Jump to content

marisol

Salusmaster User
  • Content Count

    37
  • Joined

  • Last visited

  1. Ragazzi, qualche anno fa Bonolis ricordo aveva una bella chierica ma li portava molto corti. Poi l'ho visto coi capelli più lunghi e il diradamento non si vedeva più. Vedendolo ora a Sanremo mi sembra che siano diventati ancora più folti! Voi che ne pensate? E' forse l'effetto coprente del capello più lungo? Oppure del Topik? Oppure.....
  2. Grazie dottore della risposta, cordiali saluti
  3. Ho fatto questo quesito nella sezione finasteride, ecc. ma non ho ottenuta risposte, ora ci riprovo qui, sperando in un esito positivo....Dunque il mio dubbio è questo: Leggendo qua e là mi è sembrato di capire che chi assume la fina deve fare dei controlli periodici al fegato. Il mio endocrinologo mi dice che non ce n'è affatto bisogno.....a chi credere?
  4. Se avete già trattato questo argomento me ne scuso fin d'ora, ma non ho molto tempo purtroppo per seguire questo forum. Leggendo qua e là mi è sembrato di capire che chi assume la fina deve fare dei controlli periodici al fegato. Il mio endocrinologo mi dice che non ce n'è affatto bisogno.....a chi credere?
  5. La stessa domanda l'ho fatta nella sezione finasteride, ma non ho avuto nessuna risposta, la ripropongo qui, sperando di essere più fortunata: Mi piacerebbe avere la testimonianza di qualcuna alla quale la finasteride ha fatto effetto. In particolare mi interesserebbe sapere dopo quanto tempo dall'inizio della cura ha iniziato a vedere dei miglioramenti. Io sto al secondo mese e per ora non vedo nulla. So bene che con i capelli non bisogna avere fretta. Però, per regolarmi, se dopo 6 mesi di cura non vedo nessun effetto, posso sospendere la fina?. Voi che ne pensate, sei mesi di attesa sono sufficienti?
  6. Mi piacerebbe avere la testimonianza di qualcuna alla quale la finasteride ha fatto effetto. In particolare mi interesserebbe sapere dopo quanto tempo dall'inizio della cura ha iniziato a vedere dei miglioramenti. Io sto al secondo mese e per ora non vedo nulla. So bene che con i capelli non bisogna avere fretta. Però, per regolarmi, se dopo 6 mesi di cura non vedo nessun effetto, posso sospendere la fina?. Voi che ne pensate, sei mesi di attesa sono sufficienti?
  7. Cara Paola, leggo solo ora la tua risposta! Grazie dell'informazione, io, nel frattempo, non fidandomi troppo dell'endocrinologo e non avendo avuto risposte sul forum, mi sono "autoridotta" la dose a 2, 5 mg. Ma da ciò che mi dici, forse è il caso che segua anch'io la dose prescrittami. Per ora, dopo tre mesi di cura, non ho visto miglioramenti, ma credo che ce ne vogliano almeno 6 per vedere qualche risultato. A te la ginecologa cosa ti ha detto riguardo ai tempi ed ai risultati? E l'aga te l'ha diagnosticata sempre lei?
  8. Grazie Dottore della risposta, cordiali saluti.
  9. Sono in menopausa da 2 anni, avendo forti distubi (vampate, palpitazioni, ecc.) il ginecologo mi ha prescritto la terapia ormonale sostitutiva. Poichè soffro di aga da molti anni e le cure solite non hanno portato nessun miglioramento, vorrei approfittare della menopausa per vedere se con la fina ottengo qualche cambiamento favorevole. Tuttavia, non so se iniziando la fina è consigliabile sospendere la tos. Dott. Gigli, cosa ne pensa? Grazie
  10. ...ed anche perchè l'autotrapianto -in realtà- risolve un pochino....ma non è una soluzione definitiva. Chi rimane deluso dall'autotrapianto è chi -non documentandosi bene- si aspettava grandi cose. Se ti fai un giro nella sezione giusta e dedichi il tempo a leggere i tanti thread sull'argomento, vedrai tante testimonianze di utenti trapiantati che dicono proprio questo. Diciamo che può dare -secondo i casi- da un piccolo ad un grande aiuto, ma certamente non si ritorna con i capelli di una volta....
  11. Bene, è già molto. Io la sto assumendo da una decina di giorni ed ho notato gonfiore alla pancia. Forse è un disturbo iniziale e forse scomparirà. Ma anche se non dovesse scomparire.....se vedrò qualche risultato...mi terrò con piacere tutti i gonfiori di questo mondo! Attendiamo qualche altra testimonianza.
  12. Si, interessa anche a me. Qualche donna che ha preso la fina per diverso tempo, ci può rispondere? Non mi ricordo più se all'uomo fa ingrassare (oltre ai sides soliti che lamentano...).
  13. Grazie della risposta, dunque ricordavo bene di aver letto da più parti che 2,5 sarebbe quello ottimale. L'endocrinologo che mi ha prescritto 5 mg, mi preoccupa un po'.....cosa può succedere se si assume una dose maggiore giornaliera di fina?
  14. Ciao, ho posto questo quesito giorni fa nella sezione "finasteride e...." ma ho ricevuto un paio di risposte inutili. Ripropongo in questa sezione il mio dubbio sperando, questa volta, di essere più fortunata. Dunque vorrei essere rassicurata sul dosaggio che l'endocrinologo mi ha prescritto: 1 pasticca al giorno di "Finastid" 5 mg(su foglio rosa, tiket di 1,70 euro) Non vorrei che per risparmiare i soldi dell'endocrinologo (sono andata da uno della mutua, attualmente non mi posso permettere un privato), mi ritrovo a fare una cura sbagliata..... Non ho l'ovaio policistico. Dopo aver provato (invano) tutte le cure per la mia aga, ho chiesto all'endocrinologo di prescrivermi la fina. Ditemi anche se la marca del prodotto va bene. Perchè mi è sorto il dubbio: leggo spesso discussioni sui prezzi di proscar e propecia che non sono mutuabili ....perchè non si fanno prescrivere, dal medico di famiglia, finastid, se è anch'essa valida?
×
×
  • Create New...