Jump to content

Arkantos

Salusmaster User
  • Content Count

    207
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    17

Arkantos last won the day on July 16

Arkantos had the most liked content!

Recent Profile Visitors

475 profile views
  1. Quella non è una skin, è un lace col ferro in pellicola. Il front è in lace
  2. In realtà io taglio la pellicola sul front come hai scritto tu, lasciando mediamente 1 o 2 mm di pellicola in eccesso, non di più, e cercando di tagliarla in modo irregolare (una buona soluzione sarebbe tagliarla con le scallop). Dopodiché installo con sola colla (eccetto il front, ovviamente) applicata solo sullo scalpo. In questo modo, una volta attaccata la pellicola, la parte in eccesso (cioè quella non ha aderito sullo scalpo) la taglio con delle forbicine. In pratica ripieghi la parte svolazzante sopra la tua testa, e poi lungo la piega passi la lama delle forbicine (come faresti per aprire una busta da lettere con un tagliacarte, per capirsi). È un’operazione che puoi fare anche da solo aiutandoti col doppio specchio, o che può fare agevolmente un parrucchiere. Se spezzi qualche capello, non c’è problema, tanto sul perimetro non si vede. questa soluzione offre l’enorme vantaggio di non passare attraverso l’uso del calco, l’impianto te lo tagli direttamente sulla testa. poi per migliorare la resa del front ci sarebbe da sfoltirlo creando profondità e un po’ di irregolarità, e questo lo fai con le pinzette (mi raccomando, i capelli vanno sfilati, non strappati, altrimenti resta un pezzettino di capello (quello innestato nella base) bloccato nella pellicola e l’effetto è orribile. Tieni conto che se il tuo colore di capelli non è particolarmente scuro, questa operazione non è indispensabile. Io ho 1b e se non sfoltisco ho effetto muro e nodi visibili, e non mi piace
  3. Sì ma questo problema ce lo hai se vai a tagliare col bisturi sul front non la parte di pellicola in eccesso, ma la parte con i capelli. Così distruggi l’impianto. La linea frontale non la devi toccare, se non nel punto in cui devi chiudere le tempie (e lì tagli la parte in eccesso). Ma per il resto, sul front devi semplicemente limitarti a togliere la pellicola in eccesso, fine: se vai sui capelli, puoi cestinare l’impianto. Perchè con le stock non si può alternare? Io uso solo stock e ne alterno 3. In che senso non può andare bene per tutti? La pellicola quella è, il remover, i tape e i collanti pure, non è che i miei sono diversi dai tuoi. Uso vloop da un anno e mezzo e posso assicurarti che dopo 12 ore di remover viene via tutto, sia colla che tape. Io i risultati migliori con vloop li ho avuti con 3mil sul front, sul resto uso colla ma solo per la fatica di preparare l’impianto, perchè anche usare 3mil su front e strongtape sul perimetro è una soluzione validissima che ho usato un sacco di volte
  4. È ovvio che certe valutazioni siano soggettive, ma da quanto hai scritto hai commesso diversi errori nell’uso dell’impianto e nella gestione, è difficile trarre conclusioni attendibili. Primo: la pellicola non si taglia col bisturi, specie sul front. Attacchi i tape sul front e ritagli con forbicine, come si fa col lace. Usare il bisturi sul front è una follia. Secondo: i tuoi problemi con la manutenzione sono legati esclusivamente alla pulizia. Beh, se non fai l’alternanza, grazie tante. Possibile ci sia ancora qualcuno che non alterna gli impianti qua sul forum? La vloop la togli e la metti, dopo una generosa spruzzata di remover, in una vaschetta chiusa per almeno 12 ore. Dopo di che, sotto acqua corrente, togli i tape e la colla attaccati: ci metti 5 minuti. Pensare di staccare e pulire tutto subito è un’assurdità.
  5. Bravo Pazzo, vedo che ti ho insegnato bene a usare queste vloop
  6. La vloop stock non ha problemi di bombatura errata, diversamente dal lace si adatta perfettamente alla forma dello scalpo essendo molto elastica. Tant’è che per tagliarla non serve un calco, te la attacchi in testa e poi tagli le parti in eccesso. Anche per questo è di gran lunga la soluzione migliore per il tuo caso
  7. Se vuole avere un impianto per agosto non può che prendere una stock. E per un portatore alle prime armi già è difficile usare il lace customizzato, figuriamoci una stock. A me sembra assurdo indirizzare i nuovi portatori sul lace, che ha una gestione enormemente più complessa (e questo è un dato di fatto, non c’entrano i gusti personali). La logica vorrebbe che si partisse dalle soluzioni più semplici, per poi approdare, eventualmente, a quelle più complesse.
  8. Ma perchè volete mandare un neofita allo sbaraglio con un lace (per giunta stock!) quando esistono le vloop stock, che non hanno problemi di calco, sono estremamente più semplici da installare e pulire e hanno una resa estetica migliore? Il lace a confronto ha una gestione 100 volte più complessa, non capisco perché consigliare questa soluzione
  9. L’unica soluzione che ti assicura alla perfezione l’effetto del capello che esce dalla cute è lace con nodi singoli sul front perfettamente schiariti. Il problema, che poi è il problema di tutti i lace, è che già al terzo giorno di installazione inizi ad avere front sporco, luccicante, e capelli attaccati alla base. Con le pellicole vloop hai un innesto sicuramente più brutto, ma con un po’ di esperienza e manualità si riesce comunque ad avere un front estremamente credibile e molto più duraturo del lace Le soluzioni sono svariate, tutte hanno dei pro e dei contro, devi scegliere in base alle tue esigenze. Certo è che avere un risultato migliore dei tre in foto è molto semplice (fermo restando che solo un 5% dei Non portatori noterebbe qualcosa di strano in quei tre)
  10. La differenza è che i collanti, siano essi tape oppure colla, tengono infinitamente di più sulla pellicola che sul lace, per cui toglierli senza l’utilizzo di un solvente è molto complicato e, specie se la pellicola è molto sottile, comporta il rischio di strappare la base. In ogni caso, non è che la protesi deve stare immersa nel remover. La rovesci, dai una generosa spruzzata di remover su tutta la base, e chiudi in una scatolina di plastica. Dopo una notte, vai a pulire, e viene via tutto senza particolari problemi
  11. Queste sono 3 protesi, la prima è una vloop e il risultato sembra decente, le altre due sono lace e il risultato è inguardabile
  12. Ci sono tonnellate di discussioni sul forum sull’utilizzo di lima e miracolo. Si usa sul lace, ma per pulire il 3mil in eccesso va bene anche per la pellicola. Prendi una limetta e, sul lato liscio, spruzzi miracolo, poi vai a premere sulla pellicola del front strusciando dall’alto verso il basso (cioè verso il naso, per capirsi). In questo modo trascini via, con un po’ di pazienza, tutto il collante in eccesso
  13. È esattamente come dici tu, freestyle pettinata a flat back
  14. Con le pinzette, uno ad uno, facendo attenzione a non spezzare i capelli in corrispondenza dell’innesto nella pellicola (sennò, a causa del nodo vloop, resta un millimetro di capello incastrato nella pellicola e l’effetto estetico è orribile)
  15. Ciao Mik! Ho recuperato quello che avevo scritto circa 1 anni fa sul forum, lo incollo qui di seguito con alcuni adattamenti (alcune cose sono “superate”). RITOCCHINI FRONT: sono un po’ più lunghi con pellicola perchè occorre pulire bene anche la base. Io uso questo metodo: 1) alzo il front delicatamente con Cotton fioc imbevuto di miracolo 2) tampono la pellicola sollevata, e ancora collosa, con cotone idrofilo 3) muovo il dito lateralmente, destra e sinistra, sulla pellicola. Con un po’ di pazienza, il cotone verrà via, portandosi dietro anche quasi tutta la colla. Continuo così fino a che la pellicola non è pulita, poi passò un dischetto con miracolo per la pulizia finale, a volte faccio anche la doccia passando sotto la pellicola alzata lo shampoo dual phase della pro hair labs (contiene un po’ di remover, è eccezionale), asciugo bene la pellicola col phon, faccio le passate di colla e riattacco. PULIZIA IMPIANTO: infinitamente più veloce con pellicola. Spruzzo una dose generosa di remover su tutti i punti della pellicola, e lascio l’impianto per almeno 8 ore in una vaschetta di plastica chiusa (di quelle che si usano per conservare il cibo nel frigorifero o nel congelatore). Passate le ore necessarie, metto l’impianto sotto acqua tiepida corrente, e strusciando col pollice tolgo tutta la colla residua. Viene via tutto con grande facilità, in pochi minuti la pellicola è completamente pulita.
×
×
  • Create New...