Jump to content

Presentazione Seasparrow


Recommended Posts

Io li porto più o meno come nella foto, a parte il ciuffo a banana ..

non sò se tu abbia alette o meno, ma comunque è una pettinatura relativamente semplice..

per i prodotti ne hai presi di diversi..

non capisco perchè tante curvature di uno stesso tape..

certo che una cosa necessaria l'hai dimenticata...

Incanto e/o essenza ti serviranno.......

Link to comment
Share on other sites

Incanto ed Essenza entrambi. Il primo da usare sempre, l'altro (Essenza) da usare solo ogni tanto e comunque non a protesi nuova (perchè non servirebbe). Essenza è un balsamo così pieno di siliconi che ad usarlo troppo spesso appesantisce il capello. Salvo essere indispensabile quando i capelli diventano secchi dopo settimane di uso. Comunque puoi usare al momento anche un buon balsamo che trovi in farmacia. Quei due balsami che trovi anche nello shop di Luca sotto la voci "prodotti commerciali" li trovi anche in farmacia e sono perfetti pure quelli (a livello di Incanto). Essenza invece lo trovi solo da Luca ma come ti ho detto all'inizio della vita della protesi non è indispensabile. Ho visto poi che hai preso 3 colle! Priade è una colla ad acqua che pochissimi usano perchè tende a cedere se prendi l'acqua o sotto la doccia. Ma se hai voluto comperarla si vede che a te interessa. Io andrei di Supermatt o Matt. Togliluccichio io l'ho ma non l'ho mai usato. Toccomagico? Mmmmm...a me non piace.

Edited by Albelore
Link to comment
Share on other sites

Vedo che ti sei scatenato!!!!

 

Io avrei preso un secondo flacone di Remover Plus, Fenomeno e ovviamente Essenza! Non ti servirà subito, ma dopo un po' sì.

Quando farai il prossimo ordine dei prodotti mancanti, mettici questi tre e, se non sei soddisfatto del tuo attuale balsamo, anche Incanto Plus.

Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...

Buongiorno a tutti,

vorrei fare un breve riassunto del percorso che ho fatto finora sperando risulti utile al forum (e magari anche a me con i vostri commenti e consigli...).

Le prime due protesi indossate tra Luglio e Settembre (lace con ferro di cavallo, indiani, densità 95/105, bianchi 20/25%) erano belle, rispettavano alla perfezione le mie richieste ed il taglio (fatto da un parrucchiere presente nella lista di Medusa) era venuto molto bene.

L'inesperienza e la voglia di fare frequenti manutenzioni, pero', me le hanno fatte durar poco.

 

Da Settembre ad oggi ho cambiato una quantità di protesi che avrebbero dovuto bastarmi per un anno intero.

 

Una protesi aveva il ferro troppo visibile in quanto diradato ai lati nella zona tra lace e ferro stesso, (protesi che ho usato pochissimo col terrore di essere sgamato).

Un'altra protesi era ben fatta ma è durata inspiegabilmente soltanto un mese, durante lo shampoo o soltanto toccandomi la testa, già dopo una settimana, mi rimanevano in mano tantissimi capelli.

Un'altra ancora l'ho presa con l'anello in pellicola e il centro in lace. Appena tagliato ho notato il buco al centro sul front tra lace e pellicola, dovuto al cambio di direzione dei capelli. Messa da parte.

 

Un impianto per fortuna è andato benissimo, durato due mesi e mezzo.

 

Ora ho appena ricevuto nuove protesi questa volta all lace e con il calco più grande per "arrivare" meglio ai miei capelli più densi e coprire così la parte di confine che era un pochino "vuota" soprattutto sul back.

La densità 100 stavolta sembra 130 (le prossime proverò con un 90). Il problema grosso è che adesso ho il front molto più denso dell'impianto che ho appena dismesso. Ho paura che qualcuno possa accorgersene...

 

Inoltre ho fatto fare il taglio e non ne sono soddisfatto, il parrucchiere che ha tagliato bene i primi due impianti, dal terzo in poi non si cura affatto dell'integrazione dei protesici con gli indigeni, non c'è buona sfumatura dove la protesi si integra con i miei capelli e anche facendoglielo notare, sembra che non abbia la tecnica giusta per farlo... ahimè rimpiango il parrucchiere che avevo dal baffone!

lui tagliava col rasoio "strofinandolo" sulle ciocche di capelli usando poco le forbici normali, mentre quelle per sfoltire soltanto un po', per ritoccare. Non lo so, forse era quella la tecnica più giusta...

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

posso capire che quando ci si trova davanti ad una protesi troppo "piena di capelli" ci possiamo trovare un po' spiazzati.

Lo sfoltimento è sempre relativo: se di capelli ce ne sono troppo nell'impianto anche sfoltendoli non cambi di molto.

Occorrerebbe tirare via fisicamente i capelli: solo così avrai una diminuzione effettiva della densità.

Sfoltendoli li tagli con la forbice af hoc e hai una capigliatura meno "pesante", ma alla base i capelli rimangono e da qui la sensazione del "troppo pieno".

Prova come disse qualcuno a sfilare i capelli da sotto usando dello scotch.

Link to comment
Share on other sites

Nessuno di normale si accorgerà di nulla. Se unA dovesse accorgersene, è interessata a te. Se unO dovesse accorgersene, è uno psicopatico che sta perdendo i capelli e si è fatto l'archivio fotografico della gente oppure... è interessato a te.

Per la mia esperienza che continuo a cambiare lunghezza e ogni tanto, senza volerlo come te, densità la cosa che fa accorgersene di più è se cambia il colore. In questi anni nessuno mi ha detto "hai i capelli più lungi di prima" o più densi, ma uno mi ha chiesto se mi ero fatto la tinta (e aveva ragione, era decisamente meno scolorita).

Link to comment
Share on other sites

seasparrow, innanzitutto ti faccio i complimenti per il risultato estetico che hai ottenuto e che ci hai mostrato in quelle due foto affiancate. il front in entrambe le foto mostra la cute e dà quell'effetto naturale che si avvicina molto a quel colpo d'occhio che io chiamo VERITA' del capello.
è vero, la foto a destra è molto più densa e potrebbe essere notata, ma puoi limitare la differenza di densità imbottendo la protesi di destra (quella densa di capelli) con tanto gel da dargli l'effetto bagnato che diminuisce un po l'ammasso di capelli.

 

una cosa però mi ha sorpreso, come è possibile che in 6 mesi tu abbia cambiato 5? 6 protesi?

sono medie da capogiro, assurde e anche se tu puoi permetterti economicamente di ordinare una protesi al mese è comunque uno spreco di soldi e va a danneggiare quella "continuità di immagine" che sarebbe necessario avere per non dare troppo nell'occhio --> le protesi anche se arrivassero sempre ben fatte (e a volte non è cosi) sono sempre prodotti artigianali e differiscono sempre l'una dall'altra, non sono mai uguali, dunque uno dovrebbe cercare un equilibrio tra il cambiare le protesi perchè logore e non più presentabili e il mantenimento (tendenziale ovviamente, non assoluto) dello stesso patrimonio di capelli nel tempo (avere un'attaccatura sempre allo stesso modo, cosi come il colore l'ondulazione e la densità)
in poche parole cambiandone una al mese ti esponi al rischio di farti vedere ogni mese con i capelli diversi, che un giorno sono di un colore e un giorno di un altro, un giorno hai l'attaccatura più a V e quello dopo hai l'attaccatura dritta.

le medie di durata degli impianti se non vado errato (e qua potranno correggermi gli utenti più esperti) vanno dai due impianti l'anno se uno è fortunato nel riceverli come li voleva ed è bravo a curarli ai massimo 4/5 per chi non riesce a mantenerli in forma oppure è molto esigente e al primo peggioramento li cambia

dunque medie che vanno da 6 mesi ad impianto (ma c'è chi li porta anche 7/8 mesi!) a 3 mesi ad impianto, tu sei arrivato a un impianto al mese!

credo quindi che anche considerando che un impianto possa esserti arrivato totalmente sbagliato, probabilmente hai qualche problema nel farli durare oppure li cambi quando ancora non è il momento!

è solo la mia opinione ovviamente, ma pensaci!

Link to comment
Share on other sites

Ciao bradpitt e grazie.

Premetto che è proprio perché ho voluto evitare di cambiare troppo aspetto che appena la protesi ha perso troppi bianchi o troppi capelli in un punto preciso (due volte su due impianti nella zona superiore destra del front) ne ho installato uno nuovo... Infatti i quattro impianti che ho usato da Luglio ad oggi erano tutti con caratteristiche praticamente uguali di colore, densità e ondulazione.

Ovviamente so di non essere bravo a farli durare a lungo probabilmente perché faccio manutenzione ogni tre/quattro giorni, inoltre sto spesso con le mani tra i capelli e quando ho prurito, anche se delicatamente, non riesco ad evitare di grattarmi.

Speriamo che con più cura e attenzione riuscirò a farli durare più a lungo

Link to comment
Share on other sites

Ciao Seasparrow,

non sono d'accordo con Bradpitt. La vita media di un impianto è di 3, 4 mesi al massimo, a meno che si voglia simulare un'alopecia anche sulla protesi. Ricordo che ci fu un sondaggio sul forum sulla durata media e tutti gli iscritti furono invitati a votare. La maggioranza, se non erro risultò proprio 3 mesi, poi c'erano anche i 6 ecc.. Tuttavia anche la tua durata (1 mese) mi sembra molto poco. Infatti dopo un mese la protesi diventa davvero bella, prende proprio una giusta forma ed essendo non più nuovissima non da quell'impatto di lucentezza eccessiva. Spero per te che sia una questione di poca praticità su queste "delicate" protesi di nuova generazione. Anche io ordino una protesi al mese, ma non per la durata, ma per una mia sicurezza (chiamala fobia, boh) di avere scorta in casa. Nella vita mai dire mai ....

 

Buona serata

Max

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...