Jump to content
Sign in to follow this  
faranio

Fellatio Carfagna - Berlusconi

Recommended Posts

Soltanto ieri ho appreso che un giornale argentino El Clarin aveva riportato la notizia della fellatio (pompi...) tra la Carfagna e Berlusconi, pare, anche riportando degli stralci dell'intercettazione. L'ho appreso ieri dall'intervento discusso della Guzzanti alla manifestazione di piazza Navona. Qualche considerazione....

è vero che si tratta di un episodio personalissimo della vita sessuale di berlusconi e della carfagna, il quale in quanto tale non dovrebbe importarci un fico secco. Ma il fatto che la Carfagna sia in seguito diventata ministro (anche con delle opposizioni interne allo stesso PDL) la dice lunga sui criteri di selezione della classe dirigente politica nel nostro paese.

La seconda considerazione è questa: in Italia l'episodio è stato semplicemente censurato dai giornali.... la mia domanda è: questa fellatio ha o no una rilevanza pubblica? Probabilmente no, probabilmente è giusto non pubblicare certe notizie, ma resta il fatto che in Inghilterra, negli Stati Uniti (dove un Presidente è stato messo sotto processo per un fatto analogo), e forse in Francia, in Spagna e in Germania la notizia sarebbe stata pubblicata (magari senza riportare i testi delle intercettazioni).

L'espisodio è certamente d aregistrarsi come l'ennesimo colpo inferto all'immagine del nostro paese da un presidente pappone, più aduso ai modi del puttaniere incallito che ai modi di un capo di stato.

 

Qui trovate un articolo del Calrin dove si parla della vicenda.

 

http://www.clarin.com/diario/2008/07/05/el.../i-01708762.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

come non ha rilevanza politica?

 

il nostro presidente che mette alle PARI OPPORTUNITA' (non un altro ministero, proprio quello doveva scegliere), una fighetta che gli faceva i p***ini. questo come ha detto la guzzanti è un pesante insulto alle donne.

 

ma scommetto che se si votasse domani lo rieleggeremmo per acclamazione, donne comprese. come popolo ci meritiamo questo presidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima cosa che mi colpisce è che si facciano considerazioni, parlo della Guzzanti, su di uno stralcio che è uscito in Spagna e non qui: sembrerebbe che ci fosse stata una fuga di notizie atta ad aggirare le nuove norme italiane sul divieto di pubblicare le intercettazioni, anche se pare che le medesime in questione siano già state desecretate.Ma insomma, probabilmente per andare sul sicuro e anticipare il bailamme, si è deciso di far uscire la notizia all'estero: si torna però ad un punto cruciale di principio che deve valere per tutti, chi fa uscire dalle procure le intercettazioni? Violante pochi giorni fa diceva giustamente " è imbarazzante la continua e reiterata fuga di notizie dagli uffici giudiziari, si vuol far pensare agli italiani che procure che riescono ad arrestare provenzano e riina non riescano invece a trovare i colpevoli delle 'soffiate' alla stampa".

 

Poi, la questione della rilevanza...... ha rilevanza il fatto che probabilmente la Carfagna sia stata messa lì, dietro a favori sessuali, però la cosa non è dimostrabile in modo incontrovertibile, questo il pericolo ovvio dell'intercettazione: dare in pasto alla gente probabilità che poi vengono deformate ed estese a verità inalterabili.La linea sottesa da queste parole è quella del garantismo sempre e cmq, è quella per intendersi che fa fare a Pannella in questi giorni lo sciopero della fame contro la condanna a morte del vice di Saddam.

 

Quindi anche, se è solo una ex valletta, e verosimilmente sta nel posto sbagliato e sulla pelle nostra, non posso 'godere' del fatto che venga spuxxxxxta.E' sicuramente un ministro appariscente per probabile inadeguatezza e assenza grave di curriculum necessario.Ma abbiamo avuto ministri almeno altrettanto inadeguati anche se meno 'stridenti' e appariscenti, ricordo nel Prodi due, ricordo Bianchi ai trasporti, Rutelli ai beni culturali, Pecoraro Scanio all'ambiente e Mastella ministro della giustizia!!!!Ci ricordiamo o no cosa è stato Mastella a ministro della giustizia?!! Rammento poi che un favore sessuale è più degno di nota di uno meno individuabile solo in una società tabuistica e ipocrita come la nostra e come certamente era, è l'america di Clinton.Io mi vergognerei assai di abitare in un paese dove un presidente viene messo sotto accusa e possibile destituzione per essersi fatto fare dei pompini.

E' la stessa america che poi "esporta la democrazia", ricordiamcelo....

 

La Carfagna può fare molto male al ministero delle pari opportunità, questo per il suo status personale, non perchè ha fatto pompini o meno a Berlusconi.Che sia avvenuto è una non notizia visto chi lei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si curva d'accordo.... ma se una studentessa universitaria fa un pompino al prof per passare un esame, e poi il fatto si viene a sapere, questa viene spuxxxxxta a vita e la magistratura come minimo apre un'inchiesta (ricordate il caso famoso all'Università di Urbino?).... qui si sta parlando di una sgallettata che senza alcuna preparazione e senza alcun merito politico, sociale o culturale viene nominata ministro dall'umo al quale faceva i pompi.ni.... nel caso della studentessa tutti sono pronti giustamente a condannare lei e il prof. sudicione.... non vedo perché in questo caso la Carfagna e il Berlusca non debbano essere nemmeno criticati....... credi davvero che non ci sia un legame tra il pompin.o e la nomina a ministro??? E vi ricordate a debutto legislatura.. quei bigliettini volgari fatti passare da berlusconi in parlamento e rivolti a due giovani deputate di PDL???

Edited by faranio

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono d'accordo del tutto con curva, se poi la vogliamo buttare sul ridere allora berlusconi in questo caso diventa il mio mito ( oh la carfagna è bbbella ), cmq non siamo nuovi a fatti del genere ( vedi Mele, Sircana ), diciamo che abbiamo una classe did dirigenti piuttosto attiva. Per il resto se la questione fosse vera io penso che di solito ci perde in immagine più la Carfagna che si è abbassata a fare un pompino ad un settantenne pur di far carriera e non so con che faccia possa dunque presenziare il suo incarico

Share this post


Link to post
Share on other sites
cmq non siamo nuovi a fatti del genere ( vedi Mele, Sircana ), diciamo che abbiamo una classe did dirigenti piuttosto attiva.

 

mah.. i casi sono diversi.... il trans di Sircana non mi risulta che abbia fatto carriera politica.. e anche il caso di Mele.. è solo un chiaro esempio di ipocrisia politica... ma non è che la prostituta sia diventata deputato dopo la faccenda.... qui si parla di una spompinatrice dalla zucca vuota che è stata nominata ministro della Repubblica.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq enricolido, la situazione del paese con questo indirizzo di governo è molto critica, una cosa è dissertare sulle intercettazioni, come, se, perchè, quando, altra è condannare nel modo più assoluto le gravissime e inaccettabili violazioni che Berlusconi sta facendo della democrazia.

 

Carfagna è probabilmente un'incapace ed è grave che sia ministro, spererei che si dimettesse a questo punto, ma ovviamente non lo farà.

 

Quando Furio Colombo tuona le sue filippiche vorrei si ricordasse come dice Braz che quando il partito di cui il giornale che dirige era organo di stampa ufficiale, era al governo ha omesso di spingere su di una legge seria sul conflitto d'interessi che avrebbe escluso Berlusconi dalla possibilità di presentarsi nuovamente alle elezioni.Posto che <berslusconi da solo non si autolimiti, chi poteva farlo se ne è ben guardato.

 

Concordo allora su questo con Grillo, dovrebbero essere dimessi tutti.

Edited by curvadong

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cominciamo a dare un nome esatto alle cose, si dice p.o.m.p.i.n.o. , fellatio non rende l'idea.

 

Mara Carfagna si avvicina alla politica nel 2004 (AVVICINA), come dice nel suo sito ufficile

http://www.maracarfagna.net/index.php?opti...4&Itemid=26

Nel giro di quattro anni diventa ministro, compiendo una scalata al potere che sinceramente non ha euguali, almeno credo.

Ora considerando che la signorina faceva parte del mondo televisivo dove non mi pare popolato da suore di clausura, io faccio uno piu uno e un'idea me la sono fatta.

Seconodo me sul sito invece di scrivere "il mio amore per l'Italia" faceva prima a scrivere "il mio amore per l'Uccello" sarebbe stata piu credibile.

Non so se si puo scrivere ma orami l'ho fatto.

Che paese triste.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che pena xxxxx... sul sito dell aCarfagna c'è un blog dove chi vuole può lasciare un commento alle dichiarazioni del ministro... la maggior parte sono a dir poco canzonatori... però almeno bisogna di re che non li ha censurati.. o forse non se n'è ancora accorta.... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per il resto se la questione fosse vera io penso che di solito ci perde in immagine più la Carfagna che si è abbassata a fare un pompino ad un settantenne pur di far carriera e non so con che faccia possa dunque presenziare il suo incarico

 

In tutto questo a rimetterci siamo noi <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
La prima cosa che mi colpisce è che si facciano considerazioni, parlo della Guzzanti, su di uno stralcio che è uscito in Spagna e non qui: sembrerebbe che ci fosse stata una fuga di notizie atta ad aggirare le nuove norme italiane sul divieto di pubblicare le intercettazioni, anche se pare che le medesime in questione siano già state desecretate.Ma insomma, probabilmente per andare sul sicuro e anticipare il bailamme, si è deciso di far uscire la notizia all'estero: si torna però ad un punto cruciale di principio che deve valere per tutti, chi fa uscire dalle procure le intercettazioni? Violante pochi giorni fa diceva giustamente " è imbarazzante la continua e reiterata fuga di notizie dagli uffici giudiziari, si vuol far pensare agli italiani che procure che riescono ad arrestare provenzano e riina non riescano invece a trovare i colpevoli delle 'soffiate' alla stampa".

 

Poi, la questione della rilevanza...... ha rilevanza il fatto che probabilmente la Carfagna sia stata messa lì, dietro a favori sessuali, però la cosa non è dimostrabile in modo incontrovertibile, questo il pericolo ovvio dell'intercettazione: dare in pasto alla gente probabilità che poi vengono deformate ed estese a verità inalterabili.La linea sottesa da queste parole è quella del garantismo sempre e cmq, è quella per intendersi che fa fare a Pannella in questi giorni lo sciopero della fame contro la condanna a morte del vice di Saddam.

 

Quindi anche, se è solo una ex valletta, e verosimilmente sta nel posto sbagliato e sulla pelle nostra, non posso 'godere' del fatto che venga spuxxxxxta.E' sicuramente un ministro appariscente per probabile inadeguatezza e assenza grave di curriculum necessario.Ma abbiamo avuto ministri almeno altrettanto inadeguati anche se meno 'stridenti' e appariscenti, ricordo nel Prodi due, ricordo Bianchi ai trasporti, Rutelli ai beni culturali, Pecoraro Scanio all'ambiente e Mastella ministro della giustizia!!!!Ci ricordiamo o no cosa è stato Mastella a ministro della giustizia?!! Rammento poi che un favore sessuale è più degno di nota di uno meno individuabile solo in una società tabuistica e ipocrita come la nostra e come certamente era, è l'america di Clinton.Io mi vergognerei assai di abitare in un paese dove un presidente viene messo sotto accusa e possibile destituzione per essersi fatto fare dei pompini.

E' la stessa america che poi "esporta la democrazia", ricordiamcelo....

 

La Carfagna può fare molto male al ministero delle pari opportunità, questo per il suo status personale, non perchè ha fatto pompini o meno a Berlusconi.Che sia avvenuto è una non notizia visto chi lei.

 

 

parole sante Curvadong. La cosa che disgusta è che si crei un collegamento necessario fra la presunta relazione dei due e la decisione di dare alla Carfagna l'incarico di Ministro. Io, onestamente, non credo che Berlusconi metterebbe di sua sponte nei panni di ministro una persona che riterrebbe inadeguata, non importa se c'è una relazione di mezzo. Il Ministero della Pari Opportunità è stato spesso un banco di prova per giovani politici (vedi la Prestigiacomo) che a torto o ragione si riteneva avessero un potenziale di lungo periodo.

 

Per fare il Ministro in quel dicastero, la Carfagna, non deve possedere delle competenze tecniche particolari. Insomma, non è il Ministero dell'Economia..e non scordiamoci che praticamente TUTTI i ministri sono degli incompetenti, sia di destra che di sinistra. e fanno il loro mestiere grazie al supporto dell'apparato ministeriale di riferimento, quello si ovviamente preparato.

 

Personalmente tutto questo accanimento verso la Carfagna mi sembra ad oggi immotivato, le poche volte che ho letto le sue dichiarazioni da ministro mi sono sembrate assolutamente sensate, ancorche' non condivisibili.

 

Abbiamo avuto (e abbiamo) di peggio.

 

ciao

Edited by Brasileiro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Personalmente tutto questo accanimento verso la Carfagna mi sembra ad oggi immotivato, le poche volte che ho letto le sue dichiarazioni da ministro mi sono sembrate assolutamente sensate, ancorche' non condivisibili.

 

 

come quello che ha detto sui gay e lesbiche? :fischietto:

Edited by Vieri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vieri, sono d'accordo con la Carfagna quando dice che gay e lesbiche tendono un po' all'esibizionismo, si sono proprio d'accordo.

 

Sono d'accordo anche che il gay pride cosi come e' oggi pensato e organizzato sia una bischerata.

 

 

Per il fatto di pensarla diversamente dai gay e lesbiche militanti sono necessariamente un razzista od omofobo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe, allora concordi con lei anche quando ha detto che i gay e le lesbiche non sono discriminati.... ?

 

 

si certo...come no...forse in ambienti di un certo livello culturale, ma di sicuro questo idiota discorso di miss purdifarecarrieralopuppoancheaun70ennebavoso fa capire che ella non sa (o meglio, fa finta di non sapere) che in molte realtà italiane i gay e le lesbiche sono oggetto di discriminazione e fare outing e subire le relative conseguenze di ciò non è affatto una cosa facile, per loro!

Edited by Vieri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una showgirl si butta in politica e dopo 2 anni diventa ministro. Poi si viene a sapere che questa (se confermato) ha spompinato il presidente del consiglio che l'ha fatta ministro senza nessuna credenziale e con evidentissima assenza di curriculum. Se penalmente la cosa e'difficile da essere dimostrata, politicamente dovrebbe essere una catastrofe.

 

Brazi, il ministero e' stato un banco di prova per giovani politici, esatto. La Carfagna non e' la Prestigiacomo, la differenza di curriculum e impegno istituazionale prima di prendere l'incarico non dovrebbe nemmeno essere citata. Non abbiamo avuto cosi' tanto di peggio, al massimo pari merito. Questo non e' l'apice del rimaneggiamento di Berlusconi, e' solo la superficie, un dettaglio schifoso.

Edited by Gurg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me Vieri hai spammato troppe cagate sull' 11 settembre e adesso le foto te le mettono in piccolo perche' hai rotto i maroni :D

In ogni caso non capisco ancora se questa e' una voce o c' e' qualche conferma. Non e' che ci voglia tanto ad inventare una voce come questa sulla Carfagna e a far si' che prenda piede. Quindi, stiamo parlando di aria fritta o c' e' una qualche fonte, una qualche conferma attendibile ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...