Vai al contenuto


Foto

Problema scartucciamento Argo risolto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
23 risposte a questa discussione

#1 gennaro2

gennaro2
  • Utenti Esperti
  • 1264 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 31 agosto 2008 - 10:25

Ciao a tutti,
stamattina come quasi ogni Domenica, impegni permettendo, ho effettuato la solita manutenzione.

Da un po' di tempo ormai sto usando una protesi poli a ferro di cavallo e tutto il resto lace.

Sul Poli uso Petalorosso mentre davanti usavo solo priade.

Nei giorni scorsi parlavo con Luc@ circa la mia goffaggine nel scartocciare la cartina di protezione dal tape Argo o Argo Plus.

Stamattina mi sono messo in testa il cappello pensatore di Archimede Pitagorico e le 3 cornacchie hanno partorito questa idea: e se Argo lo attacco direttamente sulla cute, la scartoccio e POI abbasso il lace ?

Detto fatto: ho preso le misure dei bordi con la matita per colorare le ciglia, ho tagliato a piccoli trapezoidini il tape, l'ho scaldato col phon, con uno stuzzicadenti ho sollevato piano piano il bordo della cartina del tape e VOILA'.

Ho abbassato il lace, altro colpo di phon tiepido e via.

Adesso appena di sara' assesatato il tape i capelli asciutti faro' i dovuti ritocchini con Priade....

Ma quanto sono bravo !

Gennaro2.

#2 astra1

astra1
  • Salusmaster User
  • 189 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2008 - 10:46

Ciao a tutti,
stamattina come quasi ogni Domenica, impegni permettendo, ho effettuato la solita manutenzione.

Da un po' di tempo ormai sto usando una protesi poli a ferro di cavallo e tutto il resto lace.

Sul Poli uso Petalorosso mentre davanti usavo solo priade.

Nei giorni scorsi parlavo con Luc@ circa la mia goffaggine nel scartocciare la cartina di protezione dal tape Argo o Argo Plus.

Stamattina mi sono messo in testa il cappello pensatore di Archimede Pitagorico e le 3 cornacchie hanno partorito questa idea: e se Argo lo attacco direttamente sulla cute, la scartoccio e POI abbasso il lace ?

Detto fatto: ho preso le misure dei bordi con la matita per colorare le ciglia, ho tagliato a piccoli trapezoidini il tape, l'ho scaldato col phon, con uno stuzzicadenti ho sollevato piano piano il bordo della cartina del tape e VOILA'.

Ho abbassato il lace, altro colpo di phon tiepido e via.

Adesso appena di sara' assesatato il tape i capelli asciutti faro' i dovuti ritocchini con Priade....

Ma quanto sono bravo !

Gennaro2.

Si ma è molto impegantivo come procedimento...personalmente mi aiuto con un pinzetta delle sopraciglie e faccio in 1 minuto!

#3 luc@2

luc@2
  • Coordinatore Ordini Congiunti
  • 3163 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Abruzzo

Inviato 31 agosto 2008 - 01:36

Ciao a tutti,
stamattina come quasi ogni Domenica, impegni permettendo, ho effettuato la solita manutenzione.

Da un po' di tempo ormai sto usando una protesi poli a ferro di cavallo e tutto il resto lace.

Sul Poli uso Petalorosso mentre davanti usavo solo priade.

Nei giorni scorsi parlavo con Luc@ circa la mia goffaggine nel scartocciare la cartina di protezione dal tape Argo o Argo Plus.

Stamattina mi sono messo in testa il cappello pensatore di Archimede Pitagorico e le 3 cornacchie hanno partorito questa idea: e se Argo lo attacco direttamente sulla cute, la scartoccio e POI abbasso il lace ?

Detto fatto: ho preso le misure dei bordi con la matita per colorare le ciglia, ho tagliato a piccoli trapezoidini il tape, l'ho scaldato col phon, con uno stuzzicadenti ho sollevato piano piano il bordo della cartina del tape e VOILA'.

Ho abbassato il lace, altro colpo di phon tiepido e via.

Adesso appena di sara' assesatato il tape i capelli asciutti faro' i dovuti ritocchini con Priade....

Ma quanto sono bravo !

Gennaro2.

Grandissimo Gennaro!
Mi hai salvato!
Durante i giorni della mia vacanza, non ho mollato l'assistenza, e la maggior parte degli utenti avevano sempre lo stesso problema (te ne ho parlato a Lecco): SCARTICCIARE ARGO PLUS DAL LACE!
Bene, bene, bene!
Sinceramente ci avevo pensato, ma mai provato!.......Proviamo come dice Gennaro2.....Se andra' bene e' UN'ALTRA BELLA SVOLTA!
E come dice Quinto. PETALOROSSO sulla pellicola (ferro di cavallo), ARGO PLUS sul lace e ultimo millimetro al front: PEGASO MATT!
GRAZIE GENNARO! :)

Messaggio modificato da luc@2 il 31 agosto 2008 - 01:39


#4 Greuter

Greuter
  • Salusmaster User
  • 162 Messaggi:

Inviato 01 settembre 2008 - 09:33

E' davvero un'ottima idea!!!
Astra, se poi consideri che ne metti un pezzettino al centro del cranio e gli atri anche un pò prima del millimetro, vedrai che non sarà così impegnativo. E poi considera anche che meno Pegaso metti sul lace, più facile è la manutenzione e più dura il front.

#5 cmassy

cmassy
  • Salusmaster User
  • 171 Messaggi:

Inviato 01 settembre 2008 - 09:36

Grandissimo Gennaro!
Mi hai salvato!
Durante i giorni della mia vacanza, non ho mollato l'assistenza, e la maggior parte degli utenti avevano sempre lo stesso problema (te ne ho parlato a Lecco): SCARTICCIARE ARGO PLUS DAL LACE!
Bene, bene, bene!
Sinceramente ci avevo pensato, ma mai provato!.......Proviamo come dice Gennaro2.....Se andra' bene e' UN'ALTRA BELLA SVOLTA!
E come dice Quinto. PETALOROSSO sulla pellicola (ferro di cavallo), ARGO PLUS sul lace e ultimo millimetro al front: PEGASO MATT!
GRAZIE GENNARO! :)


Boh, sarò l'unico a questo punto, ma io continuo a non avere alcun problema di scartucciamento con Argo+...
Secondo me un'altra cosa che aiuta è fare pezzetti non troppo piccoli, perchè la superficie di tenuta è minore e quindi è più difficile che sollevando la cartina il tape resti attaccato al lace.
Infatti gli unici problemi a volte li ho sui pezzettini che metto all'altezza delle tempie.

#6 gennaro2

gennaro2
  • Utenti Esperti
  • 1264 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 settembre 2008 - 01:01

Ormai e' da 2 giorni che ho applicato la soluzione descritta e devo dire che tiene alla grande.

Ho fatto i ritocchini necessari e voila' il risultato e' perfetto.

Ho provato a tirare un po' i capelli sul davanti e la tenuta e' ottima.

Comunque sia non dico che Argo e Argo plus fanno schifo, sono io che sono impedito.

Siccome la soluzione Argo e' una soluzione ottimissima, mi sono ingegnato, se cosi' si puo' dire' per riuscire ad usarla.

Tutto qui.

Ovvio che se poi uno riesce a scartucciarla senza problemi, ben venga !!!

;)

#7 Juris

Juris
  • Salusmaster User
  • 491 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 settembre 2008 - 03:14

Grazie Gennario per la tua idea, proverò anche io.

Argo plus è indubbiamente un ottimo prodotto se non fosse, scartucciamento a parte, che, con densità medio-basse, se usato sul front o in prossimità, crea un effetto scotch dovuto al suo luccichio.

#8 gennaro2

gennaro2
  • Utenti Esperti
  • 1264 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 settembre 2008 - 05:56

Grazie Gennario per la tua idea, proverò anche io.

Argo plus è indubbiamente un ottimo prodotto se non fosse, scartucciamento a parte, che, con densità medio-basse, se usato sul front o in prossimità, crea un effetto scotch dovuto al suo luccichio.


Infatti stai indietro 3 - 4 mm e il pezzo di lace non incollato lo fissi con Priade.

#9 Juris

Juris
  • Salusmaster User
  • 491 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 02 settembre 2008 - 08:21

Infatti stai indietro 3 - 4 mm e il pezzo di lace non incollato lo fissi con Priade.


L'unico problema semmai è se uno utilizza una all lace e vuole utilizzare argo plus anche dietro, in questo caso forse è più scomodo sagomare il tape e poi appiccicarselo con precisione direttamente sulla testa.

#10 medusa

medusa
  • Amministratore del forum
  • 7763 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 02 settembre 2008 - 06:43

Metodo Medusa (brevettato :figo-01: )

Applicare Argo plus sul lace della protesi:
Immagine inserita

Dopo aver sollevato la carta protettiva in un angolo, frapporre tra la carta stessa e la parte adesiva una piccola striscia di carta protettiva di tape (nella foto è stata applicata quella di petalorosso)
Immagine inserita

Immagine inserita


Una volta posizionata la protesi in testa, il pezzettino di protezione (rosso nella foto) servirà da guida per inserire l'unghia e quindi il dito tra la parte del tape attacato al lace e la protezione da staccare, agevolandone quindi la rimozione.
Immagine inserita

#11 luc@2

luc@2
  • Coordinatore Ordini Congiunti
  • 3163 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Abruzzo

Inviato 02 settembre 2008 - 07:05

Metodo Medusa (brevettato :fischietto: )

Applicare Argo plus sul lace della protesi:
Immagine inserita


Dopo aver sollevato la carta protettiva in un angolo, frapporre tra la carta stessa e la parte adesiva una piccola striscia di carta protettiva di tape (nella foto è stata applicata quella di petalorosso)
Immagine inserita


Una volta posizionata la protesi in testa, il pezzettino di protezione (rosso nella foto) servirà da guida per inserire l'unghia e quindi il dito tra la parte del tape attacato al lace e la protezione da staccare, agevolandone quindi la rimozione.
Immagine inserita

Bella!!!! :supersorriso:

#12 gennaro2

gennaro2
  • Utenti Esperti
  • 1264 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 02 settembre 2008 - 10:56

Ecco un'ottima soluzione.
Noto che la lunghezza del pezzo di tape e' piu' lunga di quanto io di solito taglio.

Sara' anche forse quello che fa "tenere" di piu' incollato Argo al lace.

#13 Juris

Juris
  • Salusmaster User
  • 491 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 03 settembre 2008 - 07:54

Grande Medusa !!! Mandiamo subito tutto all'UIBM :fischietto: :supersorriso:

#14 FXP

FXP
  • Utenti Esperti
  • 1747 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 04 settembre 2008 - 10:38

come sagoma il tape medusa non lo sagoma nessuno :o

#15 flash

flash
  • Salusmaster User
  • 1031 Messaggi:

Inviato 04 settembre 2008 - 06:32

come sagoma il tape medusa non lo sagoma nessuno :o


Secondo me, l'ha fatto con......Photoshop :diavoletto: :supersorriso: !!

#16 quintoj

quintoj
  • Coordinatore Ordini Congiunti
  • 2121 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 04 settembre 2008 - 06:52

Secondo me, l'ha fatto con......Photoshop :diavoletto: :supersorriso: !!

Non provate mai a sagomare il nastro dopo averlo applicato sulla protesi, potreste tagliare l'impianto e/o i capelli con le forbici, anche un esperto può sbagliare.

Tagliate un pezzetto di nastro e avvicinatelo al bordo della protesi per prendere ad occhio le giuste misure, quindi allontanatelo dalla protesi e cominciate a sagomarlo. Se non siete sicuri riavvicinatelo al bordo protesi, allontanatelo e continuate con la sagomatura.
Dovete acquisire un po' di manualità per eseguire un taglio alla Medusa.

P.S. del resto anche con Photoshop occorre un po' di manualità per fare quel ritaglio :fischietto:

#17 medusa

medusa
  • Amministratore del forum
  • 7763 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 04 settembre 2008 - 07:26

Giustissimo Quintoj, hai fatto bene a precisarlo.
Il tape non va assolutamente sagomato dopo essere stato applicato al lace, ma prima come da te descritto !!!

#18 Massimo Decimo Meridio

Massimo Decimo Meridio
  • Utenti Esperti
  • 1971 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 05 settembre 2008 - 10:45

Otto, e dico otto, anni di Cr, di cui 7 passati a far manutenzione da solo....credo di essere, quanto meno, tra i primi tre sagomatori di tape in Europa (e mi limito...)....se introdurranno la disciplina, nel 2012 mi vedrete a Londra!!! :supersorriso: :supersorriso: :supersorriso:
MDM

#19 quintoj

quintoj
  • Coordinatore Ordini Congiunti
  • 2121 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 05 settembre 2008 - 06:50

Otto, e dico otto, anni di Cr, di cui 7 passati a far manutenzione da solo....credo di essere, quanto meno, tra i primi tre sagomatori di tape in Europa (e mi limito...)....se introdurranno la disciplina, nel 2012 mi vedrete a Londra!!! :supersorriso: :supersorriso: :supersorriso:
MDM

Io con 15 anni di CR, tutti passati a far manutenzione da solo e sempre con nastro biadesivo, sono un avversario difficile da battere :lol:

#20 astra1

astra1
  • Salusmaster User
  • 189 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2008 - 12:33

Metodo Medusa (brevettato :fischietto: )

Applicare Argo plus sul lace della protesi:
Immagine inserita


Dopo aver sollevato la carta protettiva in un angolo, frapporre tra la carta stessa e la parte adesiva una piccola striscia di carta protettiva di tape (nella foto è stata applicata quella di petalorosso)
Immagine inserita


Una volta posizionata la protesi in testa, il pezzettino di protezione (rosso nella foto) servirà da guida per inserire l'unghia e quindi il dito tra la parte del tape attacato al lace e la protezione da staccare, agevolandone quindi la rimozione.
Immagine inserita


Ho provato oggi direi che è un metodo molto efficache...da brevettare!!!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi