Vai al contenuto


Stabilità a 25 anni?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1 Guest_due_*

Guest_due_*
  • Ospite

Inviato 15 settembre 2003 - 07:31

Ciao, vi presento in breve la mia situazione. Ho 25 anni ed ho iniziato a perdere i capelli molto lentamente all'età di 20. Nell'ultimo anno e mezzo ho la sensazione (confermata/confortata) da fotografie, che la caduta sia ulteriormente decelerata. Mi sembra di aver raggiunto una certa stabilità (peraltro geneticamente, la mia famiglia presenta attaccatura naturalmente alta).

Sono una scala 3 Hamilton, tuttavia non ho nessun accenno di caduta al vertice. Eccezion fatta per le tempie, laddove si è verificata la caduta, ho ancora capelli piuttosto fitti. Attualmente ho da poco intrapreso una combinazione di Propecia + Revivogen nella speranza di rallentare ulteriormente la caduta.

Ora: con una situazione di questo genere, posso pensare all'autotrapianto o sono ancora a rischio futuribile di recessione ulteriore delle tempie che mi porterebbe a ritrovarmi con due "buchi" nella capigliatura?

Come ciliegina sulla torta (ahem) ecco qualche supporto visivo della situazione







Grazie in anticipo per tutti gli eventuali consigli,

- andrea

#2 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2003 - 07:58

25 anni è un'età nella quale, per un chirurgo, risulta ancora difficile ed aleatorio prevedere l'evoluzione della tua alopecia androgenetica in prospettiva futura.

Molti chirurghi della calvizie addirittura si rifiutano di operare soggetti al di sotto dei 30 anni.

In linea di massima dopo i 30 anni si può azzardare con ragionevole lungimiranza l'evoluzione della calvizie e progettare di conseguenza un intervento, tenendo conto di quelli che potrebbero essere i probabili sviluppi della situazione negli anni a venire.

Insomma....per farla in breve...a me 25 anni per cominciare a pensare ad un autotrapianto sembrano un pò pochi.

Se la tua situazione non è disperata e se la cosa per il momento non ti stà creando notevole imbarazzo o disagio psicologico il mio consiglio è quello di lasciar perdere e di proseguire con le cure farmacologiche (Finasteride e/o Minoxidil).

Tieni presente un altro fattore molto importante: il numero di autotrapianti ai quali una persona può sottoporsi nel corso della sua vita non è illimitatto.

Hai a disposizione quattro/cinque pallottole al massimo e devi usarle con molta parsimonia perchè, una volta terminate queste, rimani con la pistola scarica e non puoi fare più niente.

Devi sparare solo nel momento in cui ritieni di non poterne fare a meno.

Ma non basta....prima di sparare devi prendere bene la mira e concentrarti sul bersaglio per cercare di fare centro.....ovvero devi scegliere il chirurgo giusto che ti possa dare il massimo del risultato possibile.

#3 conguero

conguero
  • Salusmaster User
  • 281 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2003 - 11:03

Ciao due, Sono d'accordo con Geronimo, infatti io a 25 anni ero come te stessa situazione feci il trapianto sulle tempie e dopo un paio di anni cominciai a perdere i capelli della parte centro frontale e a spelacchiarmi un poco sfulla chierica.

Comunque siccome vedo dalle foto che la linea frontale è già arretrata potresti al limite ripristinare le stempiature mantenendo come limite il centro dei capelli dell'attaccatura attuale.
Mi spieghi per favore come caspita hai fatto a postare le foto?
Sono le prime che vedo in questo forum.

#4 boro

boro
  • Salusmaster User
  • 2716 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 15 settembre 2003 - 11:24

cazz è vero, come hai fatto a postare le foto? e poi invidio moltissimo i tuoi occhi

#5 Aragorn

Aragorn
  • Salusmaster User
  • 844 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2003 - 07:11

Dovresti essere più o meno nelle stesse condizioni di MysterPrada che ha subito un intervento stripless da Jones qualche giorno fa.
Per esperienza diretta non sono assolutamente contrario al trapianto in età inferiore ai trenta anni, poichè l'evoluzione dell'AA è imprevedibile anche dopo i trenta anni.
Ti posso portare casi noti di persone che hanno continuato a perdere capelli dopo i trenta, così come persone che hanno stabilizzato la caduta dopo tale età.
Il tuo quadro familiare potrebbe esserti di riferimento in tal senso.
Ritengo molto importante la cura farmacologica (a mio avviso il Revivogen è inutile) per assestare la caduta, ma non ho visto purtroppo nessun caso di recupero frontale solo con questa.
Comunque qualche centinaio di u.f. potrebbero fare una incredibile differenza a livello estetico nel tuo caso.
Puoi leggere nel sito le esperienze di molti degli iscritti che potranno tornarti utili in tal senso.
Decidi con molta attenzione il chirurgo, poichè questa rappresenta una scelta decisiva per i risultati finali e informati sui pro e contro delle varie tecniche attualmente disponibili.
Concordo infine con Geronimo che se tu non vivi la tua situazione con stress, puoi sicuramente prendere tempo e rinviare l'intervento in una data futura nella quale potrai contare eventualmente su ulteriori passi avanti della scienza farmacologica e/o chirurgica.

Buona fortuna!

#6 Guest_due_*

Guest_due_*
  • Ospite

Inviato 16 settembre 2003 - 11:45

Rispondo a tutti in un monopost, è più comodo

quote:


il numero di autotrapianti ai quali una persona può sottoporsi nel corso della sua vita non è illimitatto.

Hai a disposizione quattro/cinque pallottole al massimo e devi usarle con molta parsimonia

devi scegliere il chirurgo giusto che ti possa dare il massimo del risultato possibile.


Giusto. Quattro o cinque pallottole inteso come numero di graft? Beh questo è ovvio... però bisogna dire che posso sperare nella clonazione e comunque nel prossimo decennio. Un po' di fiducia nel futuro, giocandomi magari una pallottola e mezza da subito. Puoi consigliarmi tu dei chirurghi a Roma?


quote:



potresti al limite ripristinare le stempiature mantenendo come limite il centro dei capelli dell'attaccatura attuale.

Mi spieghi per favore come caspita hai fatto a postare le foto?
Sono le prime che vedo in questo forum.

...

quote

cazz è vero, come hai fatto a postare le foto? e poi invidio moltissimo i tuoi occhi


Sì Sansone, in effetti era quella la mia intenzione! Quanto alle foto (e agli occhi... grazie ) - basta avere uno spazio web e metterle online, dopodichè esiste un preciso tag, IMG /IMG (da mettere tra parentesi quadrate). Quindi scrivendo <IMG>http://www.blablabla.../foto.jpg</IMG> ottieni il collegamento dell'immagine. Ovviamente alle parentesi <> dovete sostituire []

quote:
Ritengo molto importante la cura farmacologica (a mio avviso il Revivogen è inutile) per assestare la caduta, ma non ho visto purtroppo nessun caso di recupero frontale solo con questa.
...
Comunque qualche centinaio di u.f. potrebbero fare una incredibile differenza a livello estetico nel tuo caso


Se Revivogen è inutile... quantomeno ha un ottimo profumo Tu dici che anche solo, ad esempio, 1000 uf potrebbero sistemarmi nelle condizioni attuali? Confortante.

#7 RAFFAELE

RAFFAELE
  • Banned
  • 69 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2003 - 11:54

......dopo di 30anni i chirurghi hanno il permesso di consultare la sfera di cristallo per vedere l andamento della calvizia.aspetta un altro po di tempo primo perche stai bene e secondo cosi se in futuro decidarai che il trapianto e inevitabile con la nuova tecnica che si sta diffondendo ti risparmi una cicatrice dietro la nuca!

#8 garcia76

garcia76
  • Salusmaster User
  • 380 Messaggi:
  • Località:roma
  • Interessi:tanti

Inviato 16 settembre 2003 - 12:46

Vedendo queste foto mi sembri un hamilton 3 destinato a diventare un 5.Credo che usando finasteride dovresti stoppare definìnitivamente la caduta.Per un ottimo risultato ti consiglio 2000 uf trapiantate da Hasson.Secondo me puoi farlo anche subito tanto poi ne puoi fare altri se ce ne fosse bisogno.Tranquillo,sei recuperabilissimo.

#9 Guest_due_*

Guest_due_*
  • Ospite

Inviato 16 settembre 2003 - 02:43

Hasson? 2000 uf? Dove sta questo Hasson? Sono totalmente ignorante in materia. Nota: fino a due anni fa prendevo circa 30 voli l'anno per lavoro. Ho sviluppato una sorta di quieta nevrosi da aereo per cui ho deciso che mai più salirò su uno di quei cilindri sparati a velocità e altezze inaccettabili. Purtroppo "Hasson" non sa esattamente di nome italiano...

#10 RAFFAELE

RAFFAELE
  • Banned
  • 69 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2003 - 03:01

.....se l aereo nn vuoi predere un bel trapianto nn avrai....

#11 garcia76

garcia76
  • Salusmaster User
  • 380 Messaggi:
  • Località:roma
  • Interessi:tanti

Inviato 16 settembre 2003 - 06:51

Hasson è il top insieme a Shapiro.Stà a Vancouver in Canada.Shapiro Stà a Minneapolis.I soldi che spendi per l'aereo li recuperi col costo dell'intervento,meno caro in America rispetto all'Italia.Lascia perdere l'Italia amico mio e anche altri nomi!Vai sul sicuro e non ci pensi più.Ci sono anche altri chirurghi bravi ma credo che Hasson,Wong,Shapiro,Jones siano il massimo sul pianeta terra...

#12 conguero

conguero
  • Salusmaster User
  • 281 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2003 - 07:10

Hei Due, sono talmente d'accordo che il 1 ottobre volo da Hasson.
Anche io farei volentieri a meno di prendere l'aereo ma dopo quattro trapianti schifosi fatti in Italia basta volerò in Canada anche se mi fà paura.

#13 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2003 - 07:19

Ciao due,

quattro o cinque pallottole al massimo...inteso come numero di interventi ai quali è possibile sottoporsi....non come numero di graft...le graft sono un altra cosa

Per qunato riguarda la scelta del chirurgo posso soltanto darti la mia opinione:

io frequento questo forum praticamente dalla sua nascita (3 anni) e di acqua sotto i ponti ne ho vista passare tanta.

Alle origini, nella sezione autotrapianti, si parlava solo di chirurghi italiani. Poi col passare del tempo le conoscenze si sono ampliate, così come gli orizzonti.

Oggi posso dirti con tutta franchezza che in Italia ci sono alcuni chirurghi piuttosto validi ma se vuoi fare un vero salto di qualità devi passare dall'altra sponda dell'oceano.

#14 Guest_due_*

Guest_due_*
  • Ospite

Inviato 22 settembre 2003 - 11:44

Aspetta, aspetta: io intendevo 4-5 pallotole in termini di grafts, come dire "in tutto i capelli che puoi trapiantarti, coprono al massimo 4-5 sedute".
Invece mi dici che anche se mi facessi trapiantare UN capello ogni sessione, più di 4-5 in tutta la vita non potrei farne?

Io credo che volendo sistemare la mia carenza attuale, pur supponendo un futuro ritirarsidella zona posteriore, 4-5 rinfoltimenti coprano bene quel lasso di tempo di una ventina d'anni in cui vedremo realizzarsi la clonazione, l'hair multiplication, il trapianto di capelli da bambini orfani ceceni o quant'altro.

E se così non fosse, a 40-50 anni la stempiatura non sarà più un problema.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi