Vai al contenuto


Foto

Alopecia Psicogena.. Necessito Di Un Aiuto Vero!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2009 - 04:54

SALVE TUTTI è la prima volta che scrivo in questo forum e spero che il Dottor GIGLI ci sia ancora e insieme a voi possa aiutarmi a venire fuori da questo problema che da piu o meno due anni incombe dentro di me!
vi spiego in breve cosa mi succede:
in realta non so se riusciro a rendere l' idea ma non so come un bel giorno dopo i 20/21anni ho iniziato a crearmi mille problemi mille seghe mentali mille paranoie che in realta non dovrei farmi perche grazie a dio sono in una situazione tranquilla dove non neccessito in particolare di niente.
in testa mi vengono come delle ossessioni stupide che in realta non riesco nemmeno molto a spiegare di che casa trattano.Mi partono queste ossesioni o magari dei sensi di colpa oppure ansia per non aver fatto una cosa che magari il giorno prima mi ero prefissato e queste sono come una catena che una volta che iniziano non riesci a spezzare ma diventano sempre piu grandi ora dopo ora giorno dopo giorno e perdurando per ore e ore durante tutto l arco della giornata.
queste ossessioni mi accadono sprattuto quando sono in casa a stuidare da solo (voi direte allora esci)ma purtoppo quando queste turbe mi iniziano mi rovinano l intera giornata a tal punto di farmi passare la voglia di uscire e di stare con i miei amici.si innesta dentro di me il cosiddetto ciclo "OSSESSIONI COMPULSIONI"
Arriviamo all' alopecia pscicogena (ho dedotto cosi io)
da 2 anni a sta parte da quando mi sono iniziate queste Ossessioni ansia e forse adesso anche un pizzico di depressioni (ripeto per problemi che non ho)i miei capelli che prima erano fortissimi spessissimi e foltissimi hanno iniziato a diradarsi ad essere deboli a cresere deboli che appeno li tocchi cadono a crescere senza pigmento ad essere finissimi e cadere incessantemente e con maggior incidenza soprattuto nei periodi che si ripresentano in me queste Ossessioni ansia stress da studio ecc (ah dimenticavo a volte in questi periodi sono soggetto ad un forte dolore all altezza della bocca dello stomaco come se una pallina da tennis mi schiacciasse lo stomaco)
Il mio dermatologo mi ha dato la solita cura finasteride(che sto prendendo da piu o meno 6mesi) e minoxidil che da due anni a sta parte lo prendevo al 2% ma che da 6 mesi in concomitanza all inizio della cura con finasteride sto prendendo al 5% il tutto con scarsi risultati.
poi ultimamente mi sono informato sulla alopecia Pscicogena e ho viso che anche io non perdo capelli a livello delle tempie cioè non mi sono stempiato affatto ,ho l attaccatura piu o meno dove l ho sempre avuta con molti piu capelli rispetto alla zona centrale della testa.é proprio questa zona cioè la parte centrale della testa fino alla "chierica" dove li sto perdendo dove mi si stanno diradandomendo.tutto questo ora si somma e non fa che Rafforzare anzi direi aumentare le mie ossesioni ansie e depressioni a riguardo di tutti i capelli che sto perdendo (mi fa stare veramente male)
Ora Vi chiedo e se possibile mi piavcerebbe avere il parere di un Medico specializzato riguardo la cura da adottare e se la mia descrizone corrisponde esattamente alla Alopecia Pscicogena in quando questa deduzione è stata fatta da me.
Spero che voi potrete aiutarmi e farmi uscire da questo calvario che mi tormenta da 2 anni .
un ringraziamento ed un saluto a tutti quanti e soprattutto a coloro che mi saranno d aiuto

#2 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 29 dicembre 2009 - 07:52

Ciao e benvenuto nel Forum, Elfo.

Premetto di non essere un esperto, bensì un semplice utente privo di particolari competenze mediche o farmaceutiche.
Provo comunque a darti una risposta, benché mi renda conto che potrebbe non servirti a molto. Per avere un parere più attendibile da parte del Dott. Gigli - invece - ti converrebbe aprire un topic all'interno della Sezione "Chiedi all'esperto", in cui è più probabile che tu possa ricevere una risposta dal dottore.

Per quel poco che può valere la mia opinione, ritengo che nella tua situazione la componente psicologica possa accelerare un processo comunque geneticamente determinato, considerando che il tuo dermatologo ti ha prescritto la terapia classica per la profilassi dell'alopecia androgenetica. Mi pare di aver letto testimonianze di alopecie "miste" - ovvero con la compresenza di fattori ereditari e psicogeni - curate, come nel tuo caso, con i farmaci precritti per la calvizie comune. Poiché stai già assumendo ciò che per le autorità sanitarie costituisce il massimo attualmente disponibile per combattere l'alopecia... ti inviterei ad evitare di soffermarti in modo compulsivo sulla possibilità di ulteriori cure ed attendere con fiducia gli effetti dell'inibizione della 5-alfa-reduttasi.

Intuitivamente penso che la componente psicogena della tua alopecia dovrebbe curarsi eliminando alla base i problemi di cui la caduta dei capelli costituisce un mero sintomo ( un po' come un effluvio, che si cura intervenendo sui fattori che lo hanno determinato ). Stando così le cose, potresti prendere in considerazione la possibilità di un consulto presso uno specialista diverso dal dermatologo, il quale potrebbe aiutarti a stabilire l'esatta entità dei disturbi ossessivi-compulsivi che dici di avere e le strategie per poterli superare.

Ti prego di considerare che sto procedendo sulla base di semplici congetture, per cui non sono in grado di ipotizzare quanto possa aver inciso la componente psicologica sulla tua situazione. Ad ogni modo - che io sappia - i fattori psicogeni dovrebbero essere reversibili nell'ambito tricologico, per cui potresti avere fondate speranze di recupero.
Per avere consigli più concreti - nell'ovvia misura del possibile - potresti inserire foto della tua situazione, anche nella discussione che eventualmente deciderai di aprire nella sezione in cui risponde il Dott. Gigli.

Coraggio ed in bocca al lupo non solo per i tuoi capelli, ma per ogni aspetto della vita. Ti auguro che il vecchio anno possa concludere il suo corso portando con sé tutte le tue inquietudini, sia tricologiche che relative a qualsiasi altro aspetto dell'esistenza!

Ciao,
Nemicodelvento

#3 BlackDragon88

BlackDragon88
  • Salusmaster Newbie
  • 15 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2009 - 11:35

Mio fratello è nella tua stessa situazione..ossessioni ansia ecc mi fà quasi paura quello che hai scritto perchè hai descritto per fil e per segno quello che è il suo problema ne più ne meno.. a differenza che xò lui nn ha preso niente per curarsi.. anche lui non si è stempiato affatto nonostante sia diradato notevolmente nella parte della chierica e un pò attorno..non sapevo che potesse esistere l'alopecia psicogena. Io credo che lo stress e l'ansia incidano molto anke sul follicolo del capello..solo che ancora non è dimostrato. Scusa potresti dirmi qual'è la tua situazione di calvi in famiglia padre nonni e zii?

#4 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2009 - 12:58

ciao BlackBragon88 la mi situazione in famigli dal punto di vista dei capelli è quasi ottima e cioe :
mio padre è un po stempiato ma non una cosa evidente ed ha ancora ha parecchi capelli
mio zio(fratello di mio padre) li ha tutti piu di me!
l altro zio (semprefratello di mio padre) è quello che diciamo è messo un po piu "maluccio" ma ha solo qualche piccola chiazza bianca sopra la testa che riesce pero a coprire molto bene (li ha iniziati a perdere a circa l eta di 40/45 anni) altrimenti prima ne aveva un botto
dalla parte di maia madre non so cosa dirti perche sono tutte femmine ed il padre cioè mio nonno non è che ne aveva moltissimi ma aveva anche 83 anni e alla mia eta vedendo le foto aveva solo qualche piccola stempiatura niente di che preoccupante
ora vorrei farti io qualche domana:
tu fratello come sta affrontatndo le sue ossessioni?? che rimedi sta adottando?? si sta facendo seguire da qualcuno?? sta facendo cure particolari??
e inoltre le sue ossesioni sono dovute ad un problema reale oppure come me sono solo ossessioni frutto di problemi inesistenti che mi creo io solamente??...ah diementicavo quanti anni ha tuo fratello??? ciao e buon anno a te e a tuo fratello

#5 BlackDragon88

BlackDragon88
  • Salusmaster Newbie
  • 15 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2009 - 03:57

Assurdo neanche noi abbiamo calvizie in famiglia. Mio nonno ha più di 80 anni e ha ancora capelli e chiaramente un pò di diradamento vista l'età..
Mio fratello nn le sta affrontando in nessun modo e non si stà facendo seguire da nessuno solo cercando di farsi meno paranoie possibili e non sono dovute ad un problema reale lui è così anche perchè è uno che studia molto il problema è solo psicologico..ha 26 anni.. cmq anchio sono un pò così ma molto di meno rispetto a lui xò c hanno diagnosticato alopecia androgenetica a tutti e 2 nonostante nn abbiamo casi di calvizia.. senti a me non t stressare non pensare troppo xk nn serve a niente e goditi la vita alla giornata perchè pensando si fanno solo cazzate ciao e buon anno anche a te

#6 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 30 dicembre 2009 - 04:42

La tua situazione familiare induce a fondate speranze, dato che tutti i parenti che hai menzionato hanno semplici stempiature oppure - se ho ben compreso - diradamenti lievi e tardivi. Il nonno ottuagenario, poi, non è attendibile data l'età avanzata!

Può darsi che il tuo sia un problema soprattutto psicogeno, benché - stando alla prescrizione del tuo dermatologo - non si debba escludere una componente androgenetica.
Rinnovo comunque il consiglio ad inserire immagini fotografiche rese anonime della tua situazione ( ovviamente se lo desideri ) per un consiglio più concreto.

Per quel che può contare il mio parere, un consulto specialistico non dermatologico potrebbe servirti a chiarire meglio quale approccio possa essere più efficace per le tue ossessioni compulsive. Non necessariamente potresti aver bisogno di essere seguito da un terapeuta; potresti forse risolvere il tuo problema con un approccio o con risposte comportamentali diverse nelle occasioni che determinano in te reazioni compulsive. E' già un buon segno la tua consapevolezza che le ossessioni di cui parli derivano da problemi che - in sé - non giustificano reazioni del genere. Potresti anche provare a leggere qualcosa a riguardo.
Ti prego comunque di tenere in conto che le mie sono semplici congetture e non so neanche se ho compreso davvero la tua situazione... in caso contrario ti prego in anticipo di scusarmi!

Ti rinnovo di cuore gli auguri di ogni bene per la tua vita,
Nemicodelvento

Messaggio modificato da nemicodelvento il 30 dicembre 2009 - 04:43


#7 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 30 dicembre 2009 - 09:26

nemicodelvento credo tu habbia compreso a pieno la mia situazione e sono sicuro sempre piu di essere affetto da alopecia psicogena e che il mio dermtologo mi abbia prescritto la solita prassi che si da in generale nelle situazioni di alopecia
sto seguendo a pieno i tuoi consigli e infatti ho inviato la mia richiesta di aiuto nel link"chiedi all'esperto"e sto aspettando una risposta in modo tale da poter postare le foto anche a loro intanto ora ti posto alcune foto dammi un tuo parere.ti premetto che anche un anno fa ne avevo moti di piu anche se i segni di calviazi si iniziavano gia a vedere(questo ultimo periodo sta facendo molto!!!)
inoltre approfitto della ta disponibilita per chiederti se mi potresti spiegare la differenza che cè tra alopecia psicogena e effulvio e inoltre se conosci qualcuno che aveva un alopecia psicogena e se è riuscito a riavere i suoi capelli?
ps sono un ragazzo molto solare pieno di voglia di vivere che piace stare al centro dell attenzione e pieno di amici ma mai come in questo periodo mi sono sentito cosi solo e senza piu quella vena di umorismo che mi contraddistingueva ogni secondo spero che questo incubo finisca presto!!.....
scusami ma non riesco a caricare le foto mi dice questo file è troppo grande come possso fare???

#8 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 31 dicembre 2009 - 03:39

Per le immagini io uso la seguente procedura:

1) clicco su "Sfoglia" per selezionare il file all'interno del disco rigido del computer e - una volta scelto - clicco su "Apri";
2) per inserire l'immagine nel sistema del Forum clicco su "Allega questo file", immediatamente più in basso del pulsante "Sfoglia";
3) per collocare la foto all'interno del messaggio colloco il cursore nella posizione desiderata e poi clicco su "Aggiungi nel messaggio".

Occorre però tenere in conto che l'uploader del Forum tollera una dimensione massima di 300 Kbyte.
Qualora l'immagine non possa essere caricata per questo motivo - pertanto - dovrai cercare di comprimerla oppure ricorrere ad un sito esterno al Forum ( ad esempio ImageShack ) ed inserire nel tuo messaggio il relativo collegamento.

In attesa di una tua risposta, mi auguro di essere stato chiaro nella spiegazione.
Ciao!

#9 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 03 gennaio 2010 - 05:07

Per le immagini io uso la seguente procedura:

1) clicco su "Sfoglia" per selezionare il file all'interno del disco rigido del computer e - una volta scelto - clicco su "Apri";
2) per inserire l'immagine nel sistema del Forum clicco su "Allega questo file", immediatamente più in basso del pulsante "Sfoglia";
3) per collocare la foto all'interno del messaggio colloco il cursore nella posizione desiderata e poi clicco su "Aggiungi nel messaggio".

Occorre però tenere in conto che l'uploader del Forum tollera una dimensione massima di 300 Kbyte.
Qualora l'immagine non possa essere caricata per questo motivo - pertanto - dovrai cercare di comprimerla oppure ricorrere ad un sito esterno al Forum ( ad esempio ImageShack ) ed inserire nel tuo messaggio il relativo collegamento.

In attesa di una tua risposta, mi auguro di essere stato chiaro nella spiegazione.
Ciao!


cioa nemicodelvento tuttook??è iniziato bene il nuovo anno?? come promesso ho caricato qui le mie foto se vuoi dagli una vista e dammi un tuo parere..ciao amico
http://img412.images.../dscn0700p.jpg/

#10 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 04 gennaio 2010 - 02:53

Ciao, Elfo. Ti ringrazio del saluto!
Il nuovo anno, per quanto mi riguarda, ha ricevuto in eredità qualche problema ( non di natura tricologica ) dal suo precedente "collega"... ma non voglio tediarti. Bisogna soprattutto guardare avanti sempre con speranza!
Spero che per te questi primi giorni del 2010 siano trascorsi in modo sereno e gioioso!

Relativamente alle tue foto, a mio parere ( che è soltanto - scusami se mi ripeto - la poco attendibile impressione soggettiva di un profano ) potrebbe esserci anche una componente androgenetica, considerando che dalle immagini non si evincono diradamenti nella zona della "corona ippocratica" rispetto alla parte alta del cuoio capelluto.

Stando così le cose, forse ti converrebbe continuare con la terapia classica di profilassi dell'alopecia androgenetica ( minoxidil e finasteride ), che peraltro ti è stata prescritta da un dermatologo.
Mi pare di ricordare che questi medicinali siano consigliati anche in caso di alopecie miste, come sembrerebbe essere la tua situazione.

Oltre all'eventuale componente androgenetica, sempre a mio fallibile avviso, parrebbe esserci un effluvio che potrebbe essere anche spiegato con fattori psicogeni. In tal caso, potresti recuperare risolvendo alla radice i problemi di cui l'effluvio costituisce il sintomi.
Considerando una possibile causa psicologica, mi rendo conto che un problema di questo genere non è risolvibile con una semplice "presa di decisione" o un atto di volontà... però penso che la nostra psiche possegga una "plasticità" superiore rispetto a qualsiasi organo del nostro corpo. Per questo motivo disagi che in un particolare momento potrebbero rendere problematica la nostra vita possono comunque essere risolti più facilmente di quanto si possa pensare, a patto che si trovi la strategia giusta per affrontarli.

In bocca al lupo per un nuovo anno non solo "chiomato", ma soprattutto gioioso e ricco di intense soddisfazioni!
Nemicodelvento

Messaggio modificato da nemicodelvento il 04 gennaio 2010 - 02:56


#11 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2010 - 11:35

ciao nemicodelvento ma non per farmi gli affari tuoi ma per pura semplice curiosita come sei messo a capelli??hai mai avuto tu stesso o magari un amico con la mia stessa situazione??se si mi piacerbbe che mi raccontassi qualcosa a patto che non sia troppo invadente nei tuoi confronti.. ciao e grazie come sempre della tua disponibilità amico del web

#12 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 08 gennaio 2010 - 09:17

ciao nemicodelvento ma non per farmi gli affari tuoi ma per pura semplice curiosita come sei messo a capelli??hai mai avuto tu stesso o magari un amico con la mia stessa situazione??se si mi piacerbbe che mi raccontassi qualcosa a patto che non sia troppo invadente nei tuoi confronti.. ciao e grazie come sempre della tua disponibilità amico del web


Io ho iniziato a notare i primi diradamenti già alla fine della pubertà. Non posso escludere in certi periodi la compresenza di effluvi, ma nel mio caso la componente androgenetica è nettamente predominante, come d'altronde attesta la mia anamnesi familiare ( padre e zio materno completamente calvi ).
Ho iniziato a curarmi con il minoxidil e con la finasteride ( sin dal 1999 ), ma il mio defluvio ha evidenziato un andamento parecchio aggressivo, per cui non sono riuscito a tenerlo a bada neanche con la dutasteride, da me assunta dietro controllo medico dal 2004 al 2006, per poi tornare alla finasteride fino all'interruzione ad agosto-settembre del 2008.

All'inizio del trattamento, a dire il vero, mi sarei accontentato di mantenere la situazione stabile, che potevo gestire con un taglio strategico. Al momento della sospensione, invece, ero già costretto ad un elaborato riporto per mascherare i diradamenti.
Allo stato attuale ho un diradamento grave in tutta la zona superiore del cuoio capelluto, con un'ampia chierica in cui c'è solo vellus e stempiature parecchio profonde. Per nascondere l'alopecia ho mantenuto il mio sistema di riporti integrandolo con cosmetici anti-diradamento, pur essendo consapevole della modestia e dei limiti della mia soluzione.

Nella Sezione "Trico-foto" c'è anche un mio thread con le immagini dal 2008 ( risalenti a quando ancora assumevo finasteride ) ad oggi.

Tieni presente, però, che nel Forum sono uno dei casi meno fortunati. Altri utenti sono riusciti a mantenere parecchio attraverso un provvido approccio farmacologico mirato alla profilassi dei defluvi androgenetici. Considera, pertanto, la mia esperienza come a sé stante e non generalizzabile.

Ciao!

#13 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2010 - 05:09

Ciao a tutti ragazzi Ciao Nemicodelvento volevvo porre una domanda :ma per vedere se si è affetti da effulvio(cronico,acuto quello che sia ) che esami devono essere fatti oltre a quelli del sangue? cioè quali sono gli strumenti di diagnoisi??' ho sesntito parlare di DERMOSCOPIA ma che cos' è e a che cosa serve??? è possibile avere tutti gli esami del sangue in regola e avere un effulvio?? certi di un vostro aiuto vi mando un salutone

#14 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 26 gennaio 2010 - 11:02

Ciao,Elfo.

Non essendo un esperto, spero proprio di non dire qualche castroneria!

Stando alle mie limitate conoscenze, non è da escludere la possibilità di un effluvio quand'anche i risultati delle analisi del sangue indicati nell'altra discussione rientrino nei valori di norma.

La dermoscopia - che io sappia - è un esame del cuoio capelluto attraverso un dermoscopio che consente al dermatologo, attraverso un ingrandimento, un'indagine più accurata rispetto alla semplice osservazione ad occhio nudo.

Alcuni specialisti ( tra cui il mio ) hanno un videodermoscopio con un monitor che permette anche al paziente di osservare il proprio cuoio capelluto.

Il tricogramma - invece - è eseguito asportando con una pinzetta alcuni capelli dalle diverse aree del cuoio capelluto ( temporale, parietale, occipitale... ), i quali verranno esaminati al microscopio per stimare le condizioni dei propri follicoli sulla base delle percentuali in anagen, catagen e telogen.

Spero di esserti stato un po' di aiuto.

Ciao,
Nemicodelvento

Messaggio modificato da nemicodelvento il 26 gennaio 2010 - 11:05


#15 Marino72

Marino72
  • Salusmaster Newbie
  • 4 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 05:15

Ciao Elfo,
questo e' il mio primo messaggio sul forum e non so se verra' visualizzato in modo corretto...
vengo subito al succo del discorso:
non sono un esperto di capelli ne uno psicologo ma su entrambi ho letto molto e ne ho anche vissute molte sul mio cuoio capelluto :)
Continua a prendere quello che ti ha consigliato il dermatologo, per tranquillita' tua piu' che per i capelli.
Rivolgiti ad uno psicologo e digli quello che hai scritto in questo forum.
Spesso la gente ha paura di andare da uno psicologo per vari motivi.... tutti sbagliati.
Cosi' come vai dal dermatologo perche' hai dubbi sullo stato di salute dei tuoi capelli, altrettanto devi fare se hai dei dubbi sulla tua tranquillita' interiore.
Avere un blocco alla bocca dello stomaco vuol dire che c'e' qualcosa da scoprire e la perdita di capelli non e' null'altro che un evidente campanello di allarme per uno stato di stress e/o tensione.
Io stesso seguo da anni l'andamento dei miei capelli e la cosa che piu' influenza la caduta non e' la quantita' di pillole pomate lozioni che uso, ma dal mio stato psicologico. Nei periodi di stress e problemi che disturbano il sonno e che mi fanno svegliare con una mano che mi strizza la bocca dello stomaco, i capelli si diradano a vista d'occhio !!!
Fossi in te non aspetterei di vedere come vanno le cose con la cura del dermatologo. Il problema dei capelli, nel tuo caso, e' secondario ed e' causato da qualcos'altro. Risolvi il problema primario e vedrai che i tuoi capelli ritorneranno. Sei giovane e con un patrimonio genetico invidiabile (per quanto riguarda la calvizie), ascolta l'allarme che il tuo corpo ti ha lanciato!

Saluti.

#16 elfo

elfo
  • Salusmaster Newbie
  • 23 Messaggi:

Inviato 04 febbraio 2010 - 01:23

Grande Marino c hai prorpio preso in pieno sono consapevole anche io che il mio sia un problema del tutto psicologico e penso proprio che sia dovuto all universita in special modo a quest ultimo esame che devo affrontare.Purtroppo facendo un analisi interiore ho notato che i miei capelli li ho iniziati a perdere circa tre anni fa con l inizio dell universita(dici tu a quest ora sari pelato!! grazie a Dio ancora non sono arrivato a questo livello ma sicuramente diradato nella parte superiore poi solo in alcune zone cmq lasciamo sta)e quindi posso solo che constatare che ho commesso un errore nella mia vita e che è stato quello di prendermi l'universita troppo sul serio l ho poprio affrontata nella maniera piu sbagliata che si poteva e sconsiglio a chiunque di prenderla come me cioè come un peso ossessionato dalle lezioni esami ecc(premetto è stata una mia scelta l universita) ma oramai sono alla fine spero davvero con tuto il cuore che quando sara finito questo periodo i miei capelli possano rinfoltirsi (non dico come erono prima ma magari un po piu di ora)non mi sarei mai aspettato un errore del genere da me ma putroppo succede .l unico problema che questo ha innestato dentro di me delle sitauzioni spiacevoli di pensiero anche magari nella vita semplice quotidiana e spero presto di riuscire a liberarmi anche di queste non so come mai prendo qualunque cosa troppo sul serio non lascio correre nulla premetto che sono molto ansioso e apprensivo ma questo fa anche parte del mio carattere della mia persona anche se dovrei imparare a farmi scivolare addosso piu le cose(se qualcuno ha dei consigli siu come farlo si faccia avanti) anche se sono consapevole che è una cosa facile a dire ma non da mettere in pratica ora dopo questa confessione che centra ben poco con la tricologia ma che porebbe essere un problema che magari anche altre perone condividono(io non ve lo aguro) vi saluto e se avete dei consigli da darmi li accatto ben volentieri. Ciao Marino Grazie per il tuo aiuto ciao a tutti

#17 turtwig

turtwig
  • Salusmaster Newbie
  • 18 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2013 - 09:45

So che è un post vecchio ma mi interessava sapere come è andata a finire e se la psicogena è autoreversibile

#18 Markus81

Markus81
  • Salusmaster User
  • 7 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2017 - 03:12

Non riesco a capire il ruolo del dht nella psicogena. Che correlazione potrebbe esserci col dht vista l'assenza di storie familiari di calvizie androgenetica e il suo presentarsi in maniera tipica. Aumenta l'azione del'enzima 5-alpha? Aumenta la sensibilità ainrecettori androgeni? Non può essere che sia solo l'imfuammazione follicolare dovuta ai meccanismi innescati dai fattori psicogena a causarla? Chiedo aiuto agli esperti




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi