Jump to content

ermeijo

Salusmaster User
  • Content Count

    14
  • Joined

  • Last visited

About ermeijo

  • Birthday 07/14/1990

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  1. ciao paolo. grazie mille della risposta. sei stato quasi illuminante! comunque a quanto vedo non sei l'unico che si è visto rigenerare una chioma in seguito alla ciclosporina. madonna mia, ti giuro. con 3 mesi di ciclopsorina ero ritornato un capellone, per dì più moro (io che sonos emrpe stato castano) è incredebile l'effetto della ciclosporina sui capelli: dal barbiere ogni mese a causa della rapida crescita dei capelli, il forte inscurimento di questi (vellus comrpesi), il generale effetto estetico di reinfoltimento su tutta la chioma, capelli più spessi, più lisci, e più pettinabil
  2. Salve a tutti...volevo cortesemente porvi una domanda sulla dermatite seborroica al cuoio capelluto ( con croste, seborrea, desquamazioni, ecc..): ho letto da qualche parte che può portare a caduta dei capelli, ed anche a miniaturizzazione. perlomeno finchè non viene curata. volevo gentilmente sapere da voi se questo è vero. un saluto a tutti.
  3. 6 anni di fina? ammazza.....con ke situazione eri partito al livello di capigliatura, prima di assumerla? ti ha mantenuto? hai avuto sides?
  4. Salve a tutti del forum, volevo porre due domande al dottor gigli: -la prima: ho sofferto di telogen effluvium + dermatite seborroica per circa 4 anni, che ora sono riuscito a risolvere. volevo sapere quanto tempo impiegano, indicativamente, i capelli a riprendersi da un telogen effluvium protrattosi per più di 4 anni e a tornare come prima. -la seconda: ho letto in un sito che i capelli che cadono nella normale fase telogen, hanno il classico aspetto " a coda di topo". sinceramente non ho ben capito in che senso, potrebbe gentilmente illuminarmi dottore? :P la ringrazio.
  5. Ciao heiko, ho avuto modo di seguire tutta la tua situazione e vorrei darti un parere. Ho 19 anni, ed ho sofferto per circa 4 anni di telogen effluvium cronico causato da una mancanza perenne di ferro (a causa di problemi di salute) che non riuscivo mai ad integrare, e una conseguente anemia che mi portava a non avere mai oltre 11 di emoglobina (un valore decisamente bassetto). Il tutto accompagnato da una forte dermatite seborroica mai curata. Posso darti il mio più sincero parere? io credo che oltre ad un AGA, tu abbia anche un forte telogen effluvium che aggrava la situazione già di
  6. grazie della risposta dottore. un'altra cosa: indipendentemente dalla terapia che sto seguendo, in una persona normale per garantire almeno un mantenimento della propria situazione, 0,5mg di finasteride sarebbero teoricamente equivalenti ad 1mg?
  7. Salve a tutti quelli del forum. volevo chiedere a tutti, in particolar modo al dottor Gigli, se per ottenere un semplice MANTENIMENTO dì ciò che si ha in testa in caso di androgenetica (data la giovane età: 19 anni, ed una buonissima situazione di partenza)si potesse ricorrere tranquillamente all'assunzione di 0,5mg di finasteride, anzichè 1mg usato di norma. (anke per limitare eventuali sides) grazie in anticipo a chiunque mi risponderà. ps: volevo precisare una cosa.....assumo da circa 4 mesi un forte inibitore del citocromo enzimatico P450 substrato CYP3A4. per chi non lo sapes
  8. ciao fa84. guarda, posso dirti che l'ipotesi minoxidil l'ho già valutata, i problemi sono principalemnte 3 1- purtroppo non avrei mai la costanza di mettere una volta al giorno una sostanza del genere su tutta la testa. lo dico perchè mi conosco molto bene. 2- io ho ancora molti capelli, e impiastrarmi tutta la cute con questa sostanza sarebbe praticamente impossibile. dovrei passare un ora davanti lo specchio tutte le sere 3- devi calcolare che sono giovane, esco, ed avere i capelli imbrattati ed unti per quella sostanza non è che sia molto bello. ti dico tutte queste cose p
  9. Salve a tutti quelli del forum e sopratutto agli esperti. Volevo chiedervi gentilmente una cosa: soffro di caduta di capelli da circa un paio d'anni. a breve avrò una visita dal dermatologo per vedere se conferma la diagnosi di androgenetica o meno. nel caso io soffrissi effettivamente di calvizie allo stadio iniziale (e quindi non di un effluvio cronico come ho sempre pensato), iniziare una cura col propecia adesso (dato che in testa ho praticamente una buonassima situazione, x il momento. non si direbbe che perdo i capelli, dato che sono ancora abbastanza folti a parte qualcosina
  10. La ringrazio vivamente per la sua risposta immediata dottore. Ho prenotato comunque a breve, una visita con una dermatologa di roma a cui potrò spiegare meglio la mia situazione. Dottore, se mi permette vorrei farle un'altra domanda: ma con un leggero diradamento, sopratutto al vertex, dovuto ad un telogen effluvium cronico, è possibile rispondere cmq bene alla terapia con propecia? (le chiedo questo perchè all'epoca per circa 8 mesi assunsi propecia, e la situazione al vertex sembrava essere decisamente migliorata. ora comunque sono 4 mesi che l'ho sospesa, e peggioramenti evidenti ones
  11. Salve a tutti quelli del forum. Innanzitutto mi presento, sono un ragazzo 19 enne da Roma e scrivo per porgervi un quesito (rivolto specialmente agli esperti del sito) Volevo sapere se un telogen effluvium (causato da un prolungato uso di eparinoidi a causa emodialisi,e perenne carenza di ferro) aggravato da dermatite seborroica molto aggressiva ( caratterizzato da perenne infiammazione della cute, croste, capelli grassi, prurito, e copiosa perdita di capelli ) non curato per quattro lunghi anni, può portare ad una sintomatologia simile a quella di un alopecia androgenetica, quindi con -a
  12. Salve a tutti ragazzi. Mi presento: sono un ragazzo 19enne di roma da poco trapiantato (trapianto renale per l'esattezza). Ma non è di questo che volevo parlarvi. Scrivo naturalmente per un problema di capelli. Scrissi su questo forum circa due mesi fà per chiarire alcuni dubbi, ma ora ce ritorno perchè ne sono sorti altri ^_^ Prima di tutto vorrei fare alcune premesse sulla mia storia: -Sono stato dializzato (in attesa di trapianto) circa 4 anni (dai 14 ai 18 anni). Durante tutto questo periodo di tempo ho sofferto di problemi ai capelli e al cuoio capelluto quali -infiammazione d
  13. ahahahahahahahahahahahah, grazie! cmq si, la procedura ke di solito si segue è proprio quella de ridurre via via il cortisone sino a dei livelli minimi che non causino gravi effetti collaterali. e cmq non mi sognerei nemmeno lontanamente di sospendere da solo i farmaci antirigetto. ci mancherebbe XD quello che volevo sapere io era non se il CORTISONE causasse perdita di capelli, ma se la CICLOSPORINA (ke ank'essa causa ipertricosi) potesse non dico bloccare, ma almeno ritardare il progredire della mia calvizie, contando che qualche tempo fà si pensò addirittura di impiegarla in soluzione top
  14. Salve a tutti ragazzi. Ho 19 anni e sono nuovo del forum. volevo porre una questione a tutti voi del sito, e agli specialisti in particolare. Inizio col descrivere la mia situazione: a 14 anni entro in dialisi per problemi renali (robetta superata, tranquilli). immediatamente con l'inizio del trattamento comincio a stempiarmi e a perdere una gran quantità di capelli (telogen indotto da farmaci come l'eparina credo, che sono una consuetudine in questi casi), il tutto abbinato ad una pelle che è continuamente arrossata, prude,e che si riempie di bolle e croste dopo ogni seduta, assoc
×
×
  • Create New...