Jump to content

piccina

Salusmaster User
  • Posts

    29
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by piccina

  1. So che la mia acne non è ormonale, infatti è solo sulle guance. Ho fatto anche i controlli dalla ginecologa periodicamente e non ho problemi per fortuna. Anche il mio dermatologo mi ha confermato che non ho un'acne ormonale, quindi prendere la pillola penso non abbia senso. Attualmente ho terminato i 2 mesi di antibiotico ed ora sto prendendo "Biretix oral". Devo ammettere che ultimamente non mi sono usciti 3-4 brufoli, ne ho solo 1. Vediamo come va, poi settembre/ottobre vedo se tornare dal dermatologo dal quale sono in cura o sentire un altro per avere un parere diverso. Penso che andare dal dermatologo sia giusto, ma penso anche che purtroppo non è facile trovare uno bravo. Spesso considerano il problema in modo limitato. Secondo me è molto importante anche tutto il resto come: l'alimentazione, lo stress, ecc... Invece di questi aspetti non se ne parla proprio
  2. @ragazzorm grazie della risposta, finalmente leggo di qualcuno che conosce una dermatologa dalla quale potrei andare!! Ti ho scritto in privato il mio problema, spero tu possa darmi consigli. Ti ringrazio molto
  3. smoooog capito grazie per avermi parlato della tua cura. Anch'io ho usato il mask plus che ha fatto veramente tanto. Inizialmente una dermatologa mi aveva dato solo questo tipo di creme. Facevo controlli ogni 4-6 mesi per 2 anni. La situazione è migliorata notevolmente. Poi però a dicembre 2013 la situazione è di nuovo peggiorata, forse ho mangiato troppe schifezze, in particolare dolci per lungo periodo e penso abbiano peggiorato le cose :( Uffaaaa e adesso noto che non è facile far tornare la siutazione come era prima. Anche per questo, perché volevo un altro tipo di cura, ho cambiato dermatologo che mi ha prescritto questo antibiotico per 2 mesi. Ma adesso, siccome non vedo risultati, sono tentata di cambiare di nuovo...... è uno strazio! Pensavo di andare a Roma dalla Dottoressa Maria Concetta Pucci Romano, vicepresidente Skineco, la conoscete? Pareri? Consigli su dermatologi bravi a Roma? Grazie mille
  4. Ho capito. Riguardo la causa posso chiederti se hai "attraversato" un periodo particolare della tua vita? Per esempio a me l'acne si è scatenata quando sono andata 10 mesi in Erasmus in Inghilterra, lì ho cambiato tipo di alimentazione e stile di vita... Tu hai avuto dei cambiamenti di questo tipo? Oppure hai passato un periodo diverso/stressante? Secondo me c'è sempre una causa, anche se non è sempre facile scoprirla.... Riguardo la mia cura: attualmente ho fatto 2 mesi di antibiotico Metaciclina (Esarondil), ma sinceramente non ho notato miglioramenti. Anzi nei 2 mesi di antibiotico, secondo me, la situazione è peggiorata, mi sono usciti nuovi brufoli, tanti e grandi. Ora ho terminato da circa 10 giorni. La situazione sembra leggermente migliore, ma ho ancora 2-3 brufoli grandi rossi che si gonfiano e sgonfiano di continuo, a volte appare la punta bianca, ma non li tocco. Mi durano settimane e settimane... In più ho altri brufoli piccolini, odiosi!! Sono molto arrabbiata perché secondo me questo antibiotico non mi ha fatto nulla e penso proprio che devo cambiare di nuovo dermatologo -.-'' Uffa.... Sto anch'io super-attenta all'alimentazione. Ho fatto anche i test per le intolleranze, analisi del sangue, ecc... Non è uscito niente di particolare, anzi sembra che io possa mangiare tutto.. Ho tuttavia escluso latte e latticini. Ma ripeto non noto grandi miglioramenti ..... Ho letto su internet di una dermatologa a Roma, vicepresidente Skineco: Maria Concetta Pucci Romano, la conoscete? Pensavo di prendere un appuntamento con lei... Non so più a chi rivolgermi, sono veramente giù! Ho questa maledetta acne da oltre 7 anni! :(
  5. ciao smoooog, anch'io ho avuto/ho un'acne tardiva, il dermatologo l'ha chiamata "acne nodulare da adulti". Io ce l'ho concentrata sulle guance... Siccome scrivi che la fase infiammatoria è passata da circa un anno e mezzo volevo chiederti che cura avevi fatto per spegnere l'acne e se hai saputo la causa. Grazie mille
  6. MysterMan io ho provato questa: http://www.bavalumaca.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage_hot_cosmetics.tpl&product_id=48&category_id=20&option=com_virtuemart&Itemid=212 Ha inci verde, ossia eco-bio, senza ingredienti dannosi. 30 ml costa 29,90 € C'è anche l'offerta di 30+30 ml = 49,90 € Sinceramente mi sono trovata molto bene con questa crema e l'ho riacquistata. In passato avevo usato anche l'elicina, ma questa la preferisco! Altra cosa: la spedizione è gratuita! Ti arriva con il corriere :) Ultimamente ho scoperto anche quest'altra: http://www.dallanatura.it/shop/88-loom Si chiama "Loom" ed è della Bioearth, anche questa è totalmente eco-bio, senza ingredienti dannosi.. Vedi tu, poi facci sapere
  7. Conoscete il Dermatologo Antonio Mastroianni che ha lo studio a Roma in Via Prenestina 402 e anche a Viterbo alle Terme dei Papi? Pareri? Grazie mille
  8. Ciao Until, grazie mille per aver aperto questo topic, secondo me utilissimo! Io posso raccontarti la mia esperienza che è probabilmente molto diversa dalla tua, ma forse qualcosa ci accomuna... Anch'io sto attenta all'alimentazione e sono convinta che sia molto importante anche ai fini dell'acne. Non ho mai sofferto di acne, nemmeno durante l'adolescenza. A 26 anni sono stata in Inghilterra per 10 mesi di Erasmus e lì ho avuto uno sfogo importante solo sulle guance. Quando sono tornata l'ho un po' trascurata sperando che tornando a mangiare più sano la situazione migliorasse. Ho effettuato cure di sole creme per 2 anni, sono stata seguita da una dermatologa. Attualmente la situazione è che non ho più grossi sfoghi, ma ogni tanto ho brufoli sulle guance e sono grossi, rossi, a volte diventa bianchi, altre volte no. Lasciano macchie e cicatrici. Quindi l'acne non si è spenta definitivamente. Ho deciso di cambiare dermatologo e lui mi ha detto che il mio tipo di acne è "un'acne nodulare da adulta dovuta ad una predisposizione genetica/personale". E' una forma rara, ma che si può curare solo con l'antibiotico preso per bocca. Mi ha dato Esarondil (Metaciclina), 1 compressa al giorno per 2 mesi. Poi devo sospendere perché inizierà l'estate/il sole e riprendere a ottobre. La cura deve durare 7 mesi. Oltre questo mi ha dato il Duac gel. Anch'io però non so se continuerò la cura dopo l'estate perché 7 mesi sono molti e già adesso che ho fatto un mese di antibiotico non sono molto contenta. Ho ancora brufoli... Sono d'accordo con lui riguardo la predisposizione come causa per un 50% perché in UK sicuramente ho cambiato tipo di alimentazione e secondo me questo unito a stress può avermi portato l'acne. Lui dice che questi fattori possono aver peggiorato la situazione, ma che doveva venirmi perché ero "predisposta". Io NON sono convinta al 100% di ciò, della causa che lui mi ha detto perché sono sicura che se non fossi andata fuori per 10 mesi l'acne non mi sarebbe venuta, ma ovviamente non posso saperlo... Fatto sta che adesso sono passati 6-7 anni e ancora non ho risolto! Riguardo il cibo: ho eliminato latte e latticini da un po' di tempo. Ho parlato con altri medici e tutti mi hanno detto che meglio evitare latte e latticini se si ha l'acne. Sulle altre