Vai al contenuto


Foto

Informazioni Please


  • Per cortesia connettiti per rispondere
57 risposte a questa discussione

#1 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2004 - 10:11

Ciao a tutti...ho intenzione di sottopormi ad un trapianto di capelli....da quel che ho capito, il problema principale è il numero di bulbi/capelli disponibili, che in linea di massima sono 15.000, mentre in totale dovrebbe essere 30.000 ....non c'è qualche soluzione a questo problema ? Inoltre, quanto costa il reinfoltimento completo?

Grazie

#2 Sambora

Sambora
  • Salusmaster User
  • 289 Messaggi:
  • Interessi:nessuno

Inviato 27 aprile 2004 - 07:33

caro luca le tue sono domande un pò troppo generiche... per sapere quanti bulbi (unità follicolari) ti possono essere impiantate in una sessione di autotrapianto dipende sia dalla lassità del tuo scalpo, sia dal chirurgo a cui ti rivolgi, sia all'area da rinfoltire; in Italia comunque, qualora ne avessi bisogno, non troverai nessun chirurgo che ti possa impiantare 3/4000 UF...
Per i costi, anche quelli variano da chirurgo a chirurgo e da paese a paese.

Prova a leggere un po' di post vecchi per cercare le risposte di cui hai bisogno. :fiorellino:

#3 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 01:32

Cosa sono gli UF ? E perchè in Italia c'è il limite di 3/4000 UF? Inoltre se uno non ha abbastanza capelli per ricoprire tutto il suolo calvo, che succede? Non si possono prelevare da altre persone ?

#4 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 01:44

le uf sono le unita follicolari ogni unita puo avere da 1 a piu capelli.
in italia il limite è di 2000 uf (esagerando per eccesso)mentre in america si raggiungono anche le 5000 uf in un solo intervento(anche ogni paziente è un caso a se)
putroppo la zona donatrice è limitata percio ognuno di noi a disposizione un certo numero di uf in media ogni persona ha 6000uf che si puo fa trapiantare che pero nn sono sufficienti per coprire una pelata alla lino banfi...o almeno il risultato estetico nn sarebbe soddisfacente se il paziente è giovane
purtroppo i capelli /uf nn si possono trapiantare da una persona a l altra perche ci sarebbe il rischio di rigetto percio e stato inventato l autotrapianto

nel 2004 l unica strada percorribile per questo tipo d intervento è di cercare di fermare la caduta prima possibile tramite una cura farmacologica e per chi ha cmq una zona dirata estesa usare in modo complementare sia la tecnina strip che sarebbe quella tradizionale che ti lascia la cicatrice dietro la nuca e la tecnica fue che ti preleva altre uf da tutto il cuoi capelluto sano......cmq il trapianto come credo tu abbia capito nn puo ridare i capelli di una volta ma grazie alla bravura del chirurgo si puo ottenre un effetto ottico che fa credere che i capelli siano molti di piu dello reale loro numero

#5 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 01:53

:(

Ma queste cure farmacologiche servono a qualcosa? Io ne sto facendo una, ma a parte il fatto che non vedo nessun risultato, fanno ricrescere i capelli sul cuoio in cui sono caduti ?? E poi questo limite dei 2000 UF, da cosa è dato? dalla legge, dalla bravura??

#6 Sambora

Sambora
  • Salusmaster User
  • 289 Messaggi:
  • Interessi:nessuno

Inviato 27 aprile 2004 - 02:05

Attualmente la cura più efficace è finasteride (proscar) per via orale e minoxidil 5%, come lozione topica; è una cura che ogni bravo dermatologo ti prescriverà qualora tu fossi realmente affetto da alopecia androgenetica (calvizie). Non è detto che ogni individuo risponda a questa cura, ma se sei fortunato nel giro di 6 mesi puoi fermare la caduta e pensare seriamente al trapianto; non credo però che con la sola cura farmacologica puoi vedere ricrescere rigogliosi i tuoi capelli...

Il trapianto, come potrai leggere nei vari post in questa sezione, spesso lo si va a fare in Canada o in Usa poichè l'Italia, a parere di molti me compreso, non è all'avanguardia riguardo la chirurgia del capello, tuttavia la scelta del chirurgo e del luogo dove operarsi è puramente soggettiva.

#7 HOPE

HOPE
  • Salusmaster User
  • 338 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 02:06

solamente dalla bravura. Leggiti un pò di discussioni passate e vedrai che troverai tutte le informazioni. Quanto alle cure farmacologiche sul sito ci sono dei forum specifici. Comunque qualsiasi dubbio chiedi pure

#8 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 02:11

in italia ci sono molti limiti dovuti solo a un fatto :LA NN BRAVURA DEI CHIRURGHI.
nessuna cura puo restituire la vita ai bulbi completamente atrofizzati percio la cura farmacologica ha come obbiettivo stabillizare la situazione è migliorare i capelli rimanenti dando cosi anche un effetto ottico migliore
cmq ogni possibbile paziente di un trapianto deve capire che i risultati di questo interventi sono soggettivo perche sono influenzati da molte variabili:bravura del chirurgo,ampiezza della zona da trattare,ampiezza della zona donatrice da trattare,spessore e colore del capelli,la disponibilita economica e anche un pizzico di coraggio se si vuole provare nuove tecniche d intervento come il trapianto dei peli

#9 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 03:54

in italia ci sono molti limiti dovuti solo a un fatto :LA NN BRAVURA DEI CHIRURGHI.
nessuna cura puo restituire la vita ai bulbi completamente atrofizzati percio la cura farmacologica ha come obbiettivo stabillizare la situazione è migliorare i capelli rimanenti dando cosi anche un effetto ottico migliore
cmq ogni possibbile paziente di un trapianto deve capire che i risultati di questo interventi sono soggettivo perche sono influenzati da molte variabili:bravura del chirurgo,ampiezza della zona da trattare,ampiezza della zona donatrice da trattare,spessore e colore del capelli,la disponibilita economica e anche un pizzico di coraggio se si vuole provare nuove tecniche d intervento come il trapianto dei peli

Uhm...ma con la cura farmacologica, di quanto è prolungato il tempo di NON-caduta ? Inoltre il trapianto dei peli è davvero possibile ? ad esempio, guardando le foto degli interventi gia effettuati, ho notato che in molte parti ci sono diradazioni, che potrebbero però essere nascoste con il trapianto di peli.....logicamente questi però non cresceranno come un capello....

#10 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 05:09

in italia ci sono molti limiti dovuti solo a un fatto :LA NN BRAVURA DEI CHIRURGHI.
nessuna cura puo restituire la vita ai bulbi completamente atrofizzati percio la cura farmacologica ha come obbiettivo stabillizare la situazione è migliorare i capelli rimanenti dando cosi anche un effetto ottico migliore
cmq ogni possibbile paziente di un trapianto deve capire che i risultati di questo interventi sono soggettivo perche sono influenzati da molte variabili:bravura del chirurgo,ampiezza della zona da trattare,ampiezza della zona donatrice da trattare,spessore e colore del capelli,la disponibilita economica e anche un pizzico di coraggio se si vuole provare nuove tecniche d intervento come il trapianto dei peli

Uhm...ma con la cura farmacologica, di quanto è prolungato il tempo di NON-caduta ? Inoltre il trapianto dei peli è davvero possibile ? ad esempio, guardando le foto degli interventi gia effettuati, ho notato che in molte parti ci sono diradazioni, che potrebbero però essere nascoste con il trapianto di peli.....logicamente questi però non cresceranno come un capello....

Recenti studi effettuati dai pionieri della BHT (il trapianto di peli) hanno evidenziato come i peli corporei trapiantati sul cuoio capelluto ne assimilino quasi immeditamente le caratteristiche,sia per quanto concerne la conformazione strutturale che per quanto concerne la lunghezza ;)

Certo,il tutto e' ancora in fase di accurata sperimentazione ma i primi casi sembrano incoraggianti :zorro:

#11 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 07:14

in italia ci sono molti limiti dovuti solo a un fatto :LA NN BRAVURA DEI CHIRURGHI.
nessuna cura puo restituire la vita ai bulbi completamente atrofizzati percio la cura farmacologica ha come obbiettivo stabillizare la situazione è migliorare i capelli rimanenti dando cosi anche un effetto ottico migliore
cmq ogni possibbile paziente di un trapianto deve capire che i risultati di questo interventi sono soggettivo perche sono influenzati da molte variabili:bravura del chirurgo,ampiezza della zona da trattare,ampiezza della zona donatrice da trattare,spessore e colore del capelli,la disponibilita economica e anche un pizzico di coraggio se si vuole provare nuove tecniche d intervento come il trapianto dei peli

Uhm...ma con la cura farmacologica, di quanto è prolungato il tempo di NON-caduta ? Inoltre il trapianto dei peli è davvero possibile ? ad esempio, guardando le foto degli interventi gia effettuati, ho notato che in molte parti ci sono diradazioni, che potrebbero però essere nascoste con il trapianto di peli.....logicamente questi però non cresceranno come un capello....

Recenti studi effettuati dai pionieri della BHT (il trapianto di peli) hanno evidenziato come i peli corporei trapiantati sul cuoio capelluto ne assimilino quasi immeditamente le caratteristiche,sia per quanto concerne la conformazione strutturale che per quanto concerne la lunghezza ;)

Certo,il tutto e' ancora in fase di accurata sperimentazione ma i primi casi sembrano incoraggianti :zorro:

uhm...ma la clonazione del capello è proibita? Tutte queste tecniche(clonazione e trapianto di peli) quando saranno possibili ?

#12 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 07:33

Ma possibile che qui in Italia non ci sia nessuno che faccia un buon trapianto ?? :(

#13 ginetto

ginetto
  • Salusmaster User
  • 397 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 07:57

bulbi/capelli disponibili, che in linea di massima sono 15.000, mentre in totale dovrebbe essere 30.000 ....non c'è qualche soluzione a questo problema ?



una tecnica utilizzata per diminuire l'area calva in parole povere è questa :

ti mettono 2 tiranti sotto il cuoio capelluto che dai lati dove ci sono capelli spingono verso l'alto , data l'elasticità del cuoi capelluto,dopo un certo periodo avresti un'area calva , quella del frontale , + piccola di quella iniziale e quindi con il trapianto otterresti una densità maggiore di uf per cm2.
(ho letto questa tecnica da qualche parte , non ne so nulla per quanto riguarda l'efficacia e il costo).

forse qualcuno ne sa qualcosa in + ?

#14 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 08:33

la clonazione nn esiste ancora.
il trapianto dei peli gia esiste ma ci sono documentazioni fotografiche di alcuni casi percio diciamo che una tecnina ancora in sperimentazione e nn ancora consigliabile
gli effetti della cura farmacologica variano sia per risultati sia per durata degli effetti da individuo a individuo
luca quanti anni hai e come stai messo capelli?

#15 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 08:42

la clonazione nn esiste ancora.
il trapianto dei peli gia esiste ma ci sono documentazioni fotografiche di alcuni casi percio diciamo che una tecnina ancora in sperimentazione e nn ancora consigliabile
gli effetti della cura farmacologica variano sia per risultati sia per durata degli effetti da individuo a individuo
luca quanti anni hai e come stai messo capelli?

Ho 18 anni e per il momento sono i capelli frontali laterali a non esserci...in realtà non ho mai fatto caso se prima c'erano o meno.....Cmq se non li tiro indietro non si nota niente, anche se li tagliassi corti.....

Cmq un'amica di mia madre si è trapiantata di capelli, ma con capelli di altre persone, non i suoi....quindi non è stato un autotrapianto...possibile ??

#16 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 27 aprile 2004 - 08:44

allora vai da un bravo dermatologo cosi potrai capire se sei affetto realmente da aa e se hai intenzione di combattere questa malattia inizia una cura a base di finasteride e minoxidil al 5%.
il trapianto dei capelli da un individuo a un altro e impossibile i capelli cadrebbero perche l organismo avrebbe una reazione di rigetto.

#17 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2004 - 12:46

Cmq io per il momento prendo un integratore alimentare della Glycovit, e 3 volte alla settimana uso questo shampoo e questa lozione Immagine inserita (anche se la scatola non è proprio quella in foto)

Serve a qualcosa ?

#18 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2004 - 03:23

gli integratori alimentari sono la scopera piu inutile dell ultilo secolo la maggior parte delle persone nn hanno capito che servono quando ci sono delle effettive carenze se no nn servono a niente.
luca se sei affetto dall aa l unica cura che puoi fare è finasteride e minoxidil con l aggiunta di altre sostanze tutto il resto sono soldi sprecati

#19 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2004 - 07:25

Serve qualche prescrizione? dove li compro e quanto costano ?

#20 ginetto

ginetto
  • Salusmaster User
  • 397 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2004 - 07:38

Cmq un'amica di mia madre si è trapiantata di capelli, ma con capelli di altre persone, non i suoi....quindi non è stato un autotrapianto...possibile ??



teoricamente sarebbe possibile, non so con quali risultati e poi ci sarebbe tutto il discorso del rigetto, è quasi impossibile che sia accaduto, evidentemente quella sig.ra si è spiegata male




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi