Jump to content
Sign in to follow this  
castano_chiaro

E' Errato Affermare Che L’embrione Sia Un Uomo?

Recommended Posts

Sopprimere un embrione non ha solo l’effetto evidente di rendere non vitali un gruppo più o meno numeroso di cellule indifferenziate prive di personalità e di autocoscienza.

 

Quando si sopprime un organismo vivente di qualsiasi genere non si sopprime ciò che esso è in quel momento, ma ciò che quell’organismo vivente non potrà mai più essere.

 

Per questo motivo suscita sempre profonda commozione e dolore apprendere della morte di un bambino: si pensa a tutto ciò che quel bambino non potrà mai più essere, a tutto il futuro che la morte strappa a quell’ essere vivente il cui ciclo vitale è ancora lontano dal concludersi.

 

Allo stesso modo, sopprimendo un embrione, si sopprime di esso tutto il ciclo vitale che non ha ancora compiuto il quale comprende gli stadi di feto, bambino, ragazzo, adulto ed anziano, essere umano insomma.

 

Detto questo sembra quindi davvero improduttivo chiedersi quando embrione è abbastanza sviluppato da poter essere 'promosso' essere umano, ma chi comunque tenta un’impresa tanto inutile si trova di fronte ad un insormontabile problema: lo sviluppo di un embrione, poi feto, poi bambino ecc ecc è un processo continuo e non discreto, un processo cioè nel quel non possono essere sensibilmente percepite le differenze tra uno stadio ed il successivo e quindi in tale processo è difficile stabilire un preciso momento in cui un insieme di cellule può essere considerato un essere umano

 

Dall’impossibilità di risolvere questo problema nascono le differenti legislazioni dei vari paesi i quali hanno creduto di risolvere alla meglio la questione saltandola invece a piè pari e ponendo disparati quanto arbitrari limiti di tempo alla manipolazione o soppressione dell’embrione.

 

cosa pensate? io sono dell'idea che l'Aborto sia utile e necessario in caso in cui la madre è vittima di una violenza, se si tratta di una prostituta rimasta incinta non volutamente, se i genitori sono minorenni (15-16 anni), ma anche se non si ritiene di volere quel figlio penso che si abbia tutto il diritto di scegliere di non diventare padri e madri di un figlio non voluto. collego tutto ciò anche alla Chiesa e al Papa Rotwailer-Ratinger che sicuramente spingerà gli stati laici ad assumere nuovamente posizioni diverse sull'Aborto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che fino a quando non si sia sviluppata una minima attività celebrale non si possa parlare ancora di essere umano.

La condizio sine qua non dell' aborto è la costatazione o meno del fatto che si posa parlare di essere umano oppure no.

Interrompe il processo di formazione di un essere umano nella fase in cui lo spermatozoo è entrato nell' ovulo ( tipo pillola giorno dopo ) penso non possa considerarsi aborto.

L' aborto vero e proprio, con raschiamento ( si dice così?) penso non possa considerarsi omicidio se l' ammasso di cellule che si va ad eliminare non ha ancora una propria, seppur minima attivita celebrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto è la scienza medica che afferma che un embrione è un individuo e questo è insindacabile. Ratzinger è il capo della Chiesa, la Chiesa è contro l'aborto quindi non è Ratzinger che è contro l'aborto ma giustamente si trova in comunione con i principi di quanto è a capo. Nessun appartenente alla Chiesa potrà mai essere a favore dell'aborto, perciò o Ratzinger o chi altro ci fosse stato avrebbe mai pensato di rendere giusto l'aborto. Adesso non facciamo di Ratzinger il capo espiatorio e cerchiamo di ragionare con razionalità e obiettività.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma infatti è tutto quì il punto della situazione. la chiesa asserisce che l’uomo fin dal grembo materno appartiene a Dio che tutto conosce, che lo vede mentre è ancora un piccolo embrione informe e che in lui intravede l’adulto di domani. per la chiesa cioè quell'embrione ha un'anima ed è insomma una persona.

 

ecco che allora nasce una polemica o se preferite una discussione: se una donna viene ad esempio Violentata (prendiamo ad esempio gli stupri di massa che avvengono nelle guerre, nella sola Bosnia ve ne furono centinaia di migliaia), ma anche la sola donna violentata, la ragazza violentata dallo zio o dal padre.

 

tutte queste donne rimanendo incinte cosa dovrebbero fare? tenersi il figlio della loro violenza? e se queste donne sono delle cristiane, cattoliche praticanti come si sentiranno? diverranno delle infanticide abortendo? per la chiesa sembrerebbe di si.

 

sfido qualsiasi donna, anche la piu cattolica di questo mondo a tenersi un figlio del suo violentatore o del padre padrone che ha abusato di lei, completo contrasto con la Chiesa che ha sempre insegnato che al frutto della generazione umana, dal primo momento della sua esistenza, va garantito il rispetto incondizionato che è dovuto all’essere umano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

castano queste donne ci sono

sono le stesse che per esempio negli stati uniti manifestano davanti alle cliniche dove praticano l'aborto per tentare di far cambiare idea a delle altre donne che la pensano in modo diverso da loro.

in tutto c'è sempre chi è estremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Indubbiamente ci sono donne che tengono i figli nati da situazioni di violenza. Non tutte sono uguali e vanno ad abortire. Daltronde una vita è una vita indipendentemente da come nasce e comunque parte di entrambe le persone, anche della mamma pur essendo non voluta. L'embrione è un individuo e così non va ucciso come non va ucciso uno già bello cresciuto. La Chiesa che è a favore della vita e contro il peccato (tra cui non uccidere) deve essere contraria all'aborto, penso che sia una cosa naturale. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda rundll, è una opinione personale ovviamente,ma per me una gastrula non è una persona,è una gastrula,e una blastula non è una persona,ma una blastula...

io sono favorevole all'aborto,ovviamente sono più favorevole alla contraccezione,ma ci sono casi nella vita che non si possono giudicare, la gravidanza avviene nel corpo di una donna,non in quello di un uomo,quindi non so nemmeno come comunicarle certe sensazioni che io immagino si possano provare

e sono favorevole anche all'uso di cellule staminali embrionali per la ricerca

ovviamente la chiesa è contraria ad ogni parola che ho scritto qui

cioè

aborto

cellule staminali embrionali

contraccezione

deve esserlo perchè nn è possibile per la chiesa procalmarsi a favore, mai farà marcia indietro su qualcosa del genere,anche se per il bene dell'umanità dovrebbe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sarebbe molto da dire sulla giustezza dell'eliminare la vita solo perchè non è in grado di parlare, muoversi e difendersi.

La scienza stessa afferma che l'embrione è già una persona, questa non è un opinione ma un dato di fatto. Adesso perchè non è formato totalmente, e come ho già detto impossibilitato a fare ciò che fa un essere umano nato totalmente, allora si può anche eliminare.

Non esiste una prova che sia una che le cellule staminali possano servire per guarire o salvare la vita, mentre esistono le prove che al contrario possano causare gravi malattie. Non un'opinione ma dati di fatto. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

non esiste una prova perchè nn si possono usare

DI FATTO le cellule staminali embrionali sono le UNiCHE ad essere totipotenti

 

cmq su argomenti del genere abbiamo già discusso io e te rundll :) e abbiamo scoperto di avere idee diametralmente opposte,quindi direi di nn proseguire il dibattito :fiorellino:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si possono usare in Italia, in altri paesi, Inghilterra ad esempio, si possono utilizzare ma ciò nonostante non hanno trovato nessuna possibilità di essere utilizzate per guarire malattie, mentre si sono evidenziate le gravi malattie che sorgono proprio utilizzando le cellule staminali, come gravissimi tumori. Il fatto che un embrione sia una vita già non è questione di idee ma è un dato di fatto scientifico. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra la speranza di aiutare anche una persona e lo sterminio di embrioni.....scelgo la prima :dorme:

 

nn intervengo sui commenti fatti sull aborto perchè ci sono alcune cose nella vita che se nn le vivi sulla pelle nn puoi capire neanche leggendo tutta l enciclopedia zanichelli però questo concetto cosi chiaro semplice credo che sia sconociuto ad alcune persone di questo forum perciò è inutile un confronto.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...