Jump to content

Paolo77

Salusmaster User
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

  1. Io sto pensando di fare analisi prima e durante l'assunzione di fina per valutare come reagisco. Penso sia il modo migliore. Per quanto riguarda il body building, nessuno sa se ha effetto sulla cura, ovvero se può in qualche modo migliorare l'attività sessuale visto che incrementa il livello di testosterone nel sangue o se viceversa la fina influenzi la crescita muscolare in maniera positiva o negativa? Grazie
  2. Ragazzi tutti parlano degli effetti collaterali della fina, ma nessuno sa cosa si può fare per migliorare la sfera sessuale continuando a prenderlo? Per esempio facendo molto body building si aumenta il testosterone nel corpo migliorando la resa sessuale? Ci sono medicine da assumere oltre al viagra? Sono molto combattuto..
  3. Salve a tutti, ho una dermatite seborroica notevole da ormai 13 anni, dopo 10 anni di desquamazioni, testa ricoperta di sebo indurito e pruriti, ho trovato la soluzione in una cremina chiamata Mycosquam che si applica prima dello shampoo delicato dopo. Devo dire che anche grazie al mio metabolismo che è sicuramente cambiato, il prodotto ha fatto il suo effetto, se lo uso costantemente e lo lascio agire 10 minuti prima di lavare i capelli, non ho più problemi di dermatite da un bel pezzo. Il problema ora qual'è? Che nonostante la dermatite si sia calmata, la caduta dei capelli no, anzi mi sembra peggiorata. E' possibile che questi prodotti diano assuefazione e che influiscano sulla caduta? Non riesco a capire se è un cortisonico e se questo potrebbe creareare a lungo andare effetti negativi sul capello. Se non fosse così garantisco che è un portento. Grazie
  4. Ragazzi io l'ho preso oggi, fiale + pasticche, speriamo bene. In ogni caso costa 1/3 della Crescina quindi anche se fosse, bufala per bufala... In ogni caso fra 1 mese vado dal tricologo vediamo che mi dice, non ce la facevo più ad aspettare senza far nulla...
  5. Grazie per le risposte. Ma se invece di fare una cura almeno cominciassi con qualche esame per capire in che situazione sono? Per esempio quell'esame "fotografico" da 100 euro, così da portargli già qualcosa alla prima visita. Si puo fare da soli e senza prescrizione o con la prescrizione del medico della mutua?
  6. Grazie mille ragazzi, ho prenotato la visita con il Dott. Piazza all'IDI, speriamo bene. L'unica cosa è che manca più di un mese e mi sembra che stia perdendo parecchi capelli in questo periodo. Mi consigliate una curetta di mantenimento almeno per questo mese, stavo pensando ad 1 mese di crescina, oppure c'è qualkcosa di meglio che non da assuefazione e che limita un pò gli effetti della caduta in questo periodo?? Grazie
  7. Ho provato a chiamare la Ribuffo, ma la segretaria mi ha risposto che per la tricologia se ne occupa un certo Dott. Costanzo con cui ho anche parlato. Il Dott. Costanzo mi ha detto che fa anche questo e che prende 100 € + 100 € per l'esame tramite scan dei capelli. Qualcuno lo conosce a Costanzo?? L'esame com'è? Grazie
  8. Una domanda: è possibile che la mancanza di calcio influisca sulla caduta o crescita dei capelli? Io sono anni che non assumo latticini per via di una colite cronica e sono anni che perdo capelli nonostante nessuno in famiglia abbia problemi di calvizie. Grazie
  9. Salve a tutti, stavo pensando di rivolgermi ad un dermatologo tricologo, ma mi interesserebbe molto sapere anche il parere di voi esperti. Ho capelli neri, fini da sempre, ma da quando avevo 19 anni hanno cominciato a diradarsi sempre più specialmente nella parte frontale della testa. Ho avuto una dermatite seborroica notevole in questi anni e pensavo fosse dovuta a questa la caduta. Invece da circa due anni (adesso ne ho 33) non ho più tutto quel sebo (anche se gli arrossamenti spesso ci sono uguale, ma li controllo) tuttavia la caduta non si ferma. Facendo un prelievo presso la s@nders ho i seguenti valori: 69% anagen 12% catagen 19% telogen il valore più grave sembrerebbe quella del catagen. La cosa che mi sembra più strana è che io non dovrei tendere alla calviazia androgena, perchè mio padre li ha persi adesso a 65 anni, ma li ha avuti tutti fino a 50 e passa! I maschi da parte di mia madre (da cui ho ripreso i capelli) li hanno tutti, anche i nonni. Ma come è possibile?!?!? Stavo pensando di prendere minoxidil da solo che dite?? E a livello di pasticche che mi consigliate?? Altri esami da fare da solo? Come si fa a vedere se ho la AA? Grazie a tutti.
  10. Ciao a tutti, sono nuovo del forum, mi chiamo Paolo. Mi sono iscritto perchè nutro una grande fiducia nei forum e nelle persone che li frequentano. Spero di trovare qui gente disinteressata per darci una mano a vicenda nel cercare almeno di contrastare questo problema ci accomuna. La mia storia comincia circa 14 anni fa (età 19 anni, adesso 33) quando da capellone (chi non c'è passato..) ho cominciato a vedere un pò di diradamento nella parte frontale della testa. Dopo essermi tagliato tutti i capelli e non in conseguenza di questo, mi è anche venuta una forte dermatite seborroica che è durata per circa 10 anni. Vi parlo di una dermatite notevole, pensate che quando sfogava avevo la testa completamente ricoperta di questo sebo che poi si solidificava e mi ricopriva praticamente tutta la testa. Negli anni naturalmente la cosa ha contribuito ad accelerare il diradamento dei capelli e nonostante fossi andato da molti dermatologi, seguendo diete e usado prodotti di molti tipi, la cosa non si attenuava. Fino a circa 2 anni fa, quando improvvisamente questa produzione massiccia di sebo ha lasciato posto ad una discreta untuosità, che cmq ho sempre avuto, ed ad un qualche arrossamento sporadico. Pensavo di essere ad un punto di svolta, anche perchè avevo mantenuto una buona parte di capelli. Invece soprattutto nell'ultimo anno i capelli hanno continuato ad assottigliarsi ed a cadere, fino a dimostrarsi molto diradati, tant'è vero che sotto la luce si vede benissimo la pelle ormai. Io ho dei capelli lisci e fini, li ho sempre avuti, tipo cinese, però la cosa che mi scoccia di più di questa storia, è che non dovrei essere predisposto alla calvizia, in quanto mio padre che adesso ne ha persi tantissimi (ma a 65 anni), fino a 55 anni li ha avuti tutti! Mia madre che ha lo stesso capello mio ne ha una marea, sopra le altre donne, e tutti i parenti maschi da parte di mia madre avevano i capelli!!! Io mi domando come sia possibile, considerando che anche mio fratello ha lo stesso mio problema, nonostante un capello completamente diverso. Comunque viste le brutte ho provato Crescina, 2 cicli da 1 mese l'uno, con scarsi risultati e anche in pasticche. Certo avrei dovuto continuare, ma mi è sembrato proprio che facesse poco o nulla e anche su mio fratello. Sono andato alla xxxxxxx, ma mi hanno chiesto circa 4-5 mila euro per un trattamento di 1 anno.. Mi domandavo: Si può parlare di virus che indeboliscono i capelli, magari connessi all'intestino? Vi chiedo questo perchè sia io che mio fratello soffriamo di colite, di dermatite e perdiamo i capelli nello stesso modo. Quali sono i migliori integretori orali in commercio? E quali le lozioni migliori? Ci sono dermatologi specializzati per i capelli a Roma? Grazie a tutti, spero di non avervi annoiato troppo. Però credetemi sta diventando veramente un problema ormai, che condiziona veramente le mie giornate.
×
×
  • Create New...