Jump to content

rouas81

Salusmaster User
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

  1. Ho una domanda da porvi e so che non mancherete di rispondermi di maniera diretta come avete fatto fino ad ora: ma utilizzando fina, vista la mia situazione e viste anche le vostre esperienze e quelle raccontate all'interno di questo forum, ho la possibilità di rimediare, almeno in parte, alla situazione che si è venuta a creare oppure è come una sorta di roulette russa dove non si sa come va a finire? So che non siete dei dottori, però è giusto per sapere se, in base alle esperienze vissute da molti utenti qui in mezzo, c'è possibilità di migliorare la mia situazione.
  2. Sì, in effetti, parliamoci chiaro: la mia è una vera e propria paura nei confronti dell'utilizzo della fina. Anche perchè non vorrei ritrovarmi a risolvere, magari pure parzialmente, un problema, però, nel frattempo, ne sopraggiungono degli altri... Ne parlerò con la dermatologa durante la prossima visita e vedremo, comunque, cosa ne verrà fuori. Poi, se le cose dovessero peggiorare ulteriormente, magari inizierò a pensare all'idea di un intervento chirurgico per rinforzare il pratino spelacchiato che ho in testa :fischietto:
  3. rouas81

    Laino O Campo?

    Confermi che tocca sborsare 200 €. per la visita?
  4. Grazie per il consiglio, per un altro mese userò comunque i prodotti che mi ha dato la dermatologa, poi andrò di nuovo a visita ed a quel punto valuterò con lei come agire. A dire il vero, sarei un pò restio ad utilizzare la fina, però almeno il minoxidil vorrei provarlo... ed anche a breve...
  5. Ok, vi terrò aggiornati. Selavy, una cosa, però, non mi è chiara dal tuo post: cosa intendi per "una forma piuttosto particolare per una comune aga"? Scusami, ma sono un profano in materia...
  6. rouas81

    Laino O Campo?

    Certo che 200 euro di visita è una bella botta però...
  7. Salve a tutti, avevo postato la mia sitauzione in un'altra sezione, poi un utente mi ha consigliato di aprire qui la mia discussione perchè avrei ricevuto un numero maggiore di pareri. Eccomi qua, vi ricapitolo il tutto. Qualche settimana fa, per la prima volta nella mia vita, sono andato da un dermatologo per via dei miei problemi ai capelli. Da anni ormai ho una caduta lieve, ma costante, dei miei capelli, anche se negli ultimi mesi la caduta si è notevolmente accentuata. Ho un pò di stempiatura ai lati, ma non è quella, francamente, a preoccuparmi, anche perchè portando i capelli lunghi, non ci faccio nemmeno caso. La situazione inizia a preoccuparmi al vertice della testa, dove si nota, ormai, una forma di chierica. Dopo una visita lampo (nessun tricogramma e/o una dermoscopia al cuoio capelluto...), condita dalle domande di rito (che già da tempo conoscevo perchè ormai da tempo leggo questo forum), il dermatologo mi ha detto che si tratta di Alopecia Androgenetica, prescrivendomi una cura composta da questi prodotti: - Kerium AC anticaduta (soluzione cutanea) - Gelcrin - Cistidil compresse - Kerium shampoo. Inizialmente sono rimasto un pò sorpreso, perchè mi aspettavo prodotti come la Finasteride o il Minoxidil, ma il dermatologo mi ha detto che il Kerium può essere ritenuto una sorta di surrogato del Minoxidil e che, comunque, era meglio iniziare con una terapia "soft", perchè i risultati si possono raggiungere anche in questo modo. Io, francamente, ho dei dubbi, ma, ripeto, è la prima volta che vado da un dermatologo e francamente volendo condividere con voi questa esperienza per sapere se, comunque, i miei dubbi sono fondati o meno. A dieci giorni dall'inizio della terapia posso dire che, di positivo, ho riscontrato una certa diminuzione nella caduta dei capelli. Ultima cosa: per quel che riguarda la situazione, dal punto di vista del cuoio capelluto, dei miei genitori e/o parenti, vi dico che mio padre ha una capigliatura invidiabile! Mentre i parenti da parte di mamma ( mio nonno ed i miei zii) hanno avuto problemi di calvizie, accentuata soprattutto al vertice della testa, come sta succedendo al sottoscritto... Ecco le foto; aspetto i vostri pareri. Scusatemi se sono stato fin troppo prolisso. A presto.
  8. In primis grazie mille per le delucidazioni, a breve scatterò delle foto e le posterò sull'altra sezione. Rispondo sinteticamente alle tue domande; il dermatologo in questione si è limitato ad una semplice occhiata del cuoio capelluto, nessun tricogramma o dermoscopia. Per quel che concerne l'altra domanda, ti dico che mio padre, che ormai va per i sessanta, ha ancora un invidiabile massa di capelli... Diversa la situazione per quel che riguarda i parenti di mamma, dove sia il nonno, sia mio zio, hanno avuto problemi di calvizie, accentuata soprattutto al vertice della testa, come sta succedendo al sottoscritto...
  9. Nessuno può darmi dei pareri oppure ho sbagliato sezione dove inserire il topic?
  10. Salve a tutti, pochi giorni fa sono andato, per la prima volta nella mia vita, da un dermatologo per via dei miei problemi ai capelli. Da anni ormai ho una caduta lieve, ma costante, dei miei capelli, anche se negli ultimi mesi la caduta si è notevolmente accentuata. Ho un pò di stempiatura ai lati, ma non è quella, francamente, a preoccuparmi, anche perchè portando i capelli lunghi, non ci facio nemmeno caso. La situazione inizia a preoccuparmi al vertice della testa, dove si nota, ormai, una forma di chierica. Dopo una visita lampo, condita dalle domande di rito (che già da tempo conoscevo perchè ormai da tempo leggo questo forum), il dermatologo mi ha detto che si tratta di Alopecia Androgenetica, prescrivendomi una cura composta da questi prodotti: - Kerium AC anticaduta (soluzione cutanea) - Gelcrin - Cistidil compresse - Kerium shampoo. Inizialmente sono rimasto un pò sorpreso, perchè mi aspettavo prodotti come la Finasteride o il Minoxidil, ma il dermatologo mi ha detto che il Kerium può essere ritenuto una sorta di surrogato del Minoxidil e che, comunque, era meglio iniziare con una terapia "soft", perchè i risultati si possono raggiungere anche in questo modo. Io, francamente, ho dei dubbi, ma, ripeto, è la prima volta che vado da un dermatologo e francamente volendo condividere con voi questa esperienza per sapere se, comunque, i miei dubbi sono fondati o meno. Grazie in anticipo per le eventuali risposte e scusate se sono stato fin troppo prolisso...
×
×
  • Create New...