Jump to content

Eevan

Salusmaster User
  • Content Count

    26
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Eevan

  1. 40 euro sono ancora troppo pochi, in Italia, per sperare di comprare il Toppik autentico. Con la conf. da 27 grammi si va sui 51 - 52 euro, a seconda del rivenditore (autorizzato).
  2. Considera che nello shop del sito originale americano, la confezione da 27 grammi è venduta a quasi 47 dollari http://www.toppik.com/shop/hair-fiber(è la confezione denominata "economy"). Al cambio attuale, sono quasi 42 euro. E in America, il Toppik originale si compra al prezzo migliore. Sicuramente hai beccato le ciofeche cinesi. Comunque tranquillo: ci siamo cascati in tanti agli inizi, non sono male, e l'importante è che ti ci trovi bene. Se e quando deciderai di passare al Toppik originale, noterai il salto qualitativo rispetto alle imitazioni cinesi.
  3. Che vuole che le dica...evidentemente, io ho una capigliatura più folta. Impiegare 15 minuti per ogni applicazione, mi sa più di "accanimento terapeutico" che altro. In due minuti, io riesco ad ottenere un risultato perfetto. Il problema dei riflessi "strani" con alcuni tipi di luce ci può essere con le imitazioni cinesi, oltre al fatto di essere troppo scure e opache. Il Toppik originale si fonde col colore naturale dei propri capelli, e personalmente non ho mai notato stranezze cromatiche di alcun genere. Quanto alla barba, la mia probabilmente presenta delle condizioni ideali per un "rinforzo" col Toppik: è già abbastanza folta, ma 5 secondi di applicazione per guancia, quindi leggera, la rendono praticamente perfetta. Ma chi ve lo ha detto che è una zona più difficile da trattare...?
  4. La barba la devi avere comunque, e nella grande maggioranza dei casi, non presenta i problemi di alopecia o grande diradamento che hanno, al contrario, i capelli. Non ci vuole poi tutta 'sta materia grigia per capire che se uno ha il viso glabro o quasi, il Toppik non lo deve usare. Anzichè mugugnare commenti acidi e inutili, uno potrebbe provare su se stesso, e postarci le sue impressioni. Se poi non è contento: acqua, sapone, e via tutto. Per la cronaca: sulla mia capigliatura o sulla cute, il Toppik non si vede, probabilmente in parte perchè il mio diradamento non è grave come altri casi qui, in parte perchè dipende dall'hairstyle utilizzato, e forse anche perchè ho imparato ad applicarlo correttamente.
  5. Funziona benissimo anche sulla barba: il toppik non si scorgerà neppure a distanza ravvicinata. Utile nelle zone dove la barba cresce meno folta. Se ti accorgi di averne applicato un po' troppo, o di averlo applicato a chiazze, spazzola DELICATAMENTE (non arrivare a grattare la pelle con le setole della spazzola) e brevemente per uniformare il tutto. Puoi anche applicare un velo di fissatore Toppik (giusto una spruzzatina per guancia): per un minuto senti "tirare" un pochino la pelle, poi è come se non avessi messo niente sul viso. Applicato in questa modalità, non sporcherai nè il colletto della camicia bianca, e neppure la fodera del cuscino. Dura due o tre giorni.
  6. Le foto non servono a niente, basati sulle testimonianze. Se preferisci credere a chi ti dice che le microfibre non solo non causano caduta di capelli, ma addirittura migliorano la situazione, sei libero di farlo, come tutti.
  7. Battuta stantìa e logora. Usate il cervello, sempre che sia possibile.
  8. E' esattamente ciò che cercavo di dire. In generale, direi comunque che è meglio attenersi all'esperienza personale, piuttosto che ad ipotetiche e non confermate "prove scientifiche".
  9. Non credo di saperne più degli altri su alcunchè. Però, sono convinto che se un utente si affaccia qui per chiedere dei consigli, lo fa confidando nella nostra personale esperienza con questi prodotti, non in ciò che affermano questi ipotetici e paludatissimi "Centri di Ricerca Scientifica", o i "migliori dermatologi". E siamo sicuri che questi Centri di Ricerca sul capello siano del tutto disinteressati? In generale, è l'industria cosmetica che finanzia le suddette ricerche. Magari c'è un conflitto di interesse...?
  10. La penso come te. Una capigliatura in via di diradamento, presenta sempre capelli sottili e facili alla caduta dovuta a stress meccanici esterni. Logico che una lacca forte, o un gel particolarmente duro, siano molto più dannosi su un uomo con problemi di alopecia incipiente, piuttosto che su una donna, che statisticamente e per ovvii motivi naturali, ha capelli molto più folti, forti e vigorosi (non sempre, ma quasi sempre).
  11. Sul web troverai una marea di testimonianze opposte, in tutte le lingue. Saremo mica tutti visionari...?
  12. Scusami, ma la tua singola, personale esperienza non vale come prova scientifica generale. Invece, rilevo su internet i commenti di una miriade di utenti (anche in questo sito) che lamentano un diradamento dei capelli successivo al trattamento prolungato con le microfibre. Dunque, il quesito si pone. Eviterei prese di posizione assolute, evocando la "scienza" per affermare le proprie tesi (quella stessa scienza che fino a qualche anno fa decretava i cellulari, i cordless e il wireless come innocui sistemi di comunicazione. Peccato che, nel frattempo, tutti i costruttori siano ricorsi a stratagemmi vari per ridurre al minimo l'intensità delle onde elettromagnetiche emesse da questi dispositivi. Basti vedere gli ultimi cordless DECT, con la funzione "Eco", che abbatte di tantissimo l'emissione radio).
  13. Cara Sibilla: microfibre o cotone, fa poca differenza, anche perchè in quel mese di 'test' le ho alternate. Il problema sono probabilmente gli eccipienti utilizzati: coloranti, silica-gel per evitare che le polverine si raggrumino, e altre cose misteriose e segrete. Non diciamo poi che la lacca è innocua: ho visto donne spelacchiate e diradate a 30 anni a causa di un uso normale di lacche normali, normalmente in commercio. Poi, dipende molto dalla costituzione del capello e dal suo ancoraggio alla cute, che può essere più o meno forte. Ma la lacca, il gel e tutte le collosità applicate ai capelli (soprattutto quelle forti o molto "dure") sono assolutamente deleterie. Ricordo un mio collega universitario che eccedeva nell'uso del gel: in 4 anni si è ritrovato mezzo calvo. L'ho incontrato da poco, e sfoggiava una folta, invidiabile capigliatura: aveva semplicemente smesso di applicare qualsiasi robaccia ai capelli ;-)
  14. L'estate scorsa ho sperimentato un mese di fila di Toppik sulla testa. Andavo a dormire con le microfibre sui capelli, e il mattino dopo davo un ritocco, quando necessario, usando anche la lacca Toppik come fissativo. Devo dire che l'esperimento è stato fallimentare: mi ritrovo con molti meno capelli rispetto al mese precedente, e soprattutto ho notato che ne cadevano abbastanza nella doccia mentre mi lavavo: cosa mai successa prima. Dò il mio modesto parere: se non ci si trova in situazioni che obbligano ad un camuflage continuativo, raccomanderei senz'altro di lavare i capelli al rientro dal lavoro tutte le sere, e lasciar respirare la cute durante il sonno. Io uso acqua quasi fredda (chiude i pori e rende più difficile la perdita del capello dal follicolo), poco shampo delicato (o addirittura un tuorlo d'uovo al posto dello shampo: sembra incredibile, ma lava bene ed è naturale!) ed eviterei l'asciugatura col phon. Sono quasi certo che l'azione combinata delle microfibre e della lacca (la quale, per quanto possa sembrare leggera, crea una continua azione di trazione e addirittura di strappo sul capello, esattamente come una qualsiasi lacca, o vernice, o colla) favorisca la perdita dei capelli. Ho anche notato che (per quanto siano corti) i capelli appaiono ora come sfibrati e pronti a spezzarsi. Non escluderei una leggera azione abrasiva delle microfibre sul fusto del capello. Usate la quantità strettamente necessaria di fibre, cercando di limitare al minimo possibile la caduta sulla cute. E non esagerate con la lacca: tre spruzzate su tutta la chioma bastano e avanzano.
