Vai al contenuto


Foto

Lo Faccio O Nn Lo Faccio?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
44 risposte a questa discussione

#21 Ronald

Ronald
  • Banned
  • 983 Messaggi:
  • Località:Terra di Nord Est

Inviato 07 dicembre 2003 - 05:18

ma sai, forse un giorno si pentirà di non essere rimasto calvo. come sean connery.

#22 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 08 dicembre 2003 - 01:35

Caro Aragorn

ho capito che molti preferirebbero la Fue ma la sua importanza è sovrastimata. Perchè questo terrore della strip e nessuna paura dello spreco di UF per la trasezione causata da una FUE imprecisa..

La percentuale dei pazienti che si rade a zero, a Mach3 per intenderci, tra quelli che fanno il trapianto è così limitato che il problema della cicatrice è praticamente inesistente. La cic non si vede e spesso non si vede neppure rasati.

La mia idea sul futuro prossimo è quello di prelevare a strip e poi trapiantare con 70 80 UF la cicatrice con FUE. 

Si prende così il meglio di entrambe le tecniche usando la seconda solo se strettamente necessario e richiesto dal paziente.

Quanto all'esempio che hai fatto. 174 UF avrebbero necessitato di un prelievo di 2 cm e mezzo. Credete davvero che si veda ..Ma dai!!
La verità è che bisognerebbe vederli i trapianti da 174 UF per poi dirsi se servono o no!!

Un saluto

Doc

Dottore,
io non sono contrario agli interventi strip, questo speri risulti chiaro.
Resto però convinto che la FUE per interventi al di sotto delle 1000 u.f. resti il miglior modo di procedere poichè minimizza i rischi causati da una potenziale cattiva cicatrizzazione.
Converrà con me che al di la delle capacità tecniche del chirurgo che interviene, i processi di cicatrizzazione sono spesso dipendenti dal singolo paziente ed è chiaro che i singoli esiti cicatriziali dati dalla FUE sono sicuramente meno evidenti e rischiosi di quelli derivanti da una tradizionale strip.
La transection resta un buon argomento a favore della strip, consideri che anche in questo caso se restiamo alle cifre date dai chirurghi (Woods, Cole, Jones), le percentuali sono piuttosto vicine ma comunque da verificare con statistiche di "lungo termine".
Vedremo nei prossimi mesi, al momento la FUE resta un'arma di inestimabile valore per chi ha una zona donatrice limitata e vuole accedere alle risorse date dai body hair.
Le esperienze dei pazienti come MysterPrada che hanno preferito l'autotrapianto a prelievo singolo, daranno un ulteriore contributo chiarificatore.
La sua idea di utilizzare la FUE per la cicatrice è interessante, il problema in questo caso però può essere rappresentato dall'attecchimento che pare dai primi dati sia molto variabile.
Staremo a vedere.......

Saluti :diavoletto:

#23 GanjaMan

GanjaMan

    Asmed Manual Trapianto di capelli FUE

  • Salusmaster User
  • 2111 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Istanbul
  • Interessi:Trapianto di capelli

Inviato 08 dicembre 2003 - 04:08

Immagine inserita

Anche questo signore ( a 4 mesi dal trapianto) ha ottenuto un "disegno" di attaccatura decisamente migliore del mio attuale. Dottore non credo che calvo o stempiato starebbe meglio di così.

"non vorrei tu aspettassi la calvizie, ma non vorrrei nemmeno che tu sia costretto ad una attaccatura da Primo Cavaliere quando magari la vita te ne riservava una diversa e magari più adatta a te"

Il fatto è che la vita a me non riservava probabilmente NESSUNA attaccatura. Dopo aver visto tantissime foto di trapianti, sono (quasi) sicuro di voler fare questo mini-intervento di 600 uf. Anche perchè lo farò tra più di 12 mesi xchè prima devo fare militare quindi avrò almeno 24 anni, e potrò valutare meglio la situazione che nel frattempo spero si manterrà stabile quanto da 2 anni e mezzo a questa parte. Se poi a 30 anni ci fosse il bisogni di ulteriori interventi, non ci sarebbe nessun problema. Mi basta che il risultato finale sia esteticamente ottimo.

Dottore la sua opinione rimane sempre graditissima. Spero di avere reso bene l'idea del tipo di risultati che desidero ottenere... e mi auguro che siano tecnicamente consigliabili http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/thumbsup.gif

Resto in attesa anche di altri pareri http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/smile.gif

#24 Rachmaninov

Rachmaninov
  • Salusmaster User
  • 490 Messaggi:
  • Località:Salerno

Inviato 09 dicembre 2003 - 11:26

Mi pare buona la riuscita di questo intervento. L'ha fatto Jones con tecnica FUE.

Aragorn che ne pensi ?

#25 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 10:59

Considerando la situazione iniziale e le u.f. impiegate non direi buono, ma ottimo.
Bisognerà comunque attendere le foto complete che Bverotti sta mettendo online sul suo sito per una valutazione finale e magari attendere un paio di mesi per una piena ricrescità di tutte le u.f. trapiantate.
Come va il tuo intervento?

Ciao :P

#26 Rachmaninov

Rachmaninov
  • Salusmaster User
  • 490 Messaggi:
  • Località:Salerno

Inviato 10 dicembre 2003 - 12:53

Non sono ancora a tre mesi dall'intervento.

Cmq la mia situazione di partenza era buona e cio' rende molto + difficile il giudizio.

Cmq ricrescita per ora ne vedo poca anche perchè vedo dei capellini spuntare ma non so se sono i miei miniaturizzati che erano stati rasati o quelli dell'intervento.

Cmq Jones mi ha detto di stare tranquillo perchè la prima ricrescita statisticamente avviene tra il terzo e il quarto mese.

#27 Dott. Massimo Morselli

Dott. Massimo Morselli
  • Salusmaster User
  • 156 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 02:55

Supponiamo che voi siate il chirurgo della calvizie e che un giovane con una modica stempiatura venga a chiedervi consiglio su come rimediare al suo “piccolo” problema. Supponiamo anche che voi siate dotati di capacità divinatorie, e che sappiate che il ragazzo diventerà calvo nel volgere di qualche anno. Nascondendogli quanto sapete, gli proponete un intervento ad alta densità con la “poco invasiva” tecnica FUE, che lui accetta di buon grado e che lo rende soddisfatto.
Dopo due o tre anni il ragazzo ritorna da voi, con una discreta progressione della calvizie, ancora però rimediabile con due o tre prelievi FUE, che vengono regolarmente eseguiti e che lo rendono nuovamente soddisfatto.
Dopo altri due o tre anni però il giovanotto ha ancora bisogno di voi, perché come sapevate la calvizie progredisce, e ha bisogno di altre notevoli quantità di FU per coprire, o almeno camuffare l’estendersi del diradamento, e soprattutto per compensare l’antiestetica perché innaturale ”inversione”, cioè la presenza di una densità di capelli (trapiantati) maggiore sul davanti.
Tenete presente che il patrimonio iniziale di FU nucali del vostro paziente potrebbe anche essere stato non eccezionale. Considerato che con la FUE se ne possono danneggiare anche il 30% con la sola estrazione (se il FOX test dimostra danni maggiori del 40% l’intervento è sconsigliato da chi applica questa tecnica), voi potreste a questo punto aver creato un danno estetico irrimediabile per avere esaurito buona parte se non tutto il patrimonio di FU trapiantabili, oltre ad avere anche discretamente diradato l’area donatrice.
La domanda è: che cosa proponete questa volta al vostro paziente?
http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/sad.gif :P http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/sad.gif

#28 mammo52

mammo52
  • Salusmaster User
  • 204 Messaggi:
  • Località:Firenze

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:04

bhè c'è sempre la frase che salva:

"Guarda che gli uomini rasati appaiono più virili!"
http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/biggrin.gif http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/biggrin.gif http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/biggrin.gif

ma quanti di noi ci credono?

:P

#29 rorin

rorin
  • Salusmaster User
  • 144 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:11

Beh io credo che prima di arrivare al settantesimo intervento gli direi subito al primo consulto di utilizzare finasteride e bloccare il processo di caduta,mi pare abbastanza ovvio.

#30 Brasileiro

Brasileiro
  • Salusmaster User
  • 2817 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:29

Non so se la finasteride garantisca nel 100% dei casi l'arresto della calvizie....se lo fosse sarei contento. Ne sarei contento.

13 anni fa si vendeva il minoxidil come un prodotto miracoloso che arrestava la caduta e faceva ricrescere i capelli...cominciai ad usarlo regolarmente prescritto da un noto dermatologo di Roma.

dopo 3 mesi: ricrescita miracolosa e testa piena di capelli
dopo il 4 mese : assuefazione e caduta....verticale

Risultato? sono calvo proprio laddove (vertex) mettevo piu minoxidil...

I soldi che ho speso per comprare quel prodotto (allora ero studente ventenne con pochi soldi e con i giramenti che puo avere un ventenne quando perde i capelli) a ritmi mensili non ve li dico. Ci potrei fare un viaggio....

A 24 anni quando ho smesso di usare Minox non ho piu perso un capello di quelli che mi erano rimasti (ora ne ho 34). Coincidenze, forse.

Conclusione:

Se uno c'ha l'alopecia androgenetica nel 90% dei casi l'unica cosa che può bloccare realmente la caduta dei capelli è solo il pavimento. http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/biggrin.gif

Comincia quando vuole lei e si ferma quando vuole lei http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/biggrin.gif

#31 pipirom

pipirom
  • Salusmaster User
  • 253 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:33

E se la Finasteride su quell'individuo non fa effetto o provoca effetti indesiderati da dover smettere in modo impellente..?!?!

Non è ovvio....!!

Pipi http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/huh.gif

#32 pipirom

pipirom
  • Salusmaster User
  • 253 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:40

[QUOTE]Rorin:Beh io credo che prima di arrivare al settantesimo intervento gli direi subito al primo consulto di utilizzare finasteride e bloccare il processo di caduta,mi pare abbastanza ovvio. [QUOTE]

E se la Finasteride su quell'individuo non fa effetto o provoca effetti indesiderati da dover smettere in modo impellente..?!?!

Non è ovvio....!!

Pipi http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/huh.gif

#33 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 03:59

Supponiamo che voi siate il chirurgo della calvizie e che un giovane con una modica stempiatura venga a chiedervi consiglio su come rimediare al suo “piccolo” problema. Supponiamo anche che voi siate dotati di capacità divinatorie, e che sappiate che il ragazzo diventerà calvo nel volgere di qualche anno. Nascondendogli quanto sapete, gli proponete un intervento ad alta densità con la “poco invasiva” tecnica FUE, che lui accetta di buon grado e che lo rende soddisfatto.
Dopo due o tre anni il ragazzo ritorna da voi, con una discreta progressione della calvizie, ancora però rimediabile con due o tre prelievi FUE, che vengono regolarmente eseguiti e che lo rendono nuovamente soddisfatto.
Dopo altri due o tre anni però il giovanotto ha ancora bisogno di voi, perché come sapevate la calvizie progredisce, e ha bisogno di altre notevoli quantità di FU per coprire, o almeno camuffare l’estendersi del diradamento, e soprattutto per compensare l’antiestetica perché innaturale ”inversione”, cioè la presenza di una densità di capelli (trapiantati) maggiore sul davanti.
Tenete presente che il patrimonio iniziale di FU nucali del vostro paziente potrebbe anche essere stato non eccezionale. Considerato che con la FUE se ne possono danneggiare anche il 30% con la sola estrazione (se il FOX test dimostra danni maggiori del 40% l’intervento è sconsigliato da chi applica questa tecnica), voi potreste a questo punto aver creato un danno estetico irrimediabile per avere esaurito buona parte se non tutto il patrimonio di FU trapiantabili, oltre ad avere anche discretamente diradato l’area donatrice.
La domanda è: che cosa proponete questa volta al vostro paziente?
http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/sad.gif :angry: http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/sad.gif


Il quadro che lei ha descritto non sarebbe quello di un chirurgo coscienzioso, sia che fosse un chirurgo FUE, strip o che pratichi entrambe le tecniche.
Dal momento che sono troppo scarso con il bisturi :lol: , le propongo il contributo di John Cole su quelli che sono i rischi cui si sottopone chi desidera una attaccatura troppo aggressiva e mi pare che John condivida il suo approccio conservativo.
Consideri infine che con la FUE, le u.f. possono essere prelevate anche lateralmente e come potrà vedere dalla foto postata da Ganja, questo paziente ha subito un prelievo piuttosto importante in quelle zone senza inestetismi apparenti e con una transection bassa a vedere il numero di u.f. che stanno spuntando in zona ricevente.
Consideri anche le potenzialità di questa tecnica negli interventi di riparazione e nell'utilizzo dei body hair.
Credo che il suo scetticismo sia comprensibile da un punto di vista scientifico, ma la invito ad attendere qualche altro mese quando verranno pubblicati dati più attendibili sui risultati degli interventi a prelievo singolo.
Cole stesso mi ha confermato che qualora avesse evidenza della scarsa applicabilità della sua nuova tecnica, sarebbe il primo a tornare indietro e tornerebbe ad affidarsi esclusivamente alla strip.
Per il momento resta convinto in cuor suo del contrario e sia lui che Jones stanno facendo vedere i primi risultati eccellenti soprattutto per i trapianti eseguiti negli ultimi sei mesi (quindi dopo un anno circa di esperienza con tale tecnica).
Nulla vieta poi di combinare le due tecniche e come dice Jerry Wong avere a disposizione un arsenale con una maggiore potenza di fuoco.
Staremo a vedere.....

Saluti :babbonatale:


__________________________________________________________

In regard to extending the hairline, you must understand that this is
risky. If you extend the hair line, you sometimes set yourself up for
additional procedures. Therefore, it is often best to merely soften the
hairline and fill in. Remember, a second or third procedure add
density. A single procedure begins or starts density. If you extend
the hairline, the best you can hope for is about 40 to 60 per sq. cm.
Many of these grafts are single hairs so the coverage is not as good.
You never want two and three hair grafts on the hairline. So extending
the hair line is risky. I'd recommend we merely soften and fill in.
this would be my recommendation, but I am open to your suggestions.
_________________________________________________________

#34 GanjaMan

GanjaMan

    Asmed Manual Trapianto di capelli FUE

  • Salusmaster User
  • 2111 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Istanbul
  • Interessi:Trapianto di capelli

Inviato 10 dicembre 2003 - 04:31

Dottore il fatto è che io nn desidero una densità eccezionale ed una attaccatura da quattordicenne, ma un trepianto di 500/600 uf con una densità di 30 uf/cm2 (singole) ed una attaccatura SIMILE a quella dei trapianti delle foto. insomma nn desidero la perfezione ma solo un netto miglioramento. Secondo lei pretendo ancora troppo? rischio lo stesso di ritrovarmi poi con degli insetetismi irrimediabili?

Tra l'altro sono disposto a fare con la tecnica FUE soltanto il mio primo trapianto, ed eventualmente altri in seguito se la zona con i capelli prelevabli a strip sarà esaurita. Questo perchè sono fiducioso di potere mantenere i miei capelli con le terapie farmacologiche, tuttavia se in futuro avessi bisogno di ulteriori interventi non starei a fare ritocchini di 500 uf alla volta, attenderei e sceglierei per qualcosa di più "massiccio" e risolutivo, necessariamente con la strip.

Per me l'importante è insomma che questo primo intervento nn mi crei degli inestetismi che poi andranno a "cozzare" irrimediabilmente con quelli degli eventuali interventi successivi. Non ho ben capito dal suo gentile intervento se ,poste le mie apettative che ho elencato più sopra, me lo sconsiglia o meno, indipendentemente dalla tecnica che sceglierò di utilizzare. http://forum.salusma...tyle_emoticons/default/smile.gif

#35 Ronald

Ronald
  • Banned
  • 983 Messaggi:
  • Località:Terra di Nord Est

Inviato 10 dicembre 2003 - 04:45

se la fina ti ha stabilizzato penso proprio di no.
sono d'accordo con brasileiro sul minoxidil, ha avuto lo stesso effetto su di me.
ma la fina è tutt'altra cosa, purtroppo ai tempi in cui ti serviva non esisteva.

se la fina su qualche soggetto non ha effetto il discorso cambia, ovvio.

#36 GanjaMan

GanjaMan

    Asmed Manual Trapianto di capelli FUE

  • Salusmaster User
  • 2111 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Istanbul
  • Interessi:Trapianto di capelli

Inviato 10 dicembre 2003 - 04:56

La mia situazione è ottimamente stabilizzata con fina e minox 5% da più di due anni a questa parte, ma per il futuro chiaramente nn posso sapere. Quello che mi interessa è evitare di creare situazioni poi antiestetiche e irrisolvibili.

#37 Vieri

Vieri
  • Salusmaster User
  • 2818 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 10 dicembre 2003 - 05:10

anche io sono giovane come te e volevo fare un trapianto!puoi vedere la mia foto sulla sezione trico-foto.

#38 rorin

rorin
  • Salusmaster User
  • 144 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2003 - 09:23

Io prendo come dato di fatto che la fina funzioni,la commissione sull'approvazione dei farmaci usa afferma che l'efficacia si aggiri sul 90% pazienti (discorso valido fino ad anni fa quando mi informai adesso non ho info alla mano).
Ora io non metto in dubbio che a qualcuno non faccia effetto o provochi allergie o meno,ma penso che un buon dermatologo o chirurgo possa prescriverla senza problemi.
Io credo di essere una persona abbastanza pacata e ragionevole ma sinceramente dover leggere il "come finira' la tua esistenza se sbagli chirurgo e se sbagli a mettere 500 uf" mi fa incazzare,soprattutto detto da un esponente (non ce l'ho con il dott in particolare) di una classe professionale italiana che non credo si faccia grossi scrupoli a farsi soldi facili e interventi mediocri e ci metto dentro non solo il chirurgo da HT ma anche chi lavora su lifting,liposuzioni,rinoplastica ecc ecc.
Il dottore mi scusera' ma nel suo post io leggo:"se vai da Hasson,Cole,Woods ecc ecc per 500 uf tu non risolvi e loro sono chirurghi poco seri".
Chissa' poi perche' questi grandi risultati della chirurgia italiana non saltano mai fuori.

#39 Rachmaninov

Rachmaninov
  • Salusmaster User
  • 490 Messaggi:
  • Località:Salerno

Inviato 10 dicembre 2003 - 09:31

Volevo solo far notare come una transection rate del 30% sia inaccettabile ma NESSUN chirurgo supera il 4 / 5 %. Come fa il dott.morselli a sostenere che sia cosi alta ?

Dottore con quali dati alla mano lei fa tali GRAVI affermazioni ?

E poi vorrei ricordare che con la fue i transected hairs nel 90% ricresceranno in zona donatrice quindi il rischio di impoverirla è quasi nullo.

#40 Diapason

Diapason
  • Salusmaster User
  • 86 Messaggi:

Inviato 11 dicembre 2003 - 12:17

....quindi con la FUE i capelli espiantati dalla zona donatrice ricrescono per il 90%?....ma non viene estratto completamente il bulbo?...o intendi in caso di shock loss?....




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi