Vai al contenuto


Foto

Toppik Vs Dermmatch


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2010 - 12:45

Salve, volevo sapere, il Dermmatch oltre agli effetti del Toppik, da anche altri tipi di vantaggi? Per cui, trovandomi nella situazione di dover usare un solo prodotto, è preferibile usare il dermmatch anziché il toppik ?
Se la risposta è si, allora potete aiutarmi nell'acquisto? questo è il dermmatch "originale"?

Messaggio modificato da Luca158 il 30 aprile 2010 - 12:46


#2 superman

superman
  • Salusmaster User
  • 973 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2010 - 04:40

si è quello. impossibile rispondere bisogna vedere il tuo grado di diradamento, la lunghezza di capelli, il risultato che vuoi raggiungere, l estensione dell area diradata ecc. il dermacht è molto diverso dal toppik e non da i soliti effetti. il toppik si lega ai capelli e cute facendo sembrare di avere molti piu capelli, ma si presta male quando ci sono pochissimi capelli a cui legarsi. il dermatch si mette direttamente sulla cute tingendola, togliendo quindi la visione della cute, fa sembrare di aver piu capelli.se ci sono pochissimi capelli però il trucco è svelato.. per questo molte persone associano l escamotage prima dermatch e poi toppik per avere un risultato piu naturale e certamente migliore. il dermatch si presta bene per chi ha i capelli molto corti o addirittura rasati e inoltre da alla capigliatura una effetto volumizzante che il toppik non da. però sui capelli lunghi o abbastanza lunghi si applica male, nel senso che ci vuole un po di pazienza e probabilmente piu tempo... l applicazione del toppik in questi casi è molto piu rapida. il dermacht secondo me si presta bene per chi ha i capelli corti o molto corti e ha un diradamento circoscritto a una piccola area della testa ad esempio tempie o chierica oppure per chi ha un diradamento grave ed ha bisogno di usare l escamotage dermacht + toppik. si presta male invece per chi ha i capelli lunghi e ha un diradamento omogeneo su tutta la testa o almeno su un' ampia area, difatti essendo queste le mie condizioni personali io ad esempio preferisco il toppik al dermacht.

#3 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2010 - 04:51

allora mi sa che sto dermmatch è proprio sconsigliato nel mio caso per due motivi:
1) ho i capelli lunghi
2) devo coprire unicamente la zona del vertex, che è comunque dotata di capelli, solo che sia per la pettinatura che per una minore densità rispetto alla restante parte dello scalpo, da un effetto di diradamento...Il tutto è poi aggravato da capelli grassi che il giorno dopo lo shampoo già diventano unti.. Appena lavati invece, e nell'arco della stessa giornata, manco si vede il diradamento...

La mia necessità è quindi quella di sfruttare i capelli dello stesso vertex (che comunque ci sono) aumentando il loro volume al fine di coprire le zone del vertex in cui si vede la cute... .. continuo ad usare toppik quindi ?

Messaggio modificato da Luca158 il 30 aprile 2010 - 04:58


#4 Macc

Macc
  • Utenti Esperti
  • 2206 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 30 aprile 2010 - 07:06

sul vertex il dermatch lo uso col pennellino asciutto picchiettando la cute

#5 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 30 aprile 2010 - 08:36

allora mi sa che sto dermmatch è proprio sconsigliato nel mio caso per due motivi:
1) ho i capelli lunghi
2) devo coprire unicamente la zona del vertex, che è comunque dotata di capelli, solo che sia per la pettinatura che per una minore densità rispetto alla restante parte dello scalpo, da un effetto di diradamento...Il tutto è poi aggravato da capelli grassi che il giorno dopo lo shampoo già diventano unti.. Appena lavati invece, e nell'arco della stessa giornata, manco si vede il diradamento...

La mia necessità è quindi quella di sfruttare i capelli dello stesso vertex (che comunque ci sono) aumentando il loro volume al fine di coprire le zone del vertex in cui si vede la cute... .. continuo ad usare toppik quindi ?


Ciao, Luca.

Io uso il Derm-match pur avendo i capelli lunghi; il mio è un caso però "particolare", dato che impiego gli hair concealers per perfezionare gli effetti dei riporti e sono costretto per la gravità della situazione ad usare questo prodotto assieme alle fibre di cheratina.

Nel tuo caso, invece, credo che basti ( e forse avanzi ) una sfiorata di microfibre, magari solo quando il diradamento è più evidente ed evitando di impiegarne una quantità eccessiva.

Ricordo anch'io un periodo in cui il diradamento era poco visibile subito dopo il lavaggio. In quel periodo non conoscevo ancora il camouflage e riuscivo ad ottenere un risultato piuttosto soddisfacente lavando più spesso i capelli.
Può darsi che anche nel tuo caso convenga preferire lavaggi più frequenti piuttosto che maggiori dosi di hair concealers.

Il vantaggio del Derm-match per mascherare il vertex sarebbe invece di natura esclusivamente economica.

#6 superman

superman
  • Salusmaster User
  • 973 Messaggi:

Inviato 01 maggio 2010 - 02:29

io al posto tuo continuerei col toppik visto che necessita un' applicazione piu semplice e sbrigativa . tuttavia potresti ottenere buoni risultati pure col dermacht magari con un po piu di pazienza per il fatto di aver i capelli lunghi. la soluzione migliore sarebbe di provare pure il dermacht e vedere con l esperienza come ti trovi meglio. economicamente col dermacht risparmieresti visto che dura piu del toppik.

#7 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2010 - 12:13

Ciao, Luca.

Io uso il Derm-match pur avendo i capelli lunghi; il mio è un caso però "particolare", dato che impiego gli hair concealers per perfezionare gli effetti dei riporti e sono costretto per la gravità della situazione ad usare questo prodotto assieme alle fibre di cheratina.

Nel tuo caso, invece, credo che basti ( e forse avanzi ) una sfiorata di microfibre, magari solo quando il diradamento è più evidente ed evitando di impiegarne una quantità eccessiva.

Ricordo anch'io un periodo in cui il diradamento era poco visibile subito dopo il lavaggio. In quel periodo non conoscevo ancora il camouflage e riuscivo ad ottenere un risultato piuttosto soddisfacente lavando più spesso i capelli.
Può darsi che anche nel tuo caso convenga preferire lavaggi più frequenti piuttosto che maggiori dosi di hair concealers.

Il vantaggio del Derm-match per mascherare il vertex sarebbe invece di natura esclusivamente economica.

Io i capelli li lavo un giorno si e uno no, lavarli più spesso vorrebbe dire solo lavarli OGNI giorno
sono grassi e dopo la prima nottata di sonno già me li ritrovo tutti "unti".. forse dovrei cambiare shampoo

Ma come mai il lavaggio nasconde il diradamento? per come la vedo io, essendo i capelli puliti non si attaccano tra di loro rimanendo "indipendenti" e quindi offrono maggior copertura della cute... c'ho azzeccato?

#8 superman

superman
  • Salusmaster User
  • 973 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2010 - 04:11

i capelli lavati e quindi puliti hanno un effetto piu vaporoso piu volumizzante che tendono a dare un effetto piu coprente. i capelli sporchi e untuosi invece non danno questo effetto volumizzante e perciò coprono meno. ovviamente i capelli untuosi si attaccano tra loro e coprono meno.
proprio per questo fatto di tenere i capelli il piu possibili indipendenti e non legati tra loro consiglio un pettine con denti molto stretti come del resto uso pure io.

Messaggio modificato da superman il 02 maggio 2010 - 04:13


#9 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 02 maggio 2010 - 12:14

A mio modesto parere potresti provare ad usare uno shampoo che riesca a tenere a bada in modo più efficace la tua seborrea, in modo da mantenere più a lungo l'effetto dei capelli lavati. Nel mio caso non sono riuscito ancora a trovare un prodotto soddisfacente, per cui non saprei come consigliarti.

Sul motivo per cui i capelli subito dopo lo shampoo riescano a celare il diradamento sono in sostanza d'accordo con Superman. Nelle mie attuali condizioni il livello di diradamento è così grave che ormai l'effetto "post-shampoo" è del tutto scomparso. Dopo il lavaggio, anzi, l'effetto dei miei capelli è persino peggiore rispetto a quello dei giorni successivi ( forse per via di una specie di "tempo di assestamento" dei miei riporti ).

#10 Luca158

Luca158
  • Salusmaster User
  • 351 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2010 - 07:55

i capelli lavati e quindi puliti hanno un effetto piu vaporoso piu volumizzante che tendono a dare un effetto piu coprente. i capelli sporchi e untuosi invece non danno questo effetto volumizzante e perciò coprono meno. ovviamente i capelli untuosi si attaccano tra loro e coprono meno.
proprio per questo fatto di tenere i capelli il piu possibili indipendenti e non legati tra loro consiglio un pettine con denti molto stretti come del resto uso pure io.

ma quindi quale condizione "ambientale" devo considerare per definire il mio grado di diradamento e la qualità dei miei capelli? quella coi capelli appena lavati e puliti, oppure quella del giorno dopo coi capelli unti?

#11 superman

superman
  • Salusmaster User
  • 973 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2010 - 08:59

io considererei quella coi capelli puliti




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi