Vai al contenuto


Foto

Fue Nella Cicatrice


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 Cappy

Cappy
  • Salusmaster User
  • 328 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2004 - 10:47

Risultato di un test condotto da Dr. Feller.

Sono state trapiantate 270 UF nella cicatrice di un paziente e a distanza di 6 mesi e' possibile vedere un netto miglioramento della situazione iniziale.

http://www.fellermed...images/6mos.jpg

#2 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2004 - 01:14

Risultato di un test condotto da Dr. Feller.

Sono state trapiantate 270 UF nella cicatrice di un paziente e a distanza di 6 mesi e' possibile vedere un netto miglioramento della situazione iniziale.

http://www.fellermed...images/6mos.jpg


Interessante.
Pare che l'attecchimento sia maggiore nelle cicatrici in diastasi che in quelle ipertrofiche.
Staremo a vedere, poichè è un intervento sempre più richiesto.

Ciao :fiorellino:

#3 Ronald

Ronald
  • Banned
  • 983 Messaggi:
  • Località:Terra di Nord Est

Inviato 07 febbraio 2004 - 10:05

diastasi e ipertrofiche cosa vuol dire? 270 non sono così poche per una cictrice, pensavo meno

#4 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2004 - 12:58

diastasi e ipertrofiche cosa vuol dire?  270 non sono così poche per una cictrice, pensavo meno


Un intervento può produrre una diastasi del tessuto cicatriziale per una chiusura non adeguata, una prematura rimozione dei punti, una deficienza organica, etc. ed è riscontrabile per il definitivo allontanamento dei tessuti chiusi originariamente con i punti.
Per capirsi, sono le classiche cicatrici che si allargano con il passare dei mesi dopo l'intervento.
Nell'autotrapianto sono quelle zone che appaiono glabre intorno alla linea di chiusura dalla quale è stata prelevata la striscia di cute ricca di capelli.
Quella ipertrofica è una cicatrizzazione eccessiva, riscontrabile in rilievo e che può evolversi nei casi peggiori in condizioni patologiche come quelle cheloidee.
Se non sono stato sufficientemente chiaro, fammi sapere.

E' difficile stabilire se le 270 u.f. siano tutte attecchite, poichè la cicatrice non è uno dei tessuti più adatti per garantire la ricrescita.
E' importante sottolineare però come l'intervento di Feller abbia indiscutibilmente avuto un certo successo.

Ciao :babbonatale:




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi