Vai al contenuto


Foto

Finasteride E L'astenia Mentale


  • Per cortesia connettiti per rispondere
15 risposte a questa discussione

#1 Karmak

Karmak
  • Salusmaster User
  • 119 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2009 - 03:59

Intanto ho rubato questa espressione "astenia mentale" in un post ad opera di Nemicodelvento che ho letto qualche tempo fa, anche se ad essere sincero descrive un po' alla lontana la sensazione di cui parlo. La prima volta che ho sentito parlare di questa cosa confesso che non ci ho fatto molto caso e poco dopo me ne sono dimenticato, pensando che fosse improbabile che finasteride potesse dare un effetto collaterale così debilitante e apparentemente lontano da suo campo di azione. In questi giorni tuttavia mi è sucesso qualcosa che mi ha dato da pensare a proposito e vorrei parlarne con voi perché se questa cosa è davvero imputabile a finasteride direi che si può trattare di un farmaco da bandire dalla circolazione.

Assumo propecia da settembre scorso, circa, quindi sono passati più di 7 mesi, devo però dire che per motivi pratici e personali (tanto per dirne uno, mi sono trasferito e non ho il mio medico sul posto) ne ho interrotto l'assunzione per circa 3 settimane, forse più; il dott. Marliani, in ogni caso, mi ha detto che questo non rappresenta un problema. Circa un paio di mesi fa, forse più, ho cominciato ad avvertire un malessere strano: durante il pomeriggio, più di frequente dopo i pasti, mi sentivo la testa pesantissima, una specie di pesantezza sulla parte posteriore della testa, una cosa davvero fastidiosa che, nei momenti peggiori mi dava una forte voglia di sdraiarmi e non fare nulla, non riuscivo neanche a stare davanti al pc a cazzeggiare. Era come se la testa mi girasse, ma era anche pesante... una sensazione di debolezza simile a quando non mangi per un giorno intero, senza la fame. E questo malessere andava e veniva. La cosa mi ha anche impedito di studiare come avrei dovuto. Mi sono un po' preoccupato e così ho fatto fare delle analisi del sangue ma tutti i valori sono normali, come tutte le altre volte. Dopo una settimana o due, la cosa è sparita, anche in concomitanza con l'interruzione dall'assunzione di finasteride di cui ho parlato, anche se a questo non avevo fatto caso.
Non ho potuto evitare di fare caso, invece, a come sto provando di nuovo una sensazione simile, per il momento ancora lieve, ora che ho ripreso con propecia da soli 2 (due) giorni e anzi, ho cominciato a sentirmi male fin dal momento in cui ieri ho ingerito quella pillola nel pomeriggio... non sono il tipo che si suggestiona, nei primi mesi di trattamento finasteride non mi ha dato alcun genere di effetto collaterale, nè grande nè piccolo.
Mi scuso per la lunghezza del post ma la faccenda mi sembra importante e ora mi trovo nella quasi certezza che finasteride mi dia questo problema e quandanche si trattasse di una cosa passeggera, non è una cosa che riesco a sopportare soprattutto in un periodo come questo nel quale dovrei studiare come mai ho studiato in vita mia.
Qualcuno ha notato qualcosa del genere? cosa ne pensate?

#2 Sheva90

Sheva90
  • Salusmaster User
  • 324 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2009 - 07:11

io posso dirti ke mi ritrovo cn questi stessi sintomi non assumendo nulla ma stando nettamente stressato x sta storia dei capelli... la componente psicologica può avere un effetto molto importante...

#3 Starscream

Starscream
  • Utenti Esperti
  • 1326 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 25 maggio 2009 - 07:40

Intanto ho rubato questa espressione "astenia mentale" in un post ad opera di Nemicodelvento che ho letto qualche tempo fa, anche se ad essere sincero descrive un po' alla lontana la sensazione di cui parlo. La prima volta che ho sentito parlare di questa cosa confesso che non ci ho fatto molto caso e poco dopo me ne sono dimenticato, pensando che fosse improbabile che finasteride potesse dare un effetto collaterale così debilitante e apparentemente lontano da suo campo di azione. In questi giorni tuttavia mi è sucesso qualcosa che mi ha dato da pensare a proposito e vorrei parlarne con voi perché se questa cosa è davvero imputabile a finasteride direi che si può trattare di un farmaco da bandire dalla circolazione.

Assumo propecia da settembre scorso, circa, quindi sono passati più di 7 mesi, devo però dire che per motivi pratici e personali (tanto per dirne uno, mi sono trasferito e non ho il mio medico sul posto) ne ho interrotto l'assunzione per circa 3 settimane, forse più; il dott. Marliani, in ogni caso, mi ha detto che questo non rappresenta un problema. Circa un paio di mesi fa, forse più, ho cominciato ad avvertire un malessere strano: durante il pomeriggio, più di frequente dopo i pasti, mi sentivo la testa pesantissima, una specie di pesantezza sulla parte posteriore della testa, una cosa davvero fastidiosa che, nei momenti peggiori mi dava una forte voglia di sdraiarmi e non fare nulla, non riuscivo neanche a stare davanti al pc a cazzeggiare. Era come se la testa mi girasse, ma era anche pesante... una sensazione di debolezza simile a quando non mangi per un giorno intero, senza la fame. E questo malessere andava e veniva. La cosa mi ha anche impedito di studiare come avrei dovuto. Mi sono un po' preoccupato e così ho fatto fare delle analisi del sangue ma tutti i valori sono normali, come tutte le altre volte. Dopo una settimana o due, la cosa è sparita, anche in concomitanza con l'interruzione dall'assunzione di finasteride di cui ho parlato, anche se a questo non avevo fatto caso.
Non ho potuto evitare di fare caso, invece, a come sto provando di nuovo una sensazione simile, per il momento ancora lieve, ora che ho ripreso con propecia da soli 2 (due) giorni e anzi, ho cominciato a sentirmi male fin dal momento in cui ieri ho ingerito quella pillola nel pomeriggio... non sono il tipo che si suggestiona, nei primi mesi di trattamento finasteride non mi ha dato alcun genere di effetto collaterale, nè grande nè piccolo.
Mi scuso per la lunghezza del post ma la faccenda mi sembra importante e ora mi trovo nella quasi certezza che finasteride mi dia questo problema e quandanche si trattasse di una cosa passeggera, non è una cosa che riesco a sopportare soprattutto in un periodo come questo nel quale dovrei studiare come mai ho studiato in vita mia.
Qualcuno ha notato qualcosa del genere? cosa ne pensate?


ciao karmak posso solo dirti che io la prendo da tanto e non ho mai avuto sintimi simili. Malessere, testa pesante che gira etc. magari se dormo poco ma con qualche bomba di caffè passa tutto...quindi posso solo dirti con certezza che io non ho avuto questo effetto mai nel corso degli anni si assunzione di fina.

#4 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 25 maggio 2009 - 10:00

Ciao, Karmak.

Mi hai... "evocato", per cui mi sento in dovere di risponderti.

Come è noto, io ho avuto disturbi da me definiti "astenia mentale" in modo discontinuo, subdolo e degenerativo e contemporaneamente ad un periodo di assunzione di finasteride durato più di nove anni ( però per due anni ho assunto dutasteride ).

Come ho già più volte detto, non solo il farmaco ha risposte differenti a seconda dell'organismo che lo assume, ma non potrei nemmeno essere certo nel mio caso di un nesso causale tra la finasteride e i miei disturbi.

In questo periodo, anzi, sto iniziando a diventare scettico a riguardo.

Indubbiamente sono migliorato nel tono dell'umore, anche se le alterazioni di cui parlavo all'inizio del mio thread sono comparse solo nell'ultimo anno di assunzione, per cui potrebbero benissimo essere state frutto di una condizione passeggera, senza alcuna attinenza con il farmaco.

Debbo invece ( purtroppo... ) constatare un peggioramento nei disturbi cognitivi e di concentrazione e sintomi fisici di natura diversa dalla classica "cefalea". Mi chiedo se sia davvero possibile che tutto ciò sia ancora effetto dell'inibizione della 5-alfa-reduttasi, dato che sono ormai all'ottavo mese di sospensione della finasteride.

Per completezza, debbo dirti che ho sentito parlare di possibili effetti dell'inibizione della 5-alfa-reduttasi non solo per il diidrotestosterone, ma anche per il 5-alfa-diidroprogesterone, un ormone che - convertendosi in allopregnenolone - teoricamente potrebbe ( il condizionale è sempre d'obbligo ) essere legato all'attività neuronale.
Tengo a precisare che non sono riuscito ad avere conferme inequivocabili in merito e comunque non sono in grado, data la limitatezza delle mie competenze, di dare una valutazione a riguardo.

Per tornare alla mio situazione, attualmente sto conducendo accertamenti di altra natura. Qualora dovessi avere novità che possano fare chiarezza sul mio caso, provvederò ad informare gli utenti del Forum.

Nonostante la prolissità della risposta... mi rincresce, ma mi rendo conto che non sono riuscito a darti alcuna certezza.
Valuta pertanto tu la situazione. Il consiglio che posso darti è di controllare, quanto meno per scrupolo ( e se non lo hai già fatto ), la pressione.

Spero che tu sia in grado di trovare l'origine del problema e di provvedere con efficacia alla risoluzione.
In bocca al lupo, di cuore. Tienici informati!
Nemicodelvento

#5 Starscream

Starscream
  • Utenti Esperti
  • 1326 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 26 maggio 2009 - 08:59

Non so se il link funzionerà
http://www.propeciahelp.com/forum/

In ogni caso digitate propecia help su google e prendete il primo indirizzo che viene fuori, è un forum dove si dice di tutto e di più sui possibile effetti collaterali della fina. Ovviamente in inglese.

#6 Karmak

Karmak
  • Salusmaster User
  • 119 Messaggi:

Inviato 26 maggio 2009 - 11:26

Vi ringrazio per la partecipazione, quando ho un po' più tempo darò un'occhiata a quel forum lì, anche se ho già visto che c'è gente che lamenta problemi di molti generi. Quello che volevo sottolineare però, e che mi sembra importante, è che a differenza di tanti altri io ora posso dire di aver riscontrato qualche problema non appena ho assunto la pillola, e che fino al giorno prima stavo bene, quindi direi che i dubbi non sono molti, per me.
Sinceramente non me la sento di "rischiare". In questo periodo un giorno di studio in più o in meno mi fa la differenza quindi sono costretto a interrompere e sono sinceramente affranto visto che scopro che probabilmente non potrò combattere la caduta di capelli da questo fronte ma a quanto pare mi dovrò accontentare solo di cure topiche. Vorrei solo potermene impipare un po' di più di questo maledetto problema :)

#7 nemicodelvento

nemicodelvento
  • Utenti Esperti
  • 2118 Messaggi:
  • Sesso:Sconosciuto

Inviato 30 maggio 2009 - 03:48

Vi ringrazio per la partecipazione, quando ho un po' più tempo darò un'occhiata a quel forum lì, anche se ho già visto che c'è gente che lamenta problemi di molti generi. Quello che volevo sottolineare però, e che mi sembra importante, è che a differenza di tanti altri io ora posso dire di aver riscontrato qualche problema non appena ho assunto la pillola, e che fino al giorno prima stavo bene, quindi direi che i dubbi non sono molti, per me.
Sinceramente non me la sento di "rischiare". In questo periodo un giorno di studio in più o in meno mi fa la differenza quindi sono costretto a interrompere e sono sinceramente affranto visto che scopro che probabilmente non potrò combattere la caduta di capelli da questo fronte ma a quanto pare mi dovrò accontentare solo di cure topiche. Vorrei solo potermene impipare un po' di più di questo maledetto problema :)


Comprendo bene la tua volontà di non "rischiare", trattandosi pur sempre di un medicinale finalizzato alla risoluzione di un inestetismo.

Non è molto, ma... consentimi di rivolgerti un grande "in bocca al lupo" - di cuore - valido sia per i tuoi studi, sia per i tuoi capelli.

Ciao,
Nemicodelvento

#8 uampo24

uampo24
  • Salusmaster Newbie
  • 20 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2009 - 01:50

Intanto ho rubato questa espressione "astenia mentale" in un post ad opera di Nemicodelvento che ho letto qualche tempo fa, anche se ad essere sincero descrive un po' alla lontana la sensazione di cui parlo. La prima volta che ho sentito parlare di questa cosa confesso che non ci ho fatto molto caso e poco dopo me ne sono dimenticato, pensando che fosse improbabile che finasteride potesse dare un effetto collaterale così debilitante e apparentemente lontano da suo campo di azione. In questi giorni tuttavia mi è sucesso qualcosa che mi ha dato da pensare a proposito e vorrei parlarne con voi perché se questa cosa è davvero imputabile a finasteride direi che si può trattare di un farmaco da bandire dalla circolazione.

Assumo propecia da settembre scorso, circa, quindi sono passati più di 7 mesi, devo però dire che per motivi pratici e personali (tanto per dirne uno, mi sono trasferito e non ho il mio medico sul posto) ne ho interrotto l'assunzione per circa 3 settimane, forse più; il dott. Marliani, in ogni caso, mi ha detto che questo non rappresenta un problema. Circa un paio di mesi fa, forse più, ho cominciato ad avvertire un malessere strano: durante il pomeriggio, più di frequente dopo i pasti, mi sentivo la testa pesantissima, una specie di pesantezza sulla parte posteriore della testa, una cosa davvero fastidiosa che, nei momenti peggiori mi dava una forte voglia di sdraiarmi e non fare nulla, non riuscivo neanche a stare davanti al pc a cazzeggiare. Era come se la testa mi girasse, ma era anche pesante... una sensazione di debolezza simile a quando non mangi per un giorno intero, senza la fame. E questo malessere andava e veniva. La cosa mi ha anche impedito di studiare come avrei dovuto. Mi sono un po' preoccupato e così ho fatto fare delle analisi del sangue ma tutti i valori sono normali, come tutte le altre volte. Dopo una settimana o due, la cosa è sparita, anche in concomitanza con l'interruzione dall'assunzione di finasteride di cui ho parlato, anche se a questo non avevo fatto caso.
Non ho potuto evitare di fare caso, invece, a come sto provando di nuovo una sensazione simile, per il momento ancora lieve, ora che ho ripreso con propecia da soli 2 (due) giorni e anzi, ho cominciato a sentirmi male fin dal momento in cui ieri ho ingerito quella pillola nel pomeriggio... non sono il tipo che si suggestiona, nei primi mesi di trattamento finasteride non mi ha dato alcun genere di effetto collaterale, nè grande nè piccolo.
Mi scuso per la lunghezza del post ma la faccenda mi sembra importante e ora mi trovo nella quasi certezza che finasteride mi dia questo problema e quandanche si trattasse di una cosa passeggera, non è una cosa che riesco a sopportare soprattutto in un periodo come questo nel quale dovrei studiare come mai ho studiato in vita mia.
Qualcuno ha notato qualcosa del genere? cosa ne pensate?



ciao karmak quoto tutto quello che hai scritto anche su di me..assumo finasteride da due mesi e da circa 20 giorni ho giramenti di testa tutto il giorno soprattutto dopo i pasti ( tende a sparire verso la tarda serata per poi ricomparire la mattina appena sveglio).. negli ultimi due giorni molto meno pero, non so magari è una cosa passeggiera e il mio corpo si sta abituando..ho dato la colpa anche ad un intolleranza alimentare quale al lattosio, ho dato la colpa anche al minoxidil in quanto la soluzione viene assorbita troppo dalla cute! sta di fatto che non riesco a capire quale sia la causa..tu hai risolto o almeno capito la causa? vorrei avere un tuo parere su questo disturbo..grazie mille in anticipo

#9 rav3

rav3
  • Salusmaster User
  • 113 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2009 - 04:52

anche a me ha fatto quell'effetto.... sia astenia mentale che astenia sessuale... dopo mesi e anche verso i primi anni dopo che ho smesso pensavo fosse tornato tutto a posto. Invece ora dopo ben 7 anni mi ritrovo ancora con un'astenia sessuale dovuta a cause ormonali... come se il mio corpo si sia "assestato" e abbia risentito dell'assunzione di quel veleno solo dopo tanti anni...

#10 uampo24

uampo24
  • Salusmaster Newbie
  • 20 Messaggi:

Inviato 07 dicembre 2009 - 02:32

anche a me ha fatto quell'effetto.... sia astenia mentale che astenia sessuale... dopo mesi e anche verso i primi anni dopo che ho smesso pensavo fosse tornato tutto a posto. Invece ora dopo ben 7 anni mi ritrovo ancora con un'astenia sessuale dovuta a cause ormonali... come se il mio corpo si sia "assestato" e abbia risentito dell'assunzione di quel veleno solo dopo tanti anni...

rav scusa se te lo chiedo ma ora tu hai capelli? Se si che cura usi?

#11 rav3

rav3
  • Salusmaster User
  • 113 Messaggi:

Inviato 07 dicembre 2009 - 07:00

rav scusa se te lo chiedo ma ora tu hai capelli? Se si che cura usi?

ho ancora parecchi capelli.... stempiato... ma il 70-80% degli amici che conosco lo è..... ma la cosa più importante è che ho deciso di fregarmene!


ora userò delle cure ormonali per ripristinare gli squilibri causati da finasteride! dei capelli non me ne frega proprio niente!

#12 uampo24

uampo24
  • Salusmaster Newbie
  • 20 Messaggi:

Inviato 07 dicembre 2009 - 07:41

ho ancora parecchi capelli.... stempiato... ma il 70-80% degli amici che conosco lo è..... ma la cosa più importante è che ho deciso di fregarmene!


ora userò delle cure ormonali per ripristinare gli squilibri causati da finasteride! dei capelli non me ne frega proprio niente!


infatti se hai ancora capelli ci credo che te ne freghi...ma pensa un ragazzo di vent'anni che vede cadere decine e decine di capelli ogni giorno..non penso se ne freghi..anche io ho ancora capelli e sono un pò stempiato , ma cerco di curarmi come meglio posso in quanto non voglio perderli nel giro di pochi anni...almeno ritardare il più possibile la caduta

#13 rav3

rav3
  • Salusmaster User
  • 113 Messaggi:

Inviato 07 dicembre 2009 - 08:00

hai ragione.... ma ti garantisco che è meglio perdere i capelli che passare tutto quello che ti fa passare finasteride...

quando ho iniziato avevo la tua età.... ora sono passati 7 anni.... ti garantisco che quella sostanza mi ha proprio cambiato la vita in peggio.

Non ho nulla da guadagnarne a dirti questo lo dico solo perchè so per esperienza personale a cosa porta.

Purtroppo non è così semplice... cioè che smetti e tutto torna come prima, era quello che pensavo anch'io e che mi era stato detto... ma poi mi sono accorto della immensa caxxata che ho fatto...

#14 zampano

zampano
  • Salusmaster User
  • 215 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2010 - 07:43

Intanto mi aggiungo ai complimenti al caro Nemico per la locuzione "astenia mentale", che uso anch'io ed è perfetta. :)

Mi aggiungo brevemente per dire che anche a mio parere è uno degli effetti che la fina può portare. Difficile quantificarne l'incidenza, ma c'è.

#15 Macc

Macc
  • Utenti Esperti
  • 1596 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 06 gennaio 2010 - 11:44

rav però dopo 7 anni che non la prendi mi pare eccessivo dare la colpa dei tuoi squilibri alla finasteride, di sicuro la causa è un'altra

#16 zampano

zampano
  • Salusmaster User
  • 215 Messaggi:

Inviato 07 gennaio 2010 - 11:04

rav però dopo 7 anni che non la prendi mi pare eccessivo dare la colpa dei tuoi squilibri alla finasteride, di sicuro la causa è un'altra


Onestamente lo penso anch'io. Sempre che non si tratti di un caso rarissimo di cui direi non ci sono precedenti in letteratura, ovviamente.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi