Jump to content
Sign in to follow this  
silversnow

Linee guida per verificare l'efficacia di una

Recommended Posts

Linee guida per verificare l'efficacia di una nuova cura per la DS

 

 

Questa nuova cura della DS si basa sulle ricerche scientifiche effettuate nel 2000 dal Dott Passi, dal Prof Ippolito, dal Prof Di carlo ricercatori dell' IDI e dell'Istituo San Gallicano di Roma; per conoscere tutto su queste ricerche e su ricerche correllate di altri ricercatori leggete il topic "DS il verio rimedio esiste" ( http://forum.salusmaster.com/index.php?showtopic=18452 ) Nel forum abbiamo solo contribuito a riscoprirle e a comprendere in che modo possono essere utili nel nostro caso;

Questa precisazione è importante per informare dell'esistenza della base scientifica della cura e per escludere che venga considerata come "un rimedio fai da te" o una medicina alternativa;

 

Non sappiamo se questa cura è efficace, ma è una cura che non richiede l'assunzione di farmaci topici o farmaci sistemici, ma solo l'utilizzo di creme cosmetiche innocue e una corretta integrazione di antiossidanti assocciati ad una dieta sana e varia;

Gli unici effetti collaterali o pericoli che possono derivare da questa cura sono verificabili solo nel caso in cui si faccia abuso di integratori oltre le dosi consigliate, o si conduca una dieta non equilibrata nel tentativo di assumere quantità elevate ed inutili di acidi grassi polinsaturi e antiossidanti

 

L'assunzione di antiossidanti e di acidi grassi polinsaturi deve essere solo ed esclusivamente quella consigliata dall'INRAN ( http://www.inran.it/ )

L'assunzione di queste sostanze in quantità superiori o in misura diversa dalle dosi consigliate dall'INRAN è potenzialmente dannosa

Il forum NON si assume in nessun caso la responsabilità delle conseguenze di chi decide di NON segue precisamente le quantità indicate;

Concludendo: se si seguono le indicazioni, questa cura è completamente innocua e sana, non comporta nessun rischio

 

 

 

PERCHE' PROVARE QUESTA NUOVA CURA:

 

_ i costi economici sono contenuti

_ i rischi e gli effetti collaterali sono inesistenti se si seguono le indicazioni dell'INRAN e le indicazioni sulle confezioni degli integratori

_ non è un rimedio "fai da te", ma ha basi scientifiche (ricerche svolte in centri specialistici di dermatologia come IDI ( http://www.idi.it ) e San Gallicano ( http://www.ifo.it/IFO.run?3B0235AA ))

_ le alternative sono le cure tradizionali d'urto a base di cortisonici e antimicotici e raggi UV(che nel tempo causano solo danni) o le terapie di mantenimento a base di cosmetici che hanno la capacità solo di contenere la DS

 

Se decidete di provare questa cura , nel momento in cui la iniziate, per verificare se questa nuova cura funziona, è molto importante per almeno 2-3 mesi seguire solo lei, perchè se al termine dei 2-3 mesi avremo dei risultati positivi rilevanti sapremo che questi sono derivati solo ed esclusivamente da questa nuova cura; per questi motivi durante la cura evitate o limitate al minimo l'applicazione di cortisonici/ antimicotici/ raggi UV/ retinoidi etc;

Cercate inoltre di essere costanti e di seguire in sinergia la cura sistemica(la piu importante) e la cura topica;

 

 

 

COSA SUCCEDE NELLA DS (secondo le ricerche di Passi / Ippolito / DI Carlo):

 

Nella DS si riscontra un alterazione biochimica delle membrane cellulari che non sono piu in equilibrio omeostatico (in altre parole le membrane cellulari hanno perso la capacità di mantenere un equilibrio stabile); questo si manifesta con una perossidazione degli acidi grassi polinsaturi ad opera dei radicali liberi e con l'alterazione del film idrolipidico con bassi livelli di squalene e alti livelli di acidi grassi saturi;

 

Le cause sono da ricercare nel sistema di difesa immunitario che non è capace di contrastare l'azione ossidante dei radicali liberi, inoltre è molto importante considerare se con la dieta assumiamo tutte le sostanze essenziali per il nostro organismo e se il nostro organismo è capace di assimilarle nelle giuste quantità

Nel nostro caso sostanze essenziali importanti sono, oltre agli anti-ossidanti, gli acidi grassi polinsaturi (w3 -w6) (contenuti ad esempio negli oli vegetali diversi dall'olio d'oliva, nel pesce, nelle noci, "frattaglie", etc); (attenzione questo non vuol dire abusarne(alte quantità non vanno bene) ma assumerli nellle giuste quantità, come abbiamo detto, dovremmo controllare anche che il nostro organismo funzioni bene e sia capace di assimilarli);

 

 

 

IN COSA CONSISTE LA CURA

 

_ La parte piu importante della cura è la parte della dieta varia e equilibrata e della giusta integrazione con acidi grassi polinsaturi e con antiossidanti, la parte topica della cura è solo coadiuvante, per questo motivo utilizzare creme o shampoo senza seguire una dieta varia e equilibrata e senza fare una giusta integrazione, è inutile;

 

LA CURA SISTEMICA:

 

_ Fare una dieta sana e varia significa fare la classica dieta mediterranea, mangiare un po di tutto senza eccessi, con molta frutta e verdura, legumi e cereali, pochi grassi ma di buona qualità; per conoscere tutto sulla dieta da seguire leggete le linee guida dell'INRAN che potete scaricare a questo link ( http://www.inran.it/servizi_cittadino/star...%20L.G%20df.pdf )

_ Nella DS in particolare è molto utile assumere in modo corretto ed equilibrato gli acidi grassi polinsaturi (w3-w6) e gli antiossidanti;

_ Per gli acidi grassi polinsaturi seguite attentamente le indicazioni dell'INRAN nella sezione "grassi" delle linee guida ( http://www.inran.it/servizi_cittadino/star...%20L.G%20df.pdf ) o seguendo lo specchietto che si trova a questo link ( http://www.cibo360.it/alimentazione/dietol...razione_EFA.htm );

_Per gli antiossidanti, oltre a consumare tanta frutta e verdura, è necessario integrare con IMMUGEN l'integratore della IDI Farmaceutici ( http://www.saninforma.it/Sezione.jsp?idSez...SezioneRif=2374 ); si consigliano 2 max 3 cpr al giorno; l'assunzione deve avvenire solo ed esclusivamente ai pasti; (se si assumono a stomaco vuoto lontano dai pasti sono inutili) L'assunzione di Immugen deve essere fatto a cicli di 2-3 mesi (per indicazioni precise leggete le indicazioni nella confezione) e solo dopo aver stabilito una reale mancanza degli elementi che vengono integrati con Immugen, si stabilisce con esami clinici rilevanti una precarietà di antiossidanti. La dose di 2-3 compresse al giorno inoltre dovrebbe essere indicata da un medico;

 

LA CURA TOPICA:

 

_ per la DS nel viso applicate una crema emolliente che abbia la capacità di reintegrare il normale film idrolipidico e che abbia propietà antiossidanti; posso

no essere utili ad esempio:

NOAGEN crema della IDI farmaceutici ( http://www.saninforma.it/Sezione.jsp?idSez...dSezioneRif=710 / http://www.saninforma.it/Sezione.jsp?idSez...dSezioneRif=710 / http://www.saninforma.it/Sezione.jsp?idSez...dSezioneRif=706 )

PHYSIOGEL AI crema della Stiefle ( http://www.saninforma.it/Sezione.jsp?idSez...dSezioneRif=703 ) alternata a PHYSIOGEL crema della Stiefle ( http://www.physiogel.com/it/crema.htm )

 

_ per la DS nei capelli: in questa prospettiva di cura è necessario favorire la reintegrazione del film idro-lipidico, per questo sono da evitare tutti gli shampoo che contengono sostanze irritanti o aggressive (naturalmente sono da evitare nizoral e triatop e simili); per questi motivi vanno bene tutti gli shampoo delicati per uso frequente (ad es: Revivogen, Kiotin, Bioshampoo Mellis, Elution della Ducray, Physiogel base lavante etc); per l'azione antiossidante puo essere utile la nuova tecnologia alla vitamina E;

Una nuova mousse(schiuma) della Mipharm che si chiama EMOUSSE, il principio attivo di questa mousse è la vitamina E che svolge azione antiossidante; la mousse si applica facilmente quindi è indicata sia per la zona del viso che per quella dei capelli. Non ha antimicotici o altre sostanze aggressive, e non presenta particolari controindicazioni:

http://www.mipharm.it/products%20portfolio/index.htm

 

Questa in sintesi è la cura generale, sarebbe importante anche seguire la seguente precisazione

 

 

 

IMPORTANTE PRECISAZIONE

 

Per essere sicuri di integrare nella nostra alientazione tutto quello che ci serve nelle giuste quantità, dovremmo essere seguiti da un medico biochimico (come ad esempio passi o la deluca che lavorano all'IDI), loro attraverso gli esami del sangue e altri esami specifici delle nostre membrane cellulari riescono a individuare le nostre personali carenze di micronutrienti, perchè è evidente che se anche abbiamo tutti la DS, abbiamo comunque sistemi immunitari e metabolismi che sono diversi da persona a persona;

 

Per farvi un esempio (solo ai fini esplificativi): io posso assumere come voi una cpr di vitamina E al giorno nella stessa quantità; potrebbe succedere che voi assimilate completamente la vitamina E che avete assunto, mentre io ne assimilo solo il 60% di quella che ho assunto;

le cause potrebbero essere di diversi tipi, un medico specialista con gli esami specifici le può riconoscere e indicarci una dieta ad personam e intanto controlla con altri esami se abbiamo ristabilito il giusto film idro-lipidico e se a livello cellulare le membrane hanno ritrovato un equilibrio omeostatico

 

Il rischio di fare da soli, senza essere seguiti è di conseguenza quello di non sapere se assimiliamo effettivamente quello che assumiamo e quali/quanti sono i micronutrienti che nel nostro caso servono

 

 

NB Se volete periodicamente tornate sul forum per confrontare i vostri risultati con quelli degli altri utenti; il tempo minimo di cura è di 2-3 mesi per vedere qualche risultato; Non si è sicuri che funzioni, proviamo e speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

!!!ATTENZIONE!!!

Si precisa che i contenuti di questa discussione sono frutto di ricerche private di utenti del forum. Benchè si riportano vari documenti trattati da specialisti, gli utenti che si stanno impegnando nella ricerca NON sono specialisti.

Non ci sono pertanto prove scientifiche di efficacia di questa cura se non nei documenti trattati dai medici.

La cura NON prevede uso di sostanze farmaceutiche necessitanti prescrizioni mediche ma integratori di sostanze alimentari. Ciò nonostante, anche una sostanza ritenuta non pericolosa come una vitamina, può invece esserlo per chi ne è allergico. Pertanto si consiglia di consultare un medico prima di intraprendere qualunque cosa. L'abuso di Selenio è molto nocivo e porta a gravi conseguenze, quindi si consiglia vivamente di non eccedere la dose consigliata di IMMUGEN.

Chi intende intraprendere questa nuova possiblità lo fa a proprio rischio e pericolo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nostro intento era verificare se la cura a base di antiossidanti proposta dai ricercatori coordinati dal dott Passi funzionasse, ma purtroppo sono necessari esami emato-chimici specifici per verificare se ci sono carenze sistemiche effettive di antiossidanti nel nostro organismo. Per questo motivo non ci sono i presupposti per iniziare la cura con integratori come Immugen che se presi senza un continuo monitoraggio possono nel tempo essere nocivi per l'organismo (fenomeni di pro-ossidazione)

 

Il mio pensiero è che la cura del dott Passi si occupi solo di un aspetto del quadro clinico della dermatite, l'eccessivo consumo di antiossidanti endogeni, trascurando altri apparati che sono interconnessi tra di loro come intestino, fegato, sistema nervoso, pancreas

 

Il messaggio per tutti, è di aspettare qualche mese quando sarà possibile definire nuove linee guida per la cura della dermatite, l'intento è di ottimizzare il controllo dei sintomi della ds senza usare farmaci e integratori di sintesi, ma solo con dieta e fitoterapia.

 

SILVERSNOW

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...