  15. Maurizio, li porto corti sui lati e sulla nuca, per il resto sono lunghi circa 7-8 cm. Sottili e mediamente diradati, vertex praticamente scoperto per alcuni cm quadri. Comunque ricordo che ottenevo ottimi risultati (col Toppik tarocco) anche col capello corto come il tuo, e non ho mai avuto problemi di copertura sul front. Tornocomunque a raccomandare l'uso del pettinino: consente di evitare che il Toppik arrivi sul limite dell'attaccatura, creando un effetto terribile a vedersi. A proposito del pettinino: leggendo le recensioni, ho notato con sconcerto che molte persone lo usano come un vero e proprio pettine per distribuire le fibre...! :-) NON si tratta di un pettine (anche se gli somiglia), ma di una dima, i cui rebbi vanno inseriti per circa un cm di profondità nei capelli del front, prima di iniziare la distribuzione delle fibre. Stessa posizione della visiera di un cappellino da baseball. Fra l'altro, evita che la polvere cada sul viso o negli occhi.
  16. L'ho comprato su Salustore. Si può anche acquistare sul sito dell'importatore ufficiale per l'Italia (GWE International), il cui sito è www.toppik.org. Credo che rifornisca anche Salustore, ma non vorrei dire una sciocchezza. Il prezzo è praticamente uguale, come pure il costo della spedizione express. Salustore offre in più differenti opzioni di spedizione (fra cui quella gratuita), ed inoltre accetta i pagamenti con Paypal. Su toppik.org ho letto solo di pagamenti con carta, o contrassegno. Il Toppik originale si trova anche su Ebay, allo stesso prezzo e con le medesime modalità e prezzi di spedizione di Salustore e GWE, ma personalmente preferisco acquistare direttamente dai rivenditori citati sopra.
  17. Finalmente esaurite le scorte del "Toppik" acquistato su Ebay (dai 40 ai 44 euro a barattolo, comprese le spese di spedizione. Durata nel mio caso: 6 mesi per confezione. Circa i miei dubbi su questi prodotti, leggere i miei post sopra), sono passato a quello ufficiale. Quello autentico, fuori da ogni dubbio. Costo: 51,90 euro + 7 euro di spedizione express. Già a cominciare dalla confezione (27,5 gr contro i 25 gr del Toppik di Ebay), si nota la differenza di qualità del materiale utilizzato. Le etichette sono adesive, e riportano in chiaro le informazioni del canale ufficiale italiano d'importazione. Ma passiamo al confronto. Sinceramente, sono partito abbastanza scettico, chiedendomi soprattutto se alla sostanziale differenza di prezzo corrispondesse un risultato almeno proporzionalmente migliore. 1) Si nota immediatamente la differenza materica delle fibre che escono dal barattolo: esse sono assai sottili, il flusso è quasi invisibile allo specchio, per cui mi è sorto immediatamente il dubbio che il prodotto avesse un basso potere coprente rispetto al Toppik di Ebay. E invece no...! Dopo pochi colpetti al barattolo, la zona più difficile (nel mio caso il vertex) era già praticamente coperta, e quel che più conta, in maniera ASSOLUTAMENTE NATURALE. Niente macchie o concentrazioni di prodotto, ed un colore del tutto naturale, che si fonde con quello dei propri capelli. Al contrario, il nero del prodotto comprato su Ebay aveva una tonalità "nero carbone", assai opaca. 2) Il TEMPO DI APPLICAZIONE per un risultato perfetto si è DIMEZZATO, forse anche più che dimezzato. Se prima impiegavo 5 minuti per ottenere un buon risultato, col Toppik originale ne bastano poco più di due! A differenza di altri utenti, io non ho avuto nessun problema a coprire il front, forse perchè adopero l'apposito pettinino. 3) La diffusione (ed il conseguente spreco) delle fibre nell'ambiente è minima rispetto alle imitazioni: il bagno resta pulito, e sul viso, passando un batuffolo di cotone, non si nota nessun deposito scuro. Ciò è dovuto forse ad un maggior peso specifico delle fibre, che quindi cadono solo sulle zone desiderate. O, più probabilmente, ad una migliore elettrostaticità indotta nelle fibre, che si attaccano di preferenza ai capelli piuttosto che spargersi tutt'attorno. 4) la NATURALEZZA del risultato è impressionante. Mi riferisco al colore nero, come ho detto. Concludendo: si tratta di un prodotto superiore. E' evidente che esso è frutto di una lunga esperienza, e di sperimentazioni per affinarne i risultati, per cui quello che si acquista è certamente un prodotto di categoria professionale. E' vero che in assoluto può sembrare caro...ma al confronto, le imitazioni di Ebay dovrebbero costare meno di 1/4, considerando i risultati che consentono di raggiungere. Aggiornerò il post per le osservazioni sulla resistenza "meccanica" del prodotto: durata, resistenza a sfregamenti accidentali, all'acqua, resistenza durante il sonno etc, nonchè su eventuali fastidi dovuti a sensazioni di "sporco" sul cuoio capelluto, irritazioni ed altro.
  18. Non vale la pena di spendere ulteriore tempo, denaro ed energie per queste cose. Le analisi di laboratorio costano: piuttosto, dovrebbe essere uno dei rivenditori ufficiali a fornire questo tipo di garanzie. Negli USA, mi pare di aver capito che il Toppik autentico è stato approvato ufficialmente dalla FDA. Riguardo il tuo barattolo della Paul Glam, ho già chiarito che il problema delle fibre contraffatte riguarda tutte le marche, quindi non mi stupisce ciò che hai riscontrato. Quanto a me, ho solo voluto segnalare il problema delle contraffazioni, che tocca anche quest'ambito, e che si diffonde in maniera tentacolare. Confondendo il buon rivenditore con quello cattivo. La differenza sostanziale con altre contraffazioni è che qui, a differenza di una giacca o di un paio di scarpe falsi, si gioca sulla salute delle persone. Ora andrò avanti a finire il barattolo "dubbio" (con cui, ripeto, non mi trovo affatto male): poi, deciderò se tornare alla rasatura a zero. Tanto ormai è praticamente estate, quasi quasi mi va anche meglio :-)
  19. Certezze assolute non ne ho su niente, tant'è che ho scritto "la QUASI totalità". Verificherò nei prossimi mesi quanto dureranno queste cosiddette "rimanenze di magazzino" del Toppik vecchio formato. La semplice logica mi suggerisce che è molto più facile ordinare uno stock di Toppik contraffatto su Alibaba, e rivenderlo su Ebay Italia come autentico. Quanti acquirenti Ebay, sino ad ora, si sono accorti che è possibile fare questo? POCHISSIMI! Quasi nessuno...Quindi, il gioco è facile e molto redditizio. Almeno fino ad ora. Non metto assolutamente in dubbio che il Toppik "ufficiale" possa essere tossico. Però, a maggior ragione, mi chiedo: quanto maggiormente potrà esserlo un prodotto contraffatto, non controllato, di provenienza totalmente fumosa come quello reperibile su Alibaba-Ebay? A margine, aggiungo un'ulteriore osservazione sulla confezione da 25 grammi. A tutti quelli che l'hanno acquistata su Ebay: avete notato come le serigrafie sul barattolo vengono via con niente? Basta maneggiarle due-tre volte, e le scritte diventano illeggibili. Domando: una così scadente qualità di realizzazione della confezione vi sembra compatibile con un prodotto che ufficialmente costa 50/55 $/€? Su Ebay avevo acquistato anche il fiber-holder Toppik, oltretutto pagandolo quasi allo stesso prezzo del canale ufficiale di vendita: bene, le scritte sulla bomboletta vengono via facilmente allo stesso modo. Per non parlare del fatto che anche qui sto parlando di un vecchio formato: quello nero col tappo piccolo. Nella foto dell'annuncio il formato era quello nuovo, col tappo grosso. Sempre il vecchio formato che ritorna, chissà perchè...Magari perchè i falsari non hanno ancora avuto il tempo per attrezzarsi e riprodurre fedelmente il nuovo. Questa è anche la ragione per cui i più importanti Brand internazionali cambiano frequentemente la forma del logo dei loro prodotti. Copiarla richiede tempo... Ripeto, certezze assolute non ne ho, ma dubitare in questo caso è lecito. Lecitissimo.
  20. Bene, credo di essere riuscito a dissipare tutti i miei dubbi: purtroppo, la quasi totalità del Toppik "vecchio formato" venduto su Ebay è una CONTRAFFAZIONE di fabbricazione cinese. E dico "vecchio formato" per quanto riguarda il mercato online italiano: negli USA e in UK sono già commercializzate le copie contraffatte del Toppik da 27,5 grammi. Il portale attraverso cui vengono importati questi prodotti a bassissimo costo è proprio il sito di e-commerce cinese Alibaba. Sul quale pendono accuse e diffide da tutto il mondo, a causa della vendita di brand contraffatti di ogni genere. Riporto nuovamente il link della pagina di Alibaba postata ieri: http://www.alibaba.com/product-detail/factory-private-label-OEM-Make-Up_60060753289.html Era esattamente ciò che sembrava: vendono all'ingrosso Toppik, ed altri hair concealers di ogni marca, CONTRAFFATTI. FALSI. FAKE. Che poi invadono il mercato italiano di Ebay, con prezzi lievitati di venti o trenta volte. Ordine minimo: 100 scatole da 240 barattoli ciascuno... Leggete qui: https://www.google.it/?gfe_rd=cr&ei=nwVTVe3qCMPD8ge7tYH4BQ&gws_rd=ssl#q=alibaba+vende+prodotti+contraffatti ...qui: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0CCEQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.lettera43.it%2Feconomia%2Faziende%2Fcina-le-autorita-accusano-alibaba-vende-prodotti-falsi_43675156181.htm&ei=cgZTVaPWNuejyAOj1oGIBw&usg=AFQjCNF8AfbZx6U9BZ9y3nKO6ZbR1udafQ ...e qui: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=9&cad=rja&uact=8&ved=0CFIQFjAI&url=http%3A%2F%2Fwww.leggo.it%2FNEWS%2FESTERI%2Falibaba_cancella_90_milioni_di_annunci_fraudolenti%2Fnotizie%2F1083447.shtml&ei=cgZTVaPWNuejyAOj1oGIBw&usg=AFQjCNEVCOfGnk9Uhe8wC5serNfcWomqsw Occhio a ciò che acquistiamo su Ebay, pur di risparmiare 10 euro: mettere sulla testa una polverina dal costo unitario di mezzo dollaro a barattolo (per il grossista italiano disonesto...noi in realtà lo paghiamo dai 25 ai 45 euro, convinti di aver fatto un affare!) potrebbe comportare rischi enormi per la salute. Ricordo quando venne alla luce lo scandalo del Viagra contraffatto cinese, contenente veleno per topi. Figuriamoci cosa potrebbero contenere delle fibre per uso esterno...Che sia proprio l'uso queste microfibre contraffatte la causa del diradamento ulteriore riscontrato da molti utenti?
  21. Mah, io invece sono sempre più confuso circa la reale provenienza di questi prodotti, ed il loro contenuto. Ho trovato questo, sul sito di vendite online Alibaba: http://www.alibaba.com/product-detail/factory-private-label-OEM-Make-Up_60060753289.html Si dovrebbe trattare della ditta Vcare Beauty Co., LTD, con sede a Guangzhou, Cina, che produce cosmetici (anche hair fibers) e packaging per industrie di cosmetici. Apparentemente, vendono pacchi da 240 pezzi ciascuno di barattoli di Toppik del vecchio formato da 25 gr, SENZA MARCHIO. Prezzo per ciascun barattolo: 0,68 - 1,98 dollari americani. Su richiesta del fabbricante originale, forniscono gratuitamente la stampigliatura del logo aziendale. Domanda: perché mai il produttore di Toppik dovrebbe ordinare i suoi barattoli da Alibaba? E perché dovrebbe ordinare quelli del vecchio formato? Apparentemente, una vera assurdità... Se poi si va a leggere bene, alla voce "dettagli", si legge invece che si tratta di barattoli contenenti ANCHE le fibre di cheratina! Dunque,Toppik sarebbe solo un brand che vende fibre cinesi. Legalmente è possibile: si tratta di fabbriche cosiddette ODM, che rivendono i propri prodotti a terze aziende, le quali vi applicano il proprio brand. Come sembrerebbe fare Toppik. Resta il fatto che anch'io potrei ordinare un centinaio di quegli scatoloni pieni di barattoli "nudi", e farci serigrafare sopra il logo che voglio, con pochissima spesa.... E' anche possibile che quella pagina di Alibaba venda altro, e che io non ci abbia capito niente. Quello che si dice un vero "gioco di scatole cinesi". Anzi, di barattoli cinesi. Concludendo viene da chiedersi se le fibre siano tutte uguali (magari fabbricate da due o tre grossi produttori), e che ciò che fa variare il prezzo è solo la notorietà del marchio. Le tanto sbandierate differenze fra un prodotto e l'altro sarebbero solo un'illusione?
  22. Maurizio, hai fatto il confronto fra le fibre di un Toppik "ufficiale" (tipo quello venduto qui) e quello comprato su ebay? Se non hai notato alcuna differenza, per me sarrebbe un'ottima notizia. Posso chiederti quanto lo paghi su ebay? Io, la confezione da 25gr, spedizione rapida compresa nel prezzo, 40 euro. Ho visto che lo vendono anche a molto meno, ma sui prezzi troppo bassi resto diffidente, come ho già detto. Se però qualcuno non rilevasse differenze fra un Toppik ebay da 28 euro (ad esempio...) e quello venduto dai canali ufficiali, lo faccia pure sapere.
  23. Come fai a sapere che il prodotto è lo stesso? Il problema è tutto lì, secondo me. Riescono a falsificare una scarpa Hogan, un giubbino Peuterey o Woolrich, una suola complessa come lo sono spesso quelle delle scarpe Nike... Cosa ci vorrà mai a spacciare una microfibra low-tech come se fosse Toppik? Secondo me, uno dei segreti del Toppik è la carica elettrostatica. Non credo sia così banale come si pensa.
  24. Sì, il prezzo è eccessivo, e ciò favorisce la proliferazione di (credo) imitazioni di dubbia provenienza. Ho scritto a cinque venditori italiani per avere delle delucidazioni sull'originalità dei prodotti da loro offerti: uno non ha risposto, due affermano di vendere Toppik "assolutamente originale" (senza minimamente accennare alla provenienza), uno dice che "si tratta di rimanenze", ed uno che non sa spiegare le differenze di confezione e di prezzo, ma che lui quel prodotto lo vende e lo usa personalmente da anni e che tutti si trovano bene, e che io sono liberissimo di comprarlo o meno. Insomma, i dubbi aumentano, o meglio, le certezze. Ho approfondito ancora un po' all'estero, guardando su Ebay-UK e Ebay Irlanda: prezzi del Toppik spesso stracciati (media sui 18 euro), ma qui gli acquirenti sembrano essere più sgamati, probabilmente perchè già utenti del Toppik originale: molti i giudizi negativi sul prodotto, definito senza mezzi termini "falso", "di grana più grossa rispetto all'originale", o che "fa i grumi" (e in ciò ricorda le microfibre cinesi a basso costo). Io l'ho comprato più di un mese fa da un venditore italiano su Ebay: prezzo 40 euro, 25gr, vecchia confezione. Non avendo ancora provato il Toppik di un rivenditore ufficiale non posso fare paragoni, anche se a dire il vero mi sono trovato piuttosto bene (il mio però potrebbe davvero essere una rimanenza dell'originale, visto anche il prezzo non proprio basso). Mi ripropongo comunque di acquistare prossimamente il prodotto da un canale ufficiale, anche per verificare eventuali differenze con "altri" Toppik.
×
×
  • Create New...