domande che fai non so risponderti, io sto limitando molto i dolci. Solo la mattina prendo qualche biscotto e mangio dolci dopo pranzo solo la domenica. Durante il periodo di Natale, qualche mese fa, ho mangiato dolci per parecchi giorni consecutivi ed ho notato un notevole peggioramento dell'acne. Ricodiamoci che nei dolci spesso c'è anche il latte!! Quindi secondo me il latte e latticini sono davvero da evitare. Io credo che la pasta si possa mangiare, magari non tutti i giorni, ma alternandola con il riso e/o altro, ma non penso ci sia correlazione (è una mia idea). Inoltre io sono allergica al nichel e quindi devo evitare altri cibi ad alto contenuto di nichel. Tu hai allergie/intolleranze? Altra cosa: guardarsi sempre allo specchio e contare le bolle che ogni giorno saltano fuori non aiuta, bisogna cercare di pensarci il meno possibile. So che non è facile! Te lo dico io che ho avuto un viso perfetto fino ai 26 anni ed ora mi ritrovo con cicatrici e macchie post-acne. Ma cosa possiamo fare? Cerco di seguire la cura del dermatologo e mi auguro un giorno di riuscire a sconfiggere questa maledetta acne. Anche perché poi vorrei passare ai trattamenti per macchie e cicatrici! La strada è lunga ma non dobbiamo scoraggiarci. Siamo qui anche per confrontarci e consigliarci.
  9. Ciao a tutti, ho già scritto sul forum e forse avrete già letto riguardo la mia acne. Ma ho cambiato dermatologo e vorrei parlarvi della mia esperienza. Non ho mai sofferto di acne, nemmeno durante l'adolescenza. A 26 anni sono stata in Inghilterra per 10 mesi di Erasmus e lì ho avuto uno sfogo importante solo sulle guance. Quando sono tornata l'ho un po' trascurata sperando che tornando a mangiare più sano la situazione migliorasse. Ho effettuato cure di sole creme per 2 anni, sono stata seguita da una dermatologa. Attualmente la situazione è che non ho più grossi sfoghi, ma ogni tanto ho brufoli sulle guance e sono grossi, rossi, a volte diventa bianchi, altre volte no. Lasciano macchie e cicatrici. Quindi l'acne non si è spenta definitivamente. Ho deciso di cambiare dermatologo e lui mi ha detto che il mio tipo di acne è "un'acne nodulare dovuta ad una predisposizione genetica/personale". E' una forma rara, ma che si può curare solo con l'antibiotico preso per bocca. Mi ha dato Esarondil, 1 compressa al giorno per 2 mesi. Poi devo sospendere perché inizierà l'estate/il sole e riprendere a ottobre. La cura deve durare 7 mesi. Oltre questo mi ha dato il Duac gel. Volevo chiedervi se qualcuno ha avuto il mio stesso tipo di acne, che cure avete fatto e se avete risolto.
  10. Ciao MysterMan, ho letto solo ora il tuo messaggio. Grazie per l'interessamento :) Al momento ho deciso di interrompere le sedute di veicolazione transdermica. Come ti avevo scritto vorrei contattare un altro dermatologo, probabilmente il Dott. Paolo Sbano anche se qui sul forum sembra sconosciuto :( Solo che ormai lascio passare questo mese, magari lo chiamo a gennaio e provo a fare una visita da lui e sento cosa mi propone... Nel frattempo leggo qui sul forum e mi informo. Mi sembra di capire che il trattamento migliore è il laser, anche rispetto al peeling giusto? Mi spaventano un po' i prezzi e vorrei capire se è davvero la soluzione migliore. Sto leggendo riguardo il dermaroller, ma sinceramente questo trattamento non mi convince molto, non so perché... Inoltre leggevo che per fare il laser l'ideale è che l'acne sia completamente "spenta" da almeno 6 mesi e purtroppo non è questo il mio caso :( Io ho ancora qualche brufolo che compare, non come gli sfoghi iniziali, ma ahimè non posso dire che sia completamente "andata"! Uffff Tu, invece, novità?
  11. Ciao, volevo chiederti quali trattamenti hai provato prima del filler? Inoltre che filler utilizzi? Ogni quanto tempo lo fai? Costi? Rischi? Effetti collaterali? Scusa ma non me ne intendo molto, vorrei capire di più... Grazie mille
  12. La Helix Extra Crema si può acquistare direttamente sul sito ufficiale, qui: www.bavalumaca.com Oppure sempre sul sito trovi i punti vendita in tutta Italia. Credo che le spese di spedizione sono sempre gratuite dal sito, quindi non è male!
  13. Elicina l'ho usata per un periodo breve, credo di aver comprato 2 confezioni e poi sono passata a "Helix Extra Crema" che ha sempre la bava di lumaca, ma in più è del tutto naturale, nel senso che non ha ingredienti come siliconi, parabeni, petrolati, ecc.. E' una crema eco-bio. Secondo me questo tipo di creme agiscono soprattutto sulle macchie rosse post-acne e sulle cicatrici un po' meno, ma dipende anche da quanto sono profonde le cicatrici e da cosa ci aspettiamo. Di certo miracoli non ne fanno. Sicuramente aiutano, questo è il motivo per cui sto usando Helix Extra, che tra l'altro, costa anche un po' meno dell'Elicina, ma è altrettanto valida. Io noto miglioramenti soprattutto sulle macchie, un po' meno sulle cicatrici. Ad ogni modo credo ci vogliano un po' di mesi di utilizzo continuo per vedere gli effetti sia sulle macchie che sulle cicatrici
  14. no infatti vorrei qualche informazione in più, ma non è facile, sul web non ho trovato nulla e su questo forum ho aperto 2 topic per sapere se qualcuno lo conosceva, ma sia "Lazio" che "Toscana" non mi ha ancora risposto nessuno, uff! Vivo in una piccola provincia, non pensare ci siano così tanti dermatologi! Riguardo la disponibilità economica non è come dici... Avevo dei soldini messi via e siccome mi sono rotta di vedere queste cicatrici e macchie volevo assolutamente fare qualcosa! "piccina" era uno dei nick disponibili per la registrazione e dopo vari tentativi è stato l'unico che mi ha fatto registrare :) P.s. come mai questo forum non è molto popolato? Quando mi sono iscritta avevo letto tanti post, ma ora sembra siano spariti tutti!
  15. ti sento molto diffidente e lo sono anch'io... uff Ho contattato qualche amica e una mi ha detto che conosce questo dott. Paolo Sbano o meglio c'è andata una volta, le ha tolto un neo sulla punta del naso con il laser, ma gli aveva detto che probabilmente poteva ricomparire, perché con il laser non è detto che si riesce a rimmuovere completamente la radice del neo... Questa cosa mi sta facendo riflettere... Inoltre le ha tolto quegli accumuli di grasso, tipo nei piccolini, non so come chiamarli, li aveva dietro la schiena e quelli li ha tolti con le forbici. Mi ha detto le ha chiesto 150 € senza fattura, ovviamente! (Questi sono i medici italiani!) Nel complesso mi ha detto che non si sa esprimere riguardo questo dermatologo/chirurgo estetico perché c'è stata solo quella volta ed è stato anche veloce. Mi ha detto che ci va parecchia gente... Uff non so che fare
  16. ci credo che sei rimasto di stucco! Ma poi mi chiedo se spendendo queste 1.700 € le cicatrici scompaiono magicamente anche dopo poche sedute... Cioè è un bell'investimento, ma si ha la certezza al 100% ? Perché si legge di tutto e di più e se poi facendo questi trattamenti laser non si ottengono i risultati sperati? E' questo che vorrei capire...
  17. ok grazie della risposta. Ho aperto un topic a parte e ne sto parlando lì. Visto che hai fatto il laser ti chiedo come ti sei trovato, che tipo di laser hai fatto, quante sedute? Costo? Hai ottenuto buoni risultati?
  18. 1700? Alla faccia! Non pensavo costasse così tanto! Ma questo è il prezzo medio/normale? Ti chiedo perché su internet sto trovando prezzi più bassi, ma non so... Voglio dire bisogna anche fidarsi di questo dermatologo/chirurgo per fare un trattamento del genere, per questo vorrei prima cercare/trovare qualcuno di cui ci si possa fidare. Andare così da uno qualunque non me la sento... uff
  19. sì sto cercando un dermatologo/chirurgo estetico nella mia città, ma volevo pareri da persone che c'erano già state giusto per avere una "sicurezza/suggerimento" in più... Ce ne sono tanti di dermatologi e non mi andava di sceglierne uno a caso... l'elicina non è male, ma miracoli non ne fa. Aiuta a schiarire le macchie, sulle cicatrici non saprei, secondo me le creme non hanno un grande effetto sulle cicatrici! Quindi tra peeling e laser mi consigli questo laser C02 Frazionato. Ora cerco un po', grazie mille per le info. Quanto costa il trattamento? Così da avere un'idea... P.s. su questo forum scriviamo solo io e te? Mi sembrava molto popolato...
  20. Conosco l'elicina e l'ho usata. Ma ora sono passata alla crema "Helix Extra": http://www.bavalumaca.com/index.php?page=shop.product_details&category_id=20&flypage=flypage_hot_cosmetics.tpl&product_id=48&option=com_virtuemart&Itemid=212 trovo sia molto buona per le macchie, anche se ci vuole un sacco di tempo! Riguardo laser e peeling ci sto pensando, il fatto è che dovrei prima trovare un bravo dermatologo dalle mie parti. Perché non mi va tanto di andare a Roma per effettuare questi trattamenti. Ho chiesto riguardo un dermatologo qui sul forum, ma sembra che nessuno lo conosca... Uff! Avevo anche letto che il laser va bene per cicatrici profonde, sbaglio? Le mie non sono tanto profonde...
  21. Sì hai ragione. Ma secondo te qual è il metodo migliore per macchie e cicatrici post-acne poco profonde? Laser? Peeling? Perché su questo forum sto leggendo tutto e il contrario di tutto... Non so come orientarmi
  22. Mh... non so può darsi tu abbia ragione, infatti lo vedrò in futuro (a breve) e vi aggiornerò. Non ho "spellecchiato", ma questo dottore mi ha dato un campioncino della crema Salipil della Canova e ogni volta che la mettevo mi seccava la pelle da morire e mi si spellava tantissimo. Devo dire che io ho già la pelle secca di mio, quindi non ho amato questo prodotto. Voi lo avete usato? Avete ottenuto risultati? Ad ogni modo mi sono iscritta qui proprio per parlarvi della mia esperienza e anche per avere suggerimenti sui trattamenti migliori per cicatrici e macchie post-acne. Quindi se avete consigli sui trattamenti e sapete consigliarmi qualche buon dermatologo/chirurgo estetico ben venga, non aspetto altro. Avevo chiesto riguardo il dott. Paolo Sbano, ma non ho ricevuto ancora nessuna risposta.
  23. Mh.. già hai ragione, sicuramente c'è tanta speculazione dietro. Ad ogni modo riguardo i trattamenti spiego meglio come funzionano. Prima di tutto c'è una pulizia del viso con latte detergente e acqua. Poi viene applicato acido mandelico su tutto il viso, non so in quale percentuale, per circa 15 minuti. Dopo di che si risciacqua e avviene il vero e proprio trattamento di veicolazione transdermica. Viene messa una placchetta dietro la schiena e il dottore passa l'apparecchio (scusate non so come chiamarlo) sul viso. Dall'apparecchio esce gel contentente i principi attivi e impulsi elettrici molto bassi che si avvertono appena. L'apparecchio viene passato sulle guance (o dove ci sono cicatrici/macchie) per un tempo di 15-20 minuti. Nel mio caso sono 15-20 minuti a guancia. L'intero trattamento dura 1 ora. Infine si lava di nuovo il viso per togliere il gel in eccesso e viene applicata una crema idratante. Nell'ultimo trattamento invece dell'acido mandelico, il dottore ha usato acido glicolico al 40 % per pochi minuti. Devo dire che il trattamento è assolutamente indolore, si avverte un leggero fastidio quando l'apparecchio è a contatto del viso per via degli impulsi elettrici. Il fastidio è del tutto sopportabile. Finito il trattamento le guance restano un po' arrossate per circa mezz'ora, al massimo un'ora, e poi tutto torna alla normalità. Quindi subito dopo si può riprendere qualunque attività e non c'è bisogno di stare a casa o dover fare qualcosa in particolare. Io quello che ho notato è un miglioramento delle cicatrici e delle macchie. In particolare, i principi attivi che vengono "veicolati" penetrano in profondità e vanno a "cicatrizzare" le cicatrici esistenti. Si ha un po' l'effetto di un "lifting", ma ripeto non scompaiono completamente, si ha una riduzione delle cicatrici. Per riduzione intendo che diventano meno profonde, ma non ho notato la completa scomparsa. Per questo non so che fare, non so se continuare qualche altra seduta per vedere se avrò ancora miglioramenti oppure no. Le mie cicatrici non erano particolarmente profonde, ma evidenti. Ora sono più piccole e più "leggere", appianate.
  24. ahaha sì hai ragione... purtroppo so che sto spendendo tanti soldi. Ma ho voluto tentare questa strada perché questo tipo di trattamento non ha controindicazioni, al contrario di altri trattamenti per cicatrici/macchie post-acne altrettanto costosi. Ogni seduta costa 90 € e inizialmente mi è stato detto che bastavano 10-12 sedute. Siccome ho ottenuto buoni risultati sono tentata di continuare, ma alla prossima seduta chiederò quante ancora andrebbero fatte così da avere un'idea e nel caso decidere se smettere oppure no. Mi chiedi quante sedute ho fatto: finora 11. Le prime 10 le ho fatte 1 volta a settimana, mentre ora mi è stato detto di continuare 1 ogni 2 settimane.
  25. Ciao a tutti, vorrei parlarvi del trattamento che sto facendo per macchie e cicatrici post-acne. Siccome non ho trovato nulla sulla "veicolazione transdermica" ho pensato di aprire un nuovo topic, spero di aver fatto giusto. Breve storia della mia acne: non ho mai sofferto di acne finché a 26 anni sono andata per 10 mesi in Inghilterra per l'Erasmus e lì ho avuto un brutto sfogo sulle guance. Le possibili cause possono essere state: cambio di alimentazione e stress. Quando sono tornata l'ho un po' trascurata perché pensavo che ricominciando una buona alimentazione piano piano sarebbe passata. Invece niente. Ormai sono 2 anni che vado a Roma dalla Dott. Di Matteo (Ospedale Israelitico), non so se la conoscete. Devo dire che l'acne in fase attiva mi è passata. L'ho curata con varie creme e cremine che danno i dermatologi e ovviamente seguendo una dieta equilibrata. Attualmente sono rimaste cicatrici e macchie post-acne. Le cicatrici non sono particolarmente profonde, ma ci sono e vorrei assolutamente fare qualcosa. Abito in provincia di Viterbo e ho trovato su internet questo centro: http://www.centroesteticoviterbo.com/la-veicolazione-transdermica/ dove appunto eseguono trattamenti di "veicolazione transdermica". Per capire meglio cosa è vi metto questi 2 link: http://www.winformweb.it/estetica/trattamenti/trattamento-con-veicolazione-transdermica.html http://www.dermatologiaestetica.org/index.php?id=lavori&argo=transderma Sinceramente ero molto scettica, ma siccome volevo provare qualcosa che non fosse troppo aggressivo per la pelle mi sono decisa. Non conoscevo persone che avevano effettuato questi trattamenti così sono andata senza consigli/suggerimenti da parte di nessuno. Attualmente ho eseguito 11 trattamenti. I primi 10 si fanno a distanza di 1 settimana, dopo si prosegue 1 ogni 2 settimane. Devo dire che i miglioramenti li ho notati visibilmente dopo 6-8 sedute e sono abbastanza soddisfatta. Le cicatrici si sono ridotte visibilmente. Purtroppo miracoli non ne fa. Ora quello che mi chiedo è chissà quante sedute dovrò ancora effettuare per ottenere il massimo del miglioramento o se già sono arrivata al massimo? Consigli? Volevo chiedervi se conoscete questi trattamenti e se li avete fatti, come vi siete trovati, ecc... Se avete consigli da darmi, grazie mille.
×
×
  • Create New...