Vai al contenuto


Foto

Diffusore Per Topik


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 avion01

avion01
  • Salusmaster User
  • 46 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 02 gennaio 2010 - 03:30

Allora vorrei vostri consigli in merito all'uso del diffusore del toppik. Io fino ad ora, oltre ad utilizzare il dermattch come base, ho utilizzato il toppik \ nanogen quando ho i capelli un po' piu' lunghi. Non ho mai utilizzato questo erogatore e mi domando se esso sia veramente utile, se esegua un lavoro migliore del semplice contenitore toppik e se possa anche essere utilizzato con il nanogen o altro hair concealer simile.
Vorrei inoltre chiedervi un consiglio riguardo ad un buon shampo anticaduta non troppo costoso. Vi prego di rispondere alla prima domanda solo se avete realmente avuto esperienze sul campo e non in base a semplici congetture in quanto il diffusore costa un po' di soldi e prima di effettuare l'investimento vorrei essere sicuro che quantomeno renda piu' semplice e veloce l'applicazione del toppik (o simili).

#2 zazza

zazza

    Segretario di Medusa

  • Moderatore Salusmaster
  • 15827 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Francoforte
  • Interessi:convincere i newbie a studiare le FAQ

Inviato 04 gennaio 2010 - 01:49

Allora vorrei vostri consigli in merito all'uso del diffusore del toppik. Io fino ad ora, oltre ad utilizzare il dermattch come base, ho utilizzato il toppik \ nanogen quando ho i capelli un po' piu' lunghi. Non ho mai utilizzato questo erogatore e mi domando se esso sia veramente utile, se esegua un lavoro migliore del semplice contenitore toppik e se possa anche essere utilizzato con il nanogen o altro hair concealer simile.


Io l'ho usato per un bel po' sia con dentro Toppik che mettendoci dentro K-Max.

Vantaggi:
- sparge le microfibre in modo più uniforme su zone piccole
- spruzza le microfibre in orizzontale e quindi è adatto per fare il back dove non riuscivo a far cadere le microfibre dal barattolo (a meno di piegare la testa, ma poi non vedo più dove le sto mettendo)

Svantaggio: spara le microfibre. E quindi:
- se non hai tanti capelli (o se non metti il volluma o cose "semi-adesive" prima) tende a mettersi più dove NON hai spruzzato
- microfibre in giro per il bagno, quindi aspettati di trovare la patina nera su lavandino e rubinetti
- mentre come dico prima è molto uniforme a livello piccolo, su zone grandi tende a fare dei "bolli" colorati di 5 cm di diametro (molto uniformi, ma all'interno del "bollo"). Quindi se hai una zona ampia da coprire, devi stare attendo a dove spruzzi e ricontrollare con lo specchio di non avere buchi tra i bolli.


Io in sostanza lo usavo per il problema di non riuscire a metterlo dietro con la tecnica "a caduta".

ciao,
za'

#3 modern

modern
  • Salusmaster User
  • 772 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 19 febbraio 2010 - 06:07

Il vecchio modello di erogatore tendeva ad intasarsi, inoltre aveva la canna lunga che rendeva meno agevole il tutto.

il nuovo modello è assai piu efficace, non si intasa, e con la canna praticamente dimezzata rispetto a prima puoi indirizzare molto meglio l'erogazione

Messaggio modificato da modern il 19 febbraio 2010 - 06:07





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi