Jump to content
Sign in to follow this  
willy78

Problemi Ultime Protesi

Recommended Posts

> visto che questo topic è diventato unas sorta di cahier de doléances,

 

ROTFL!

 

 

> la protesi che indosso, nell'arco di un mese, ha perso tutti i capelli bianchi :lol:

 

Anche io non vedo più tutti i bianchi che c'erano all'inizio.

Uso il termine "non vedo" perché non sono sicuro se sia una effettiva sparizione o solo un effetto ottico di quando la protesi passa da castano nero, dove i bianchi spiccano, a castano scurso dove si notano meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono assolutamente d'accordo con Marcantonio.

 

- pur essendo piu' volte arrivato al sesto mese di vita ed oltre, vedi QUALITA' DEI CAPELLI - CURA NELLA LAVORAZIONE - riguardo che dedico quotidianamente agli stessi, non e' assolutamente di questo che si discute ma del cedimento strutturale dopo pochi giorni.

 

- siamo una grande famiglia ed e' giusto che si discuta di tutto, come giusto che ognuno lodi o critichi cio' che ha in mano (testa pardon). Ritengo corretto ed onesto informare Medusa di queste variazioni.

 

- non sappiamo le cause attribuibili a questo calo di qualita', puo' essere stata una partita sballata (speriamo) ma potrebbe anche essere un cambio di strategia aziendale. Perche' tacere, perche' permettere di incamminarsi su una strada diversa facendo finta di nulla?

 

- la durata ed il costo degli impianti contano fino ad un certo punto, cio' che conta e' la loro resa, estetica e durevole.

 

- Medusa, come giustamente e tempestivamente ha gia' fatto, ha tutto il diritto di intervenire presso la factory ma l'input dobbiamo darlo noi.

 

-ho sempre apprezzato la qualita' di queste soluzioni, le ho apprezzate e le voglio mantenere, eccone il significato, utile per me, per tutti ed anche per te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

visto che questo topic è diventato unas sorta di cahier de doléances, ne aggiungo una

la protesi che indosso, nell'arco di un mese, ha perso tutti i capelli bianchi :lol:

secondo voi può derivare dal fatto che i bianchi, nonostante indicazione contraria, li mettono sintetici, e quindi più sensibili a piastra, phon e quant'altro?

 

preciso doverosamente che, cmq, l'impianto che indosso è complessivamente molto buono, considerato che è un prodotto manuale effettuato da manodopera di dubbia formazione. ciò che vorrei indagare è soprattutto la "tendenza" in ordine alle densità, perchè in caso di abbassamento generalizzato reagirei aumentando i paramentri nei miei ordini

 

Anche a me succede la stessa cosa , se passo la mano nei capelli a rimanerci sono sempre in

maggioranza i bianchi , non mi so dare una spiegazione anche perchè i miei bianchi non sono

sintetici.

 

Medusa ha fatto benissimo a richiamare all'ordine i cinesini ( altrimenti si rilassano troppo! )

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Anche a me succede la stessa cosa , se passo la mano nei capelli a rimanerci sono sempre in

maggioranza i bianchi , non mi so dare una spiegazione anche perchè i miei bianchi non sono

sintetici.

 

Medusa ha fatto benissimo a richiamare all'ordine i cinesini ( altrimenti si rilassano troppo! )

 

anche io ordino i bianchi indiani

ma una buona quota sono sempre sintetici, ce li infilano ugualmente

per questo chiedevo se la maggiore perdita di capelli bianchi su quelli pigmentati potesse essere dovuto a questo

 

per quanto riguarda, invece, la lamentata minore qualità del capello, non saprei che dire

per me è un vantaggio, i capelli troppo setosi mal si integrano coi miei, li trovo più naturali quando si sono un po' rovinati

insomma, ognuno ha le sue esigenze, brutto mestiere si è scelto medusa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah sul cedimento strutturale dopo pochi giorni personalmente non l'ho notato però ripeto, magari maurizio ha un occhio molto piu clinico del mio. ci puo stare, oppure come detto da lui c'era una partita sballata...

 

poi siccome avevo letto il post di qualcuno che diceva che con densita alte era arrivato a 4/6 mesi di "vita" mi è sembrato giusto dire che pretendere 4/6 mesi con risultati super è anche troppo, tutto qui, poi se uno ci arriva ben per lui, secondo me il top sta nei primi 2 mesi di vita dopo un calo di per se è inevitabile, secondo me..

 

sono cmq daccordo sul fatto che se ci sono problemi vadano tempestivamente segnalati a medusa.

 

io ad esempio i capelli che passano all'interno non mi era mai capitato, per questo l ho detto.

 

io personalmente l'unico problema che ho trovato molto penalizzante per me sono i rossi..

Edited by MarcAntonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esco un po' dal seminato per raccontare un aneddoto sui cinesi che ci può illuminare sulle difficoltà che deve avere il povero Medusa per relazionarsi con loro.

Qualche sera fa ero a cena con un alto dirigente della più grande società di produzione di pupazzetti di plastica del mondo. E' la società che fa produrre in Cina i pupazzetti per i Mac Donald's di tutto il mondo, per Walt Disney, per tutte le macchinette che uccidono le nostre finanze quando i figli sono piccoli.

Per farla breve loro addebitano ogni tre mesi circa 4 MILIONI di dollari sul conto di aziende cinesi che funzionano esattamente come i nostri ordini congiunti (lavorano a tre mesi, passati i quali azzerano tutto e ricominciano considerandosi del tutto liberi rispetto a chi fa l'ordine).

Mi raccontava che una volta loro hanno tardato a fare il nuovo ordine "congiunto" perchè Mac Donald's americani e francesi non erano d'accordo sul prototipo da far produrre. Beh i cinesi dopo quattro giorni hanno preso l'ordine di un giapponese fottendosene completamente di far incazzare questa grande società e rischiando di perdere un business milionario.

Mi raccontava che per il capodanno cinese gli operai tornano ai loro paesi di origine per quindici giorni, ma in realtà la durata è del tutto teorica perchè molti operai lungo la strada (spesso migliaia di chilometri) si giocano tutti i soldi necessari per tornare all'azienda. A questo punto trovano procacciatori di lavoro che li fanno fermare in altre aziende e loro non avvertono nemmeno il datore di lavoro che li aspetta. In pratica, dopo il capodanno, le aziende non hanno la minima idea di quanti operai avranno a disposizione. Se ne mancano, ne assumono di nuovi. Con molta probabilità le nostre protesi vengono iniziate da un operaio con un po' di esperienza e finite da uno che fino a pochi giorni prima verniciava portiere in una fabbrica d'auto. Per i lavori semplici, come verniciare pupazzetti di plastica o infilare capelli in un lace, l'apprendistato medio è di una giornata.

Il controllo qualità? Impossibile per un occidentale. Quando l'azienda del mio conoscente manda i tecnici a verificare che tutto proceda per il meglio viene dirottato su "fabbriche specchio per le allodole". In ogni distretto industriale ce n'è una. Si tratta di aziende che lavorano con criteri occidentali, controllo anti infortunistica, parametri di sicurezza, qualità prodotto...tutto perfetto. Peccato che sono finte. Sono finanziate con la tassazione delle altre aziende per costruire un set teatrale buono ad intortare il cliente, ma il lavoro vero viene fatto dalle altre fabbriche. Nelle quali il nostro controllore di qualità non può andare perchè il sindacato del partito non da il permesso.

Il rapporto con i dirigenti poi è difficilissimo. Il cinese dice sempre si e sorride. Poi fa il cavolo che vuole.

Insomma, non so come faccia Medusa, ma i problemi nel rapportarsi con dirigenti e operai che hanno una religione, una cultura e un sistema politico lontanissimo dal nostro, devono essere notevoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Lucas2, TUTTO quello che hai detto è VERO.

Sia che i cinesi fanno in pratica quello che vogliono fottendosene del cliente (pur dicendo sempre di "si"), le "fabbriche specchio per le allodole" e che non fanno vedere i processi produttivi (per questo ho sempre reputato poco utile andare in Cina a controllare la situazione), ecc. ecc.

 

E' vero pure quello che hai detto riguardo gli operai.

Noi abbiamo il concetto della persona "messa in regola" con un lavoro stabile ecc., in realtà in factory cambiano spesso operai per i motivi che hai indicato.

 

Queste sono cose a cui noi, che acquistiamo prodotti finiti di cui giustamente chiediamo che siano idonei allo scopo per cui li abbiamo comprati, non siamo abituati.

La Cina è un modo diverso. E quindi bisogna avere tanta pazienza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, del resto con gli standard produttivi occidentali, con un corpus legislativo di stampo europeo in materia di lavoro, di diritti sindacali, di tutela ambientale, con manodopera formata e specializzata... difficilmente potremmo acquistare i nostri posticci a 150 euro

quindi mai dimenticare che si tratta di cinesate fatte a mano

tuttavia, giusto anche mantenere dritte le antenne per difendere la qualità media del prodotto che acquistiamo. tutto il mondo è paese e anche i cinesi potrebbero fare i furbi, per esempio riducendo le densità per abbreviare i tempi di produzione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io nei giorni scorsi ho integrato una protesi appena arrivata: capelli ricci 1,5mm e densità 95 tranne sul ftont 85 e sul vertex 85.

Non trovo nessun problema di densità se non che avevo notato un leggero aumento di densità.

Non lo volevo dire, e a me comunque non guastano, ma hanno rispettato la diminuzione sul front e sul vertex.

Se proprio una pecca vogliamo trovarla, ma ripeto non me ne lamento, è che forse il 10% di grigi non siano stati rispettati alla lettera.

 

Per me tutto ok, considerando che vengono fatte a mano e non a macchina.

 

Gennaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre meglio del copertone fatto a Z****** di sicuro...

Edited by zazza
spiacente, ma dal comune indicato si poteva risalire ad un unico parruccaio che poi avrebbe inviato la solita diffida...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bello! Finalmente una discussione utile e pacata a fronte di un problema che può essere comune!

E nessuno che la legga come un'attentato al gruppo. Insomma, sono felice di leggere che la filosofia di gruppo ha la meglio e sono lontani i tempi in cui criticare equivaleva sempre e comunque seguire l'avatar di turno che voleva venderti la meraviglia fatta in ecuador e dintorni da operai felici e contenti, condotti per mano da un'italiano filantropo.

Vero, la qualità è calata, ma succede periodicamente (se leggete nel passato del forum trovate), l'importante è far convergere giuste proteste a Medusa, senza intasarlo di pretese inverosimili.

E speriamo che gli effetti del capodanno siano del tutto metabolizzati ormai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere leggere che i problemi riscontrati sono comuni ad altri utenti...per lo meno ora so di non essere sfxxxto :)

 

Io conservo gelosamente una protesi usata per ben 6 mesi e che accontentandomi potrei anche ancora usare nonostante la perdita di capelli. Sto pensando di rimandarla indietro per un infoltimento :) Ovviamente se ogni protesi durasse 6 mesi sarebbe un sogno. Personalmente mi accontenterei di 4 mesi. Il problema è che queste ultime protesi dopo 1 mese sono già alla frutta e tocca farle durare almeno un altro mese perchè cmq 150€ sono sempre 150€ e soprattutto in questo momento di crisi hanno il loro peso.

 

Speriamo che, dopo il cazzietone di Medusa, gli operai Cinesi tornino al livello qualitativo di qualche mese fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti....leggendo le varie risposte, vedo che il problema colpisce soprattutto protesi in all lace o misto lace-pellicola....nelle protesi in all pellicola iniettata sottile che io porto attualmente, invece, devo riscontrare una quasi assenza di problematiche....ad eccezione di una , tempo fa,completamente sbagliata, ma prontamente sostituita da MEDUSA.....le ultime ricevute devo dire che rispecchiano i parametri ordinati come calco,colore,densita'......tenendo a precisare che l'ultima che ho portato mi e' durata 13 mesi senza problemi di sorta ,a parte il diradamento sul vertex che e' prerogativa di questo tipo di protesi e che solo per questo motivo , sono costretto a cambiare....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti....leggendo le varie risposte, vedo che il problema colpisce soprattutto protesi in all lace o misto lace-pellicola....nelle protesi in all pellicola iniettata sottile che io porto attualmente, invece, devo riscontrare una quasi assenza di problematiche....ad eccezione di una , tempo fa,completamente sbagliata, ma prontamente sostituita da MEDUSA.....le ultime ricevute devo dire che rispecchiano i parametri ordinati come calco,colore,densita'......tenendo a precisare che l'ultima che ho portato mi e' durata 13 mesi senza problemi di sorta ,a parte il diradamento sul vertex che e' prerogativa di questo tipo di protesi e che solo per questo motivo , sono costretto a cambiare....

 

Nelle All-Pellicola il problema dei capelli che passano sotto non c'è perchè non c'è la retina del lace. Io protesi All-Pellicola non le uso più da un po' di tempo, oggi porto solo Lace con anello in pellicola, ma al tempo non mi sono mai durate più di 3 mesi...come diavolo hai fatto a fartele durare così tanto tempo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nelle All-Pellicola il problema dei capelli che passano sotto non c'è perchè non c'è la retina del lace. Io protesi All-Pellicola non le uso più da un po' di tempo, oggi porto solo Lace con anello in pellicola, ma al tempo non mi sono mai durate più di 3 mesi...come diavolo hai fatto a fartele durare così tanto tempo?

[/quot

 

Effettivamente la durata dell'ultima allpellicola sottile e' stata un' eccezione, in quanto le altre mi sono durate mediamente sui 7 mesi, e sempre per via del diradamento sul vertex....la rimozione settimanale e la manutenzione con schampoo delicati e balsamo incanto e l'uso di antirosso spray al bisogno, e qualche goccia di cupido, mi hanno permesso di arrivare a tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti....leggendo le varie risposte, vedo che il problema colpisce soprattutto protesi in all lace o misto lace-pellicola....nelle protesi in all pellicola iniettata sottile che io porto attualmente, invece, devo riscontrare una quasi assenza di problematiche....ad eccezione di una , tempo fa,completamente sbagliata, ma prontamente sostituita da MEDUSA.....le ultime ricevute devo dire che rispecchiano i parametri ordinati come calco,colore,densita'......tenendo a precisare che l'ultima che ho portato mi e' durata 13 mesi senza problemi di sorta ,a parte il diradamento sul vertex che e' prerogativa di questo tipo di protesi e che solo per questo motivo , sono costretto a cambiare....

 

Io mi accontenterei della meta dei mesi

 

anche io adesso ho su una all pellicola da due mesi e se non fosse che ho perso una buona quantità

di bianchi non avrei nulla da eccepire.

 

comunque penso di farci almeno altri 2/3 mesi di sicuro

Share this post


Link to post
Share on other sites

oohhhhhhhhhhhhhh.....vedi che non sono l' unica Medusa ad aver notato sta cosa?????..... oh ragazzi, sarà meglio che si rimettano a posto in factory perchè le ultime fanno proprio pietà! (almeno, le mie)...Medusa, fatti valere, insisti sui tre punti che ha descritto qua sopra Joie perchè la quoto al 100%. Un bacione a tutti e speriamo in bene con le prossime!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora fai anche tu come Joie.

Perchè se nel modulo successivo non fai presente la cosa la factory intende che l'ultimo ordine andava bene...

 

In ogni caso ricordo a tutti che ci sono ben 7 giorni di tempo per valutare la protesi. E se non dovesse andar bene potete sempre mandarla indietro per rifarla.

Per maggiori informazioni consultate l'art. 12 del regolamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece vado controcorrente. Mi spiego. Ho sempre pensato che uno dei limiti dei parrucchini fosse la calvizie precoce. La premessa è che se devo spendere 130 ogni 2 mesi, perché questa a mio avviso è la vita di un impianto, a conti fatti conviene la calvizie. Fino ad ora la mia soluzione era la vostra, cioè aumentare la densità. Il risvolto è però che alla lunga il capello si "deteriora". Quindi questa non può essere la soluzione del problema. Dall'ultimo ordine ho cambiato strategia. Ordino "stock" e poi lavoro di calco a casa. Così facendo riesco ad ottenere ben 2 impianti da uno ordinato. Ecco che, se una ng dopo un mese ha un problema la sostituisco col suo clone! Basta un'area calva stretta ed un pò di manualità. E quindi, con estrema soddisfazione estetica, la mia densità è scesa quasi del 50% (non ricordo quanto perché android non apre il modulo d'ordine).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si zazza. Impropriamente con stock intendevo massima misura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vorrei aggiungere una cosa ... nonostante effettivamente abbia notato un abbassamento della qualità del capello indiano nell'ultimo anno, ed è giustissimo farlo presente, sperando che si possa ritornare alla qualità di sempre ... non dimentico che questo forum ed il sito collegato mi hanno permesso di rompere le catene che mi legavano al baffo da tanti anni.

Non sono un perfezionista, mi accontento di un (per me) giusto equilibrio tra estetica e praticità d'uso, ma questi impianti hanno migliorato tantissimo la qualità della mia vita da quando li ho scoperti. Ci tenevo a sottolinearlo.

Grande !! Sono contento per te , io sono agli inizi e sto cercando di capire come muovermi per avere i capelli più naturali possibili ciaoooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io ahimè mi associo al coro, con le ultime protesi ho riscontrato i seguenti problemi

 

1) Densità non adeguata (tendono al risparmio) . Ho dovuto rimandarne indietro una (aumento di densità).

2) Nodi non scoloriti assolutamente.

3) Toni rossi non eliminati

4) Qualità dei capelli più scadente

 

Per i punti 2 e 3 di quella che ho deciso di tenere sono stato costretto a ricorrere al buon xxxx (nodi e colore) (la densità era accettabile)

 

La mia seconda protesi in assoluto ad ora è stata la migliore ( colore 2 densità 80/85 all lace) peccato che non hanno rispettato il calco e sono dovuto intervenire io con operazioni di cucito. (Durata 4 mesi e 1/2 ed è ancora in buono stato forse meglio dell'attuale)

 

Personalmente faccio sempre presente nelle note gli errori commessi nei precedenti ordini, però se riporto che la densità non era congruente se è vero che è un parametro soggettivo a cosa serve?

Se non faccio notare alcun errore come fanno a ricordare come hanno fatto la precedente protesi e a prenderla ad esempio?

 

A presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Robert, hai idea di quanti clirnti ha la favtory, compresi quelli che ordinano saltuariamdnte? Io non lo so ma scommetterei le mie 19 protesi che son più di 500.

Pensi che l operaio ricordi la tua ultima protesi???

 

Io ho notato un ritotno a densità congrue dopo il problema che avrvamo sollevato oltre un anno fa.

Per la numero 3, ma cosa vuol dire? Nel modulo d ordine non c è questa opzione, semmai c è il contrario, di aggiungere toni rossi.

Per la 2 e 4 non so giudicare

Share this post


Link to post
Share on other sites

La penultima protesi che ho ordinato con densità 100 nel front e 110 il resto mi è arrivata un pò più diradata e tale densità si è ridotta drasticamente dopo un mese di vita. Stesso problema nella precedente. Poi invece con l'ultima (che sto utilizzando attualmente) la densità era perfetta e perde pochissimi capelli. Credo che questa duri un bel pò. Vedrem...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...