma guardando la mia famiglia NESSUNO alla mia età era nella mia situazione. Ma proprio NESSUNO. Addiritturo ripeto mio nonno è morto a 68 anni che aveva TUTTI i suoi capelli belli che intatti. Poi generalmente quelli del mio paese (sono sudamericano), sono tutti capelloni ma proprio TUTTI. Sta cosa da un sacco fastidio, perchè avessi un qualcuno a cui poter dare la colpa potrei dire "bo pace è colpa sua", invece io li sto perdendo senza nemmeno sapere perchè, in ogni caso ripeto ancora i miei ringraziamenti verso tutti, se tutto va come dovrà andare (in negativo), avrò bisogno ancora di voi e dei vostri preziosi consigli!

Edited by durrrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

durrr, è ovvio che le nostre considerazioni presuppongono che tu sia colpito da aga, ovvero pressupongono una situazione irreversibile, se si trattasse di effluvio temporaneo, dermatite, stress o altro la soluzione non sarebbe una protesi ma una corretta terapia

a me, dal video, pare di vedere il tipico capello malaticcio dell'agato, ma io non faccio il dermatologo quindi è una opinione che vale poco, direi zero

per il resto, credimi che avere un parente calvo, il padre, il nonno, il cugino, non ti sarebbe di nessun conforto

perdere i capelli dà fastidio a tutti, l'unica soluzione per non soffrirne è non dare alcun peso all'estetica nell'interazione umana

io ovviamente ero talmente inadeguato a questo che ho messo il parrucchino arrivato agli anta, contrariamente alla riflessione di MDM eheheh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...