Vai al contenuto


Foto

La Storia Del Mio Trapianto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
100 risposte a questa discussione

#81 curvadong

curvadong
  • Salusmaster User
  • 3445 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 12:33

[quote name='axel' date='Mar 25 2004, 01:45 PM']Salve a tutti! Anzitutto grazie per la solidarietà e le parole affettuose che avete espresso!
Voglio fare una precisazione: pur non avendo scritto più sul forum da almeno un anno continuo a collegarmi ed a leggere i vostri messaggi almeno una volta al giorno (prevalentemente durante le pause di lavoro).
Anche Lei, Dott. Tesauro, è stato assente su questo forum per parecchio tempo e si è, solo recentemente, ripresentato con nuovi casi ed eclatanti innovazioni… Un incredibile miglioramento dei suoi standard che fino a poco tempo fa mi/ci era ignoto!
Il motivo per cui ho deciso di scrivere nuovamente e raccontare per la prima volta la mia esperienza è proprio legato ad una sorta d’indignazione che scaturisce esclusivamente dalle considerazioni fatte in coda al mio precedente post.
Viceversa non avrei scritto!
Ripeto, non è mia intenzione screditare o “mettere alla gogna” nessuno. Ho solo voluto raccontare il mio “poema” perché me n’è venuta voglia e perché credo sia mio diritto farlo.
Se è necessario che mi presenti perché il galateo lo pretende lo faccio senza alcun problema: mi chiamo Paolo, sono romano ma vivo in Sicilia.
Tante volte, Dott Tesauro, le ho scritto in privato (per la verità diverse volte non mi ha risposto, ma non è un problema!). In genere il tenore delle sue risposte alle mie preoccupazioni era che le dispiaceva che le cose non stessero andando come avrebbero dovuto ma mi diceva di confidare nel tempo perché i risultati definitivi li avrei visti dopo almeno otto mesi.
In merito al sanguinamento, nei primi giorni le ho telefonato ripetutamente presso il suo studio senza riuscire mai a parlarle personalmente. Mi aveva lasciato il recapito di un suo collega da contattare al momento di togliere i punti, il Dott Lorenzetti, così feci. Quando quest’ultimo mi tolse i punti mi disse che questo fenomeno poteva anche rientrare nella norma.
Io penso (non ho la certezza) che al momento del prelievo Lei abbia effettuato solo la sutura esterna. Oggi, invece, lei cita “The Effect of Two-Layer Closure on Donor Scars” e dice: “…uno strato o due strati questa è la sostanza. Io propendo per il secondo modello di sutura…” se non capisco male ci sarebbe un’ulteriore differenza rispetto a quando avrebbe fatto su di me: appena DUE (non tre) anni fa!…
Lei dice “… oggi monolama ieri bilama…” ed io mi chiedo: ma perché ieri era migliore il bilama ed oggi no! Sarei d’accordo con lei se due anni fa non fosse esistito il monolama o se nei protocolli per l’intervento di autotrapianto fosse stato rigorosamente indicato l’uso del bisturi a doppia lama. Ma mi sembra non sia così!
Se ieri usava il microscopio solo per lo “Slivering” e le lenti transilluminanti per il resto della procedura di isolamento delle UF ci sarà stato un motivo! Ed il fatto che DOPO abbia comprato i microscopi significherà qualcosa!
Ciò che mi permetterà di non condividere non è l’insoddisfacente risultato ottenuto col suo intervento (peraltro ampiamente “emendabile”, come dice Lei) ma il fatto che se è giusto che ogni medico di questo mondo abbia il diritto di migliorarsi e superare i propri limiti, non mi sembra giusto che lo scotto della mancanza di mezzi, personale ed esperienza lo paghino i pazienti inconsapevoli!
Le faccio amabilmente notare che negli stessi giorni in cui Lei usava il bilama e i transilluminanti, Wong impiegava il monolama ed i Microscopi su Jetronic!
E’ vero che lei mi ha considerato un Border Line ma non mi ha MAI avvisato che potesse esistere il rischio di miniaturizzazione nelle aree diradate NE’ prima NE’ dopo l’intervento quando le scrivevo preoccupato per la gran quantità di capelli che mi cadevano!…
E’ vero anche che 22/23 UF x cm2 possono essere migliorate con un secondo intervento ma mi dica perché spendere 8000 euro in due soluzioni quando avrei potuto spenderne 6000 in un’unica?

In tutti i casi non pretendo spiegazioni o chiarimenti. Ripeto che non ho intenzione di fare polemica. Volevo solo portare la mia testimonianza, far notare la differenza ed i suoi miglioramenti tra ieri ed oggi e fare alcune considerazioni forse di carattere morale… Forse esagerate?!!

A presto, axel (rigorosamente minuscolo!)


P.S. X Brasileiro: Il mio intervento NON è stato effettuato nel 1992 ma appena 2 anni fa (2002)! Se vuoi avere il nik di altri pazienti insoddisfatti del Dott Tesauro ed operati più o meno nel mio stesso periodo posso dartelo in privato. Comunque, neppure loro scrivono più su questo forum…[/quote]
[QUOTE]

per rispondere a questi interrogativi chiari e netti è sufficiente mettere le dita sulla tastiera.

#82 curvadong

curvadong
  • Salusmaster User
  • 3445 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 12:37

[quote name='morfeo' date='Mar 25 2004, 08:51 PM']Penso che i medici debbano agire sempre secondo coscienza.
Nessuno pretende che negli anni un medico non possa migliorarsi, ma dire cose che dopo due anni vengono smentite non mi sembra un atteggiamento coscienzioso.
Sarebbe stato molto piu' onesto presentare il trapianto ad axel dicendo questo è il massimo che ti posso offrire in questo momento, senza screditare nessuno, anche perchè gia'si effetuavano trapianti con densità maggiori e tecniche diverse, senza ostinarsi a fare disegnini sulla carta per "vendere" un proprio limite come insormontabile.
Grazie della tua testimonianza
Ciao[/quote]
Anche se credo che la risposta possa essere verosimilmente questa[QUOTE]

#83 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 01:50

Caro Dottore,

nessuno le chiede,almeno questo e' il mio punto di vista ma credo sia probabilmente lo stesso di coloro i quali la pregano di rispondere pubblicamente alle "accuse" che le sono state rivolte,una dissertazione dettagliata riguardo la situazione tricologica dell'utente Axel che evidentemente non puo' soddisfare non conoscendo, o meglio non ricordando, l'utente stesso....

cio' che sarebbe gradito invece e' una spiegazione ,e in tal caso si dettagliata,il piu' possibile direi,concernente le questioni tecniche su cui Axel le ha chiesto chiarimenti.....mi riferisco in particolar modo al velocissimo,e questo e' penso di aver capito il motivo di maggior perplessita' e indignazione,ammodernamento dei suoi strumenti di lavoro(bisturi monolama Vs bilama ) con particolare attenzione mi consneta nell'esplicare come mai solo fino a poco tempo fa tale cambiamento non veniva ritenuto necessario ne' soprattutto utile ai fini di un miglioramento reale nella riuscita dei suoi interventi....
mi riferisco altresi' al suo altrettanto repentino "raddoppio prestazionale" avvenuto negli ultimi mesi che le ha consentito addirittura 47 UF/cm2 quando fino a pochi masi fa cio' era non fattibile....
certo,riguardo quest'ultima situazione lei oggi si giustifica dicendo che in concreto nn ha cambiato idea e che tali miracolosi interventi sono da potersi concretizzare solo in rarissimi casi....strano pero' che questi rarissimi casi siano stati pubblicamente da lei accettati e addirittura facenti parte del suo curriculum solo ora.....
per finire poi sui giudizi riguardanti Woods forse un tantino affrettati a suo tempo....o forse un po' tendenziosi e "commerciali" ?

Quello che lo sfortunano utente le rimprovera non e' il suo miglioramento professionale,di cui si compiace e di cui tutti siamo lieti,ma il fatto che esso sia avvenuto in cosi' breve tempo e SOPRATTUTTO in seguito non ad un aggiornamento dipendente dalla scoperta di nuove tecniche e evoluzioni nel campo ma da un suo evidente rinnegare cio' che prima sosteneva e a sostenere oggi cio' che prima rinnegava e cmq riteneva o poco utile (bisturi monolama) o addirittura non fattibile (superare le 25 UF/cm2)

Su questi temi credo lei farebbe bene a dare una risposta...per la sua credibilita' e per tutti noi....

saluti cordiali

#84 KapeLLon

KapeLLon
  • Moderatore Salusmaster
  • 738 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 08:36

Scusate se intervengo...

Ritengo sia molto pericolosa "la moderazione" in una situazione di potenziale conflitto d'interesse (come è attualmente).
Questo non c'entra nulla ovviamente con le capacità o con la stima che uno ha non ha del doc né con l'argomento e le polemiche in corso.
Non trasformiamo per favore questo forum in una vetrina di prodotti come succede da altre parti (dove ci sono venditori scorretti che censurano a proprio piacimento posts scomodi...).
Ne va della credibilità del forum.

#85 HOPE

HOPE
  • Salusmaster User
  • 338 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 11:53

ok xxxxx, la smetto con la mia domanda, anche se, più che leggere i vecchi post, volevo semplicemente sapere se era vera sta storia che solo due anni fa il doc. voleva denunciare Woods all’ishrs ( :D :D :D :D :D ).
ad ogni modo non vi sembra quantomeno strano che uno decide "spontaneamente" di fare il consulente ed esperto medico del forum e poi ti risponde come Paganini: io non ripeto!? a me si
saluti

#86 Ronald

Ronald
  • Banned
  • 983 Messaggi:
  • Località:Terra di Nord Est

Inviato 29 marzo 2004 - 12:50

in effetti la fatica di scrivere due righe poteva anche farla hope...

ricordati che anche galileo fu costretto a ritrattare. meno male che a woods non è successo ;)

#87 curioso2

curioso2
  • Salusmaster User
  • 83 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2004 - 08:54

A me piacerebbe sapere da axel perche' non e' tornato di persona.
O perche' non va ora.
Fermo restando che ognuno fa quello che vuole io sarei andato a "protestare".

saluti

#88 birillo

birillo
  • Salusmaster User
  • 96 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:sport

Inviato 29 marzo 2004 - 10:53

Bravo CURIOSO 2 !!!
sono completamente d'accordo con te...non trovo corretto il comportamento di Axel
Fossi nei panni di Axel avrei discusso la questione faccia a faccia con il Doc....poi avrei riferito sul forum come stanno le cose....NON IN ANONIMATO!!!!!
xxxxx, non ci si comporta così.....
E se quanto dichiarato da Axel non corrispondesse al vero?
In questa sezione del forum gli unici che mettono nome e cognome e che rispondono di quanto scrivono sono i due doc moderatori (Tesauro e Morselli); tutti gli altri agiscono nel totale anonimato e quindi quanto affermano nei loro post è veramente poco verificabile (ho detto POCO VERIFICABILE).
Per quanto mi riguarda in generale prendo moooolto con le pinze i post il cui fine ultimo sembra essere quello di screditare altri utenti del forum.
Meditate gente...meditate...

Saluti.

#89 billo

billo
  • Salusmaster User
  • 1796 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 12:23

:okboy: sono d accordissimo!bravo birillo!Basta con questa caccia alle streghe,moderando i toni possiamo fare luce su tutto!Gettare gratuitamente fango su tutti,si riskia davvero di perdere la bussola,ci crea un senso di smarrimento tanto da non sapere a volte ke strada intraprendere!Non sono tesauro,MAGARI!vi confesso la mia pigrizia;starei a manipolare e rifare tette ,culi,nasini all in su,fregandomene altamente dello spinoso problema dei capelli !!!! :D :D :D ...CIAOO

#90 rob78

rob78
  • Salusmaster User
  • 41 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 01:01

Salve a tutti!!!
Xo' xxxxx, visto che siamo un un forum e quindi è concessa l a possibilità a tutti di esprimera lapropria opinione, anch'io espirmo la mia!!!!
Riflettiamo un attimo prima di cliccare su RISPONDI!!!
Mister Axel, secondo me, ci ha dato un contributo molto importante e utile (almeno x quelli come me che ancora devono procedere al primo HT):
1) Ha riportato la sua esperienza, facendomi mettere i piedi nella realtà circa il succeso dell'autotrap., dal momento che di stroie negative qui nel forum ne avevo lette veramente poche (chi aveva avuto successo ne parlava e si beccava tutti i complimenti, e io ero conetento x lui e x me dal momento che maturavo una speranza/illusione. Axel mi ha riportato con i piedi nella realtà prima di prendere una decisone che si ripercuoterà x tutta la mia vita)
2) non credo proprio che Axel abbai postato quanto con l'intento di ifnafangare il Doct.(deduco questo dopo aver letto le prime 5 righe del suo post), anche xchè lo stesso Axel sarebbe facilmente rintracciabile dagli Adm. x eventuale procedure di Ingiuria
3) E' solo grazie a testimonianze di quelle come Axel che si mettono i piedi nella realtà e non si vive di sole illusioni
4) quando abbiamo visto i trap. d Alvi, si è commentato:..............bbbbhhhè, nn è possibile si arrivi a tanto , sono tarocchi ecc....ora che is vede una testimonianza negativa:........bhhhhhhèèè sto tipo vuole infagre qualcuno.!!!!!!!!!
Secondo me dobbimao dire sempre grazie a tutti (sia axel che Alvi) e valutare da noi le scelte..


P.S. Grazie al forum e grazie ai successivi post. Saluti a tutti

#91 axel

axel
  • Salusmaster User
  • 60 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 09:33

Salve a tutti!

Scusate il ritardo ma, come ho già accennato, posso collegarmi, leggere e scrivere sul forum prevalentemente durante le pause di lavoro. Il mio portatile è rotto e posso usufruire esclusivamente del PC che ho in ufficio.
Voglio anzitutto fare una breve considerazione rivolta al simpatico Brasileiro (nonostante prenda atto della sua decisione di non rispondere più a nessuna sollecitazione proveniente da me o da altri).

Brasileiro,
continuo a rimanere incuriosito dal tuo bizzarro “zigzagare” tra le parole pur di sostenere a tutti i costi il Dott Tesauro.
Facciamo una cosa, proviamo a mettere su una bilancia da un lato il legittimo diritto del Dott Tesauro di non essere “accusato” ingiustamente e dell’altro le sacrosante aspettative di un paziente (cioè IO). Sono convinto che non avresti la minima esitazione a decidere da quale parte far pendere questa bilancia (pur continuando a rimanere privo di quelle “famose” inconfutabili, incontrovertibili ed inoppugnabili prove che invochi).

Il fatto è che dici: “…non si possono accusare le persone di cose senza un elemento incontrovertibile e verificato o perlomeno coerente (?)…” ma non credo che se ti trovassi al mio posto avresti un atteggiamento così “liberale”.
Beh, se invece affermassi che, al mio posto, non cambieresti comunque atteggiamento ciò ti renderebbe una sorta di “Braveheart”. In quel caso sarei pronto a fare subito con te un vantaggioso scambio: le mie 22 UF x cm2 (più un bisturi bilama ed una sutura “da diastasi” in omaggio) per le tue 55 UF x cm2. ...il viaggio da Wong me lo pago da solo. Che ne dici?

In realtà, molto più seriamente, credo che i punti fondamentali li abbia messi perfettamente a fuoco Dylan ed io non saprei come meglio esprimermi.
Dottore, il mio intento non è (come qualcuno sostiene) teso a metterla in cattiva luce agli occhi degli altri utenti del forum. In verità sarebbe sufficiente approfondire le questioni che Dylan mette opportunamente in evidenza.
Poi, se può, mi piacerebbe che lei mi/ci facesse comprendere alcuni punti:
- L’utilizzo del bisturi bilama: comporta maggiore rischio di transezione delle UF?
- L’escissione della losanga col monolama produce un “disegno” più semplice da suturare?
- L’impiego del microscopio in tutte le fasi di separazione garantisce un minor spreco di UF?
- Può la semplice sutura esterna (magari nei casi di scarsa lassità dello scalpo) essere causa di diastasi?
- Come è riuscito a raddoppiare la densità di UF innestate per centimetro quadrato?

Non voglio invece entrare nel merito:
- del perché io abbia sofferto la forte sensazione di tensione nella zona del prelievo;
- del perché la cicatrice sia rimasta tutt’oggi (due anni) parzialmente insensibile al tatto;
- del motivo per cui si presenti leggermente rigonfia (soprattutto alle due estremità destra e sinistra);
- dell’esistenza e dell’entità della diastasi (fenomeno che lei una volta definì raro).

Non voglio per un motivo molto semplice. Perché si tratta della mia personale condizione che lei non può verificare né valutare coi propri occhi per potersi esprimere in modo compiuto. E’ per questo che non insisto “sull’aspetto personale”! La metterei inutilmente ed ingiustamente in difficoltà, in una condizione in cui non avrebbe modo di controbattere.
La ringrazio comunque per l’offerta d’assistenza. Non ho, per il momento, intenzione di sottopormi ad ulteriori interventi né per riparare né per infoltire.Mi creda se le dico che non è per alterigia che le dico ciò.
Mi permetterà, però, di sottolineare quello che già da tempo è il mio pensiero ricorrente quando penso alla mia esperienza con l’autotrapianto: probabilmente sono stato troppo affrettato nel fare certe scelte. Se allora avessi conosciuto le cose che conosco adesso mi sarei certamente comportato diversamente.

Cordiali saluti, Paolo (axel)

P.S. Una risposta molto semplice x curioso: Se hai letto con attenzione tra le mie righe avrai capito che non vivo esattamente in Via Melchiorre Gioia! Saprai anche che per poter trarre un bilancio conclusivo dei risultati di un trapianto bisogna attendere 8 mesi/1 anno. Io ho atteso pazientemente questo tempo e solo dopo ho tratto le mie conclusioni. Ma poniamo il caso che adesso prenda l’aereo, spenda altri 200 euro e mi rechi dal Dottore. Cosa mi suggerisci di fare? Entrare nel suo studio e cominciare a protestare? Come potrei concretamente cambiare la mia condizione? Con un altro intervento? Ricominciamo daccapo?

Per quanto riguarda Birillo vale la stessa risposta che ho già dato a Brasileiro. Né una riga di più né una di meno!

#92 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 02:52

sinceramente nn capisco perche questa discussione vada avanti!sarebbe sato utile se ci fosse stato un confronto di persona tra il doc e axel cosi il doc avrebbe potuto spiegare cosa era andato storto ecc! visto che nn ci è stato e da quanto ho capito nn ci sara mai andare avanti è inutile...axel chiedi spiegazioni secondo me inutili.......il doc ha usato quella tecnina e quegli strumenti perche 3anni fa (o quando ti ha operato ora nn ricordo)quelli conosceva......sinceramente stai facendo solo polemica ,avrebbe avuto una logica se il doc avesse usato durante lo stesso arco di tempo due tecniche allora le tue obiezioni sarebbero giustificate ma visto che quando ti sei operato il doc usava solo il bilama che ci vuoi fare mo?se andresti ora il doc nn l userebbe piu se ci vai fra 5anni il doc usera qualcos altro ancora.state riempiento questo argomento di interventi che portano niente di nuovo a questo forum......la tua testimonianza è stata utile come tutte quelle che sono state fatte e saranno fatte dai prossimi utenti pero eccedere nelle polemiche è na perdita di tempo....

"In realtà, molto più seriamente, credo che i punti fondamentali li abbia messi perfettamente a fuoco Dylan ed io non saprei come meglio esprimermi.
Dottore, il mio intento non è (come qualcuno sostiene) teso a metterla in cattiva luce agli occhi degli altri utenti del forum. In verità sarebbe sufficiente approfondire le questioni che Dylan mette opportunamente in evidenza.
Poi, se può, mi piacerebbe che lei mi/ci facesse comprendere alcuni punti:
- L’utilizzo del bisturi bilama: comporta maggiore rischio di transezione delle UF?
- L’escissione della losanga col monolama produce un “disegno” più semplice da suturare?
- L’impiego del microscopio in tutte le fasi di separazione garantisce un minor spreco di UF?
- Può la semplice sutura esterna (magari nei casi di scarsa lassità dello scalpo) essere causa di diastasi?
- Come è riuscito a raddoppiare la densità di UF innestate per centimetro quadrato"

LA RISPOSTA TE LA POSSO DARE ANCH IO CHE NN SONO DOTTORE QUANDO TI SEI FATTO OPERARE IN ITALIA SI USAVA IL BILAMA NN SI USAVA IL MICROSCOPIO E LE DENSITA CHE SI POTEVANO RAGGIUNGERE ERANO BASSE.....E ALLORA ?E COME SE QUELLI CHE ORA SI FANNO OPERARE DA HASSON SI LAMENTASSERO PERCHE LORO HANNO AVUTO UNA DENSITA DI 50 UF X CM2 MENTRE FRA 5ANNI L AVREBBERO POTUTO AVERE UNA DENSITA DI 100UF CM2

#93 freemax62

freemax62
  • Salusmaster User
  • 334 Messaggi:
  • Località:Milano

Inviato 30 marzo 2004 - 05:02

ciao Axel, ti ho scritto in privato.
Premetto che non voglio minimamente sponsorizzare una o l'altra delle parti...
Credo che tu abbia esposto in maniera educata e garbata un giusto riesentimento...e tutto ciò è a mio giudizio espressione di intelligenza.
Io ho avuto un'esperienza simile alla tua che non mi ha cambiato (se non la cic.) ..perchè ho una situazione buona.
Mi piacerebbe che mi rispondessi ..giusto x fare due chiacchiere.
ciao

#94 curvadong

curvadong
  • Salusmaster User
  • 3445 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 10:40

[quote name='dylan7679' date='Mar 29 2004, 01:50 AM']cio' che sarebbe gradito invece e' una spiegazione ,e in tal caso si dettagliata,il piu' possibile direi,concernente le questioni tecniche su cui Axel le ha chiesto chiarimenti.....mi riferisco in particolar modo al velocissimo,e questo e' penso di aver capito il motivo di maggior perplessita' e indignazione,ammodernamento dei suoi strumenti di lavoro(bisturi monolama Vs bilama ) con particolare attenzione mi consneta nell'esplicare come mai solo fino a poco tempo fa tale cambiamento non veniva ritenuto necessario ne' soprattutto utile ai fini di un miglioramento reale nella riuscita dei suoi interventi....
mi riferisco altresi' al suo altrettanto repentino "raddoppio prestazionale" avvenuto negli ultimi mesi che le ha consentito addirittura 47 UF/cm2 quando fino a pochi masi fa cio' era non fattibile....
certo,riguardo quest'ultima situazione lei oggi si giustifica dicendo che in concreto nn ha cambiato idea e che tali miracolosi interventi sono da potersi concretizzare solo in rarissimi casi....strano pero' che questi rarissimi casi siano stati pubblicamente da lei accettati e addirittura facenti parte del suo curriculum solo ora.....
per finire poi sui giudizi riguardanti Woods forse un tantino affrettati a suo tempo....o forse un po' tendenziosi e "commerciali" ?

Quello che lo sfortunano utente le rimprovera non e' il suo miglioramento professionale,di cui si compiace e di cui tutti siamo lieti,ma il fatto che esso sia avvenuto in cosi' breve tempo e SOPRATTUTTO in seguito non ad un aggiornamento dipendente dalla scoperta di nuove tecniche e evoluzioni nel campo ma da un suo evidente rinnegare cio' che prima sosteneva e a sostenere oggi cio' che prima rinnegava e cmq riteneva o poco utile (bisturi monolama) o addirittura non fattibile (superare le 25 UF/cm2)

Su questi temi credo lei farebbe bene a dare una risposta...per la sua credibilita' e per tutti noi....

saluti cordiali[/quote]
[QUOTE]

Domande chiare,inequivocabili,poste in modo civile e legittimo....

#95 RAFFAELE1

RAFFAELE1
  • Banned
  • 1494 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 10:49

curvadong semplicemente c 'è stato il tempo del bilama ora è il tempo del monolama fra dieci anni del raggio laser con la speranza che funzioni :lol: il doc prima era convinto che nn si potesse superare le 25 uf per cm2 ora ha "sperimentanto" è ha capito che si puo superare quella soglia io sinceramente oltre a dispiacermi per la triste testimonianza di axel e oltre a nn capacitarmi di come è possibile che una persona che ha avuto un intervento cosi "pessimo" nn rivada di persona dal chirurgo ma cerchi delle spiegazioni tramite un forum nn capisco dove volete arrivare......il bilama nn va bene il doc l ha capito nel 2004 altri chirurghi l anno capito nel 2000 altri ancora nn l hanno capito ancora e ALLORA?

#96 Dott. Tesauro

Dott. Tesauro
  • Salusmaster User
  • 352 Messaggi:
  • Località:Na

Inviato 30 marzo 2004 - 11:21

caro Paolo
Con queste risposte vorrei chiudere la discussione.

- L’utilizzo del bisturi bilama: comporta maggiore rischio di transezione delle UF?
Cole sostiene che la prima incisione di un bisturi monolama non dia transezione e che la seconda dia una transezione media del 2-3%.
Non conosco articoli riguardanti il multilama se non la mia esperienza personale. che mi dice che la lama inferiore può produrre una transezione variabile a seconda della curvatura occipitale della nuca del paziente, non credo superiore nel peggiore dei casi al 3% (parliamo solo di un margine e non del prelievo


Il bisturi multilama è ancora molto ultilizzato
E' ancora su tutti i cataloghi di ferri da trap. così come gli spacer, ovvero gli spaziatori che consentono di posizionare sino ad 8 -10 Lame
-

Conosco molti chirurghi che lo usano ancora, e credo che Shapiro lo abbia utilizzato di certo sino al 2001-2002.

L’escissione della losanga col monolama produce un “disegno” più semplice da suturare?
E' esattamente vero il contrario.
Il vantaggio del multimana è dato dal non doversi curare di rispettare una larghezza costante tra i margini che è intriseca nell'uso dello strumento.

- L’impiego del microscopio in tutte le fasi di separazione garantisce un minor spreco di UF?
Esistono degli articoli ripetuti a riguardo. In vari confronti tra infermiere ad occhio nudo su visore ed infermiere al microscopio, con esperienza simile, il numero di unità follicolari prodotte era lo stesso.
Una lieve differenza percentuale era presente nei gruppi follicolari (per chiarire i gruppi da 3 capelli erano lievemente maggiori di quelli da 3 al taglio senza micr.) così quelli da 2 mentre quelli da 1 erano alla fine superiori nel taglio senza micr.
Secondo lo studio il microscopio protegge di più la reale dimensione delle UF.


Io credo che al di la delle ridottissime percentuali di variazione dell'articolo sia ancora una volta premiata la standardizzazione e pertanto il taglio completo al microscopio vada aquisito.

Ciò causa un maggiore affaticamento visivo, la necessita di avere turni di personale diversi, in pratica ancora più infermiere. Come ho detto nella riunione alcune modifiche strutturali nelle equipè non possono essere eccessivamente rapide.

Molte infermiere di equipè straniere hanno smesso di lavorare per problemi o stanchezza visiva.

Le problematiche connesse con il metodo di lavoro non sono, almen in Italia, in alcun modo eludibili. Notate quante straniere di paesi dell'est o asiatiche sono presenti nelle foto di alcune equipè straniere e domandatevi come mai.


- Può la semplice sutura esterna (magari nei casi di scarsa lassità dello scalpo) essere causa di diastasi?
Non ho mai usato la sola sutura esterna ad eccezione dei pazienti molto anziani.
la diastasi può dipendere da numerosi fattori individuali e accidentali.

- Come è riuscito a raddoppiare la densità di UF innestate per centimetro quadrato?
2 anni di tempo sono pari a circa 1200 ore di sala operatoria durante le quali ho progressivamente migliorato diversi dettagli dell'intervento.
Non ho comunque raddoppiato in numero di UF in tutti i pazienti. Questo numero è stato aumentato progressivamente ed in alcuni casi selezionati (6 dall'inizio dell'anno ho eseguito trapianti con UF per cm2 comprese tra le 35 e le 40).


Io visito come sai anche a Napoli
Un cordiale saluto
Doc

#97 curvadong

curvadong
  • Salusmaster User
  • 3445 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 11:29

Esiste una deontologia professionale dalla quale non si può prescindere,Raffaele,
se tu,dottore,mi presenti l'intervento dicendomi che questo è il massimo che attualmente la tecnica dei trapianti può offrire,che gli altri che promettono di più sono dei "criminali",quando poi vengo a sapere che nello stesso momento si fanno interventi migliori per per tipo di tecnica usata e se ne fanno senza rischiare nulla
della salute estetica del cliente,SIGNIFICA che,per usare un eufemismo,non ti sei comportato in modo corretto.E,nell'interesse e nell'utilità del forum,accreditare,o chiedere consigli,o scegliere come punto di riferimento per il "mio" futuro trapianto,un professionista che "si sarebbe comportato così"(ma lui non fa nulla per smentire,anzi non rispondere alle semplici domande poste non lo aiuta certo)mi sembra,ripeto alla luce del dibattito,una scelta sbagliata.Tutto quì,se si assume che la correttezza e la trasparenza siano qualità indispensabili,sostanziali e non formali.

#98 curvadong

curvadong
  • Salusmaster User
  • 3445 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2004 - 11:33

Ovviamente Tesauro rispondeva mentre io postavo.

#99 Brasileiro

Brasileiro
  • Salusmaster User
  • 2817 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2004 - 11:16

Axel,

ti auguro di vero cuore che tu possa ovviare alla risoluzioni dei tuoi problemi.

Al di là della discussione e dei punti di vista, sarebbe veramente la cosa piu importante per te, e farebbe contenti ,me e tutti gli amici del forum

Il resto conta poco, alla fine dei conti.

un cordiale saluto

Brasileiro

#100 axel

axel
  • Salusmaster User
  • 60 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2004 - 12:39

La ringrazio molto per le risposte che mi ha dato. Mi si potrà dare finalmente atto che se il mio scopo fosse stato quello di mettere in cattiva luce il Dott Tesauro non gli avrei posto dei quesiti sui quali poter discutere (non certo "fare polemica").

Grazie anche a Brasileiro per gli auguri che mi fa. Ricambio per il suo (mi sembra di capire recentissimo) trapianto.

x freemax62 ti ho risposto

Saluti, axel




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi


    Bing (1)