Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Dott. Morselli

Successo dell'Autotrapianto

Recommended Posts

Salve a tutti,innanzitutto i doverosi ringraziamenti a Ronald e Mammo52 per essersi aggiunti a chi ha spedito la mail di appoggio ad A.Fiumi.

Rinnovo le richiesta di fare lo stesso a tutti i forumisti che ancora non si decidono(per esempio Pep1930 e Lottatore ma anche Katetzu !!).

Oggi alle 14.00 ho sentito Alessia Fiumi al tel.

mi ha detto di aver ricevuto 5 o 6 mails con lo stesso testo(le vostre famose di "appoggio"),dopo che io le avevo parlato del forum di Salusmaster e dei discorsi che facciamo-

mi ha riferito che già Piero2 le aveva parlato del sito in questione e ha chiesto se sta scrivendo sullo stesso,impressioni positive circa la DHI-

abbiamo spostato l'appuntamento ad Atene per il 31 Maggio(invece che il 29),in verità è stata una mia idea dal momento che il 31 è Sabato e meglio si concilia con i miei impegni lavorativi - A. Fiumi non ha avuto problemi ed ha accettato la variazione-

Ho chiesto di ricevere in italiano una copia del consenso informato che dovro' firmare per dare via libera all'intervento,mi è stato inviato e l'ho già trovato fra la posta di oggi:non mi sembra che ci sia alcun punto che entri in contrasto con le garanzie che mi sono state promesse in forma contrattuale circa il buon esito dell'intervento.

L'unico punto che non mi e' chiaro(dal momento che i bulbi trapiantati provengono da zone mai attaccate dall'A.A.),è il N° 3 e anzi se qualcuno avesse idee chiarificatorie in merito,lo inviterei a farsi avanti,vi trascrivo l'intero testo:

 

 

 

CONSENSO ALL’AUTOTRAPIANTO FOLLICOLARE DI CAPELLI

 

NOME: _____________________________________________________________

ETA’: _______ TELEFONO: ___________________________________________

INDIRIZZO: __________________________________________________________

_____________________________________________________________________

Chirurgo:__________________________Data:_______________________________

 

 

 

1. Confermo di aver avuto un colloquio durante il quale mi sono stati spiegati il metodo di autotrapianto, la tecnica ed il tempo impiegato per eseguirlo.

 

2. Consento e autorizzo la somministrazione della dose di anestesia locale considerata necessaria dal chirurgo che eseguira’ l’intervento.

 

 

3. Sono consapevole che non riavro’ capelli dello stesso spessore di quelli che avevo prima di iniziare a perderli.

 

4. Acconsento a farmi fotografare: (a) Le fotografie rimarranno proprieta’ del medico / del Gruppo Medico DHI. (b) Le fotografie saranno pubblicate solo in riviste scientifiche e mostrate nel corso di Congressi Medici senza rivelare la mia identita’.

 

 

5. Acconsento e autorizzo il Dottor ___________________________e la sua equipe medica ad eseguire la procedura di autotrapianto capillare. Confermo di avere letto attentamente e capito tutti i punti della presente.

 

 

ATENE DATA:________________

 

 

 

Nome: ____________________________________

Firma: ____________________________________

Che ne dite?

 

Ringrazio Aragorn per avermi inviato il testo in inglese da spedire a J.Cole-

Ho chiesto ad A.Fiumi al tel. se le risulta che Cole si trovi nell'impossibilità di assicurare presso la DHI gli stessi risultati(per latecnica FUE) che puo' garantire operando negli USA:mi ha risposto che Cole ha effettuato pochi interventi di FUE alla Dhi ma che non ha mai accennato ad un problema del generer,mi ha anche detto che gl'inviera' una mail per porre questa domanda e che mi fara' sapere la sua risposta.

Intanto invierò anch'io una mail a Cole ricopiando il testo di Aragorn....vedremo!

'notte a tutti e a presto

p.s.(spero che le 5 o 6 mails inviate ad Alessia Fiumi aumentino!)

-Shon-

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Shon ..concordo anch'io per la stranezza del punto 3.

Ti posso assicurare che i nuovi capelli hanno lo stesso spessore...anzi + grossi.

Semmai il problema come ben sappiamo è la foltezza.

Da esperienza personale..per me un buon grado di foltezza si ottiene con 2 int.

Forse essendo un consenso..probabilmente tradotto in italiano è un pò sommario..intendo chiaramente il punto 3.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao xxxxx,sono d'accordissimo con voi riguardo al punto n.3 del testo.

 

Ritengo debba intendersi spessore=foltezza,

altrimenti il discorso non tiene assolutamente !!!

 

A presto

 

Vi voglio bene tutti

 

stopardi wink.gifwink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo sia un problema di traduzione, lo spessore dei capelli trapiantati è spesso migliore di quelli originali in quanto prelevati dalla nuca dove generalmente sono più "grossi".

Direi comunque che è un consenso standard, nulla di strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un'idea. Vedi se loro hanno la disponibilità di un certo numero di bulbi, magari te li estraggono con la tecnica FUE e poi te li fai trapiantare

ad esempio sull'avambraccio dove puoi benissimo disegnarti il tuo cmq e vedi quanti ne riescono a inserire.

Ti renderai subito conto che quello che promettono è falso.

Possono usare la lama più sottile del mondo, ma il buchino che loro fanno deve ospitare un bulbo, col tanto di grasso intorno che è ben altra cosa che un capello.

Nel buchino deve entrare il bulbo, che alla base ha un diametro di più di 1mm, io li ho visti, diciamo 1,5 mm

quindi il buchino che lo ospita deve essere più grande, diciamo 2mm di diametro, cioè un cerchio di area 3,14mmq.

In 1 cmq cioè 100mmq, ne disegnerai quindi 32. Ricorda però che la cute non è il foglio di carta, quindi sono da evitare le sbavature, quindi i cerchietti non devono essere adiacenti, perchè i bulbi non possono essere messi ravvicinati, se no non attecchiscono.

E' come se ogni bulbo dovesse avere a disposizione un'area pari a un cerchietto di diametro 3mm , che corrisponde a un'area di 7 mmq.

Quindi 100/7 ti trovi con i 15 bulbi a cmq, questo nell'ipotesi che il chirurgo sia il migliore, che la lama sia la più sottile, e che tutti i bulbi attecchiscano.

Un altro limite (per una sola sessione) è il numero di UF che puoi donare, che varia da persona a persona, ma che al max può essere di 2000 bulbi.

Allora diciamo 1800 bulbi.

Come visto, hanno bisogno per attecchire di un'area pari 1800/15 = 120cmq.

Supponiamo che tu debba coprire un'area di 120cmq, come nel mio caso.

Ti ricordo che la densità dei 18 anni è di circa 100capelli e più a cmq.

Quindi in quella zona c'erano 120*100=12000 capelli. Come vedi il conto è presto fatto. Se tu hai 1800 bulbi da donare, come farai ad avere l'effetto coprente di 12000 capelli?

Questo è quello che i chirurghi non dicono. Allora vedi che ci vogliono 4 o 5 sessioni, per avere una densità che si avvicina a quella naturale!

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco perchè un cliente come te è meglio perderlo che trovarlo. Per 1 come te che perdono, ne trovano 100 ignoranti che poi entrano nella trappola e magari si sottopongono anche ad altre sessioni, e 50 come me che sanno, ma che gli sta bene anche una foltezza minima. La mia aspettativa era diversa dalla tua quindi comunque mi considero soddisfatto, anche se non osservo (al momento, cioè a 5 mesi dall'autotrapianto) i 20 capelli a cmq che mi erano stati promessi.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

x Shon: ho mandato la mail di sostegno a info@dhi.gr all'attenzione di Alessia Fiumi.

 

Colgo l'occasione Shon di farti vedere questa spedizione da un punto di vista che forse non abbiamo ancora considerato.

 

La tua determinazione ti ha sempre contraddistinto nel forum, e sicuramente l'idea del documento di garanzia di "riuscita" dell'intervento e' una buona idea. Tuttavia purtroppo, ricordati che la tua AREA DONATRICE e' tutto quello che hai ... concentrati sui dettagli tecnici, bombarda di domande Cole e gli altri.

Assicurati ad esempio che utilizzino il DENSITOMETRO o analogo strumento x stabilire ESATTAMENTE quante UF ti servono, il prelievo deve essere preciso.

 

Alla fine, se l'intervento e' progettato bene tecnicamente ed eseguito con attenzione massima da uno dei Top-10 chirurghi al mondo come Cole, il risultato sara' molto probabilmente davvero buono; se l'operazione contiene delle pecche, tu si forse avrai il tuo risarcimento indietro come da garanzia, ma le tue 1500 UF se ne saranno andate come saranno andate ... e non si recuperano piu'.

 

Io fossi in te Shon pianificherei 2 sessioni gia' da subito con Cole, in modo da chiarire il discorso della densita' richiesta.

 

La cosa piu' importante e' la valutazione della donor area, specie x trapianti vertex.

 

Ho parlato con un ragazzo di Vancouver operato da Hasson, che ha messo la bellezza di 2000 UF nel vertex ... dopo una attenta analisi con Hasson stesso che gli ha confermato un serbatoio potenziale di 6000 UF, che gli consentivano di riservarne ben 2000 x il vertex oggi, e tenere le altre 4000 per il futuro.

 

Questi dettagli tecnici, a volte rognosi, possono essere decisivi.

 

In bocca al lupo !

Lott

Share this post


Link to post
Share on other sites

I 100 ignoranti che trovano sanno che i capelli persi non te li puo' dare piu' nessuno. Questa e' purtroppo la realta'. La buona riuscita di un trapianto dipende, come dice il Dott. Morselli, dalle aspettative del cliente. Anche io rinnovo le mie perplessita' all'amico Shon ma in ogni caso faccio il tifo per lui!

*kamine*

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Shon,

non ho problemi, ma quale è il testo da inviare?

 

Io ti rinnovo le mie perplessità in merito alle tue aspettative. Tu lo sai, ho già fatto un autotrapianto e vedo con i miei occhi che la foltezza che ho ottenuto è meno di 1/5 di quella che intendi tu (vado dal parrucchiere e faccio il taglio alla moda. SCORDATELO con un solo intervento). A parer mio, e posso dirlo ci vogliono almeno 4 o 5 trapianti per avere un risultato all Conte. Quindi stai bene attento a questa trappola, ma tu non sei un fesso. Ti dico che i capelli trapiantati sono più spessi di quelli che c'erano prima. I capelli preesistenti nella zona ricevente cadono e molti non ricrescono più e sai perchè? perchè il vasocostrittore che loro ti iniettano li ammazza se sono già deboli. Ribadisco la densità che io osservo su di me è di circa 10 capelli a cmq, e penso nel caso migliore può arrivare a 12 o 13, sempre parlando di una sola sessione, tu non sei un fesso quindi stati bene attento a questo! Inoltre ti dico che se nella prima sessione la striscia donatrice ha donato ad esempio 1000UF, nella seconda sessione siccome il chirurgo taglia comunque sulla stessa cicatrice, quindi la striscia non ha più 1000 Uf ma di meno e cosi via!

Loro non potranno darti alcuna garanzia, a mio parere, l'unica cosa che ti diranno, nel caso in cui tu non sia soddisfatto, è di farti un'altra sessione e di pagarla di meno. Stai sicuro che i soldi indietro non li riavrai mai!

Adesso capisco perchè nessuno ti ha voluto operare, perchè nessun chirurgo al mondo, ad oggi, è in grado con 1 SOLA SESSIONE di soddisfare le tue aspettative, quello che tu vuoi lo puoi ottenere con 4 sessioni. Quindi un chirurgo onesto dovrebbe dirti (qua sta la pezza e qua il sapone) voglio dire :tu hai bisogno di 4 sessioni e mi devi dare ad esempio 15000€, poi ti regoli tu!

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'accordissimo con lottatore..

anchè perchè ci sono passato.

 

Purtroppo per ingenuità (colpa mia, avrei dovuto informarmi di più, ma sapete anche voi quale può essere la condizione psicologica di un ragazzo che si accorge di perdere capelli ) sono caduto nelle grinfie di un centro che ha promesso mari e monti.. a da cui ho avuto solo un trapianto fatto male sulle tempie - e con una "strip" di capelli in meno nella zona donatrice - anche se grazie a Dio, per ora non si nota per niente

Ciao a tutti confused.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Ilpunto n°3 del consenso informato,è "vittima" di un errore di traduzione come alcuni di voi avevano ipotizzato e come mi ha spiegato nell'ultima sua mail,Alessia Fiumi:"densità" è il termine da considerare esatto.

Partiro' da Napoli il 31 Maggio alle ore 7,00 e dopo uno scalo a Roma,dovrei essere ad Atene alle 12,30.

Il volo di ritorno ce l'ho da Atene alle 6,45 del giorno 1 Giugno,con arrivo a NA alle 10,30.

Vi spieghero' tutto nella maniera piu' dettagliata,postando nel forum probabilmente la stessa sera di domenica 1 Giugno.

Purtroppo a causa della smagnetizzazione della scheda del cell.,ho perso i numeri memorizzati e non riesco a contattare Fabio(Pall Mall) con cui vorrei fare il viaggio come si era detto fra noi.

Spero che legga questo post e mi ricontatti,il mio num. comunque è sempre lo stesso.

Un saluto a tutti.

-Shon-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti,purtroppo vi scrivo per comunicarvi che la visita alla Dhi di Atene,prevista per il 31 Maggio insieme all'amico forumista Pall Mall,è "saltata".

Una serie di difficoltà di tipo privato e personale,ha determinato l'impossibilità di organizzare il viaggio unitamente a Fabio(Pall Mall).

La comprensione di Alessia Fiumi ci ha permesso di spostare il nostro appuntamento con Cole,alla sua prossima venuta ad Atene,presumibilmente fra Giugno e Luglio.

Non tutto il male viene per nuocere e devo confessare che ho intenzione di capire meglio alcune cose nel frattempo.

Non vorrei sembrare l'eterno indeciso ma negli anni ho imparato a conoscermi e so che di fronte a decisioni importanti,devo sentirmi sicuro e deciso e confesso di non essere in questo stato mentale attualmente.

1)la Fue......ho letto le considerazioni "negative" espresse da Tesauro,nel post aperto da Ciumbia in riferimento al congresso ISHR tenuto a Roma.Secondo Tesauro sarebbero ancora in maggioranza i "grossi nomi" che non si fidano di tale tecnica.Detto fra noi,non credo a una parola di cio' che sostiene Tesauro:lui non sa niente di FUE e tira acqua al suo mulino,questo penso ma.... leggere notizie "negative" sulla tecnica in questione quando stai per considerare un intervento di tale tipologia,non aiuta certo il morale.

2)Com'era prevedibile,non ho ricevuto risposta da J. Cole circa l'eventuale difficoltà di ottenere in Grecia gli stessi risultati assicurati negli USA(forse per problemi di attrezzature).Ringrazio l'amico cheveux per avermi inviato la lettera da spedire in inglese ma per il momento niente risposta!Spero arrivi prima del prossimo incontro di Giugno/Luglio alla Dhi.

3)Che confusione....non so piu' cosa chiedere a Cole o a chi altri fosse al suo posto:ribadisco che ho i capelli rasati a zero e che assumo da 3 0 4 anni(con periodi d'intervallo dovuti a momenti di sconforto)Finastid "spezzato"in 3 parti,mentre il minox.5% lo applico solo di sera(1ml o a volte anche la metà dal momento che è difficilissimo con i capelli rasati,non farlo colare un po' dappertutto!).

Credevo di sapere con certezza di voler coprire con il trapianto,solo il vertex e le tempie ma in questi giorni ho notato nonostante la rasatura,dei piccoli spazietti fra "gruppetti" di capelli ed altri,anche nelle zone che mi sembravano ok.Lo sconforto totale!....e se la calvizie stesse cominciando a colpire anche altre parti? da qui i soliti eterni dubbi:ma la "Finastid"spezzata in 3parti(In tre parti la spezzo...non in quattro,per l'assurda speranza che sia piu' efficace),sara' affidabile come l'originale Propecia oppure ho sbagliato tutto? è possibile che a me faccia piuttosto dei danni oltre a non migliorare la situazione? e il minox.? servira' a qualcosa la sola applicazione serale....con dose a volte anche inferiore a 1ml.? lo scorso anno è stato tremendo applicarlo mattina e sera in quantità di 1 ml. per volta,la mia vita era condizionata da quelle applicazioni che richiedevano tempi lunghissimi di applicazione e di assorbimento....TERRIBILE!

4)Proprio in questi giorni mi hanno riferito che il calciatore Conti ha ripreso vistosamente a perdere i capelli!

Sembra che sia evidentissimo e pare anche che abbia citato il chirurgo che l'ha operato.

Notizie del genere mi danno il panico....ma allora il trapianto non ha il solo problema della densità?potrebbero anche ricadere i capelli impiantati?

 

Questo è il mio stato d'animo attuale,che mi "caratterizza" ancora una volta(come già tante ormai nella vita)dei giorni di festa che avrebbero potuto essere goduti molto meglio.Così aspetto il prossimo appuntamento con Cole e vi confesso che intanto comincero' a visitare la sezione "protesi" del forum con piu' interesse.

Mi dispiace "mostrarmi" così disfattista ma forse la mia natura caparbia questa volta non ce la fa a spuntarla......troppi dubbi....troppa confusione...

ciao a tutti.

-shon-

 

P.S. vorrei dire anche qualcosa di costruttivo,va...

non c'è modo di reperire informazioni circa la "vicenda Conti"? potremmo capire in occasione di quanto sta accadendo,chi è il chirurgo che l'ha operato senza piu' dubbi e potremmo anche capire cos'è successo esattamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...probabilmente ad Antonio Conte non stanno cadendo i capelli trapiantati ma quelli che aveva prima di fare il trapianto(come dire, quelli originali).

Praticamente tra un paio di anni si ritrovera' al punto di partenza...che brutta storia sta' calvizie del caxxo!!! frown.gif

*kamine*

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco a trovare la strada giusta.

Vedo parecchie persone che in una maniera o l'altra riescono a risolvere il problema. Mi sento un dannato! Ecco il perche':

MEDICINALI

minox, nessun effetto

fina, nessun effetto

duta, sono tentato ma la vedo un po' pericolosa. PROTESI

queste di nuova generazione suscitano in me un certo interesse...ma non riesco proprio a vedermi con una protesi al pèosto dei capelli. sono sicuro che sono la risposta in termini estetici...ma non so...sono sempre parrucchini e per questo non mi va.

TRAPIANTO

quello con la tecnica tradizionale lo scarto a priori perche' la cicatrice che resta e' qualcosa di orribile, quello con la tecnica fue lo farei domani stesso...ma dove??

FUTURO

pensare alla clonazione mi fa sentire meglio...ma quando potro' riavere i miei capelli? a 60 anni??

 

E' una maledizione, ne sono piu' che convinto!

*kamine*

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda da alcuni anni ho smesso l'uso di minox e fina e devo dire che sto molto meglio, molto più rilassato, senza obblighi, anche perchè risultati zero.

 

Per quanto riguarda la durata dei capelli trapiantati solo un dottore o un trapiantato da qualche anno può darci una risposta.

Lo stesso per la cicatrice anche se credo che se fatta da mani esperte non crei fastidi.

 

Purtroppo facciamo parte di questa categoria

non c'è niente da fare, credo che dobbiamo cercare di accettarlo.

 

La foltezza originale non la riavremo mai, ma credo che si possano ottenere dei buoni risultati ugualmente.

 

Piuttosto di essere spelacchiati o delle palle lucide, è meglio avere dei capelli un po diradati ma distribuiti bene.

 

Per questo mi sono deciso, mica posso continuare a bruciarmi il cervello, rischio, anche perchè le tecniche oggi sono migliorate dal passato, niente più effetto bambola e niente più devastazioni nella zona ricevente perciò mal che vada ritornerò allo stato iniziale.

 

Mi accontento anche di una copertura parziale sicuramente migliore di essere spelacchiati

 

La mia situazione è peggiorata nell'ultimo anno ma solo centralmente e davanti, al massimo il trapianto mi danneggerà qualche capello miniaturizzato.

 

Non voglio aspettare ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Shon:

Cole credo che non ti abbia risposto, poichè è in giro per l'Europa attualmente.

Ti consiglio di stare tranquillo e di integrare eventualmente la tua cura con lo spironolattone (prova quello di Lee, potrebbe essere una sorpresa positiva).

Per quello che riguarda il trapianto non ti preoccupare, i risultati di ricrescita sono definitivi, non esiste su migliaia di interventi un esito contrario.

Su Conte poi si è detto di tutto, non è chiaro neppure se l'ha operato Rosati quindi non ci farei troppo caso.

Personalmente nella tua situazione proverei a farmi operare da Cole con un intervento di poche centinaia di u.f. su un'area glabra (es. tempie o vertex).

La FIT non lascia residui cicatriziali visibili se ben eseguita, se sei contento del risultato puoi sempre tornarci dopo qualche mese per fare un intervento più serio e risolvere il tuo problema definitavamente.

Nella peggiore delle ipotesi puoi sempre restare con i capelli rasati.

Tieni presente che ad oggi l'alternativa è quella di attendere tecniche futuristiche che comunque non daranno esito prima di quattro cinque anni.

Tienimi cortesemente aggiornato sugli sviluppi con Dhi, non è escluso che a Luglio trovi del tempo per venire in Grecia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Dott. Morselli

Mi vorrei intromettere nella discussione per ricordare alla community di "Salusmaster" che in campo scientifico, e in particolare nel settore trainante della ricerca, vi sono delle regole da rispettare per avviare i risultati degli esperimenti verso la pubblica utilizzazione.

In particolare nel settore clinico della medicina, per poter valutare l’efficacia di un rimedio si debbono eseguire degli studi prospettivi su ampi numeri di pazienti informati, con controlli a doppio cieco condotti per almeno 5 anni da persone estranee all’equipe che esegue la ricerca.

Non c’è altro modo per ottenere risultati accettabili, statisticamente significativi e clinicamente riproducibili, e tutto ciò che non ha la validazione di questa metodica è da ritenersi scientificamente “inesistente”.

Per quel che riguarda la FUE, ognuno può avere opinioni personali, fiducia nel tale o nel talaltro chirurgo, e affidarvisi anima e corpo. Ma deve tener presente che finchè la tecnica che gli viene proposta non è stata ufficialmente presentata nelle sedi competenti, e documentata secondo i parametri sopra descritti, deve considerare sé stesso più che l’utente di un servizio la cavia di un esperimento, con tutti i rischi e le incertezze che tale “status” comporta.

Consiglieri pertanto chi si affida a un chirurgo di pretendere la documentazione oggettiva di quanto gli viene promesso a parole, tenendo anche presente che nel settore medico i segreti riguardanti sostanze, attrezzature e metodiche sono rigorosamente vietati per motivi sia deontologici sia scientifici. Chi fa vere scoperte le presenta e le documenta, chi accampa timori di venir “scippato” delle proprie invenzioni le tiene segrete finchè non ha raccolto una documentazione sufficiente a renderle pubbliche, e a trarne la gloria meritata.

Dott. M. Morselli

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Purtroppo" sono d'accordo col dottore,

quante volte le nostre aspettative sono rimaste disilluse da nuove "esaltanti" scoperte?

mi viene in mente dutasteride.. che sembrava chissachè, poi si è fermata la sperimentazione e non si sa se funziona come dice di funzionare e che effetti collaterali ha. ho letto che ci sono persone che la usano lo stesso e duta gli provoca un mal di testa continuo (vi posterò il post smile.gif. Ci rendiamo conto?

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamo(scusate se andiamo off-topic ,ma non funzionano i privatemsg a nessuno!)puoi riferirmi meglio dove hai sentito che chi usa Duta ha forti emicranie?Magari vieni nella sezione duta su "dai forum americani" grazie mille e scusate di nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1)Ho fatto il mio primo autotr. nel 1981 e i relativi capelli sono ancora li grossi e forti, per cui vi posso assicurare che una volta attecchiti é per sempre.

2)Il Minoxidil al 2% su di me non funziona quindi non lo usavo piu' finché spinto dalla disperazione feci una visita presso il reparto tricologico dell'ospedale di Firenze e una dottoressa mi assicurò che il Minox al 5% funzionava,seppur scettico volli provare, funzionava davvero, sono diversi anni che lo uso mattina e sera e quando smetto per qualche mese vedo un peggioramento e devo ricominciare ad usarlo.

3)Finasteride: Lo uso da anni in contemporanea al Minoxidil spezzo le pastiglie in 5 parti (sono diventato bravissimo) é inutile e dannoso assumere più di 1 mg al giorno. ogni 4 mesi faccio una pausa di 1 mese anche per far ritornare i livelli di testosterone al 100%.

4)DHI Atene, mi sà che ha fatto bene Shon67 a non fidarsi, a Piero 2 hanno chiesto 3 euro per unità foll. a me ne hanno chiesti 5

non mi pare un comportamento serio.

5)CICATRICI: Ho subito quattro interventi da tre chirurghi diversi ma non ho cicatrici visibili nella zona donatrice, scopro l'esistenza di questo problema frequentando il forum e la cosa mi preoccupa dovendo fare un definitivo (spero) intervento.

6)Penso che mi farò operare in America alla NHI (www.newhair.com)sono di una competenza

inarrivabile, mi hanno spedito un monte di materiale, persino un libro di 274 pagine "THE PATIENT'S GUIDE TO HAIR RESTORATION" con decine e decine di foto a colori e tutto assolutamente gratis.Inoltre tengono continuamente seminari aperti dove si può assistere ad interventi dal vivo.

xxxxx si va a Los Angeles?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...