Vai al contenuto


Foto

Diradamento Minimo?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Gennarieddu

Gennarieddu
  • Salusmaster User
  • 480 Messaggi:

Inviato 21 marzo 2004 - 04:13

Innanzitutto ciao a tutti, sono nuovo e vi faccio i complimenti per questo ottimo forum..

La mia domanda è molto semplice ( e spero non stupida..): quant'è il diradamento minimo per richiedere un trapianto di capelli?? Intendo dire, da quale grado di calvizie in poi si può effettuare??

Grazie ..

#2 Gennarieddu

Gennarieddu
  • Salusmaster User
  • 480 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2004 - 04:23

Cavolo, mi sa che è un record... Primo post e neanche una risposta!!

#3 Rachmaninov

Rachmaninov
  • Salusmaster User
  • 490 Messaggi:
  • Località:Salerno

Inviato 22 marzo 2004 - 04:42

Non è una domanda stupida il punto è che è difficile dare una risposta.

Vuoi la mia ?

Norwood 3 - quella deve essere la base di partenza.

Poi bisogna considerare l'età e la terapia in atto.

Fatto questo si puo' valutare la possibilità di fare un trapianto.

#4 Anlan

Anlan
  • Salusmaster User
  • 1581 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2004 - 05:26

Cavolo, mi sa che è un record... Primo post e neanche una risposta!!

>> Lettura Utile <<

#5 Gennarieddu

Gennarieddu
  • Salusmaster User
  • 480 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 11:09

Norwood 3 - quella deve essere la base di partenza.

Dove posso trovare una guida per capire questi vari gradi di diradamento??

Grazie

#6 fenice

fenice
  • Salusmaster User
  • 58 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 11:37

Qui, ad esempio.

http://xx/gener.htm

#7 Dott. Massimo Morselli

Dott. Massimo Morselli
  • Salusmaster User
  • 156 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 11:40

Premesso che il trapianto è tecnicamente possibile in qualunque momento dopo l'inizio del diradamento, l'opzione per l'intervento è una scelta squisitamente personale dell'interessato, una volta che lo specialista che lo dovrà operare abbia ravvisato la possibilità di operare.
Generalmente, quando una persona che perde i capelli comincia a notare il diradamento, la quantità di quelli caduti è molto maggiore di quanto si pensi, e il trapianto ampiamente giustificato.
Può costituire comunque motivo di attesa la giovane età, e la presenza di un notevole defluvium in corso, elementi che consigliano di attendere qualche tempo prima di pensare alla chirurgia.
:) :) :)

#8 Ronald

Ronald
  • Banned
  • 983 Messaggi:
  • Località:Terra di Nord Est

Inviato 23 marzo 2004 - 02:01

bentornato doc.

hai provato a leggere il post sul trapianto di vet di tesauro?

lui dice di riuscire a superare 30 uf cm2 ma non mi ha voluto dare spiegazioni in merito, forse perchè ce l'ha un po' con me. tu che ne pensi?

grazie

#9 lady pr-oscar

lady pr-oscar
  • Salusmaster User
  • 408 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 10:19

ciao a tutti__
mi aggregavo al post per un'ulteriore domanda!!!
ma se uno e' diradato ed ha in mente un trapianto.. che ne succede dei capelli ancora presenti? vengono estirpati per dar posto alle nuove fue o si impiantano le fue tra i capelli residui? grazie !! ciao

#10 ginetto

ginetto
  • Salusmaster User
  • 397 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 10:25

i capelli trapiantati (presi dalla nuca o dai lati) si impiantano tra i capelli "radi" per es. nel frontale.

#11 ginetto

ginetto
  • Salusmaster User
  • 397 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2004 - 10:26

residui al posto di radi, per usare il tuo stesso termine ,Lady




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi