Vai al contenuto


Foto

cicatrice


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1 lorenzo84

lorenzo84
  • Salusmaster User
  • 91 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:musica

Inviato 28 settembre 2003 - 04:19

qualcuno di voi ha potuto vedere che tipo di cicatrici lasciano gli inteventi di alvi?

chi è il migliore in assoluto secondo voi (cioè quello che lascia il segno meno visibile)??

io credeo che una cicatrice di 2-3 millimentri sia il massimo sopportabile...se è più grossa non vale la pena...

#2 Perfezionista

Perfezionista
  • Salusmaster User
  • 140 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2003 - 06:30

ciao Lorenzo,
ho il tuo stesso dubbio volendomi sottoporre ad un prelievo di circa 1500 grafts per coprire un diradamento nel vertex.

credo a priori che la maggioranza dei chirurghi facciano eseguire la suturazione della ferita da un loro assistente e non personalmente.

questo argomento è importante poichè ci costringerà a non poter portare piu i capelli corti a spazzola (ahh, che bel termine!):

questa è la diatriba con la Fue della quale non mi fido ancora.

saluti

#3 lorenzo84

lorenzo84
  • Salusmaster User
  • 91 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:musica

Inviato 28 settembre 2003 - 06:54

io della fue mi fido...è il prezzo ke è fuori misura (non cerdo nemmeno che nei prossimi anni calerà)

nessuno ha visto o provato sulla propria pelle le cicatrici lasciate dai vari chirunghi che ci sono in circolazione? sareste a me e a perfezionista di grandissimo aiuto...ciao grazie

#4 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2003 - 09:02

xxxxx vi devo deludere, ma non c'è un chirurgo al mondo che potrà assicurarvi sugli esiti cicatriziali della strip.
Ci sono troppe variabili che incidono sulla cicatrizzazione e molte di esse sono su base individuale.
Mi spiego meglio, assumendo che due di voi vadano dallo stesso chirurgo e ricevano la stessa sutura è molto improbabile che i risultati siano gli stessi.

Per una strip, una cicatrice stabile e larga meno di mezzo cm. è già un buon risultato.
Ricordatevi poi che le cicatrici si giudicano tra un anno e un anno e mezzo dopo l'intervento e non subito dopo il trapianto.

Ciao

#5 conguero

conguero
  • Salusmaster User
  • 281 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2003 - 07:56

Io ho due cicatrici da strip fattemi da ***** TERMINE CENSURATO PER PROBLEMI LEGALI ***** .
Sò di averle perchè ho fatto gli interventi ma guardandoni con gli specchi a due ante dell'armadio anche alzando bene i capelli non riesco a vederle.
Penso che se fate la strip da gente come Shapiro o Hasson& Wong difficilmente avrete problemi.

#6 conguero

conguero
  • Salusmaster User
  • 281 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2003 - 08:00

Dimenticavo, il caso presentato a Roma al recente congresso da Alvi di un paziente da lui operato in due giorni 3000 + 3000 UF. Aveva residuato una cicatrice piuttosto vistosa.
Il chirurgo che mi ha raccontato questa cosa commentava cosi':
"Per forza 6000 UF in due giorni vuol dire smontare la testa".

#7 Perfezionista

Perfezionista
  • Salusmaster User
  • 140 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2003 - 09:12

Grazie 1000 per le graditissime risposte. purtroppo ho letto post e visto foto che relazionavano su cicatrici pazzesche e sulla necessità di non potere piu portare i capelli corti. tutto questo allarma un po.

il problema è un altro? abbiamo alternative? NO perchè la FUE costa un botto e onestamente non mi convince.

i forums sono molto utili per apprendere ma ti mettono anche tante idee differenti in testa, poi sta al singolo dover decidere.

come per le auto, ho sempre preferito non prendere mai le prime serie. forse la Fue sarà perfezionata ancora e sarà l'intervento del futuro ma per ora preferisco la strip per il mio intervento prossimo.

saluti.

nb: c'è anche da dire che l'evolversi della cicatrice è soggettivo quindi a parte il chirurgo ognuno reagisce in modo diverso (letta qui).

#8 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2003 - 11:38

A titolo informativo.
Ciao

___________________________________________

Hair Transplant: "Strip Excision Donor Area Complications" by Jerzy Kolasinski M.D.,Ph.D

Article courtesy of Dr. Kolasinski at www.hair-clinic.poznan.pl

Tissue collection from donor area results in a wound that must be sutured. Many elements contribute to leaving the scar as invisible as possible. Most frequently occurring complications in the donor area include: early and late haemorrhages, infections, skin necrosis, pain and paresthesia in the wound and scar area, visible scarring, wide scars, alopecia in the scar area.

Most frequent errors which result in complications in donor area are the following:
incisions inappropriately placed
too high (visible scar, deficient follicles)
too low (wide visible scar)
incisions too deep
damage to occipital or temporal vessels
damaged nerves pain and paresthesia
incisions too wide
problems in suturing the wound
high tension on the edges of the wound (unsightly wide scar, alopecia in donor area)
pain more acutely perceived
inappropriate dressing of the bleeding vessels
inadequate dressing (early and late haemorrhages)
excessive coagulation (paresthesia, hair loss in scar area)
vessel ligation too deep (hair loss above the scar, pain and paresthesia)
inadequate asepsis, high tension in the edges of the wound (infection, skin necrosis).




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi