Vai al contenuto


Foto

Ricrescita dopo trapianto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2003 - 11:31

Volevo sapere se ,in virtu' delle recenti tecniche di autotrapianto,il risultato estetico riscontrabile su una persona che ha necessitato di un piccolo intervento di rinfoltimento ,magari sulle tempie, e' tale da rendere praticamente indistinguibili i capelli trapiantati da quelli naturali di quella zona della testa oppure se anche con il miglior lavoro possibile un occhio esperto sarebbe in grado di differenziare la zona rinfoltita da quella non sfiorata dall'intervento.....

lo chiedo perche' ho letto dei cossiddetti "ciuffetti" che alcuni testimoniano di avere.....
ovviamente io mi riferisco ad interventi di piccola entita',e' scontato che su chi ha la fronte completamente glabra un risultato estetico perfetto sia piu' complicato da pretendere

#2 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2003 - 12:34

Un intervento di piccola entità sulla zona frontale prevede ragionevolmente l'innesto di poche unità follicolari.

Mi riferisco ovviamente alla tecnica di autotrapianto monobulbare, quella attualmente più utilizzata nell'ambito della chirurgia della calvizie a livello mondiale.

Le u.f. trapiantate, in un intervento che interessa solo la zona fronte-tempie,
sono "micro" ovvero sono costituite da uno massimo due capelli.

Infatti, in una zona dello scalpo così esposta come quella frontale, a differenza di altre zone meno "strategiche", il risultato estetico deve essere perfetto per quanto possibile.

Tutto dipende dall'abilità e dall'esperienza del chirurgo.

Uno dei rischi non è tanto quello di ritrovarsi con dei "ciuffetti", come tu li hai definiti.
Questa era la conseguenza che si verificava nel lontano passato, con il vecchio trapianto a zolle che causava l'effetto bambola.

L'inconveniente maggiore è invece quello di trovarsi con una linea dell'attaccatura troppo innaturale, eccessivamente lineare da sembrare disegnata con il righello.

Un bravo chirurgo sarà capace di ricostruire un andamento irregolare e frastagliato in armonia con il resto della capigliatura rimasta, con l'età del paziente e con lungimiranza verso quella che potrebbe essere
la prevedibile evoluzione del suo stato di calvizie.

Altro rischio potrebbe essere quello legato all'orientamento dei capelli. Ho avuto modo di vedere dei xxxxx con dei capelli trapiantati che sparavano dritti in alto, oppure troppo a destra o troppo a sinistra rispetto agli altri. Non sò però fino a che punto questa possa essere una variabile che il chirurgo riesce a valutare e controllare di conseguenza.


Un intervento di autotrapianto, se eseguito con dovizia e scrupolo, non lascia tracce evidenti.

Un occhio esperto tutavia riuscirà sempre a scorgere qualcosa.

Ma questo è un particolare irrilevante, la maggior parte dei comuni mortali non si accorgerà di nulla, tranne ovviamente dei capelli ricresciuti che prima non c'erano.

#3 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2003 - 05:15

Ho capito.....benissimo....

in riferimento alla crescita innaturale a cui tu ti riferivi(capelli troppo dritti,troppo a destra ecc) credo che il problema non si ponga per chi porta i capelli lunghi o sbaglio????Per lunghi intendo alle spalle...oltre i 10 cm di lunghezza....in questo caso il peso del capello stesso lo dovrebbe portare a cadere in modo naturale lungo il viso di una persona ....o no???

#4 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2003 - 06:01

Per chi porta i capelli lunghi, in linea di massima, non dovrebbe porsi nemmeno l'idea di fare un autotrapianto.

Nel senso che, se porti i capelli lunghi, mi sembra di capire che il tuo quadro tricologico non è ancora dei più disperati.

Comunque, per questo secondo aspetto, possono esserti d'aiuto alcune consultazioni presso chirurghi.

#5 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2003 - 04:59

infatti non lo e'.....io che mi conosco noto un evidente perdita di capelli nella zona delle tempie ma non tale da non potermi permettere la lunghezza.....la mia situazione e' molto simile a quella del calciatore Nesta...i capelli li porto allo stesso modo e sono piu' o meno di quella lunghezza....ai piu' Nesta pare non avere alcun problema ma se ci si fa caso si nota che sulle tempie si sta diradando e i piu' attenti lo hanno notato....

il mio sarebbe semplicemente un aggiustamento estetico....dici che e' sconsigliabile in quanto alla fine non ce ne sarebbe la necessita' o perche' puo' provocare piu' danni che vantaggi????E che tipo di danni????

#6 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2003 - 12:41

Se la tua siuazione è come quella di Nesta a mio modesto parere non c'è ragione di fare un intervento.

#7 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2003 - 06:13

Immaginavo qualcuno mi avrebbe risposto in questo modo e forse dal tuo punto di vista hai anche ragione...io pero' ritengo che tutti i disagi che nella vita ci colpiscono siano direttamente proporzionali alle abitudini di ognuno di noi....mi spiego meglio attraverso un esempio;la maggior parte delle genti povere dell'Africa firmerebbero carte false e sarebbero felicissime di avere un solo pasto caldo al giorno o dell'acqua potabile in grande quantita',chi come noi italiani invece e' abituato a pasta asciutta,bistecca e insalata tutti i giorni in una situazione del genere non sarebbe molto felice,e non per mancanza di rispetto nei confronti di chi sta peggio ma semplicemente per abitudine......queto credo sia il mio caso che spero di poter risolvere a breve

#8 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2003 - 07:34

Il tuo ragionamento non fa una grinza.
Lo condivido in pieno.
Posso sapere quanti anni hai?

#9 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2003 - 07:48

io ne ho 24....

#10 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2003 - 09:50

24 anni per il primo trapianto sono pochi.

Soprattutto se la tua situazione non è critica.

Rifletti attentamente.

#11 Perfezionista

Perfezionista
  • Salusmaster User
  • 140 Messaggi:

Inviato 09 ottobre 2003 - 11:40

e ricorda il vecchio discorso delle 'cartuccie' ovvero alle zone donatrici.
24 anni è un'età giovane perchè la calvizie non è ancora evoluta e non sappiamo come si evolverà.

prelevare ina strip per un intervento o fare una f.u.e. ora potrebbe significare sottrarre materiale prezioso per un domani.

è altresi vero che la sicurezza e l'immagine sono importante.

ma a 24 anni le terapie farmacologiche (finasteride abbinata a minoxidil al 5%) nella zona interessata) non hanno dato risultati?

ricorda che fina e minox vanno valutati dopo almeno un anno di uso continuativo.

saluti

#12 GanjaMan

GanjaMan

    Asmed Manual Trapianto di capelli FUE

  • Salusmaster User
  • 1980 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Istanbul
  • Interessi:Trapianto di capelli

Inviato 10 ottobre 2003 - 11:02

Io ho 21 anni e sono sicuro che tra 1-2 anni mi farò un trapianto per migliorare le tempie e la linea frontale. Al max in seguito ne farò altri di correttivi, nn pretendo una attaccatura da sedicenne quindi mi considero al sicuro da rischi in tal senso. Questo xchè dopo 2 anni di Fina, Minox 5% e altro ho capito quali sono i limiti della terapia farmacologica, che nn mi potrà dare MAI (per adesso) i risultati che desidero.

#13 GanjaMan

GanjaMan

    Asmed Manual Trapianto di capelli FUE

  • Salusmaster User
  • 1980 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Istanbul
  • Interessi:Trapianto di capelli

Inviato 10 ottobre 2003 - 11:02

http://www.hairlossr...oungpatient.htm

#14 dylan7679

dylan7679
  • Salusmaster User
  • 217 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2003 - 04:32

Io sono sempre del parere che decidere di modificare il proprio look e' una questione molto soggettiva e per tanto poco opinabile.....io sono considerato da molti un capellone(e forse e' la verita') ma fino a 2 anni fa diciamo che ero piu' capellone di oggi e le mie abitudini radicate oramai negli anni mi portano a voler tornare come mi son sempre visto anche se questo debba comportare un trapianto di appena 300 grafts....

riguardo al discorso di farlo ora o tra qualche anno non ne vedo la diffirenza...con la Fue vado a prelevare esclusivamente le UF che ora mi servono,in futuro al massimo se ne preleveranno di altre....




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi