Vai al contenuto


Foto

manca tanto al trapianto definitivo?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 Raiden

Raiden
  • Salusmaster User
  • 1325 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2003 - 10:37

ciao,
io credo che se si potesse clonare i nostri bulbi dalla zona donatrice(magari i migliori),potremmo avere praticamente un numero infinito di capelli da impiantare.
Non sarebbe questa la soluzionde definitiva?

#2 aldo19

aldo19
  • Salusmaster User
  • 425 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2003 - 01:59

si raiden sarebbe una soluzione grandiosa. gho dice che questo problema e risolto. il problema che lui deve ancora risolvere e la densita dei capelli clonati trapiantati e la loro vita. cmq si sta parlando di cliniche del dr.gho che si stanno aprendo in tutta europa e anche in italia. speriamo che entro 2 anni la hm sara una tecnica fatibile e che dia i risultati sperati.

#3 Raiden

Raiden
  • Salusmaster User
  • 1325 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2003 - 05:14

Speriamo.
Anche perchŔ,al di lÓ del problema calvizie,Ŕ interessante fare scoperte nuove,aiutare il prossimo.No?

#4 aldo19

aldo19
  • Salusmaster User
  • 425 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2003 - 05:27

raiden nessuno lo fa per aiutarci ma solo per sfilarci i soldi. voglio dire che il primo scopo di chi inventa una cura o un nuovo tipo di trapianto Ú quello di riempire le sue tasche. se qualcuno avesse voluto seriamente aiutarci la cura definitiva sarebbe uscita fuori da tempo e non saremo ora nell 2003 col minoxidil che non e stato ne meno inventato come una cura per l'a.a cosi come fina. cmq se in futuro ci sara una cura veramente valida che funziona io spendero volentieri i soldi.

#5 ANDREAMULLER

ANDREAMULLER
  • Salusmaster User
  • 301 Messaggi:
  • LocalitÓ:BRESCIA
  • Interessi:SPORT

Inviato 10 giugno 2003 - 08:04

Io temo che,anke se a breve si potranno clonare i bulbi,per i primi anni saranno costi inaccessibile alla maggior parte di noi;




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi