Jump to content
Sign in to follow this  
Prossimo sventuro

Che Confusione! Alcune Domande...

Recommended Posts

Ciao a tutti, volevo semplicemente farvi notare il mio... disorientamento! :P

 

Non sono un frequentatore assiduo del forum, quindi non riesco a stare dietro a tutte le discussioni che avvengono e il risultato è una gran confusione riguardo ai trattamenti sulle calvizie.

 

Oggi sono tornato a visitare il forum dopo un periodo di vacanze e noto tante novità che non conoscevo: trapianti in italia, thè verde, ecc.

 

Riassumo la mia situazione: perdo costantemente capelli da circa un anno nella zona delle tempie e in cima alla testa e da circa un anno assumo ogni giorno finasteride. Dopo un periodo in cui le cose sembravano migliorate, nonostante non abbia cessato l'assunzione, i capelli han ripreso a cadere regolarmente. Come se non bastasse ora han cominciato pure a darmi forfora e prurito!

 

Comunque, per chi avesse la gran pazienza di rispondermi, le mie domande erano queste:

 

1) Noto nel forum che qualche risultato positivo col trapianto ora avviene anche in Italia, a chi mi potrei rivolgere andando sul sicuro dato il gran numero di ciarlatani che si trovano in giro?

 

2) Qualcuno conosce l'operato del dr. Piero Rosati di Ferrara? (da juventino ho visto i miglioramenti su Antonio Conte, da lui operato :lol: )

 

3) Cosa posso integrare al trattamento di finasteride? Ho sentito parlare di minoxil e thè verde, avete qualche delucidazione in merito (cosa sono esattamente e dove si possono comprare, il thè verde solubile ristora forse non è il più adatto :P ) o sul trattamento farmacologico in generale?

 

Grazie 1000000000 a tutti!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e benvenuto, purtroppo non posso aiutarti più di tanto ma provo lo stesso:

1) leggendo il forum sembra che i chirurghi italiani più "in gamba" siano il dott. Tesauro e il Prof. Buttafarro;

2) non saprei;

3) il minoxidil è un'altro pilastro della lotta contro l'a.a., agisce stimolando la ricrescita, quindi diversamente dalla finasteride non ha la funzione di antiandrogeno. Il tè verde è sicuramente un ottimo antiossidante, per quanto riguarda l'a.a. si legge da qualche parte che potrebbe essere un pochino utile in quanto avrebbe una blanda azione antiandrogena, sia elevando la SHGB a cui si lega il testosterone, sia inibendo la 5 alfa reduttasi di tipo 1. Ma è tutto da dimostrare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per le risposte momo, vedrò di procurarmi un pò di tè verde serio in erboristeria allora.

 

Per quanto riguarda questo minoxil è un prodotto che si trova in farmacia o va ordinato in qualche posto particolare? Il prezzo attorno a che cifra di aggira?

 

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finasteride e Minoxidil sono, allo stato attuale delle conoscenze, gli unici due farmaci in grado di contrastare l'alopecia androgenetica maschile.

 

Finasteride si presenta sotto forma di compresse, bisogna ingerire 1 milligrammo al giorno di questo principio attivo accompagnandolo con un bicchiere d'acqua per favorire la deglutizione.

 

Minoxidil invece è un topico e si presenta sotto forma di liquido. Bisogna appliccarne un certo quantitativo sulle zone glabre o diradate della testa e frizionare con le dita per veicolare l'assorbimento attraverso la cute.

 

Entrambi questi farmaci VANNO PRESCRITTI TRAMITE RICETTA MEDICA dopo essersi sottoposti una visita da un medico generico o meglio ancora da un dermatologo specializzato in problemi di capelli.

Infatti Finasteride e Minoxidil, come tutti i farmaci presenti in circolazione, POSSONO AVERE EFFETTI COLLATERALI.

 

I risultati di Finasteride e Minoxidil NON SONO GARANTITI PER TUTTI : ci sono soggetti che si rivelano degli ottimi risponditori anche a distanza di pochi mesi ed altri invece che non ottengono alcun beneficio anche dopo un anno o più. Ciò è dovuto a diversi fattori : età del soggetto, stato della calvizie al momento dell'inizo delle cure, aggressività della calvizie ed altri misteri della genetica non ancora svelati.

Anche nella migliore delle ipotesi tuttavia non ti aspettare risultati miracolosi del tipo : ricrescite copiose di capelli che da un 5°/6° grado della scala di Hamilton ti riportano ad un 1°/2° grado.

 

Per quanto riguarda l'autotrapianto, se è tua intenzione rimanere in Italia, sicuramente puoi rivolgerti al dottor Piero Tesauro : uno dei più bravi, affidabili ed evoluti chirughi della calvizie presenti nel nostro paese.

 

Per l'approfondimento relativo ad ogni singolo argomento ti consiglio vivamente di leggere le sezioni specifiche del forum. Devi armarti di buona pazienza ma potrai ottenere tante informazioni preziose che serviranno, in modo particolare, ad evitarti fregature e delusioni.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...